L'insano gusto retrò dell'action platform!  18

Continua la Summer Arcade 2011 su Xbox Live: è il turno di un folle action platform 2D dallo stile squisitamente retrò

Il gioco è disponibile per il download tramite Xbox Live

Insanely Twisted Shadow Planet, d'ora in poi semplicemente ITSP, è un audace e riuscito mix di generi con uno stile ben caratterizzato e particolare. Il suo gameplay ricorda World of Goo, ma più serio, ha uno stile alla Limbo, ma più colorato e vivace, ed è impegnativo come Pixel Junk, ma meno complesso. La struttura generale ricorda, ai veterani, quel magnifico Super Metroid. Ai più giovani ricorderà invece qualcosa di Shadow Complex. Insomma, cosa diavolo è questo ITSP? Si tratta per iniziare, di una creazione del maestro d'animazione Michel Gagné, già apprezzato per Star Wars: Clone Wars e The Iron Giant, la cui peculiarità artistica è quella di creare meravigliosi mondi 2D colorati, stilizzati, cartooneschi ma in modo serioso, alla Tim Burton ed il suo Nightmare Before Christmas. La visuale laterale a scorrimento lascia viaggiare l'immaginazione verso ogni direzione cardinale: ITSP è ricco di backtracking, anche se breve e poco stressante, ed è spesso necessario andare avanti e indietro per i suoi livelli prima di trovare il passaggio giusto.

La trama, genialmente raccontata solo attraverso le immagini e senza una parola parlata o scritta, narra di una misteriosa forza oscura che sta conquistando i pianeti della nostra piccola galassia. L'avventura inizia entrando a bordo dell'astronavina che abbiamo in dotazione e dirigendoci alla fonte della forza oscura. In breve tempo acquisiamo tutte le caratteristiche peculiari di cui la navicella è capace, e che sono poi la base sulla quale posa l'intero gameplay del gioco. Missili, scudo, e gancio prensile quelli più importanti. In ITSP si vola attraverso i livelli combinando fasi di esplorazione, combattimenti contro boss e puzzle gaming. La prima fase, quella avventurosa, è una delle più intriganti perchè i mondi sono ricchi di animali, vegetali, spazi da guardare e creature da ammirare, senza contare i vari items da collezionare e scoprire che allungano il tempo medio per concludere il gioco. I combattimenti contro i boss sono decisamente intelligenti e non ruotano solamente attorno al concetto "spara e difenditi", ma è sempre necessario eseguire qualche tipo di mossa o tecnica per averla vinta. L'ultima fase, quella del puzzle solving, è anch'essa piacevole perchè non invasiva, mai stressante o frustrante. Si tratta sempre di enigmi abbastanza semplici ma non banali, facili ma non stupidi, in modo che comunque l'azione di gioco sia sempre fluida e linearmente dinamica. Come accennato in precedenza, l'avanzamento nel gioco è fatto di esplorazione e backtracking alla Metroid, ricorderà addirittura Castlevania a qualcuno, in ogni caso si tratta di muoversi in livelli costruiti in modo intelligente nelle quattro direzioni cardinali, sopratutto in verticale. I "mondi", strutturati in livelli, sono vasti ma non dispersivi. Attraverso una comoda mappa, attivabile con il tasto back, ci si rende sempre conto di dove siamo e dove dobbiamo andare, visualizzando anche le varie entrate chiuse ed i labirinti da seguire per arrivare all'obiettivo.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Obiettivi Xbox 360

Anche Insanely Twisted Shadow Planet, come ogni gioco in DLC su Live Arcade, offre ai giocatori 200 punti da sbloccare attraverso 12 obiettivi. Metà dei punti in ballo si ottengono automaticamente semplicemente completando l'avventura principale. Gli altri vanno sudati attraverso particolari azioni, come esplorare il 100% della mappa, scovare ogni artefatto collezionabile oppure avere l'astronave upgradata al massimo. Impegnativi ma piacevoli.

E' tutta una questione di riflessi

E' senza ombra di dubbio che possiamo definire Insanely Twisted Shadow Planet un ottimo gioco sotto tutti i punti di vista: una vera sorpresa. Possibile che sia un titolo assolutamente perfetto? Ovviamente non ne esistono di giochi simili, a parte tre o quattro che vivono lassù nell'Olimpo del Videoludo. ITSP li guarda dal mondo degli umani, e come ogni gioco umano ha qualche difetto. In primis la gestione delle varie capacità dell'astronave risulta abbastanza macchinosa e indigesta: è possibile assegnare ogni abilità a un tasto frontale (A, B, X, Y), ma a parte il fatto che anche facendo così lo "switch" è abbastanza lento, esistono molti più items. L'HUD a scomparsa è altrettanto scomodo. In ogni caso, il gioco funziona e va, solo che nelle situazioni più caotiche è molto facile fare confusione tra i tasti e sbagliare selezione. Non esiste un modo per visualizzare lo stato di salute della nostra astronave, non ci sono indicatori su schermo, e questo spesso può rivelarsi un problema. Il sistema di controllo è quello ormai collaudato di ogni gioco in stile Geometry Wars: doppio analogico, il sinistro per sparare nelle varie direzioni, il destro per muoversi nelle altrettante.

Altro punto a sfavore di questo piccolo gioiellino è la durata: manco a dirlo, ancora una volta proporzionata al costo del download. L'avventura si completa in 5/6 ore, qualcosa di più per sbloccare tutti gli obiettivi e cercare ogni item nascosto. Esiste, però, una modalità multiplayer decisamente carina che riesce da sola a risollevare le sorti di una longevità altrimenti compromessa. Si tratta, in sostanza, di dover guidare la nostra "lanterna" attraverso vari livelli sempre più bui, proteggendola e contemporaneamente tenendo lontani nemici ed altri giocatori. E' un mini gioco a punti, e quindi la sfida può essere alta all'interno della nostra lista amici. ITSP è dotato di buone musiche d'accompagnamento, in stile molto "ambient" che sottolineano la parte selvaggia e l'alienazione di un mondo lontano. Belli gli effetti: echi dentro le caverne, suoni limpidi e cristallini negli esterni, sonorità diverse e tutte particolarmente belle. Ricordiamo, infine, che ITSP fa parte della collezione di giochi Summer Arcade 2011, e che se acquistato insieme agli altri quattro titoli (From Dust, Bastion, Fruit Ninja Kinect e Toy Soldiers) fa scattare automaticamente una promozione che regala a tutti gli utenti l'ultimo gioco della Summer Arcade: Crimson Alliance.

Multiplayer.it

8.0

Lettori (15)

8.0

Il tuo voto

Insanely Twisted Shadow Planet è una piacevole e fresca sorpresa estiva, un gioco che fa il suo dovere in ogni campo ma sopratutto in quello dello stile visivo e del level design. Piacerà ai vecchi fan di Metroid e Castlevania, ma anche ai giovani cresciuti a pane e Live Arcade. Plauso alla grafica ed alla giocabilità frizzante dovuta ad un mix di fattori vincenti: avventura, azione, esplorazione. Peccato per la durata limitata e qualche problema nei controlli, ma in definitiva vale il prezzo del biglietto.

PRO

  • Gameplay ricco e vario
  • Look visivo suggestivo e particolare
  • Ottimi effetti sonori

CONTRO

  • Qualche problema nei controlli
  • Non dura moltissimo