La Soluzione di El Shaddai: Ascension of the Metatron  9

Ascendere al Metatron non fu mai così facile!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Capitolo 0

Camminate verso le ombre proiettate sullo sfondo, cominciando poi a correre quando la distanza aumenterà. Saltate e colpitele come suggerito. Quando avrete finito, partirà una scenetta. Avvicinatevi all'enorme mano a forma di statua per completare il livello.

Capitolo 1 - At World's..

Distruggete i sette anelli agganciati alle sette dita, dopodiché il capitolo potrà procedere. Un avversario scenderà verso la mano, attaccandovi - rispondete velocemente ai suoi colpi. Recuperate le sfere verdi che l'avversario rilascerà, dunque eliminate altri nemici fino a raggiungere Earch. Correte verso il sentiero indicato in blu tra le colline, polverizzando i vasi lungo la via. Seguite il ponte fino alla pozza d'acqua, poi saltate nelle piscine a destra e polverizzate i due vasi per ottenere il frutto della saggezza.
Tornate alla zona superiore, seguite il ponte, fino ad una seconda arena. Purificate la vostra arma, dunque fatevi strada lungo lo sfondo psichedelico. Distruggete le successive tre rampe, continuate aldilà dei vasi bianchi, distruggendo anche questi e facendovi poi strada attraverso la caverna. Al bivio, prendete il sentiero a destra, scendendo nelle piscine d'acqua, poi verso la cascata. Dopo la fine della scenetta, alcune piattaforme saliranno, consentendo il passaggio di Enoch verso la caverna sottostante. Saltate di piattaforma in piattaforma, poi riposizionate la vostra armatura facendo ricorso alla luce purificante. Poi ancora avanti, fino ad essere riportati in maniera automatica all'introduzione - ove ve la vedrete con Azazel. Provate a combatterlo, anche se è "scritto" nella storia che sarete forzati a morire. Tornati a terra, correte verso il ponte, parlate con il Freeman, leggete l'appunto che vi donerà.
Durante il successivo combattimento contro il Martyr dovrete assolutamente cercare di rubare la sua arma, solo così potrete facilmente sconfiggerlo. Recuperata l'arma, correte verso la caverna che connette al seguente ponte. Continuate a farvi strada verso la luce, giungendo ad una vallata. Salvate il gioco, e fatevi strada fino all'edificio, nei pressi del quale partirà una scena d'intermezzo.

Video - Trailer originale

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Capitolo 2 - The Tower

Correte lungo il sentiero di roccia nera, poi seguite il ponte a sinistra. Colpite l'interruttore per causare la discesa di alcune piattaforme. Poi procedete verso il teletrasporto, rubando le armi ai nemici per poi usarle contro loro stessi. Ancora avanti, fino ad un bivio. Destra, correte verso la zona circolare, premete l'interruttore. Colpite anche questo per causare la discesa di altre piattaforme, fatevi strada verso il primo bivio, dunque procedete lungo il nuovo percorso e rompete altri vasi, ripetendo questa strategia fino a raggiungere un altro teletrasporto. Fatevi strada lungo il ponte, secondo bivio. Sinistra, premete l'interruttore; indietro, poi destra. Saltate verso le tre piattaforme, destra. Prendete l'armatura dal vaso a sinistra, poi premete l'interruttore a destra, e salite lungo le vicine piattaforme.
In cima, destra, distruggete i tre Martyr. Altro bivio, saltate verso l'alto fino al teletrasporto, dunque parlate con il Freeman a sinistra di Lucifel. Fatevi strada verso la torre, seguendo il sentiero a destra di Lucifel. Dopo la scenetta, saltate verso il teletrasporto, salvate il gioco, salite verso l'arena colorata in rosso, dunque recuperata l'arma di Silversarge e usatela contro di lui per terminarlo velocemente. Entrerà nell'arena Goldsarge, la versione 2.0 del nemico precedente. E' in realtà molto simile, solo dotato di una quantità maggiore di punti-vita. Prendete dunque i nuovi pezzi dell'armatura, fatevi strada verso il teletrasporto in alto. Rompete gli scudi a destra e a sinistra, procedendo poi lungo il sentiero da voi preferito. Ve la vedrete con un nuovo nemico - i Wisp; non è molto potente, un solo colpo di Gale basta a distruggerlo. Saltate poi lungo le piattaforme; altro bivio, sinistra, effettuate un doppio salto per evitare il burrone. Parlate con il Freeman; tornate al bivio, prendete il sentiero a destra.
Girate a sinistra per recuperare un frutto della saggezza, poi a destra per continuare a procedere verso la torre. Ad un altro bivio, ancora destra. Premete l'interruttore, sinistra, verso la piattaforma rotante. Lasciatevi trasportare dalla piattaforma, effettuate un doppio salto, raggiungendo un fantasma che vi condurrà ad un portale: entrate al suo interno. Un secondo fantasma vi farà uscire dall'oscurità. Tornate alla piattaforma rotante, facendovi trasportare fino agli immediati dintorni della torre. Seguite lo stretto sentiero che conduce all'arena, combattete i nemici. Destra, saltate sul teletrasporto. Salvate il gioco, distruggete i tre pannelli attorno a Lucifel per recuperare un frammento di armatura.
Entrate nell'arena per cominciare a combattere contro Sariel. Comincerà subito a lanciarvi delle sfere di energia; provate per un po' a combatterlo, ricordandovi tuttavia che il combattimento finirà forzatamente con la sua vittoria. Dopo che vi sarete risvegliati, correte verso l'occhio della torre. Saltate sul teletrasporto, guardate la scenetta. Dopodiché, seguite la via a sinistra, su, destra, su, fino al completamento del livello.

