DooM 3: Resurrection of EvilLa soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil 

La resurrezione del diavolo...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci delle divergenze per la versione italiana.

MAIN EXCAVATION

Il livello comincia poco dopo l'uccisione del Cyberdemon nel gioco originale. Passate alla Pistola e procedete per far partire una sequenza di intermezzo. Dopo averla vista, entrate nel buco a destra per trovare un Fucile, quindi uscite da lì e prendete il passaggio di fronte a voi. Andate avanti e, all'angolo con un kit medico ed una piattaforma, sarete attaccati da un Forgotten One. Uccidetelo e procedete nel corridoio. Poco prima di aver raggiunto il corridoio successivo, comparirà un altro Forgotten One. Usate sempre la pistola per ucciderlo, quindi andate avanti, uccidete un'altra creatura e prendete le munizioni per il Fucile vicino al generatore. Date un'occhiata allo schermo del generatore e selezionate "Remove". L'azione farà comparire un altro Forgotten One che dovrete, ovviamente, uccidere. Procedete nel percorso e salite sulla piattaforma, in cima alla quale troverete un kit medico piccolo ed alcune carticce. Prendete, quindi tornate giù, e andate avanti, raccogliendo tutte le munizioni che trovate, oltre al Video CD che si trova una grossa pietra. Raggiungete il generatore ed introducete la Cella che avete preso prima. In questo modo, attiverete un ascensore che vi porterà nell'area successiva. Saliteci su, ascoltate la comunicazione di McNeil ed uccidete il Forgotten One che vi salterà addosso. Non appena siete scesi dall'ascensore, raggiungete la grata di metallo sul lato sinistro della gola, vicino alla quale ci sono un kit medico grosso e due caricatori per la Mitragliatrice. Tornate all'apertura, prendete la Mitragliatrice ed altri caricatori, quindi entrate nella porta, quella indicata dai simboli arancioni e, sulla piattaforma più avanti, vedrete un Marine morto con alcune cartucce vicino a lui. Andatele a prendere, quindi eliminate i due Forgotten One che compariranno, poi scendete dalla sporgenza, entrate nella porta e procedete sulle scale a destra o a sinistra. Andate avanti per veder comparire un Imp. Distruggetelo con l'arma che preferite, quindi salite sulla piattaforma a destra della stanza per recuperare caricatori ed un kit medico grande. Scendete giù ed andate in fondo alla stanza per far partire una sequenza di intermezzo. Guardatela, poi procedete giù per le scale e, usando il Grabber, tirate via le casse ed entrate nel buco. Un Forgotten One è lì ad attendervi, per cui prendetelo con la nuova arma e lanciatelo via. Procedete per il corridoio buio, uccidendo o lanciando via le creature, quindi raggiungete la grande stanza con le grate di metallo. Prendete l'Armatura della Sicurezza sul percorso a sinistra, poi uccidete il Forgotten One che vi attaccherà, quindi tornate indietro ed entrate nel percorso a destra. Troverete un kit medico grande e delle cartucce. Prendetele, poi salite le scale, non prima di aver ucciso la creatura che vi salterà addosso. Salite, entrate nella porta, uccidete l'ennesimo Forgotten One, poi andate avanti, fate fuori tutte le creature che vi attaccheranno, quindi entrate nell'ascensore e premete il pulsante per salire e terminare il livello.

EREBUS: DIG SITE

Comincerete il livello all'interno di un ascensore. A circa metà del tragitto, l'ascensore si fermerà a causa della mancanza di corrente, e tutto sarà immerso nel buio. Si attiveranno le luci verdi di emergenza e si sentirà in lontananza l'urlo del mostro. Uscite, prendete le cartucce ed il caricatore alla vostra destra, quindi andate dietro all'ascensore e salite le scale. Prendete le granate della cassa ed entrate nel gabbiotto. Sul muro ci sarà una stazione curativa, mentre all'interno troverete cartucce, un video CD ed un PDA. Parlate con l'uomo che si nasconde nell'armadietto, dopodichè uscite. Uccidete l'Imp che comparirà di fronte e voi e scendete le scale, eliminando anche i due che vi ostacoleranno nel tragitto. Strisciate sotto la porta con il logo UAC, e preparatevi ad uccidere un nuovo nemico, il Vulgar. Entrate nell'apertura a sinistra per trovare alcuni kit medici grandi e pezzi di corazza, poi uscite e raggiungete la porta, usando il PDA per aprirla. Procedete nel corridoio ed attraversate l'altra porta, quindi uccidete un Vulgar ed un Trite. Salite le grosse scale di pietra e preparatevi ad entrare nell'antro del primo boss, l'Hell Hunter. Entrate nell'area, ovviamente cercando di schivare gli attacchi del mostro e, con il Grabber, prendete uno dei due cannoni a destra o a sinistra e lanciatelo addosso alla creatura. Non farete fatica a capire di averlo colpito, perchè in questi casi, il boss emetterà uno strano urlo. Dovrete colpirlo cinque volte in questo modo se vorrete distruggerlo. Alla sua morte riceverete un'abilità speciale, denominata Hell Time, il primo potere dell'Artifact, che vi permetterà di rallentare tutto quello che è attorno a voi, in stile Matrix. Entrate nella porta sul lato destro della stanza e prendete i due kit medici grandi e le tre salme per caricare il vostro Artifact. Nella stanza successiva, ci saranno tre porte pneumatiche, che dovrete passare utilizzando l'Artifact e rallentando il tempo. Qualunque porta abbiate scelto, in fondo vi scontrerete con uno Zombi Z-Sec. Uccidetelo e prendete il suo Fucile, quindi accedete alla stanza successiva, e prendete le munizioni e le cartucce a terra, oltre ai pezzi di corazza sulle grate. Rimuovete la cella energetica dal generatore ed attraversate correndo la serie di porte. Procedete sulle grate finchè non raggiungete una porta completamente bloccata dalle scatole. Usate il Grabber per tirarle via, quindi entrate, eliminate l'Imp che comparirà poco dopo ed usate l'Artifact sulla salma sopra la sedia. Procedete quindi all'interno della porta, e prendete le granate ed il caricatore che si trovano nel baule, quindi uccidete lo Zombi Z-Sec lì vicino e raccogliete le munizioni che farà cadere. Alla sua morte comparirà un Vulgar, che dovrete eliminare. Dopodichè entrate nella porta in fondo alla stanza, salite le scale, raccogliete i pezzi di corazza e le cartucce nell'angolo, quindi entrate nella stanza. Eliminate il Vulgar e l'Imp che vi accoglieranno, quindi aprite l'armadietto #029 con il codice 516 e prendete tutto quello che c'è dentro, poi attraversate la porta aperta. Prendete il kit medico grande se vi serve, quindi andate avanti. Fate fuori i due Zombi Z-Sec armati di mitragliatrice, prendete le cartucce in cima alle pile di scale usando il Grabber, e i caricatori sulla passerella. Dopodichè entrate nella porta, uccidete i due Zombi Z-Sec e poi l'Imp sulle scale, quindi prendete la scatola di cartucce a sinistra ed il kit medico piccolo a destra. Scendete poi le scale, prendete gli oggetti utili ed entrate nell'altra porta sulla passerella quando avrete raccolto tutto. Uccidete l'Imp a destra, quindi scendete le scale e raccogliete il PDa di Gregory Martin ed il kit medico grosso. Raggiungete lo schermo con su scritto 'Excavation Ladder' e scansionate il vostro PDA. Scenderà una scala con annesse due creature; uccidete e salite su, quindi prendete i pezzi di corazza ed entrate nella porta. Eliminate lo Zombi Z-Sec nascosto nei pressi delle casse con una bella granata, e prendete i kit medici in giro. Procedete nella porta, uccidete il Vulgar ed andate avanti, quindi inserite la cella energetica nel generatore, quindi raggiungete lo schermo e chiamate l'ascensore. Tornate nella stanza dove c'era lo Zombi, uccidete tutte le creature che si sono riunite lì e salite sull'ascensore, premendo il pulsante per terminare il livello. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

