Black Shark  0

Il nuovo titolo degli Herocraft che ci terrà compagnia per i prossimi giorni e per i prossimi paragrafi è Black Shark, un ricco sparatutto "aereo" che ci fa tornare ad un passato mai troppo rimpianto, quello dei molti giochi bidimensionali che hanno caratterizzato la nostra infanzia.

Il primo titolo che ci è venuto in mente una volta iniziata la prima partita con Black Shark non poteva che essere Tiger Eli, un grande classico dell'era NES che ci vedeva impegnati con un elicottero da combattimento contro un esercito nemico. Le cose non sono cambiate, il gioco degli Herocraft infatti ci mette a bordo del KA-50 un elicottero da guerra, ribattezzato amichevolmente Black Shark, che è uno dei migliori e più moderni velivoli da "seek and destroy" del mondo per distruggere l'organizzazione terroristica nominata i "Figli di Danava". In questo sparatutto bidimensionale guideremo il Black Shark attraverso 10 articolati livelli con lo scopo di distruggere tutte le unità nemiche che incontreremo sul nostro cammino. Ci troveremo ad affrontare postazioni antiaeree, truppe di fanteria armate di lanciarazzi, veicoli pesanti, tank e addirittura missili nucleari. Durante i voli faremo affidamento sull'arsenale in dotazione all'elicottero, tale equipaggiamento potremo ampliarlo alla fine di ogni missione, spendendo i crediti guadagnati distruggendo le strutture nemiche, potremo così passare da una semplice mitragliatrice con qualche bomba, fino a una mega arma nucleare. Potremo spostare l'elicottero in tutte le direzioni con la solita croce direzionale che si vien a creare al centro del tastierino numerico del nostro telefono, facendolo anche sostare a mezz'aria per prendere meglio la mira contro le postazioni del gruppo terroristico e con il tasto 9 riusciremo a sganciare le bombe. La varietà offerta dal mix tra nemici incontrati, armi e i livelli da affrontare offrono la giusta dose di novità per un titolo immediato e coinvolgente, la cui unica grossa pecca è la lunghezza, dato che i 10 mondi possono essere completati in pochissimo tempo. Tecnicamente il gioco Herocraft è decisamente valido, gli sprite sono colorati e ben definiti e il motore di gioco non soffre neanche nelle situazioni più intricate. Le unità rivali sono curate fin nei più piccoli dettagli, ricordando da vicino lo stile grafico già visto in Metal Slug.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Black Shark ci riporta indietro nel tempo, rispolverando un genere, quello degli sparatutto bidimensionali a bordo di mezzi volanti (nel nostro caso un elicottero), amato da sempre. Tecnicamente molto valido, pecca solo nella scarsa longevità, dato che le 10 missioni previste possono essere terminate in troppo poco tempo.

PRO

CONTRO

PRO

  • Immediato e coinvolgente
  • Abbastanza vario
  • Tecnicamente buono

CONTRO

  • Poco longevo