Capitolo 3 - The Mercy of Ezekiel

Salite le scale, fino a raggiungere un gruppo di montagne. Correte verso le pozze d'acqua, trovandovi così davanti ad un nuovo nemico - gli Ezek A. Cercate di disarmarli velocemente, in questo modo potrete neutralizzare la loro potenza d'attacco e distruggerli senza correre rischi. Seguite il sentiero in discesa, saltate lungo le piattaforme, sparando ai wisp con il vostro Gale. Scendete verso il sentiero chiaramente indicato in nero, arrivando ad un altro burrone - un doppio salto vi consentirà di superarlo con agevolezza.
Salite poi anche le scale, arrivando ad un'arena. Affrontati i nemici, dovrete superare una sezione in side-scrolling. Correte verso destra, saltando verso il pilastro roccioso, poi lungo le piccole piattaforme. Recuperate il Gale, dunque fatevi strada lungo le nuvole che potete vedere in alto. Cercate di raggiungere le due piattaforme rocciose in sequenza, fermandovi per localizzare la faccia di Ezekiel. Saltate poi verso la prima roccia (effettuando un doppio salto), poi fino alla piattaforma che contiene il frutto della saggezza. Recuperate l'appunto del Freeman dalla zona sottostante, poi saltate lungo le cinque nuvole davanti a voi, arrivando così all'uscita. Affrontando l'Ezek V, dovrete puntare principalmente a rubare la sua arma principale - il Veil. Potrete dunque usarla contro di lui, stordendolo. Dopo averlo stordito, potrete sferrare il colpo finale.
Con il Veil potrete anche rompere alcuni oggetti che - in precedenza - bloccavano il vostro accesso a diverse sezioni del livello. Proseguite verso la successiva arena, sperimentando immediatamente il Veil sui Martyr e gli Ezek. Poi ancora avanti, localizzando Lucifel. Entrate nel tunnel, liberatevi dell'Ezek G, recuperate gli occhi della verità. Verrete dunque proiettati verso una zona di gioco coperta dal fuoco. Polverizzate le stalattiti che bloccano il vostro procedere, dunque - dopo aver recuperato un Gale - fatevi strada verso le piattaforme rotanti, davanti a voi. Seguendo i consigli di Lucifel, saltate verso le piattaforme sotto di voi, fino a raggiungere l'uscita. Dopo esservi facilmente liberati dei primi due Ezek - A e G - dovrete per forza recuperare uno dei Veil in possesso degli Ezek V, è l'unico modo per riuscire a sopravvivere. Salite dunque verso gli scalini trasparenti, saltate lungo le piattaforme bianche, poi sconfiggete il Sariel. Consigliamo dunque di schivare i gruppi di nemici che si presenteranno in seguito davanti a voi.
Seguite la ragazzina assieme al Nephilim, percorrendo le piattaforme di roccia. Raggiunto il vostro obiettivo finale, verrete attaccati da svariati Ezek mentre procedete lungo l'arena. Guardate la scenetta, dunque preparatevi al combattimento contro il boss. Verrete trasportati all'interno di una specie di tunnel del vento. Fatevi strada attraverso gli anelli di fuoco, localizzando Lucifero alla fine della zona. Saltate lungo altri anelli, recuperate l'armatura e uscite dal tunnel. Dopo la scenetta, ve la dovrete vedere con due enormi maiali - Foola e Woola. Esiste un metodo preciso per affrontare il combattimento: collocatevi al centro dell'arena, aspettando una carica contemporanea da parte di Foola e Woola; in questo modo, si scontreranno e voi potrete colpire ripetutamente la loro pancia dopo che si saranno storditi a vicenda.
Consigliamo di utilizzare l'arco per terminare Foola e Woola, è sicuramente l'arma più indicata. Una breve scenetta indicherà poi la volontà dei due maiali di caricarvi all'unisono: saltate per schivare i loro attacchi, poi colpite il loro sedere per sconfiggerli in maniera praticamente definitiva.