EREBUS: LABS

Scendete dall'ascensore non appena è arrivato a destinazione, quindi scendete anche le scale per trovare uno zaino con cartucce, pallottole e caricatori. Sulla passerella lì vicino troverete anche altre munizioni oltre a due kit medici, grandi e piccoli. Ci saranno anche varie scalette, tutte dirette verso piattaforme ricche di cose utili. Mentre vi ristoccate, fate attenzione a tutti i Forgotten One che compariranno per farvi del male. Una volta finito il rifornimento, dirigetevi verso la porta arancione dalla parte opposta della stanza ed entrate. Una volta dentro, uccidete i sei Wraith, a gruppi di tre, che vi accoglieranno calorosamente, oltre al paio di Trite che potrebbero farsi vivi. Salite le scale, accostati al muro sinistro, e procedete sulla sporgenza stretta, quindi saltate sulla cassa verde che incontrerete e poi sulle piattaforme, quindi salite sulla ringhiera per trovare alcune granate. Tornate giù dopo averle prese, quindi girate attorno alla zona e salite le scale indicate da alcune luci rotanti. Uccidete gli Wraith che compariranno lì e prendete i kit medici e le cartucce nella scatola vicina alla porta, quindi entrate nella porta arancione. Quando la aprirete, ci sarà un Trite lì ad aspettarvi. Uccidete lui e l'altra creatura che salterà fuori da dietro la scatola, quindi occupatevi dei due Wraith che compariranno poco dopo. Prendete i due kit medici piccoli ed i tre pezzi di corazza sulla piattaforma, quindi entrate nella porta. Prendete il PDA vicino alla salma, poi guardatevi la sequenza di intermezzo. Tirate fuori l'Artifact, usate l'Hell Time e correte velocemente nel passaggio che si è aperto verso l'altra parte della stanza. Salite le scale, guardatevi un'altra sequenza animata, quindi uccidete il Vulgar che comparirà lì davanti, e salite sulla piattaforma per trovare caricatori ed un kit medici piccolo. Saltate sui pilastri marroni e poi sulla passerelle per trovare delle cartucce, quindi tornate giù e prendete i pezzi di corazza lì sotto. Poi entrate nella porta, prendete le salme per il vostro Artifact se vi servono ed entrate nella porta. Raccogliete le cartucce ed i caricatori a destra, quindi usate le granate per uccidere gli Zombi Z-Sec nascosti dietro alle casse. Fate fuori velocemente anche i due Vulgar che si faranno vivi. Prendete l'Armatura della Sicurezza dall'ascensore rotto più avanti e salite sull'ascensore funzionante, non prima di aver preso le munizioni presenti nelle vicinanze. Salite così al piano superiore, entrate nella porta ed uccidete lo Zombi Z-Sec, quindi andate a destra, fate fuori un altro Zombi ed usate la stazione curativa per recuperare energia. Attraversate un altra porta ed uccidete i due Zombi che verranno fuori dalla macchina a raggi-X, oltre a quello che spunterà da una piccola alcova. Entrate quindi nella porta vicino al macchinario, uccidete l'umano che si trasformerà in uno zombi e prendete il PDA di Preston Glenn lì vicino. Prima di andarvene, rimuovete anche la cella energetica dal generatore e poi tornate nella stanza di prima, quella con l'armadietto, ed apritelo con il codice presente nel PDA di Preston Glenn (769). Prendete tutto quello che c'è dentro, quindi raggiungete la porta 'Site 1 Research' che avete visto prima e che era chiusa. Uccidete il Vulgar che tenterà di farvi la pelle, quindi tramite il PDA aprite la porta. Raccogliete così un altro PDA, quello di Steven Crane, ed entrate nella porta a sinistra. Uccidete i tre Zombi ed entrate così negli uffici, salite la scaletta, curatevi con la stazione curativa, ed entrate poi nella porta in cima alla scaletta. Uccidete i 4 Zombi vicino alle macchine ed attraversate la porta più avanti. Uccidete lo Zombi Z-Sec dietro alle casse a destra della porta, ed entrate nell'area circondata dai vetri in cui è appena stato ucciso un umano. Aprite il PDA, leggete l'email di Stuart Jackson ed usate il codice (428) per aprire l'armadietto che avrà al suo interno la Doppietta. Prendetela, oltre alla tessera magnetica, ed uscite dalla stanza, dirigendovi in fondo. Usate la tessera, e prendete la cella energetica dal generatore, quindi uccidete tutti gli Zombi che salteranno fuori ed uscite dalla stanza. Usate la Doppietta o la Mitragliatrice per eliminare i sei Zombi che compariranno, quindi uscite da quest'altra stanza, scendete la scaletta ed entrate nella stanza di fronte agli uffici, quella denominata 'Artifact Storage'. Fate fuori l'ennesimo Vulgar, poi girate l'angolo, occupatevi di altre due creature e prendete i caricatori e le cartucce nella valigia, quindi entrate nella porta in fondo. Prendete l'Armatura ed inserite le due celle nel generatore. Andate al terminale e premete il pulsante che dice 'Vent Gas'. Al termine dell'operazione, uscite dalla stanza, uccidendo gli Zombi Z-Sec ed un Vulgar, quindi entrate nella porta di prima, raccogliete il PDA di Victor Kharkov e prendete l'oggetto chiamato The Primitive, per completare un obbiettivo della missione. Uccidete i due Vulgar che salteranno fuori dagli angoli della stanza, quindi entrate nella stanza vicina all'entrata principale, uccidete gli Zombi, passate la porta successiva, prendete i pezzi di corazza ed i kit medici che vedete, poi aprite il portellone e spingete il pulsante all'interno per terminare il livello. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

