Crash Bandicoot Nitro KartCrash Bandicoot Nitro Kart 

Ci dev'essere uno strano legame che unisce i protagonisti dei platform ai go-kart: da Mario fino a Rayman, in diversi si sono messi al volante, spesso con ottimi risultati. Ora è il turno di Crash Bandicoot con questo Nitro Kart...

Seguito del poco entusiasmante Crash Racing, Nitro Kart segue a menadito i dettami fondamentali di questa particolare branca dei racing game: il prodotto Vivendi offre dunque un gameplay squisitamente arcade, con vetture che ignorano le comuni leggi della fisica e si lanciano su tracciati decisamente poco convenzionali ricchi di boost e bonus da raccogliere. Niente di nuovo sotto il sole si potrebbe dire, e in effetti Crash Bandicoot Nitro Kart non merita certamente una premio per l'innovazione: ma il lavoro svolto dagli sviluppatori, per quanto confinato entro schemi ben conosciuti, è comunque degno di nota. Il primo aspetto che colpisce della produzione Vivendi Games Mobile è la buona quantità di materiale giocabile: oltre ad un torneo composto da quattro coppe (a loro volta contenenti altrettante gare), il titolo offre un'interessante modalità Challenge, che richiede di completare specifici obiettivi al fine di ottenere Wumpas da usare come moneta di scambio per l'acquisto di nuovi kart. Anche se il materiale sbloccabile non è particolarmente allettante (i veicoli extra non differiscono particolarmente da quelli standard), Crash Bandicoot Nitro Kart è comunque un racing game che si dà da fare per mantenere impegnato l'utente.

Un aspetto al quale contribuisce ovviamente anche la buona fattura dell'azione su pista, facilitata anzitutto da un sistema di controllo a dir poco amichevole: l'accelerazione è automatica, e bisogna preoccuparsi solamente di sterzare, frenare, usare i vari power-up e saltare per evitare qualche ostacolo. Il tutto è decisamente piacevole, per merito anche del buon design dei vari tracciati e del discreto livello di sfida, impegnativo ma quasi mai frustrante. Degni di nota anche i potenziamenti reperibili lungo la strada: si va da elementi classici quali razzi e scudi fino a vere e proprie trasformazioni del proprio kart, capace di diventare per breve tempo un jet o un potentissimo moster truck non appena si raccolgono tutte le lettere che formano la parola CRASH. Certamente la produzione Vivendi Games Mobile non è priva di difetti, che tuttavia possiamo tranquillamente catalogare nella lista dei peccati venali: in questo senso va citato un pop-up a volte eccessivo, che può causare qualche difficoltà nel capire l'orientamento del tracciato. Crash Bandicoot Nitro Kart beneficia inoltre di una realizzazione tecnica di tutto rispetto, a cominciare dalla grafica in-game, pulita, colorata e dal frame rate decisamente fluido nonostante le sei vetture in gara. Ottima anche la varietà di ambientazioni che ospitano le corse, le quali possono tenersi indifferentemente in una caverna misteriosa così come nelle profondità dell'oceano. Chiude la carrellata il sonoro, che rientra perfettamente negli standard delle attuali produzioni mobile.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

6.5

Lettori (1)

Crash Bandicoot Nitro Kart è un racing game divertente e solo apparentemente poco impegnativo: dietro alla patina arcade di cui è rivestito il titolo Vivendi si cela una notevole profondità, garantita da un buon livello di sfida ed un discreto quantitativo di materiale giocabile. Anche se non passerà certo alla storia come un prodotto dal concept rivoluzionario, Crash Bandicoot Nitro Kart è comunque ben fatto, e questo basta e avanza.

Fabio Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Tecnicamente gradevole
  • Gameplay semplice ed appassionante
  • Modalità soddisfacenti

Contro

  • Un po' di pop-up di troppo
  • Simile a tanti altri

TI POTREBBE INTERESSARE