Capitolo 4 - Sariel's Deception

Salvate il gioco nei pressi della piattaforma di Lucifel. Recuperate il triangolo nero a destra, saltate nel portale. Correte verso sinistra, saltate ripetutamente, recuperando un Gale lungo il percorso. Saltate ancora lungo le strette piattaforme, poi saltate ancora per evitare gli attacchi da parte dei Nephilim. Salite lungo le piattaforme rosa e viola, posizionatevi poi sul mattone giallo e lanciatevi verso i Nephilim. Ve la dovrete dunque vedere con Sariel - che ormai dovreste ben conoscere. Le sue mosse principali sono collegate all'utilizzo di cariche ed evocazione di palle di fuoco che vengono lanciate verso di voi, muovendosi prima attorno all'arena, creando un enorme tornando di energia violacea che può arrivare a coinvolgervi.
Finito il combattimento, saltate sull'emblema rotondo, evocando così il Sari As - per sconfiggerlo cercate di recuperare il suo arco, solo così neutralizzerete completamente ogni sua possibilità. Rompete dunque il vaso accanto a Lucifel per ottenere il frutto della saggezza. Salvate il gioco, saltate nel portale nero per cominciare una sezione in side-scrolling. Salite lungo le gocce di inchiostro, terminando i vari fantasmi. Raggiunto il contenitore di armi, recuperate il Gale. Cominciate poi a salire, fino a raggiungere delle ruote da criceti. Cercate di saltare velocemente, poiché la loro veloce circolazione vi può altrimenti creare delle notevoli difficoltà.
Attaccate i palloni rossi contenuti all'interno del labirinto fluttuante, poi colpite gli interruttori grazie al Gale. Per riuscire a superare questa sezione, dovrete girare per due volte l'intero complesso, sicché Enoch possa saltare verso la sua parte inferiore. Poi girarlo un'altra volta, salire, e girarlo un'ultima volta mentre vi trovate nei pressi dell'apertura finale. Saltate dunque verso la grande macchia d'inchiostro. Giunti in cima, ne troverete una di colore rosso. Al suo interno, un Nephilim che sposta dei quadrati gialli - cercate di saltare con il giusto timing, così da non cadere mentre saltate. Recuperate poi il frutto della saggezza, liberatevi dei due Sarge. Saltate nel terzo portale oscuro; Ezekiel tenterà di fermarvi. Attenzione particolare va rivolta alla sua notevole capacità di effettuare contrattacchi molto dannosi: schivate le sue ondate di energia per ottenere il massimo dell'efficacia.
