Microsoft - Xbox 360 Live Vision Camera  0

Microsoft arricchisce la sua ammiraglia con una fotocamera ufficiale di buona fattura e ben supportata dal software reso disponibile dal colosso americano.

Introduzione

Sin dal 2002, dal lancio di Xbox Live, Microsoft ha cercato di migliorare in ogni modo la comunità da lei stessa creata. Il miglioramento evidente l'abbiamo avuto con Halo 2 e i titoli che gli sono seguiti ma solo con Xbox 360 il Live è diventato una vera e propria comunità. Oltre al Marketplace, alle Gamercard, agli Obiettivi è stato lanciato un servizio di video chat e di messaggi. Come ogni "salotto" che si rispetti era diventato necessario inserire la possibilità di guardare il proprio interlocutore negli occhi, non bastava più la sola voce, ed è per questo che è nata la Xbox Live Vision Camera, la prima webcam nata per Xbox 360 e la sua struttura online.

Le domande frequenti

D: E' possibile usare la Xbox Live Vision su PC o Mac?
R: Si certamente, è sufficiente scaricare i driver e funziona in maniera perfetta.

D: E' complesso il setup su Xbox 360?
R: No, basta collegarla via USB alla console e si è già pronti a video-chattare

Una fotocamera, mille possibilità

La Xbox Live Vision Camera è un accessorio molto piccolo e compatto (4,5 cm x 4,5 cm x 6 cm), costruito in plastica robusta e di colore bianco, è alimentato tramite una delle porte USB della console ed è capace di fornire immagini ad una risoluzione di 640 * 480 a una velocità di refresh di 30 fotogrammi al secondo. Le immagini che la Camera riesce a scattare sono di una qualità sufficientemente buona, ora forse un po' superata dato che la risoluzione di 1,3 mega pixel è anche alla portata di qualsiasi telefono cellulare. La webcam ha un obiettivo che può ruotare sia sull'asse orizzontale che su quello verticale grazie ad un perno di forma sferica e all'ottima stabilità offerta dalla base di appoggio. Bisogna tenere presente che fino a ora il sistema di video chat usufruibile via Xbox Live è limitato a due persone per volta, speriamo che in un prossimo futuro questa possa essere sfruttata anche all'interno di un gruppo. Nella sessione di conversazione è possibile modificare la propria immagine attraverso la pressione dei tasti del joypad e possono essere applicati diversi filtri di distorsione e di cambiamento del colore. L'altra divertente applicazione è la possibilità di far vibrare a nostro piacimento il controller del nostro interlocutore.

La regolazione della Xbox Live Video Camera è assolutamente banale, basta collegarla attraverso il cavo USB alla console e viene riconosciuta in automatico dalla console che, lo sottolineiamo per dovere di cronaca, invece non accetta altre periferiche simili di terze parti quindi non potete riciclare la vostra vecchia webcam. Senza troppi problemi possiamo lasciare il setup in automatico mentre operando in modalità manuale possiamo procedere agendo sulle opzioni che regolano la luminosità della stanza, l'illuminazione e l'antisfarfallio. Per concludere sui paramentri di configurazione non possiamo dimenticare che c'è una opzione di zoom in che permette di concentrare la visione della Camera su di un particolare oggetto.

Le Alternative

Xbox 360 riconosce esclusivamente la Xbox Live Vision come webcam, tutte le altre periferiche non vengono accettate.

Foto ma non solo...

Con l'introduzione della webcam il servizio online di Microsoft si è arricchito di una nuova feature e cioè la possibilità di mandare messaggi con immagini allegate: se volete mostrarvi agli amici in tutta la vostra fierezza dopo aver finito un gioco, ora bastano pochi clic e si riesce a fare. Non è comunque finita qui, la Xbox Live Vision Camera è inoltre stata utilizzata dagli sviluppatori di alcuni giochi, come ad esempio Rainbow Six: Las Vegas, per catturare l'immagine dei volti dei giocatori da incollare poi sui modelli poligonali creati disponibili nel gioco; in poche parole con questa tecnologia "face in game" dopo aver scattato la foto al nostro volto è possibile rendere il personaggio del gioco molto simile a noi.

Altri giochi come UNO o Texas Hold'em permettono ai 4 giocatori di vedersi in faccia (o almeno si spera mostrino solo la faccia) mentre la partita è in fase di svolgimento. La realizzazione più ambiziosa è certamente quella di TotemBall, un gioco nel nel quale attraverso il riconoscimento dei movimenti del corpo tramite la Camera è possibile interagire con il personaggio su schermo, un po' come succede con l'Eye Toy di Sony PlayStation. La webcam di Xbox 360 è utilizzabile inoltre anche su PC e Mac, sono disponibili i driver e il riconoscimento da parte dei sistemi operativi è quasi immediato.

Nonostante una risoluzione non particolarmente al passo con le ultime tendenze e la necessità di un abbonamento a pagamento per essere utilizzata a dovere, la Microsoft Live Vision Camera è un prodotto interessante, ben supportato quando usato per le chat e con funzionalità non fondamentali ma carine in alcuni giochi. Non indispensabile ma divertente, magari da prendere con uno dei bundle che nel corso dei mesi l'hanno vista associata ad altri accessori o ad alcuni giochi.

PRO

  • Buona fattura e alimentazione via USB
  • Qualità buona per videochat fluide
  • Utilizzabile anche su PC e Mac

CONTRO

  • Inizia ad essere un po' datata
  • Serve l'abbonamento Gold ad Xbox Live per essere sfruttata