EREBUS: CONTROL

Attendete che il portellone si apra ed uscite, fuori, prendendo i kit medici sulle rastrelliere. Un uomo vi parlerà tramite il condotto di ventilazione, dicendovi che riuscirete a fuggire dopo aver trovato due celle energetiche per il generatore. Salite le scale, uccidete l'Imp ed entrate nella porta, poi fate fuori lo Zombi e raccogliete i pezzi di corazza e le pallottole sullo scaffale. Occupatevi dei due Zombi Z-Sec, quindi entrate nella stanza con le luci intermittenti per trovare delle cartucce. Uscite, poi entrate nella porta successiva, fate fuori il Vulgar ed andate dietro al pilastro per trovare cartucce ed un'Armatura. Procedete nel percorso e prendete i due kit medici dalla valigia se vi servono, quindi entrate nelle porte ed uccidete gli Imp che compariranno. Raccogliete le granate all'angolo opposto dell'armadietto, quindi scendete le scale, prendete i pezzi di corazza tra le casse, ed entrate nel buco per accedere all'area successiva. Uccidete lo Zombi Z-Sec, gli Imp ed il Vulgar che compariranno, quindi prendete le munizioni ed i kit medici prima di entrate nella porta successiva. Andate avanti, prendete il PDA di Ron Gibbons, poi i caricatori e le cartucce dallo scaffale, senza dimenticarvi di uccidere lo Zombi che vi romperà le scatole. Usate il PDA per aprire la porta lì vicino, quindi tornate dall'armadietto #408 ed usate il codice (937) per aprirlo e prendere quello che c'è dentro. Ritornate indietro, aprite la seconda porta chiusa con il PDA, poi occupatevi degli Zombi e degli Imp nell'ufficio vicino, raccogliendo i kit medici, le cartucce e l'Armatura presenti nei paraggi. Uscite e procedete nel corridoio verso la stanza successiva, uccidendo nel frattempo il Vulgar che vi comparirà di fronte. Prendete i caricatori e le cartucce nella valigia vicina alla porta ed uccidete gli Zombi nella stanza, poi uscite. Nell'oscurità troverete un paio di kit medici ed uno Zombi Fiammeggiante. Uccidetelo ed entrate nella porta successiva, quindi lanciate le granate verso gli Zombi Z-Sec nascosti dietro alle casse. Procedete attraversando le due porte successive, poi eliminate il Vulgar che comparirà vicino alla cella energetica del generatore. Prendete il PDA di Mac Smith e tornate dove c'era la porta chiusa che necessitava del PDA per essere aperta. Entrate, uccidete i due Zombi e lo Zombi Z-Sec nella stanza, poi aprite l'armadietto con il codice usato prima (937). Raccogliete tutto quello che c'è dentro e prendete la cella energetica nel retro della stanza, quindi uccidete i due Vulgar e raggiungete di corsa l'ascensore che necessitava della cella per essere attivato. Salite su, premete il pulsante, non prima di aver ucciso un altro Vulgar, e saltate giù prima di essere schiacciati, dopodichè procedete nella porta successiva. Entrate nel corridoio e poi nell'altra porta, quindi uccidete lo Zombi Z-Sec e prendete le sue munizioni. Raccoglitete il PDA di Nathan Reynold sul pavimento ed uccidete i due Vulgar e lo Zombi che si faranno vivi. Usate la stazione curativa se necessario, quindi entrate nella porta, fate fuori un altro Zombi Z-Sec ed andate avanti. Eliminate un altro Z-Sec e prendete tutte le salme che vi servono per l'Artifact, quindi attraversate la porta successiva. Uccidete un altro Imp e scendete le scale, poi usate il PDA per entrare nella porta. Dirigetevi verso lo schermo e premete 'Release' per estendere il ponte. Uccidete l'Imp che comparirà dall'altra parte della struttura e scendete giù dalla scaletta alla vostra destra, quindi prendete la cella energetica, salite le scale e procedete all'interno della porta successiva. Uccidete quindi altri due Zombi, un Vulgar e poi andate avanti, facendo fuori tutte le creature che vi ostacoleranno. Entrati nella prima stanza, inserite le celle nel generatore, poi salite sull'ascensore e, una volta in cima, salite la scaletta. Procedete all'interno dei condotti per trovare un'altra scaletta, che dovrete oltrepassare per trovare il tizio dell'inizio del livello completamente ricoperto del suo sangue, quindi morto. Prendete i caricatori, poi scendete la scaletta e procedete verso una stanza con alcuni pezzi di corazza ed un ascensore. Usatelo per terminare il livello. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

