RalliSport Challenge 2  3

RalliSport torna sulla console di casa Microsoft con l'obiettivo di ridefinire il genere rallistico, ci riuscirà?

Simulatore Arcade

Il nuovo RalliSport fa da compagno ideale ad un altro seguito eccellente che è Project Gotham Racing 2, a sua volta sequel di un buonissimo titolo di prima generazione. Il "fratellastro" ha la presunzione di porsi come modello ideale e faro di ogni gioco di guida Rally d'ora in poi, esattamente come fece alla sua uscita PGR2 per i giochi di guida su strada a matrice arcade. Un lavoro molto ambizioso al quale gli sviluppatori dei Digital Illusion hanno dedicato questi ultimi due anni. La prima differenza che salta all'occhio è l'inclusione di questo titolo all'interno dell'Xbox Sport Network, opzione che potrà permettere a tutti i giocatori di essere partecipi a quello che si presenta come il più grande torneo mondiale online di videogames mai esistito. Partecipanti da tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone, si contenderanno ogni sorta di titolo e premio con l'inserimento dei propri tempi all'interno di un ranking locale e mondiale. Fattore da non sottovalutare visto che permette di allungare virtualmente la vita del videogame in modo pressochè infinito, donandogli una potente longevità. Sicuramente, vista l'alta popolarità del gioco online con Project GR2, non servirà molto tempo per riempire i server di RalliSport Challenge 2. Le modalità di gioco si sono moltiplicate per non svantaggiare il gioco offline a discapito di quello esclusivamente su Internet. Non ci troviamo di fronte ad un banale update del precedente sistema di gioco, ma ad uno completamente nuovo ed infinitamente più variegato. Le tre vecchie modalità sono diventate molteplici, moltiplicando ognuna di esse con la possibilità di scegliere tra piste ancora più diversificate e altrettante macchine con le quali partecipare. Ogni auto può essere infine modificata in ogni più particolare aspetto del motore prima dell'inizio della gara. La possibilità introdotta di poter cambiare tante delle caratteristiche del veicolo sarà d'aiuto per trovare il nostro personale stile di guida e per poter affrontare ogni pista con la calibrazione giusta di motore, telaio e gomme, che potrà essere salvata su HD. Sempre per non svantaggiare la modalità di gioco offline, l'I.A. dei paretecipanti è stata ritoccata verso l'alto, donando una maggiore competitività agli avversarsi controllati dalla CPU. La risposta dei comandi è sempre immediata e precisa, ruote e freni compiono il loro dovere grazie alla perfetta funzionalità dei grilletti. Il comportamento delle auto su pista poi non è mai nervoso ma anzi, quest'ultime si lasciano sterzare, frenare ed accelerare sempre in modo naturale e convincente. Lo stile di guida è infatti ancorato ad una forte componente arcade e può essere comparato con l'alta maneggevolezza dei mezzi di Project Gotham Racing 2. RalliSport si è assicurato di poter essere così giocato dal più alto numero di persone possibili e, nonostante questa grande accessibilità, di rimanere un titolo divertente e completo sotto tutti i punti di vista. Proprio per questo fattore RalliSport si oppone in modo netto all'avversario Colin McRae 4 di Codemaster, della filosofia opposta e tendente al realismo puro. La curva di apprendimento è molto più breve di giochi come GranTurismo, di conseguenza risulta meno frustrante e più immediato imparare a guidare i veicoli.