Recuperato il Gale, salite lungo le piccole piattaforme in cima. Ancora sinistra, saltate verso il Nephilim, poi verso il ponte, dunque entrate nella caverna. Fatto ciò, prendete un Gale per cominciare a terminare i fantasmi in zona. Usciti poi dal tunnel, ricominciate a saltare ripetutamente. Giunti al secondo gruppo di "salti", lasciatevi trasportare dalle sfere e saltate sul Freeman accanto ai due Nephilim rotanti. Muovetevi verso sinistra per localizzare il frutto della saggezza. Posizionatevi al centro della zona di gioco per evitare di cadere, lasciandovi trasportare dalla piattaforma. Arrivati in cima, continuate a sinistra lungo il percorso. Usate i palloni collegati ai Nephilim per arrivare all'uscita, poi fatevi strada lungo un'altra serie di piattaforme nere. Liberatevi dei nemici che popolano la piattaforma centrale, dunque recuperate il frutto della saggezza contenuto all'interno dei vasi. Salvate il gioco, dunque percorrete la rampa di scale parzialmente invisibile, trovandovi così davanti a Sariel. Stavolta dovrete forzatamente vincere: Sariel dispone di tutti i soliti attacchi; cominciate a colpirlo fino a che rilascerà il Veil, arma necessaria per portare a compimento con successo la sfida. Attenzione alla sua carica: non appena lo vedrete prendere la rincorsa cominciate a bloccare, in questo modo lo stordirete e potrete utilizzare il Veil per danneggiarlo con successo. Ripetendo questa procedura, riuscirete infine a completare la sfida.
Fatevi strada avanti per essere bloccati da un secondo mostro, Nether Sariel. Si tratta di un enorme pipistrello in grado di evocare tornado e volare velocemente lungo la zona di gioco. Per fortuna, poco dopo l'inizio del combattimento vi verrà fornita una nuova abilità, l'Overboost. Attivatelo per poi colpire ripetutamente l'avversario, recuperate il Veil quando le armi cominceranno ad apparire in zona, dunque attenzione al momento in cui Sariel volerà verso l'alto evocando poi dei pilastri di energia: non cercate di bloccarli, è preferibile limitarvi a correre e usare la guardia ripetutamente. Giunti al secondo stadio del combattimento, del fuoco verrà evocato nei pressi degli angoli dell'arena, dunque cercate di rimanere al suo centro per non essere coinvolti dalle fiamme. Il terzo stadio vedrà i cristalli sul corpo del nemico colorarsi di rosso, il combattimento diventerà al contempo più serrato: concentratevi sul bloccare le sue cariche e i suoi tentativi di attacco, sicché possiate stordilo e finirlo con un contrattacco.

Capitolo 5 - The Tragedy of Baraqel

Correte subito avanti per vedervela con i Dorugas. Liberatevi di loro, poi avvicinatevi ai pilastri. Superate Lucifel, poi avvicinatevi alla seguente piattaforma, ove dovrete combattere altri Dorugas. Dopo averli terminati, effettuate l'ampio salto davanti a voi. Saltati nell'arena, si aprirà davanti a voi un nuovo sentiero. Fatevi strada di pilastro in pilastro velocemente (si romperanno al vostro passaggio). Giunti alla superficie rocciosa con tre cilindri accanto ad essa, rompeteli per ottenere un'armatura addizionale, assieme ad un frutto della saggezza.