EREBUS: RESEARCH

Uscite dall'ascensore e andate avanti. Occupatevi delle creature che salteranno fuori, quindi dirigetevi a destra verso le casse, per prendere i pezzi di corazza lì in mezzo. Raggiungete l'altra parte della passerella, prendete i kit medici grossi, quindi entrate nella porta. Fate fuori i due Zombi nascosti nei paraggi, e poi uccidete i due Imp che spunteranno fuori poco dopo. Guardate a destra, inginocchiatevi sotto la tubatura per trovare delle granate, poi uscite dalla porta dall'altra parte della stanza. Salite quindi le scale per accedere alla stanza successiva. Guardate la sequenza di intermezzo, durante la quale vi sarà assegnata una tessera magnetica, quella dell'arsenale, poi tornate indietro, dirigendovi verso la stanza con la porta che necessitava della tessera per essere aperta. Salite le scale, prendete i caricatori vicino alla salma ed entrate, poi uccidete tutte le creature presenti nella stanza, raccogliendo nel frattempo le cartucce ed i caricatori nella valigia. Dirigetevi giù dalle scale verso i computer, poi prendete i pezzi di corazza sotto le scale ed usate la stazione curativa se vi serve, quindi risalite le scale ed entrate nella stanza successiva. Uccidete lo Zombi ed il Vulgar che compariranno, quindi prendete le munizioni, procedete nella stanza successiva, uccidete l'Imp ed un altro Vulgar, poi prendete la Mitragliatrice vicino alla porta ed entrate. Scendete le scale, uccidete un latro Imp, prendete il PDA di Sean Gibbons ed i kit medici grandi vicino alla salma se vi servono. Troverete anche delle granate ed un kit medico piccolo sotto alla passerella nell'area rossastra. Prendete tutto, poi procedete nella porta successiva. Uccidete gli Imp che compariranno e dirigetevi verso l'area recintata, tirate fuori il vostro Grabber e prendete una delle scatole lì vicino per sistemarla a fianco di quella più grossa. In questo modo, potrete usufruire di una specie di scala per passare oltre la recinzione e prendere così un bel po' di roba, munizioni e kit medici in primis. Raggiungete la porta successiva, entrate usando il PDA, poi uccidete gli Imp ed entrate nella porta dall'altra parte della stanza. Se non ve ne siete accorti, vi trovate nuovamente nella stanza all'inizio del livello. Uccidete l'Imp che volerà nella stanza ed usate la tessera magnetica per accedere all'arsenale, all'interno del quale dovrete uccidere un Vulgar. Prendete l'incredibile quantitativo di roba presente nella stanza e, soprattutto, la Chaingun. Dopodichè, usate il PDA sulla porta per uscire. Scendete le scale, entrate nella porta, guardate la sequenza di intermezzo, durante la quale indosserete una speciale tuta. Finita l'animazione, tirate fuori la Chaingun, e preparatevi ad uccidere una marea di mostri. Attraversate la stanza correndo, finchè non avete raggiunto una rampa di scale con una passerella. Aprite la porta, guardatevi un'altra sequenza di intermezzo, quindi procedete nel passaggio successivo, salite le scale, aprite il portellone e premete il pulsante per terminare il livello.

EREBUS: STATION

Uscite dal portellone, quindi raggiungete di corsa l'altra parte della base marziana, uccidendo i Vulgar ed i Cacodemoni sul percorso. Arrivati a destinazione, troverete una scaletta. Prendete la bombola d'aria lì vicino, e poi salite. Correte, uccidendo nel frattempo i vari Vulgar che compariranno, raccogliendo tutte le bombole che trovate. Dirigetevi verso il portellone successivo e premete il pulsante per entrare, quindi aprite la porta dell'area successiva. Ascoltate quello che il tizio ha da dirvi, quindi prendete i kit medici piccoli ed i pezzi di corazza sparsi in giro, poi entrate nella porta. Fate fuori il Vulgar che tenterà di farvi cadere addosso un oggetto e prendete le cartucce vicino alla porta successiva, poi entrate. Eliminate l'ennesimo Vulgar ed un altro Zombi, poi prendete i pezzi di corazza nell'alcova a fianco ed entrate nella porta. Giratevi a sinistra e sparate subito allo Zombi, poi uccidete anche il Vulgar che salirà le scale per attaccarvi. Entrate nella porta in fondo alle scale, prendete il PDA di Fred Grossman, poi distruggete lo Zombi a sinistra di dove avete preso il PDA. Prendete i caricatori ed il kit medico grosso, quindi aprite la porta usando il PDA. All'interno, usufruite degli armadietti aprendoli entrambi con il codice 134, raccogliendo tutto quello che trovate all'interno. Curatevi, se necessario, con la stazione curativa e tornate nella stanza con le due rampe di scale. Uccidete il Revenant, poi entrate nella porta per cui serve il PDA. Prendete pezzi di corazza e kit medici grandi se vi servono, oltre a ricaricare l'Artifact con le salme sparse nella stanza. Seguite il Sentry Bot, uccidendo nel frattempo tutti i mostri che incontrate, e prendendo anche le munizioni ed i kit medici che compaiono sul percorso. Una volta in fondo, prendete le munizioni della Chaingun, usate la stazione curativa se vi serve e salite la scaletta. Procedete nei condotti di ventilazione ed entrate in una stanza, per far partire una sequenza di intermezzo, che precederà il secondo combattimento con un boss, un altro Hell Hunter. Tirate subito fuori l'Artifact all'inizio della battaglia e, all'apertura del suo petto, attivatelo e, con qualunque arma da fuoco rapida, sparate al rallentatore addosso all'oggetto arancione al suo interno. Ripetete questa procedura per qualche volta, evitando ovviamente i suoi colpi, e sconfiggerete la creatura, ottenendo il secondo potere, quello del Quad Damage, che moltiplicherà per quattro la potenza di fuoco delle vostre armi. Prendete tutte le salme che sono rimaste nella stanza e salite sulla monorotaia, quindi premete il pulsante per terminare il livello e dirigervi verso Phobos. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

