E' la fine per il Principe?  27

Il finale di Prince of Persia non era abbastanza? Ecco il giusto Epilogo!

L'innovazione, a volte, segue vie diverse e questa volta è Ubisoft che inaugura un nuovo trend, ovvero quello di fare uscire un gioco e, dopo qualche mese, aggiungere un finale da scaricare online e che rilanci prepotentemente ad un futuro nuovo capitolo. Questa recensione, è bene dirlo subito per i più curiosi, non potrà non parlare della fine di Prince of Persia e, quindi, chi ancora non avesse finito il gioco principale, e avesse intenzione di farlo, è avvertito sin dalle prime battute del rischio di spoiler che corre proseguendo.

Il finale di Prince of Persia aveva lasciato interdetti molti giocatori che si erano trovati davanti al Principe che, pur di non lasciar morire la bella Elika, sacrificatasi per eliminare il male inarrestabile, la rimetteva in vita e con lei il malvagio Ahriman che si rilanciava al loro inseguimento. In questo Epilogo, il team di sceneggiatori cerca di dare una spiegazione più approfondita a quanto accaduto e cerca di svelare al giocatore il perché della scelta apparentemente incomprensibile del Principe. Questo avviene nei dialoghi copiosi che intervengono tra i due protagonisti durante il gioco, che non richiederà più di tre ore per essere portato a termine, soprattutto per chi abbia già finito l'avventura principale qualche mese fa. Epilogo risulta una specie di compendio dell'esperienza principale, con le fase platform impegnative, ma gratificanti, i poteri del Principe attivati e i combattimenti, un po' ripetitivi, che già avevano caratterizzato l'avventura principale.
Viene aggiunto un potere a quelli di Elika, corrispondente ad una lamina energizzata viola, che permette ai due di raggiungere parti più distanti del livello, correndo e saltando su pareti d'energia che appaiono dal nulla, un attimo prima di arrivarci, costringendo il giocatore ad imparare tempi e dislocazione delle stesse.
E' stato anche introdotto un nuovo elemento ai combattimenti, e si tratta sostanzialmente di una versione semplificata di QTE, con dei pulsanti che vanno premuti al momento giusto per attivare dei colpi più potenti, in modo da aprire la guardia del nemico e che si attivano quando si attacca correndo l'avversario. Bisogna fare attenzione, però, perchè anche i nemici, che sono gli stessi del gioco base, ne sono dotati e in quel caso il QTE serve per pararsi in maniera efficace.

Quanto al finale, che è poi il motivo principale d'esistenza di questo add on da scaricare, è ancora una volta aperto. Il gioco si chiude con una scena che lascia una gran voglia di sapere come si evolveranno le vicende nel prossimo episodio della serie, ma che non può che far domandare il motivo per cui non sia già stato inserito nel pacchettizzato già uscito nei negozi, e che saprà più o meno gratificare il giocatore a seconda della sensibilità di ognuno. Sul versante tecnico, ovviamente, non si registrano novità, ma si conferma il gran bel vedere di questo motore e delle scelte artistiche fatte in origine, con le ambientazioni che restano sostanzialmente invariate e che comunque lasciano un'ottima sensazione in chi si trova a guardare lo schermo, anche solo da spettatore.

Commento

Riusciranno a resistere tutti quelli che hanno finito Prince of Persia dallo scaricare questo Epilogo per sapere che fine fanno Elika e il Principe? Probabilmente no, e pagando il necessario, scopriranno, dopo un paio d'ore di buon platform e di combattimenti con gli stessi nemici che li hanno già affrontati qualche mese fa, che possono già prepararsi per un nuovo capitolo della serie. Le meccaniche del gioco restano divertenti, gli scontri si ripetono come in precedenza, ma questa volta la longevità è piuttosto limitata. La collocazione più giusta di questo Epilogo avrebbe dovuto essere nel pacchettizzato uscito nei negozi a Natale, ma chi si è appassionato ad una delle coppie di protagonisti più intriganti dello scorso inverno, lo giocherà senza farsi troppe domande.

Pro

  • Il Principe torna a vivere
  • Le sezioni di platform
Contro
  • Il costo
  • la longevità
  • I combattimenti