Pacchetto completo  6

SimBin ha realizzato una versione deluxe di RACE 07 che include il gioco base e cinque espansioni, per offrire ai possessori di PC l'esperienza di guida definitiva in termini di qualità e quantità

Sono ormai diversi anni che SimBin è sinonimo di straordinarie simulazioni di guida. Il team svedese è stato fondato nel 2003 e due anni dopo ha sfornato il primo gioiellino, quel GTR che ha rivoluzionato lo scenario dei racer per PC con i suoi tracciati realizzati su base satellitare, il software per la telemetria reale, le venti vetture finemente riprodotte e le differenti regolazioni capaci di rendere l'esperienza accessibile tanto agli appassionati più esigenti quanto ai novizi. Dopo la parentesi rappresentata da GT Legends, non gradita a tutti per quanto largamente apprezzata, il team ha confermato il proprio talento con GTR 2, da molti giudicato come il sequel perfetto, capace di arricchire e ottimizzare il lavoro svolto con il primo episodio.

Quindi è stata la volta di un nuovo franchise, RACE, che nella sua edizione 2007 ha generato un gran numero di espansioni, cinque delle quali vengono raccolte nel pacchetto RACE Injection, che abbiamo potuto provare in questi giorni. I numeri di questa produzione parlano chiaro: quarantatré differenti classi di vetture per un totale che supera gli ottanta modelli, tutti personalizzabili, da far gareggiare all'interno di oltre quaranta tracciati unici, che grazie ad alcune versioni alternative portano a più di sessanta gli eventi disponibili.

I contenuti

Come detto, sono cinque le espansioni incluse nel pacchetto, tutte di recente pubblicazione. La prima è Formula Raceroom, rilasciata gratuitamente il 18 marzo di quest'anno, che include il leggendario tracciato di Hockenheim in tre varianti (GP, Short e National) e le vetture RR1 Formula (in pratica le monoposto di Formula 1), le più veloci mai messe in pista da SimBin e di conseguenza quelle che richiedono un'attenzione maggiore verso il dosaggio del gas e le traiettorie. Guidare un bolide del genere costituisce un'esperienza a sé, visto che presenta valori unici in termini di spazio di frenata, accelerazione e tenuta. La sensazione di velocità restituita da questi modelli è strabiliante e sulle prime può cogliere impreparati, dunque è quantomai necessario fare pratica per poterne sfruttare la potenza nel modo migliore, senza aver paura che ci si ritorca contro. La seconda espansione inclusa (ma sarebbe più il caso di parlare di un prodotto stand alone) è STTC The Game 2, basato sull'edizione 2010 dello Swedish Touring Car Championship e della Scandinavian Touring Car Cup. Numerose le vetture incluse, con modelli marchiati Opel, Volkswagen, Toyota, Chevrolet, Alfa Romeo, BMW, Honda, Volvo e Seat; mentre, per quanto concerne i tracciati, abbiamo cinque circuiti svedesi (Falkenberg, Goteborg Eco Arena, Karlskoga, Mantorp Park e Ring Knutstorp) e uno danese (Jyllandsringen).

Il feeling delle touring car è ben noto ai fan della serie RACE: si tratta di veicoli potenti e versatili, che in pista restituiscono una sensazione realistica circa lo spostamento del carico e risultano molto piacevoli da condurre. Abbiamo poi il GT Power Pack, rilasciato ad aprile, che ci consente di utilizzare le potenti BMW M3 GT2, Pagani Zonda R e Matech GT1, nonché di gareggiare sul circuito ucraino di Chayka e su quello statunitense del Mid-Ohio. Elementi di certo significativi, ma non paragonabili ai numeri della quarta espansione, il WTTC 2010 Pack, che aggiunge alla base di RACE 07 quattro auto (Chevrolet Cruze, Chevrolet Lacetti, Seat Leon TDI e BMW e90 320si) e ben undici tracciati: Marrakech, Zolder, Algarve, Oschersleben, Curitiba, Macau, Monza, Brands Hatch, Brno, Valencia e Okayama. Al quadro fin qui delineato va infine aggiunto anche il Retro Pack, che introduce la novità dell'Hillclimb Stage, il primo tracciato SimBin a proporre i dislivelli tipici delle Alpi, il circuito di Poznan e otto affascinanti auto d'epoca, fra cui la Volvo Amazon del 1968, la Mini Cooper S dello stesso anno e la Chevrolet Corvette del '74. Davvero tanta carne al fuoco, insomma, per quello che si presenta come il capitolo finale della serie RACE.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Il multiplayer online

RACE Injection ci dà la possibilità di ospitare o partecipare a gare in multiplayer online per un massimo di venticinque giocatori. Non esistono gli slot privati, ma si può proteggere la partita con una password per permettere l'accesso unicamente ai nostri amici. È possibile unirsi alle partite solo durante le prove libere e quindi inanellare qualche giro per prendere confidenza con la pista e magari regolare i settaggi dell'auto di conseguenza, dopodiché si passa alle qualifiche e alla gara vera e propria. Non si tratta di un approccio amichevole, nel senso che in single player è possibile saltare delle fasi se abbiamo fretta, mentre online si è costretti a cimentarsi con con ogni singola sessione e disporre dunque del tempo necessario. Il valore degli avversari è chiaramente alto, visto che l'infrastruttura unisce i giocatori di RACE 07 e delle singole espansioni in un unico, smaliziato calderone, ergo non aspettatevi di avere vita facile alla prima esperienza.