PHOBOS LABS: TELEPORTATION

Scendete dalla monorotaia, girate a destra ed andate già dalla scaletta. Prendete i razzi per il Lanciarazzi vicino alla salma, poi risalite la scaletta, raccogliete tutte le munizioni, i kit medici ed i pezzi di corazza che trovate nell'area e poi entrate nella porta. Salite ancora le scale ed attraversate l'altra porta, quindi usate la Doppietta per sbarazzarvi dello Zombi Commando che vi correrà addosso. Procedete nella stanza, passate i terminali, salite le scale ed uccidete i due Zombi Z-Sec lì nascosti, quindi raccogliete le munizioni vicino alla stazione curativa e curatevi se necessario, quindi procedete all'interno della porta nei paraggi delle scale. Uccidete lo Zombi una volta, dentro, quindi occupatevi del Vulgar che spunterà fuori dietro di voi, poi pensate ad altri due Zombi, dopodichè andate avanti nel corridoio ed entrate nella porta. Scendete le scale, uccidete il Vulgar che verrà giù dal soffitto ed entrate nella stanza successiva, quindi occupatevi dello Zombi dietro l'angolo. Quando proverete ad usare l'ascensore, questo non funzionerà a causa della scarsità di corrente. Prendete i kit medici grandi e scendete la rampa per entrare nella porta successiva. Avanzate verso i barili ed eliminate prima lo Zombi Commando che aprirà il fuoco verso di voi, poi un Vulgar. Scendete le scale, poi andate a sinistra verso la porta di metallo con il logo UAC. Per il momento, non potete entrare, quindi raccogliete i razzi ed il kit medico grande, poi occupatevi della coppia di Vulgar che tenterà di uccidervi, dopodichè entrate nella porta da cui è uscito fuori lo Zombi Commando. Ne arriverà un altro, di cui vi dovrete sbarazzare, sparandogli un bel colpo di Doppietta nel petto. Salite di corsa le scale, entrate nella porta, prendetevi i caricatori ed il kit medico piccolo a sinistra, oltre ai pezzi di corazza e alle granate ad estrema destra. Eliminate i tre Zombi Z-Sec e lo Zombi Grasso nella parte superiore della passerella, quindi salite su ed entrate nella piccola alcova ricoperta di sangue. Prendete l'Armatura della Sicurezza, non prima di aver messo al tappeto uno Zombi e due Vulgar. Entrate nella porta più vicina e andate avanti, poi occupatevi del Pinky che proverà ad ostacolarvi prima di girare l'angolo. Usate la Doppietta per farlo fuori, uccidete anche un altro Zombi e poi entrate nell'ennesima porta. Lanciate una granata giù per le scale, uccidendo uno Zombi Commando che avrebbe tentato di attaccarvi. Lanciatene anche altre due o tre verso gli Zombi nascosti dietro le casse. Prendete i kit medici grossi ed i caricatori nei paraggi della porta, dopodichè scendete le scale. Oltrepassate di corsa il teletrasporto ed entrate nella stanza, al cui interno troverete finalmente il Lanciarazzi. Dirigetevi verso gli schermi del computer e premete i pulsanti per avviare la ricerca delle varie destinazioni, quindi selezionate Pad 1. Dopo aver completato l'obbiettivo, a destra del teletrasporto compariranno un Hell Knight, e due Revenant, di cui dovrete sbarazzarvi il più in fretta possibile. Salite quindi le scale ed entrate nell'altra porta, mettete al tappeto lo Zombi nell'alcova ed avanzate nella stanza con le tubature. Uccidete i due Vulgar all'interno ed altri due Zombi Z-Sec che proveranno a farvi fuori dalle scale, magari lanciando loro addosso un bel razzo. Scendete le scale, tornate alla porta che avevate usato per entrare nel luogo e girate a destra, poi attraversate la passerella ed eliminate le due creature che vi assalteranno da entrambi i lati. Procedete nel corridoio buio, uccidendo gli Zombi ed entrate nella porta, all'interno della quale ci saranno altri tre Zombi e due Vulgar. Eliminateli, poi entrate nella porta a destra, e sbarazzatevi del Pinky che vi salterà addosso appena dentro. Entrate nel buco piccolo e strisciate nei condotti poi, arrivati in fondo, prendete il PDA di Bernard Fresko, che conterrà il codice dell'armadietto #042, quello che avete visto prima. Prendete anche la tessera magnetica all'interno e poi tornate nella stanza dell'armadietto, apritelo con il codice 714, e prendete le cartucce e la cintura di munizioni per la Chaingun, oltre al resto che c'è nella stanza. Prendete quindi l'ascensore ed entrate nella porta vicino alla rampa, quindi occupatevi dell'Hell Knight di prima usando il Lanciarazzi ed il Revenant lì vicino. In quest'area ci sarà anche la porta per cui è necessaria la tessera magnetica. Usatela, poi prima di salire sulla monorotaia, scendete dai tubi sul pavimento. Strisciate poi sotto per scoprire un Fucile al Plasma ed alcune celle. Risalite la scaletta, entrate sulla monorotaia e premete il pulsante. La monorotaia si fermerà all'incirca a metà, per farvi vedere un bell'omicidio da parte di un Hell Knight. Arrivati a destinazione, aprite il portellone e premete il pulsante per accedere ai Phobos Labs 2. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

