SWAT Elite TroopsSWAT Elite Troops 

Il genere degli action game con elementi strategici sta facendo furore sui cellulari: si tratta di prodotti che si adattano benissimo ai controlli di ogni terminale, anche il meno avvezzo ai videogame, e sono capaci di offrire un intrattenimento che da un lato ben si presta a partite rapide e occasionali, dall'altro offre un certo spessore. Vivendi Games Mobile dice la sua sull'argomento con questo SWAT Elite Troops...

Insieme agli elementi stealth, l'applicazione di strategia spicciola agli action game ha portato a un aumento del loro spessore medio, negli ultimi anni. Ci sono serie come Rainbow Six e Ghost Recon che hanno fatto di questa caratteristica il proprio cavallo di battaglia, distinguendosi da una marea di titoli spesso troppo simili fra loro. Ebbene, l'applicazione dei medesimi principi in ambito mobile ha prodotto ottimi risultati, che già da tempo abbiamo potuto apprezzare sullo schermo dei nostri cellulari, con giochi che riescono a fondere immediatezza e spessore ottenendo risultati eccezionali. Pur rimanendo nel campo della sperimentazione (come è giusto che sia, quando la strada del miglioramento è ancora ampiamente percorribile), SWAT Elite Troops cerca di dare un contributo forte al genere degli action game strategici.

Dal menu principale possiamo accedere alle quindici missioni disponibili man mano che si sbloccano, ma la prima cosa da fare è cimentarsi con un breve tutorial, che ci mostra quante e quali azioni potremo eseguire con la nostra squadra di tre agenti speciali. Sotto questo punto di vista, gli sviluppatori hanno cercato di confezionare qualcosa di molto completo e sfaccettato: noi controlliamo il leader del gruppo e possiamo ordinare ai nostri due compagni di andare in avanscoperta (premendo la direzione desiderata due volte con il joystick), mentre di fronte a un nemico il team aprirà il fuoco insieme. Il sistema di mira prevede la comparsa di un mirino su ogni bersaglio a tiro, mirino che varia nelle dimensioni finché non tiriamo il grilletto: colpire l'avversario quando il mirino è piccolo si traduce in un colpo mirato; farlo quando è grande, vuol dire che non siamo stati molto precisi e dobbiamo insistere. Ogni location all'inizio è completamente "buia", non sappiamo cosa ci aspetta nella stanza successiva; dobbiamo dunque decidere come procedere, utilizzando un menu contestuale che appare quando ci avviciniamo a una porta: aprirla semplicemente, dare un'occhiata dal buco della serratura, farla esplodere oppure lanciare dentro una flashbang per stordire eventuali nemici in agguato. Gli avversari tramortiti possono essere eliminati con un solo colpo, oppure avvicinati per ammanettarli. Premendo il tasto funzione destro, avremo in qualsiasi momento accesso a una serie di azioni, tra cui l'equipaggiamento di scudi in grado di aumentare molto la nostra resistenza durante gli scontri a fuoco. In ogni missione dovremo raggiungere determinati obiettivi, e non mancheranno le varianti nel gameplay: troveremo bombe da disinnescare e computer a cui accedere, e tali situazioni daranno il via a semplici minigame in cui bisogna rispettivamente tagliare il filo giusto o bloccare delle sequenze numeriche in modo da far combaciare una cifra.

La realizzazione tecnica del gioco è solo discreta, purtroppo, e lascia un po' l'amaro in bocca perché si poteva fare molto di più per rendere l'azione spettacolare. Gli sprite degli agenti SWAT e dei criminali sono infatti contraddistinti da un'animazione modesta e da un altrettanto modesto livello di dettaglio. D'altro canto, però, le ambientazioni sono piuttosto grandi e vengono caricate nella loro interezza: è chiaro che gli sviluppatori hanno dovuto fare delle scelte di carattere tecnico per rendere il gioco fruibile anche da chi non possiede un cellulare di ultima generazione. La cosa si riflette sul comparto sonoro, costituito da una serie di musiche ampiamente disattivabili. Il sistema di controllo è molto semplice e intuitivo, nonostante il gran numero di azioni che è possibile effettuare: si fa tutto con il joystick, il pulsante FIRE e uno dei tasti funzione.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

SWAT Elite Troops è un gioco divertente, immediato e ricco di spessore. Il nostro personaggio può impartire ordini ai suoi due compagni e gestire ogni situazione innanzitutto dal punto di vista tattico, anche perché sotto il profilo dell'azione pura le cose non funzionano alla perfezione: il sistema di mira è ben congeniato, ma non si capisce bene come e quando si subisce un attacco, rendendo gli scontri abbastanza approssimativi. Ad ogni modo, le quindici missioni garantiscono una certa longevità ed è possibile rigiocarle per stabilire dei punteggi record. Tecnicamente non si tratta di un titolo spettacolare, ma la sua sostanza lo rende consigliabile a chiunque sia alla ricerca di un gioco divertente ma al contempo ricco di spessore.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Elementi strategici ben implementati
  • Un gran numero di missioni
  • Sistema di potenziamento dei personaggi

Contro

  • Tecnicamente nella media
  • Scontri a fuoco approssimativi
  • IA dei nemici scarsa

TI POTREBBE INTERESSARE