Comparto audio-video da urlo

La componente estetica di RalliSport è qualcosa di veramente eccezionale. Raramente si sono mai visti all'interno di un videogioco degli scenari tanto dettagliati, definiti e sopratutto diversificati. Gli ambienti di gara cambiano dai classici deserti, alle città, paesini, montagne innevate, campagne desolate, giorno, notte ed ogni condizione climatica esistente, dalla classica pioggia alla neve invernale. L'abbondante uso di Bump mapping ed effetti di luce rende i terreni di corsa e l'asfalto più veri che mai. Le auto sono costituite da un numero elevatissimo di poligoni e le loro carrozzerie godono di uno sfavillante Enviromental mapping che lascia riflettere ogni cosa ci scorra accanto. La deformazione dei modelli poligonali delle carrozzerie è molto curata: i danni sono veramente realistici e le macchine si danneggieranno esattamente in corrispondenza degli incidenti, perdendo pezzi a seconda dell'intensità e della violenza dell'impatto. Nell'auto tutto si può spaccare: fanali, vetri, cofano, gomme, telaio. E' inoltre incredibile notare la quantità di elementi inseriti nel contorno: spesso decine di alberi sfrecciano ai bordi della pista. Fermandosi è possibile notare come ognundo di essi ondeggi con il vento e lasci cadere numerose foglie. Spostando l'attenzione sul terreno circostante non sarà difficile scorgere molteplici ciuffi d'erba ondeggiare anch'essi. Palazzi, case e paesi sono semplicemente fotorealistici e quando l'orizzonte diventa distante è possibile notare come ogni dettaglio rimanga sempre lì ben visibile e reale. In generale l'impressione, che il nuovo motore grafico di RalliSport dà, è quella di essere un solidissimo macinapoligoni ricco di effetti e perle. Tutto ciò senza mai intaccare in framerate di gioco, fisso a 60fps. Il comparto audio, così come quello grafico, è al top. Il tema più ricorrente è principalmente Rock, e dà sollievo notare come non riesca mai ad infastidire nemmeno dopo ore di gioco al contrario di molti altri giochi del genere. Inoltre gli effetti ambientali, le voci e i rombi delle auto sono quanto di più realistico si sia mai sentito in un gioco di Rally.

Innovazioni: il sunto.

Come già detto in precedenza, l'introduzione più acclamata ed azzeccata è quella della competizione online attraverso XSN Sports che porta sul vostro Xbox un vero e proprio campionato del mondo di videogames. Le nuove meccaniche di gioco interagiscono alla perfezione con l'impianto di Xbox Live!. RalliSport comprende cinque diversi tipi di competizione Rally: Cross country rally, Rallycross (piste corte, indoor ad alta velocità), gara sul ghiaccio (quello che il nome stesso fa intuire), gara in salita (montagne, colline ed ogni pista possieda salite e discese), ed infine l'innovativo Incrocio, come un motocross automobilistico, con circuiti paralleli ad alte velocità che si intersecano in uno o più di un punto, rendendo le sfide più pericolose ed eccitanti in stile Fast and Furious. Il nuovo motore grafico fa faville: danni alle auto realizzati benissimo che influiscono sulla guidabilità del mezzo, poligoni aumentati a dismisura sia sulle auto che nelle ambientazioni circostanti. RalliSport include inoltre più di 40 vetture selezionabili, compreso il fatidico "gruppo B" che fu escluso a causa dell'indicibile potenza dei motori che rendeva quasi incontrollabili le auto, e più di 200 segreti da sbloccare nella modalità carriera. Sono aumentate anche le piste: quasi il doppio rispetto al prequel, e si va dall'Australia ai paesi nordici, dalla costa Pacifica alle montagne alpine attraverso neve, pioggia, vento e nebbia. Gradito anche l'inserimento di numerose chicche come i segni dei dischi dei freni, montagne che si sgretolano al nostro passaggio con massi che rotolano, nuovi effetti di pioggia e gli schizzi sulle carrozzerie.

Innovazioni: il sunto.

Commento
Si può parlare di RalliSport Challenge 2 come del più completo gioco arcade di Rally esistente ed aggiungere a questa definizione anche quella di miglior veste grafica mai vista, tanto da poter considerare il gioco dei Digital Illusions un must per i possessori di Xbox. In virtù delle spiccata componente arcade, questo titolo si propone come valida alternativa a tutti i giochi di rally più simulativi, forte di una giocabilità immediata in grado di divertire per ore e ore senza stancare. Pensando poi che RalliSport 2 è anche virtualmente infinito grazie alle sfida via Internet, è facile capire di trovarci di fronte ad uno dei migliori giochi Xbox ed uno dei migliori giochi di questo genere mai apparsi su Console.

Grandi aspettative, mantenute o deluse?

RalliSport Challenge 2 è il seguito dell'acclamato gioco dei Digital Illusion, uno dei più acclamati della line up d'esordio di Xbox. Dopo essere stato parcheggiato per più di due anno presso gli studi degli sviluppatori infine eccolo quà, ed è facile accorgersi che è stato fatto molto più che una semplice operazione di restyling o upgrade del prequel. RalliSport Challenge 2 si avvale di numerose novità come un motore grafico tutto nuovo, la possibilità di giocare online su Xbox Live!, numerose modalità di gioco inedite, tante nuove macchine e piste ed anche l'occasione di partecipare a tornei e campionati a livello mondiale attraverso XSNsports.com.