PHOBOS LABS: MOLECULAR RESEARCH

Uscite dal portellone e cercate il cartello che indica 'Research Facility', quindi entrate nella porta seguendo la direzione della freccia. Entrate nella stanza denominata 'Gallery', prendete l'Armatura della Sicurezza dietro la teca ed uscite dalla stanza, quindi procedete nel corridoio ed entrate nella stanza successiva. Una volta dentro, andate nella piccola alcova a destra della porta ed usare il Grabber per spostare il barile e far comparire alcuni caricatori e kit medici piccoli. Uscite, prendete i pezzi di corazza vicino al Marine morto e dirigetevi verso la porta con il cartello 'Research Sector A'. Prendete le munizioni per la Chaingun davanti e voi e girate poi a sinistra, razziando tutto quello che vi serve dagli uffici e, ovviamente, anche il PDA di James Owens dalla sala riunioni. Quattro Vulgar e due Revenant vi attaccheranno, ma non contemporaneamente, per cui uccideteli poi uscire della stanza. Nel retro comparirà un Bruiser, per cui usate l'Hell Time dell'Artifact per farlo fuori. Usate il PDA per aprire la porta con il cartello 'Research Sector B', entrate, scendete dalla rampa, e poi andate nella stanza a fianco del Sentry Bot per vedervi con la dottoressa McNeil. Al termine della sequenza di intermezzo, avrete una tessera magnetica in più, che vi servirà per accedere alla prossima destinazione. Raccogliete tutti i kit medici che trovate, poi seguite il corridoio, entrate nella porta, prendete i razzi ed i kit medici grandi dalla valigia, ed entrare nell'altra porta. Prendete il kit medico e le cartucce, poi aprite il portellone. Correte a sinistra, tirando fuori la Doppietta, per fare fuori le varie creature e prendere le bombole d'aria. Schivate i razzi dei Revenant, uccidendoli in un colpo solo con la doppietta e salite le scale. Una volta in cima, usate la tessera che avete ricevuto per entrare nella porta. Attraversate la passerella, poi salite le scale, quindi disattivate la stazione di pompaggio. Scendete le due rampe di scale, girate a sinistra, e prendete il PDA di Seth Killian, poi uccidete i due Vulgar e i due Revenant che salteranno fuori. Correte in fondo, curatevi con la stazione curativa ed entrate nella porta successiva. Attraversate le passerelle per arrivare dall'altra parte del pianeta marziano, uccidendo i Forgotten One e i Cacodemoni sulla strada. Chiudete il portellone ed entrate nella porta, quindi uccidete il Vulgar, prendete le cartucce vicino alla porta rotta, e correte dall'altra parte del corridoio. Entrate nella stanza, uccidete i Vulgar ed attraversate la porta a destra. Curatevi con la stazione curativa se necessario, raccogliete le pallottole ed i caricatori nell'angolo, ed entrate nella porta successiva. Uccidete tutti gli Zombi Z-Sec con l'arma che preferite, ed entrate nella porta nel retro della stanza, vicino alla quale troverete munizioni e pezzi di corazza. Dopo esservi rifroniti, uscite e procedete nel corridoio, uccidendo tutti gli Zombi Z-Sec e raccogliendo tutte le munizioni ed i kit medici che trovate, prima di entrare in un'altra porta. Prendete il PDA di Keith Noordsy nell'angolo, oltre alle cartucce e alle pallottole, quindi attraversate la porta nel muro. Prima di procedere, svuotate lo scaffale, poi usate il codice trovato nell'ultimo PDA (281), uccidete i tre Zombi Z-Sec e raggiungete gli schermi dei computer. Una volta lì, attivate l'ascensore, poi tornate indietro nella stanza in cui il Vulgar era sceso giù dal soffitto. Entrate nella porta, prendete l'Armatura ed i kit medici e chiamate l'ascensore. Salite su, prendete il Fucile al Plasma e le Celle, quindi entrate nella porta, per combattere contro il terzo e più complicato Hell Hunter. Entrate nell'arena, fate attenzione ai quattro pali che danno energia all'Hell Hunter, ognuno dei quali è dotato di uno schermo. Tre avranno uno schermo rosso, quello rimanente uno schermo verde. Premete quello verde per far comparire un nucleo energetico e fatelo saltare in aria con l'arma più potente che avete. A questo punto potrete fare danni all'Hell Hunter, usando l'Artifact e continuando a colpirlo. Ripetete la stessa procedura con gli altri schermi e distruggetelo, per avere come ricompensa l'Invincibilità. Se l'Artifact si dovesse scaricare, andate nella parte destra dell'arena, all'interno della quale ci saranno una stazione curativa e diverse salme. Dopo aver completato l'obbiettivo, uscite dalla porta posteriore ed usate l'ascensore per giungere dall'altra parte. Prendete il kit medico grosso e le munizioni, poi entrate nella porta. Uccidete il Revenant, prendete il Fucile, delle cartucce e dei pezzi di corazza nei pressi della porta, quindi entrate. Raccogliete le Celle, e premete lo schermo del terminale. La porta chiusa si aprirà, rivelando un Bruiser. Usate l'Hell Time per uccidere la creatura dopo essere entrati, quindi attraversate il macchinario simile al metal detector e poi la porta. Uccidete un altro Revenant ed entrate nella porta vicino a quella indicata con 'Gallery', poi fate fuori altri due Revenant ed aprite il portellone. Premete il pulsante all'interno per accedere ai Phobos Labs 3.

