Wonder BlocksWonder Blocks 

Gameloft, una delle realtà più importanti nel settore del mobile gaming, si cimenta ancora una volta con il genere dei puzzle game... ma invece di prendere un vecchio classico per realizzarne un remake, si dedica a qualcosa di completamente nuovo. In Wonder Blocks ci sono i soliti blocchi che cadono dall'alto, è vero, ma la meccanica di gioco è molto differente dal buon vecchio Tetris. Provare per credere...

Il mercato dei videogame per cellulare è in crescita, non ci sono dubbi, e al suo interno Gameloft svolge un ruolo da protagonista. Fondata nel 1999, la software house francese nel corso degli anni ha moltiplicato il numero dei propri dipendenti (ora sono più di quattromila) nonché il fatturato, realizzando utili già dal 2003. Il suo catalogo vanta ormai tantissimi di titoli, molti dei quali rappresentano il meglio dei rispettivi generi: produzioni originali come Soul of Darkness, Real Football: Manager Edition 2009, NBA Smash!, Midnight Bowling 2, ma anche tie-in importanti come La Mummia: La Tomba dell'Imperatore Dragone, Assassin's Creed (anche nella versione per Nintendo DS), Heroes, CSI, Grey's Anatomy e via dicendo. La lista è davvero lunga e variegata, ma non a discapito della qualità: in tal senso, Gameloft ci ha abituato a standard davvero alti, e Wonder Blocks non è che un ulteriore esempio. Si tratta di un puzzle game contraddistinto da un'azione di gioco originale, varia e ricca di spessore.

Dalla schermata di avvio possiamo accedere alle modalità "quick play", "story" e "challenge". Nel primo caso si tratta di una partita veloce, con parametri casuali, mentre è chiaro che troveremo maggiore spessore nelle altre due opzioni: la prima di vedrà affrontare sette location divise in vari stage, con tanto di boss fight; la seconda di partecipare alle sole sfide singole, quantomeno a quelle sbloccate fino a quel momento. Come accennato in precedenza, in Wonder Blocks avremo i soliti blocchi che cadono dall'alto e che vanno posizionati sul fondo dello livello, ma non bisogna incastrarli fra loro né accoppiarli per una eventuale eliminazione. Lo scopo del gioco, infatti, è quello di creare una torre di blocchi impilati che arrivi a una determinata altezza. Non si tratta di una questione semplicissima, in quanto spesso avremo blocchi completamente diversi fra loro, alcuni triangolari o incavati, e dovremo metterli uno sopra l'altro tenendo sempre d'occhio la barra che indica l'equilibrio della struttura. Avere una torre che penzola a destra e sinistra magari non è il massimo, ma può funzionare se manca poco al raggiungimento dell'altezza necessaria per completare lo stage. E, in ogni caso, è possibile disporre i blocchi in modo da esercitare una pressione nella zona più critica, con l'obiettivo di normalizzare il baricentro della costruzione. Mettere a contatto pezzi dello stesso colore ci permette di racimolare punti extra e di sbloccare sfide e oggetti vari, ma non ci rende le cose più semplici. A questa meccanica di base se ne affiancano diverse altre che mischiano le carte in tavola: talvolta dovremo lanciare i blocchi seguendo delle traiettorie dalle zone laterali dello schermo, in altri casi bisognerà riprodurre delle figure con la propria torre. E non dimentichiamo i boss fight, che vantano una struttura unica per ogni location, basata più che altro sul tempismo. Il sistema di controllo è molto semplice: con il d-pad del cellulare possiamo spostare il blocco durante la sua discesa, con il tasto 0 lo ruotiamo in senso orario e con il tasto 5, infine, possiamo farlo cadere rapidamente.

Il gioco vanta una realizzazione tecnica davvero spettacolare, il cui elemento più apprezzabile è senz'altro lo stile: Wonder Blocks è pieno di personaggi carini e simpaticissimi, gli effetti grafici sono davvero belli da vedere e l'uso dei colori è assolutamente magistrale. Sotto questi aspetti, il nuovo titolo Gameloft è davvero fuori parametro e meriterebbe quantomeno una conversione su console portatile. Il sonoro stupisce per la qualità delle musiche e degli effetti, che una volta tanto vengono riprodotti contemporaneamente e senza problemi di sorta. Se proprio vogliamo trovare un difetto tecnico, c'è da dire che i caricamenti non sono sempre rapidissimi...

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Wonder Blocks è un puzzle game eccezionale, che tutti dovrebbero provare. Gameloft ha fatto un lavoro straordinario per quanto concerne il game design, con meccaniche di gioco differenti che vengono miscelate fra uno stage e l'altro, personaggi simpatici, sfondi coloratissimi ed effetti spettacolari. Persino il sonoro, che spesso e volentieri su cellulare viene preso sottogamba, risulta molto ben fatto e accompagna l'azione nel migliore dei modi. Le sette location disponibili garantiscono una buona longevità, aumentata ulteriormente dalle numerose sfide. Un prodotto di grande valore, insomma, la cui qualità viene esaltata dall'appartenenza al genere dei puzzle game: realizzarne uno al contempo bello e originale non è cosa da tutti.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Gameplay solido, vario e coinvolgente
  • Un buon numero di stage e di sfide
  • Grafica e sonoro di alto livello

Contro

  • Caricamenti un po' lunghi
  • Talvolta frustrante

TI POTREBBE INTERESSARE