Continuate a saltare, venendo poi interrotti da Ezekiel. Lo avete già affrontato, è esattamente identico alla sua forma precedente. Dopo la vittoria, salite lungo la facciata della scogliera. Localizzati i cilindri a sinistra, rompeteli per recuperare l'armatura. Poi destra, voltate l'angolo, entrate nel portale e correte nella torre. Salvate, poi avanti verso l'ascensore. Lasciatevi trasportare fino all'arena, poi correte verso sinistra e saltate aldilà degli aculei lungo il sentiero. Fatevi strada verso la piattaforma fluttuante, poi fino al ponte. Superatelo, recuperate il Gale e saltellate lungo altre piattaforme. Localizzate l'alcova con associato cilindro, lasciatevi trasportare da esso fino ad un altro ascensore. Rompete degli altri cilindri, poi combattete Dorugas e recuperate l'armatura. Recuperate il Gale aldilà degli aculei, entrate nell'alcova a sinistra.
Prelevate il frutto della saggezza, tornate giù, fatevi trasportare dalle piattaforme semoventi fino ad un altro ascensore. Destra, percorrete le rampe, recuperate un Gale. Ancora destra, alto, poi - alla fine del percorso - troverete un altro ascensore che vi conduce verso l'alto. Salite poi le piattaforme, saltando da destra a sinistra per aumentare il vostro livello di altitudine. Continuate verso destra, usando le varie piattaforme come supporto mentre le torri davanti a voi si polverizzano. Usate l'ascensore per raggiungere l'ultimo piano, poi seguite univocamente il sentiero verso i Dorugas. Combattete contro di loro, parlate con Lucifel, poi distruggete i cilindri di protezione e salite verso il boss usando l'ascensore.
Il pattern d'attacco perfetto per riuscire a terminare il Nephilim consiste nell'aspettare che attacchi, schivare i suoi colpi, poi colpire velocemente la sua testa. Tenterà anche di colpirvi facendo roteare le sue braccia; dovrete posizionarvi al centro della zona di gioco, poi saltare non appena il braccio starà per colpirvi, sicché esso vada a colpire il suolo. In questo modo stordirete l'avversario e potrete ottenere delle armi extra; potrete così utilizzare un nuovo genere di attacco, gli occhi laser. Dovrete cercare di rimanere al centro della zona di gioco e saltare ogni volta che egli tenterà di danneggiarvi. Rotte le sue braccia, dovrete passare ad attaccare la sua testa - ma a questo punto la sua capacità d'attacco sarà notevolmente diminuita, e la vittoria sarà velocemente vostra.

Capitolo 6 - Azazel's Zeal

Correte avanti cercando di tenere la sinistra, localizzando così una via che procede verso l'alto. Entrate nell'alcova, parlate con Freeman. Incontrato Lucifel, attaccate ripetutamente i nemici attorno a voi mentre procedete avanti. Scivolate per schivare i campi di forza. Entrate nel tunnel, colpite ripetutamente i robot da destra o da sinistra.
Ve la dovrete vedere con una nuovo nemico in motocicletta; per schivare i suoi attacchi conviene "scivolare", sicchè - a causa della sua eccessiva velocità - essa vada a scontrarsi contro gli ostacoli naturali presenti lungo la mappa, il conducente si stordisca, e voi possiate colpirlo a ripetizione. Arrivati all'enorme tunnel, recuperate il Veil e colpite le motociclette per raggiungere infine il tetto. Parlate con Lucifel, poi avvicinatevi al boss - Battorile.
Recuperate immediatamente l'Arch, metodo migliore per riuscire a colpire ripetutamente il boss. Bloccate i pugni che vi lancerà, poi usate delle combo per rispondere ad essi. Recuperate poi il Gale mentre il boss passerà ad una terza forma - un'enorme motocicletta. Schivate anche qui i suoi colpi (non bloccateli: sono troppo potenti) e contrattaccate non appena l'avversario si prenderà una pausa. Continuate a combattere seguendo queste strategie per riuscire infine ad ottenere la vittoria.

