Emperor: La Nascita dell'Impero CineseEmperor - La nascita dell'impero cinese 

Il nostro Matteo Evangelisti ha provato Emperor - La nascita dell'impero cinese, scritto dagli stessi creatori di Pharaon e Caesar, quindi, ecco un nuovo gioco della serie Building Games nel quale vi verrà chiesto di prendervi cura della nascita del favoloso impero cinese. Preparate le vostre strategie ed entrate a far parte delle storia. Dare una sbirciatina alla nostra recensione non farà altro che farvi fenire l'acquolina!

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese
Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

Storia e filosofia Cinese, Feng Shui ed altre amenità...

Come abbiamo già visto la collana di Building Game di Impression Game sta scandagliando già da tempo la storia antica per trovare valide fondamenta sulle quali basare i suoi titoli, per questo è necessaria un'analisi del periodo nel quale è ambientato il nostro Emperor. La Cina antica rappresenta senza alcun dubbio la culla di ogni civiltà orientale. In questo luogo che da oltre un millennio contiene quasi un quinto della popolazione mondiale, si sviluppò una civiltà tanto potente da rimanere in vita (unica nel suo genere) fino ad arrivare ai giorni nostri senza interruzioni. Se il passato dell'occidente è stato segnato da un susseguirsi di popoli e culture differenti, da quattro millenni la civiltà cinese spadroneggia sicura in tutta l'asia. Un elemento fondamentale della cultura cinese è senza dubbio il Feng Shui (trad. "vento- acqua"), ovvero l'idea che esista una forte energia in grado di scorrere lungo la terra e segnare il destino delle vite umane. Se la condotta delle persone è in armonia con questa mistica energia allora tutto andrà per il meglio, altrimenti si verificheranno in un modo o nell'altro pessimi avvenimenti. Chi segue questa filosofia sa perfettamente che per edificare case e palazzi si deve seguire questa filosofia per poter usufruire dell'armonia naturale donata dall'energie naturali descritte dal Feng Shui. Proprio per questo sarà fondamentale, fin dai primi attimi di gioco, seguire un preciso pregetto basato su un'edificazione oculata, fatta alla luce delle previsioni dei maestri geomanti (gli esperti di Feng Shui).

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

L'armonia è alla base della vittoria...

Seguendo con attenzione le indicazioni del Feng Shui risulterà piuttosto semplice stendere un primo progetto sulla struttura base dela nostra città che per prima cosa dovrà comprendere qualche casupola, per attirare a se non altro un certo numero di abitanti, ed una intelligente rete di strade per evitare di vedere cittadini che vagano senza trovare la via del ritorno verso casa. Ma non è finita perchè il primo nucleo urbano necessità di altri due fondamentali elementi che sono la torre di guardia e naturalmente il pozzo per l'estrazione dell'acqua. La torre funge da consorzio di bonifica di strade, da difesa primitiva contro eventuali nemici e da punto di partenza per gli ispettori d'igiene che verificano di tanto in tanto lo stato di degrado del circondario e bonificano i casi di degenerati di abitazioni sporche e trasandate. In caso di incendio (purtroppo non troppo rari all'epoca) da queste torri partiranno anche le operazioni di salvataggio e repressione delle fiamme che salveranno vite umane ed edifici. Abbiamo così descritto il nucleo fondamentale senza il quale non può esistere in Emperor una città degna di tal nome. Sopra di esso ora può fiorire la metropoli più rigogliosa della regione. Ma non sarà affatto una passeggiata! La storia narrata da Emperor spazia un arco di tempo piuttosto vasto; per questo ci capiterà di dover saltare, nel corso delle varie missioni affidateci, da un periodo storico ad uno successivo di alcuni secoli. Vedremo così evolversi l'architettura dei nostri edifici e le necessità del nostro popolo che cresceranno di man in mano. Molte sono le cose di cui ci dovremo occupare affinchè la nostra città possa vivere senza problemi. L'armonia delle costruzioni nel contesto naturale e dell'intero impianto urbano è uno dei cardini su cui il gioco ruota ed è per questo che dovrete portare massima attenzione alle indicazioni del Feng Shui se volete raggiungere livelli prestigiosi e farvi rispettare come signore di una città potente e magnifica. Quando dovremo stabilire dove costruire un edificio questo ci apparrà colorato di verde se il luogo scelto rispetta le regole del Feng Shui, giallo se il posto non è l'ideale ma è pur sempre accettabile e rosso se siamo proprio fuori strada. Tentare di costruire una grande città con questi criteri non è cosa semplice, ma è garantito un ottimo risultato. Un ultima nota per quanto riguarda i criteri con i quali costruire nella vostra città: le case nuove generano ovviamente l'afflusso di ingenti quantità di nuovi abitanti nella città, che ben presto si riverseranno sulle strade per compiere i loro compiti. Evitate che i quartieri signorili siano invasi dal vociare e scalpitare dei popolani, tantando di erigere le tipiche mura che separano i quartieri "poveri" da quelli dei ricchi signori, altrimenti questi ultimi preferiranno un'altra città (più rispettosa delle loro nobili esigenze) alla vostra. Cercate sempre di abbellire i quartieri con giadini, monumenti e zone di divertimento e accertatevi che la cura delle strade sia sempre a livelli accettabili, tutto questo renderà i vostri caseggiati sicuramente più appetibili e degni di ammirazione.