PHOBOS LABS: MAIN REACTOR

Salite sulla monorotaia e premete il pulsante all'interno per attivare la carrozza e raggiungere l'area successiva. Entrate in una qualunque delle porte con il cartello 'Reactor Operations' ed uccidete gli Zombi che troverete dentro. Entrate quindi nella porta con su scritto 'Plasma Storage' e raccogliete tutte le celle presenti sugli scaffali. In questo livello vi converrà usare il Fucile al Plasma, visto che troverete una marea di celle. Curatevi alla stazione curativa se ne avete bisogno, poi uscite, uccidete i due Vulgar ed il Revenant che compariranno all'improvviso, e salite le scale per raggiungere la passerella, quindi entrate nella porta. Ci sono dei pezzi di corazza a destra. Prendeteli e raggiungete la porta dall'altra parte della stanza. Vi troverete così nella stanza del Reattore. Fate attenzione ai mostri, perchè si genereranno infinitamente dal raggio laser di colore blu. Con i montacarichi potrete raggiungere la parte inferiore della stanza ed entrare nell'unica porta che ha delle luci verdi. Prendete la Chaingun e la Mitragliatrice nei pressi della stazione curativa, poi scendete con la scaletta nell'area successiva. Scendete le scalette finchè non arrivate ai terminali, e lì prendete il PDA di Nicolas Haag, le celle e l'Armatura della Sicurezza. Risalite con il montacarichi ed uscite dalla stanza. Usate sempre il montacarichi per andare in alto, uccidendo nel frattempo Cacodemoni e Forgotten One. Usate il PDA per aprire la porta bloccata ed entrate. Scendete ai terminati e premete il pulsante che dice 'Initiate Shutdown'. In questo modo, spegnerete il reattore. Prima di andarvene, usate il codice 492 per aprire l'armadietto #009, all'interno del quale troverete Armatura, cinture di munizioni e caricatori. Uscite dalla stanza, raggiungete lo schermo del computer ed attivate il ponte, quindi attraversatelo andando verso destra e poi entrate nella porta. Prendete la scatola di cartucce vicina al Marine morto ed uccidete i tre Zombi Z-Sec che si trovano girato l'angolo. Prendete le munizioni, le celle ed i pezzi di corazza a fianco del montacarichi, poi usatelo per scendere. Uccidete i quattro Revenant ed il Pinky che vi attaccheranno, magari usando l'Artifact, in modo da avere vita più facile. Prendete i razzi ed i caricatori nella parte destra della stanza che raggiungerete con l'ascensore. Entrate poi nella porta a sinistra del montacarichi. Seguite il Sentry Bot che si attiverà nel buio, uccidendo Wraith e Vulgar sul percorso. Una volta in fondo, usate l'ascensore per raggiungere un portellone. Prima di entrare, prendete il Fucile al Plasma e le celle, poi apritelo e procedete fino al portellone successivo. Entrate, uccidete i due Zombi Z-Sec, curandovi con la stazione medica se necessario, e poi scendete le due rampe di scale. Sotto alla seconda, troverete cinture di munizioni e pezzi di corazza. Entrate nell'ascensore quando avete ripulito la zona e scendete nei Cargo Tunnels. Tenete pronto il lanciarazzi perchè vi servirà nelle prossime stanze. Procedete nel tunnel ed aprite la porta, aprendo gli scuri ai lati se è troppo buio, usando il pulsante a fianco del terminale. Uccidete l'Hell Knight con i razzi e correte fino in fondo al tunnel, quindi aprite il passaggio ed entrate. Correte fino a circa metà del tunnel, per trovarvi di fronte un altro paio di Hell Knight, che spunteranno da fuori da un insieme di casse. Eliminateli entrambi con il razzo, poi procedete nel tunnel, oltrepassando l'ascensore incendiato, e magari cambiando arma. Dovrete sbarazzarvi di un Pinky, prima di poter accedere ad un'altra stanza all'interno della quale, in mezzo alle casse, ci saranno diverse celle di plasma. Prendetele, poi sbarazzatevi del Revenant e dei due Zombi Z-Sec che vi attaccheranno, raccogliendo i kit medici grandi e le cartucce nei pressi delle scale. Salite in cima ed attraversate il tunnel, poi uccidete il Vulgar che si farà vivo da una scaletta laterale, che dovrete usare per raggiungere la porta in cima. Dirigetevi verso il muro e prendete poi la porta a sinistra. Premete il pulsante sullo schermo del computer per inizializzare lo spegnimento di alcuni sistemi, poi uscite dalla stanza e procedete nel corridoio. Aprite il portellone per terminare il livello e tornare nei Phobos Labs 1. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

PHOBOS LABS: REVISITED

Uscite dal portello e prendete le due scatole di cartucce, quindi entrate nella porta che si trova lì nei paraggi. Uccidete i due Zombi Z-Sec che vi caricheranno dalle scale, ed i due Vulgar che seguiranno subito dopo. Raccogliete le celle, poi attraversate la porta successiva, prendete i pezzi di corazza, le cinture di munizioni ed il PDA di Ronn Jolson. Salite le scale, e raccogliete i caricatori ed i razzi, poi scendete ed usate la porta a fianco della quale avete trovato il PDA. Andate a sinistra, prendete l'Armatura e le celle a terra, poi salite le scale verso la passerella ed entrate nella porta per evitare i tre Bruiser presenti nella stanza. Scendete le scale e fate fuori il branco di Zombi Z-Sec che è lì per farvi la pelle. Sbarazzatevi poi anche, più avanti nel tunnel, di un Archvile e di due Revenant, oltre che di un paio di Vulgar prima della porta, in fondo, in cima alle scale. Prendete tutto quello che vi serve, entrate, uccidete il Bruiser che vi attaccherà, usando a dovere l'Artifact, raccogliete il kit medico piccolo e la scatola di cartucce a fianco della porta, poi salite le scale. Una volta dentro la nuova stanza, prendete i kit medici grandi, poi salite le scale, sbarazzatevi di un altro po' di creature e, al bivio, prendete il tunnel davanti a voi. Eliminate un Archvile, raccogliete i razzi e l'Armatura, poi tornate indietro ed entrate nell'altro tunnel, uccidendo i tre Wraith che compariranno nel passaggio. Prendete su i pezzi di corazza ed i kit medici, quindi entrate nella porta, dietro alla quale vi attenderanno quattro Revenant ed un Bruiser, uno dopo l'altro. Fateli fuori tutti, ed entrate nella stanza a fianco, poi attivate il teletrasporto e fate una ricerca per vedere se ci sono dei ricevitori attivi. Selezionate 'Pad 1 - Delta' ed entrate nel teletrasporto, dopodichè premete il pulsante per teletrasportarvi ai Delta Labs.