Capitolo 7 - The Cry of Armaros

Entrati nella caverna, salite lungo le piattaforme ai suoi fianchi, poi saltate aldilà del burrone, fino ad una superficie completamente coperta dall'acqua. Fatevi strada verso l'arena, ove ve la vedrete con alcuni Martyr. Liberatevene, poi proseguite lungo il sentiero, scendendo. Entrate dunque nel seguente portale, recuperate il frammento delle ossa di Ishtar, poi uscite e tornate al sentiero principale.
Saltate verso il corso d'acqua, recuperate il Freeman. Tornate ai pilastri, salvate il gioco nei pressi di Lucifel. Poi, combattete contro l'Azazel. Avendolo sconfitto, seguite il ponte fino alla caverna. Destra, liberatevi dell'Ezekiel, dunque saltate verso le successive piattaforme e recuperate il Gale. Effettuate un doppio salto per raggiungere le piattaforme davanti a voi, dunque scendete lungo la piattaforma distrutta, poi destra. Saltando di piattaforma in piattaforma, superate il corso d'acqua e recuperate una delle armi. Entrate nella enorme porta davanti a voi, poi fatevi strada lungo il corridoio. Dovrete combattere contro Armaros, il boss di fine livello: la sua mossa principale consiste nel volare attorno alla zona di gioco, per poi caricare periodicamente.
Quando riuscirete a stordirlo, tornerà a fluttuare verso di voi per poi sparare un raggio di energia verso la zona di gioco più vicina. Dunque, dovrete colpirlo molto velocemente per essere certi di non venire poi danneggiati. Ripetendo questa procedura, lo sconfiggerete, completando anche il livello.

Capitolo 8 - Belial's Temptation

Dopo la scenetta, seguite il sentiero di rocce in discesa, schivando i nemici. Entrati nella nuova zona, prestate attenzione alle sfere bianche - alcune di esse diventeranno rosse non appena toccate, per poi esplodere; in tal caso, dovrete velocemente correre via.
Schivate le lame che verranno lanciate da Armaros, scendete le scale fino a raggiungere il Lucifel. Salvate il gioco, poi saltate di roccia in roccia fino a raggiungere una grande superficie piatta. Attenzione alle bombe, cercate di muovervi in senso antiorario per schivarle con maggiore facilità. Saltate lungo i due pilastri, dunque localizzate le due superfici scivolose: cercate di collocarvi ai loro estremi, sicché lo scivolamento vi consenta poi di saltare senza troppi problemi. Dopo la scenetta con Lucifel, correte verso le enormi torri bianche composte da mattoni rotanti. Come vi verrà richiesto dovrete salire lungo le torri, utilizzando i mattoni come punto d'appoggio.
Arrivati in cima, saltate verso le scale a spirale che fluttuano sopra di voi. Troverete dunque un altra torre rotante: cercate di rimanere nei pressi della sua zona centrale, così da evitare un contatto involontario con i lati mentre progredite verso l'alto. Arrivati in cima, saltate verso il cerchio. Rompete la sfera bianca, recuperate l'armatura, fatevi strada lungo il sentiero. Alla sua fine, saltate verso la sfera meccanica sottostante, poi ancora avanti verso la sfera rossa. Attendete la comparsa di altri nemici; quando arriveranno, uscite dalla sfera e terminate anche loro.
Giunti in una nuova zona, saltate verso il sentiero roccioso e seguitelo. Liberatevi dei ramp per interrompere il movimento delle lame, continuando poi lungo l'unico percorso presente. Parlate con Lucifel, correte verso il vicolo cieco, saltate per attivare una scenetta. Dovrete poi combattere contro Dark Enoch: è un avversario del tutto analogo ai Watchers, l'unica reale differenza è collegata alla mancanza di armi di Armaros. Il metodo migliore per affrontarlo consiste nel mantenere alta la guardia aspettando che il nemico compaia esattamente sotto di voi per attaccarvi. Dunque, dopo aver parato, dovrete rispondere all'attacco. Attenzione anche alla direzione delle sue ali, che indica il verso dei suoi attacchi: quando esse saranno rivolte verso l'alto, l'attacco sarà rivolto verso l'alto, e viceversa. Dopo aver distrutto la sua armatura, otterrete la vittoria.

Video - Teaser

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Capitolo 9 - Enoch's Indecision

Correte lungo le scale trasparenti. Arrivati in cima, attraversate la luce, colpite le figure in nero per recuperare il frutto della saggezza. Camminate nuovamente verso la luce per visualizzare una scena d'intermezzo. Entrate ancora nella luce, aspettate che Sariel vi attacchi, poi bloccate e contrattaccate con la vostra combo.
Completato il combattimento, salvate il gioco ed aspettate l'arrivo di Armaros. Aspettate che lanci le sue sfere di energia, schivatele; quando avrà finito l'attacco, saltate verso l'alto ed effettuate una carica per infliggere dei danni piuttosto seri. Quando lo schermo diventerà completamente bianco, il combattimento potrà essere considerato completo. Camminate verso la luce, con la compagnia del fantasma. Dovrete affrontare Dark Enoch: recuperate il Gale. Ricordatevi che quando le "pinne" dell'elmetto di Enoch sono rivolte verso il basso egli sarà vulnerabile al Gale, mentre risulterà vulnerabile all'Arch quando esse saranno rivolte verso l'alto. Entrate dunque nel tunnel di luce che verrà creato, uscendo così dal livello.