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

...il commercio la chiave del successo!

Una delle differenze che distinguono Emperor dai precedenti titoli della linea Building Game risiede nelle richieste che i nostri cittadini ci rivolgeranno, le quali saranno di gran lunga più particolareggiate e minuziose rispetto a quanto era successo in passato. Per poter costruire i palazzi più lussuosi (e più prestigiosi) saranno necessarie molte risorse, e di diverso tipo. Canapa, the, bronzo sono solo alcune delle merci pregiate con le quali dovremo trafficare per poter permettere al nostro villaggio di capanne di trasformarsi in una ricca città dell'impero. Naturalmente la nostra città molto spesso non potrà sostenere le ampie e differenziate richieste dei cittadini e per questo dovremo commerciare i beni in eccesso con le città alleate, rifornendo i nostri magazzini con ogni genere di ricchezza. Il sistema di distribuzione dei beni si basa su una terna di elementi grazie ai quali potremo lavorare, accumulare e distribuire le nostre risorse. Al mulino sono destinati i prodotti provenienti da campi e miniere, in modo da essere catalogati e controllati, per poter così decidere su quali prodotti basare le prossime operazioni commerciali. Il mercato svolge una duplice funzione di luogo di ritrovo e svago per gli abitanti (sempre che voi lo desideriate!) e di importante snodo per gli affari cittadini, solo qui potremo edificare l'ultimo elemento della terna, vale a dire i negozi, tramite i quali la popolazione si rifornisce dei beni necessari pagando il prezzo stabilito dalla nostra amministrazione (siate abili nelle scelte commerciali ed evitate di fare infuriare i vostri cittadini). Potrete perfino scegliere la qualità del cibo distribuito nei negozietti per invogliare o meno il popolo all'acquisto (ma ricordate che qui non siamo in Theme Park, quindi niente sale nelle patatine a poco prezzo per poi vendere la bibite a prezzi stellari, quella strategia qui non attacca, furboni! ;-)

Spiriti ancestrali, Confucio, Buddah, Yin & Yang.

Non avrete per caso pensato che la religione non avesse per lo meno un ruolo da coprotagonista in un gioco ambientato in Cina? Avete fatto bene poichè come da scontato la religione fa la sua apparizione in questo gioco fin dalle prime missioni. Se dapprima i nostri cittadini dimostreranno di avere interesse solo nei riguardi degli spiriti degli antenati, i quali offrono semplicemente la possibilità di sollevare il morale del popolo, l'avvento delle nuove filosofie porterà col tempo nuovi credo nei quali riversare le proprie attenzioni. Il daoismo, filosofia che vuole la chiave di una vita lunga e serena dell'equilibrio fra Yin e Yang , porterà nuova armonia fra le case del nostro villaggio. Il culto del grande Buddah offrirà una valida alternativa al daoismo per la via da seguire nella costruzione delle case (ricordate quanto detto sull'armonia delle edificazioni in città?). Infine troviamo l'accademia confuciana, la quale si dedica soprattutto a regolare la morale politica. I saggi confuciani saranno gli unici camminatori a poter entrare nelle zone di lusso, essendo i rappresentanti della cultura dei ceti alti. Grazie all'accademia confuciana potremo creare gli eroi, veri e propri protettori per le nostre case. Niente a che vedere con i supereroi dei fumetti, in Emperor gli eroi sono vere e propri dei scesi in terra. Se le nostre offerte al tempio supereranno un certo livello (peraltro piuttosto alto) e un gran numero di persone avrà accesso ai santuari gli eroi si materializzeranno nelle nostre strade portando benefici alla popolazione, ma attenzione a non farli infuriare poichè una cattiva condotta potrebbe essere la causa di disastri incalcolabili; quando poi le offerte al tempio scenderanno sotto il livello stabilito gli eroi scompariranno in fretta privandovi della loro mistica assistenza.

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

Alle armi.