DELTA LABS

Vi ritroverete così nei Delta Labs, una delle zone in cui vi eravate già trovati nell'originale Doom 3. All'inizio del livello, andate avanti, uccidete lo Zombi Fiammeggiante che sta camminando in zona, poi recatevi dietro ai terminali a destra del teletrasporto e prendete le celle lì presenti. Uccidete i Forgotten One e l'Hell Knight che comparirà e dirigetevi in fondo, per prendere l'efficace e potentissimo BFG 9000, oltre alla sua munizione, la cella per BFG. Attraversate le due porte successive, poi uccidete il Revenant in cima alle scale, ed anche gli Zombi. Continuate a salire, uccidendo lo Zombi Fiammeggiante che spunterà fuori dalla porta a destra quando siete in fondo, ed entrate in quella a sinistra. Fate fuori altri due Zombi e procedete, poi eliminate anche l'Hell Knight che si trova sulla passerella. Sbarazzatevi anche dei Forgotten One presenti in zona e del Revenant che vi attaccherà. Entrate poi nei raggi luminosi per essere trasportati nell'area successiva. Uccidete un altro Zombi Fiammeggiante, poi andate a sinistra ed uccidete un altro trio di creature. Entrate nella stanza a destra per raccogliere celle e cinture di munizioni, poi entrate nella porta che apparirà come 'Sbloccata' sullo schermo. Prendete il BFG 9000 dalla stanza e procedete attraverso la porta successiva. Uccidete gli Zombi sulla sinistra e lo Zombi Fiammeggiante che corre verso di voi sulle scale. Dovrete sbarazzarvi anche di un Revenant. Scendete le scale, prendete le cartucce, poi andate dall'altra parte e girate a sinistra per trovare celle, sia di plasma che per il BFG, quindi entrate nella porta più vicina. Ci saranno dei Tick ed un Revenant ad attendervi. Uccideteli tutti, raccogliendo nel frattempo le celle ed i kit medici, quindi entrate nei raggi luminosi per essere trasportati nell'area successiva. Scendete le scale, impiombate l'Hell Knight che vi attaccherà, poi procedete, e sbarazzatevi anche dello Zombi che salterà fuori da un'alcova. Prendete le cartucce all'interno dell'alcova, poi andate avanti. Uccidete l'altro Hell Knight che vi attaccherà alle spalle prima di entrate in una piccola stanza, all'interno della quale ci sono un utilissimo PDA, quello di Patrick Hook, oltre a kit medici, cinture di munizioni e caricatori. Procedete poi nuovamente nel percorso, passate la porta distrutta e raccogliete i razzi ed i pezzi di corazza, oltre ad altri razzi in fondo al corridoio. Entrate nella porta più vicina ed uccidete il trio di creature che vi attaccheranno, due Vulgar ed uno Zombi Fiammeggiante. A sinistra del tavolo operatorio troverete una stanza con due armadietti, apribili con il codice 634. Prendete tutto quello che c'è sia all'interno degli armadi che nella stanza, poi procedete nel corridoio che si trova dall'altra parte. Entrate quindi nella stanza successiva, uccidendo un po' di creature, e poi procedete verso un'altra stanza, dentro alla quale ci saranno Tick in quantità. Prendete quindi la porta a sinistra, ed una volta dentro la stanza, fate fuori gli Zombi e raccogliete le celle nell'angolo. Attivate il montacarichi e giungete in cima, quindi scendete, procedete nel corridoio, entrate nella porta e, all'interno, uccidete cinque Zombi. Raggiungete i terminali e prendete l'Armatura, poi scendete le scale e procedete in un altro corridoio, in cui troverete un Vulgar e due Hell Knight. Fatevi colpire dai raggi luminosi per essere trasportati nei pressi del Delta Teleporter, in cui dovrete entrare per poter raggiungere l'Inferno, l'ultimo livello di questa espansione. La soluzione completa di Doom 3: Resurrection of Evil

HELL

L'ultimo livello di Doom 3: Resurrection of Evil è ambientato all'Inferno, posto in cui eravate già stati all'incirca a metà del gioco originale. I consigli da seguire all'Inferno sono pochi ma basilari: si può correre sempre, visto che si gode di resistenza infinita, e bisogna cercare di risparmiare il più possibile le munizioni, perchè non ce ne sono molte. All'inizio vi troverete al centro di un grosso pentacolo, su una piccola isola circondata da un mare di lava. Andate avanti per sterminare alcuni gruppi di creature che compariranno l'uno dopo l'altro: si comincia con due Cacodemoni, seguiti da un Hell Knight, due Wraith ed un trio di Cherub. Dopo averli eliminati tutti, andate avanti ed entrate nel buco che vi troverete di fronte. Procedete e sbarazzatevi dei Tick che verranno giù dal soffitto, poi andate avanti e preparatevi per una battaglia nella quale dovrete affrontare almeno una decina di creature. Andando avanti, incontrerete due Imp, che potranno fare solo una fine, ossia morire. Andate a destra per veder apparire, nei pressi del teletrasporto arancione, due orribili Cherub. Uccideteli, poi raccogliete la cella per il BFG ed i kit medici grossi, quindi entrate nel teletrasporto. Il punto di arrivo sarà un'arena piena di pilastri, situata su un'isoletta circondata dalla lava. Inutile dire che se, per sbaglio, doveste cadere giù, morirete all'istante. Dovrete vedervela con ben dieci Hell Knight, dieci Mancubus e dieci Imp. La Doppietta e l'uso dell'Artifact saranno basilari per vincere il combattimento. Se la vostra arma infernale dovesse scaricarvi, non preoccupatevi, perchè troverete un paio di salme in zona. Dopo aver ripulito l'area, entrate nel teletrasporto verde per andarvene, quindi tornate all'incrocio tra i sentieri ed andate in quello in cui non siete andati prima. Saltate dall'altra parte delle pietre che galleggiano sulla lava, uccidendo nel frattempo i Forgotten One e prendendo Armatura e kit medici sul percorso. Una volta dall'altra parte, sbarazzatevi di un altro po' di creature, poi andate avanti, aprite la porta in fondo ed eliminate l'Hell Knight che si trova appena varcata la soglia. Andate poi avanti, uccidete un altro Hell Knight e raggiungete una piccola stanza all'interno della quale troverete due Wraith, entrambi da distruggere. Entrate quindi nel tunnel, andate avanti e, in fondo, vi ritroverete in un'ampia stanza con tre Cacodemoni, tutti da uccidere. Seguite il percorso sulla lava, sbarazzandovi dei cinque Vulgar che spunteranno dai pozzi infernali e delle altre creature. Capirete di essere ormai alla fine quando vi troverete di fronte ad un gigantesco teletrasporto verde, con morti e munizioni sparse in ogni dove, oltre ad armature e kit medici. Curatevi se necessario, prendete qualunque cosa vi serva, e poi entrate nel teletrasporto. Il boss finale è proprio il Dr. Betruger, sotto forma di una creatura infernale, il Maledict. La testa del pazzo scienziato sarà visibile sulla lingua di questo orribile mostro. Ascoltate ciò che il dottore ha da dirvi e poi preparatevi per questo combattimento finale, decisivo per le sorti della terra. Attivate subito l'Artifact, per disporre sia dell'Hell Time che dell'Invincibilità. Poi tirate fuori l'arma più potente che avete, il BFG-9000, caricatela e cominciate a sparare al Maledict finchè non l'avete gettato all'interno del vulcano. Dopo un po', l'infernale creatura uscirà dal cratere, e proverà a farvi morire, cercando di darvi fuoco. Riattivate l'Artifact (ci sono salme sparse un po' ovunque nella zona se doveste aver bisogno di ricaricare) e continuate a scaricare su di lui la vostra potenza di fuoco. Quando lo avrete colpito a sufficienza, il Maledict morirà, facendo partire la sequenza animata finale, che non vogliamo rivelarvi, perchè molto bella e interessante. Avete finalmente finito il gioco.

Video della soluzione - Prima parte

TI POTREBBE INTERESSARE