Motori in pista

C'è indubbiamente tanta sostanza in RACE Injection, proposta peraltro a un prezzo molto popolare (29,99 euro), ma bisogna avvicinarsi a questa raccolta sapendo esattamente ciò che può offrirci. Negli ultimi anni, specie sul fronte console, sono infatti usciti titoli capaci di unire un'esperienza simulativa di grande spessore a una struttura progressiva, di prendere cioè il giocatore per mano e farlo impratichire, cominciando dalle corse su auto di serie per arrivare anche alle monoposto di Formula 1, con tutti gli stadi intermedi del caso e senza tralasciare in alcun modo il comparto tecnico, anzi elevando l'intero genere dei racing game a nuovi standard.

Ebbene, non aspettatevi un approccio del genere dal prodotto SimBin. L'offerta, pur essendo ampia e variegata, va fruita "manualmente", ovvero è possibile cimentarsi in eventi singoli oppure in interi campionati all'interno di sei diversi "scompartimenti" (2010, 2007, 2006, Hillclimb, STCC '10 ed Extra), ma non esiste una struttura che unisca tutte queste appendici per plasmare una sorta di Carriera onnicomprensiva. Dal punto di vista degli appassionati di simulazioni di guida non ci sono problemi, del resto contano le sensazioni che le vetture riescono a restituire una volta in pista, nonché il numero di possibili combinazioni fra auto e tracciati, e in questi termini siamo ancora a livelli di assoluta eccellenza nel panorama dei racer per PC. Il problema nasce appunto se ci si aspetta da RACE Injection qualcosa che non può offrire, anche dal lato prettamente tecnico. La grafica del gioco si muove infatti fra alti e bassi, con margini però troppo ampi da un estremo all'altro: alcuni tracciati risultano visivamente appaganti, con un gran numero di oggetti sullo sfondo, mentre altri danno l'impressione di essere troppo vuoti e scarsamente dettagliati. Un discorso simile può essere fatto per le vetture, con le touring car che esprimono generalmente il meglio per fedeltà e cura dei particolari, mentre ad esempio le monoposto di F3000 soffrono tremendamente la mancanza di riflessioni ed effetti sulle superfici. Le visuali dal cockpit, infine, sono purtroppo molto distanti rispetto a quanto offerto da Forza Motorsport 4 o Gran Turismo 5, che rappresentano dei punti di riferimento in tal senso. I replay sono molto godibili e le vetture in pista sempre piuttosto numerose (venticinque al massimo), ma anche durante questi frangenti appare la nota stonata, come il pubblico bitmap spalmato sulle tribune, non proprio splendido da vedere. Eccellenti invece gli effetti sonori, con rombi molto realistici, che riescono a dare un'idea della potenza dei veicoli che guidiamo.

Multiplayer.it

8.0

Lettori (13)

8.7

Il tuo voto

RACE Injection è senza dubbio una raccolta corposa e di grande qualità dal punto di vista del gameplay, con un grado di realismo raramente riscontrabile nell'attuale panorama dei giochi di guida. Si tratta dell'ultimo capitolo di RACE nell'attesa che SimBin si dedichi a nuovi progetti, anche se siamo sicuri che l'ottima gestione della fisica dei veicoli e la fedeltà riproduttiva dei tracciati e delle loro caratteristiche rimarranno intatte in futuro, aprendo unicamente la strada a un adeguamento tecnico di cui i prodotti SimBin hanno estremamente bisogno per poter competere con quanto di buono il mercato è stato capace di offrire negli ultimi anni. Gli appassionati di simulazioni troveranno in questo pacchetto contenuti di straordinario valore, peccato solo che la loro implementazione non sia stata coronata da un raccordo strutturale al passo con gli attuali standard.

PRO

  • Simulazione di guida al suo top
  • Un gran numero di contenuti
  • Il comparto tecnico si muove fra alti...

CONTRO

  • ...e bassi
  • Struttura spartana, in stile "contenitore"
  • Risvolti multiplayer poco accessibili

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova
  • Processore AMD Phenom X4 9550
  • 4 GB di RAM
  • Scheda video NVIDIA GeForce GTX 560 Ti
  • Sistema operativo Windows 7
Requisiti minimi
  • Processore Intel Pentium IV da 1,7 GHz o equivalente AMD
  • 512 MB di RAM
  • Scheda video DirectX 9 con 128 MB di RAM
  • 2,5 GB di spazio libero su hard disk
  • Sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7