Ovviamente anche la difesa delle mura avrà il suo importante ruolo in questo gioco. Non dedicatevi quindi alla sola cura di campi, strade e palazzi poichè il nemico è sempre in agguato. Il ministero dell'esercito si occuperà di tutto ciò che riguarda l'azione militare. Ricordatevi di guarnire il perimetro cittadino con roccaforti e torri e di avere sempre qualche mastro fabbro al lavoro per la costruzione di armi, per non dovervi ritrovare a dover combattere avversari sanguinari senza le dovute precauzioni.. Ricordate che la storia cinese è segnata da terribili guerre intestine e orribili campagne di repressione delle invasioni barbare. Col passare del tempo vi avvicinerete sempre di più all'avvento dei terribili Mongoli, che furono per anni ed anni un grosso grattacapo per l'impero cinese e a causa dei quali fu eretta la grande muraglia, una fortificazione di tutto rispetto. Che i giardini ed i divertimenti mondani non siano dunque il vostro interesse! Naturalmente avrete anche considerato la possibilità di corrompere un nemico troppo forte. E' ovvio che certi particolari non sfuggono ai grandi e spregiudicati imperatori: sarà possibile ricorrere anche a questa forma di scambio, è un po' come dire "o la borsa o la vita" no?

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

L'angolo dell'ammucchiata.

Bene, è ormai un dovere dedicare uno specchietto alla modalità Multiplayer (alla quale siamo affezionati per ovvi motivi :-). In questo senso Emperor offre una modalità multigiocatore molto diretta e piuttosto divertente. Alcuni fra i più esperti super-spara-flessha-in- multiplayer potrebbero però non essere daccordo con questo giudizio, infatti non ci troviamo di fronte ad un titolo che possa offrire rapide partite in multiplayer. Questo per motivi ovvi legati alla natura del gioco nel quale l'evoluzione della città richiede un certo tempo (che può anche toccare il paio di ore di gioco se le cose se complicano). Per questo è consigliato finire prima le cinquanta missioni proposte in signle player per poi dedicarsi al multigiocatore con calma e serenità, mettendo in conto che per molti sarà un problema spiegare quell'ora e tre quarti di telefono occupato. Consigliato il possesso di telefono cellulare per mantenere i contatti con il resto dell'universo :-)

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

Segni particolari: divertimento assicurato.

Basato su grafica isometrica che di certo non appesantisce nessuna macchina, Emperor è rivolto ad una vastissima gamma di utenti in cerca di qualche ora di gioco impegnato ma in fin dei conti piuttosto appagante. La formula già testata da Sierra con titoli quali Pharaon e Caesar pare interessare una grande fetta di mercato, per questo crediamo che Emperor non sia l'ultimo della serie, e vale sicuramente la pena di unirsi a quella fitta schiera di giocatori che decideranno di dare fiducia al nuovo prodotto di Impressions Games. Se volete provare il brivido di sentirvi per qualche momento uno degli imperatori che governò l'impero più grande d'oriente (e forse del mondo intero) non esitate ad investire su questo titolo. Per chi ama il genere "building" un dovere, per tutti gli altri probabilmente una piacevole scoperta.

Emperor - La nascita dell'impero cinese Emperor - La nascita dell'impero cinese

Il papà e la mamma di Emperor.

Da anni ormai Sierra ci fa divertire con titoli che toccano tutti i colori disponibili nell'arcobaleno dell'universo videoludico. Solo per citare alcuni fra i titoli più recenti appartenenti alla medesima categoria di Emperor (strategici per intenderci) potremmo portare i nomi di Empire Earth e Home World. Il titolo in questione è sviluppato da Impressions Games, software house nata nel 1991 e che da anni ambisce a creare alcuni tra i titoli migliori disponibili nella categoria degli strategici. In particolare si occupa da qualche tempo di quella categoria videoludica ribattezzata dalla stessa casa come Building Game alla quale appartengono titoli come Ceasar (1,2 e 3), Pharaon e Cleopatra. Questo genere di giochi ci mette alle prese con la costruzione e la gestione di una città appartenente ad una delle più floride civiltà del passato. Lo scopo finale è quello di rendere stabile il nostro governo sulla città mantenendo un equilibrio economico e sociale ed evitando che la nostra città subisca i danni legati al degrado delle infrastrutture e ad una cattiva gestione delle risorse e dell'economia interna. Quello che vedremo in Emperor non è molto distante da quello che trovammo qualche tempo fa in Pharaon, per lo meno nella concezione del gioco. Alcuni di voi potrebbero notare analogie con Stronghold (da poco recensito proprio dal sottoscritto), ed in effetti il tipo di approccio al gioco è simile. Andiamo allora a conoscere nei particolari questa nuova stella di casa Sierra.