Capitolo 10 - The Grave of Arakiel

Dalla zona di partenza (il piano più in alto) correte verso le strane figure rettangolari davanti a voi. Localizzato Lucifel, saltate verso i blocchi grigi, localizzando così delle altre piattaforme che vanno - in ultima analisi - a creare un ponte. Saltate sull'interruttore, facendo scendere un ponte. Percorretelo, poi entrate nell'enorme corridoio pieno di strane figure. Saltate su ognuno dei suoi bordi per attivare un ascensore parzialmente invisibile che vi consentirà di muovervi da una figura all'altra. Destra, localizzando un Freeman. Sbattete a terra il muro per arrivarci, poi muovetevi avanti per localizzare un frutto della saggezza all'interno di un oggetto frangibile. Fatevi trasportare verso destra dall'ascensore, due volte avanti, poi due volte verso sinistra. Saltate poi verso l'interruttore verde, saltate poi lungo il muro a destra fino a Lucifel.
Fatevi strada attraverso il piccolo buco in cima, respingete i due Arma G, saltate sull'interruttore e salite le scale. Guardate la scenetta, poi fatevi trasportare dall'ascensore verso un'altra rampa di scale, di colore nero. In cima, troverete un santuario: colpite gli interruttori a destra e a sinistra, poi collocatevi nei pressi del cubo rotante per procedere assieme all'ascensore.

In cima ve la dovrete vedere con Boola, uno dei maiali giganti che avete già in precedenza eliminato. Aspettate che carichi, poi schivate il suo colpo e attaccate la sua schiena quando egli si sarà fermato su uno dei muri nei dintorni. Consigliamo l'utilizzo di Arch, mossa a cui Boola è particolarmente sensibile. Dato che le cariche di Boola saranno molto frequenti, consigliamo di posizionarvi in maniera tale che dietro alla vostra schiena vi sia sempre un muro, sicché quando voi schiverete la carica il nemico colpisca sempre il muro.
Vinto il combattimento, usate l'ascensore per arrivare alla cima della torre. Posizionatevi sulla piattaforma aspettando che tutte le altre si allineino verso il centro. Continuate verso la seconda piattaforma, aspettando che le altre si re-allineino verso l'alto. Percorrete il ponte per localizzare Lucifel. Saltate verso i cubi sul retro, poi nell'alcova sotto alle scale. Recuperate il frutto della saggezza, poi avanti verso le altre armi. Continuate a scendere lungo il sentiero, localizzando due piattaforme blu a sinistra. Saltateci sopra, affonderanno velocemente. Fatevi strada verso la cima della serie di blocchi, poi allineateli per consentirvi di procedere. Proseguite verso la piattaforma, continuando ad allineare i diversi cubi in zona. Saltate verso grande quadrato luminoso, che attiverà un teletrasporto. Seguite il sentiero a sinistra per raggiungere un gruppo di nemici, poi abbassate i cubi facendovi strada verso la piattaforma. Saltate aldilà dei due pendoli, parlate con Lucifel, dunque noterete alcuni cubi che si muovono sopra un burrone: seguite la traiettoria creata da uno dei cubi per farvi strada in maniera automatica verso la piattaforma.
Saltate nel portale a sinistra, recuperate il frammento delle ossa di Ishtar, nonché il frutto della saggezza. Fatevi trasportare dai cubi a forma di insetto per raggiungere il retro del livello, salite lungo le piattaforme, dunque rompete i pezzi che tengono insieme il condotto. Prendete l'armatura, scalate il secondo condotto, saltando di piattaforma in piattaforma. Correte poi velocemente verso il muro contrassegnato da un cerchio rosso. Dovrete vedervela con Ezekiel - attenzione alla sua capacità di bombardarvi con una pioggia di meteore, quando noterete il suo inizio dovrete per forza spostarvi lateralmente, pena il subire gravi danni. Usate Arch per danneggiarla, è particolarmente debole nei confronti di questo genere di mossa.
Dopo averla sconfitta, dovrete affrontare la sua versione 2.0, particolarmente mostruosa. Come prima, cominciate il combattimento usando Arch, così da danneggiare facilmente Ezekiel. Quando la sua parte superiore verrà separata dalla parte inferiore, rimanete sufficientemente lontani poiché cercherà di sbattervi al suolo. Attenzione anche alla sua capacità di erigere uno scudo di ghiaccio: esso vi impedisce di danneggiarla, dunque evitate di combatterla quando esso sarà eretto, perdereste solo del tempo. Il metodo migliore per riuscire a colpirla con efficacia consiste nel colpire ripetutamente la sua sezione inferiore, particolarmente vulnerabile, specialmente nei momenti in cui il boss va a dividersi a metà.

Capitolo 11 - Semyaza's Dream

Correte subito avanti, verso la luce rossa. Rompete gli ammassi trasparenti, parlate con Lucifel. Continuate a salire lungo le piattaforme, fino ad un bivio. Prendete a sinistra, poi altro bivio. Sinistra, continuando verso l'interno della torre. Attorno a voi tutto diventerà grigio; correte lungo il ponte per visualizzare una scenetta. Quando sarà finita, ve la vedrete con Azazel.
Consigliamo di utilizzare il Gale, arma a cui Azazel è particolarmente sensibile. Attenzione alla sua capacità di sfruttare il lancio di meteore - come Ezekiel - muovetevi velocemente ai lati dello schermo per non essere coinvolti da questa potente mossa. E' generalmente consigliato un approccio difensivo: schivate e bloccate i suoi colpi, per poi rispondere in velocità quando l'avversario tenterà di riposarsi. Dopo aver subito una certa quantità di colpi, Azazel si trasformerà nella sua versione "Nether". Anche in questo caso, il Gale è la modalità d'attacco preferenziale, trattandosi dell'arma capace di meglio danneggiare Azazel. E' consigliabile continuare ad utilizzare una modalità di combattimento difensiva, schivando i colpi del nemico e contrattaccando quando possibile.
Essendo riusciti a danneggiare notevolmente Azazel, apparirà un altro boss, ovvero Dark Armaros. Salterà immediatamente verso il "pozzo" di oscurità visibile sul pavimento, cominciando a nuotare verso di voi, cercando di colpirvi. Voi dovrete correre per evitare i suoi attacchi; dopo un po', si stancherà e si appoggerà lateralmente: attaccatelo ora, evitando però di usare il Gale, che risulterebbe inefficace. Quando tornerà ad attaccare, recuperate un Veil e ricominciate a colpirlo. Proverà ad utilizzare una delle pistole laser posizionate alla sua destra o alla sua sinistra. Dopo aver inflitto una sufficiente quantità di danni, attenzione: Dark Armaros si eleverà verso il cielo e sparerà un enorme raggio laser verso di voi, è indispensabile riuscire a schivarlo, pena l'immediata morte del vostro personaggio. A questo punto del combattimento, l'utilizzo del Gale è del tutto consigliabile.
Quando il Gale diventerà del tutto inutilizzabile, recuperate un Arch per poi passare all'ultima parte del combattimento - potrete ora vedere la faccia di Dark Armaros in maniera abbastanza chiara. Sparerà un raggio gigante verso Enoch, che non può essere schivato: purtroppo, vi farà perdere l'arma da voi ora brandita. Provate (inutilmente) a colpirlo con i vostri pugni, aspettando la comparsa di Nanna. Recuperate l'Arch, dunque usate il vostro attacco Overboost per danneggiare in maniera seria il nemico. Incamminatevi verso il triangolo blu visibile alla fine del livello, completando così la vostra avventura!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prologo

Soluzione Video - Capitolo 1