F.E.A.R.La soluzione completa di F.E.A.R. 

Non ci sarà solo il terrorismo da combattere...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci delle divergenze per la versione italiana.

1 - INCEPTION

Seguite le istruzioni a video, per imparare come passare sotto gli ostacoli o interagire con l'ambiente. Anche se disponete già di un'arma, in questo livello non la userete, perchè non ci sono nemici da combattere. In una delle stanze vicino al luogo in cui Janikowski farà a pezzi una finestra per parlarvi, c'è un Health Booster, che dovrete prendere per aumentare la vostra "capacità energetica". Il resto del livello è piuttosto lineare, per cui procedete esplorando tutte le stanze fino all'incontro con Paxton Fettel, in cima all'edificio. Non si può evitare in alcun modo ciò che accade lì sopra e l'unica cosa che potete fare è attendere di riprendere il controllo del vostro personaggio e tornare nella zona del cadavere per lasciare l'area.

INTERVALLO 2: INITIATION

Dopo aver completato la vostra prima operazione, sarete sottoposti alla prova del fuoco. Questa missione vi vedrà impegnati all'esterno di una fabbrica assieme ad un gruppetto di soldati, che saranno, come prevedibile, fatti fuori da forze strane e misteriose. All'inizio del livello, aprite il cancello che porta dentro il complesso, poi mentre procedete verso le scale che portano alla camera di controllo, strisciate sotto la finestra aperta a metà per trovare un Reflex Booster, che vi consentirà di usare il "bullet-time" per una maggiore quantità di tempo. Dopo esservi sbarazzati di un paio di soldati, tornate dentro l'edificio e salite le scale per trovare una finestra dalla quale potrete uscire ed avanzare verso una porta. Procedete per combattere con altri quattro o cinque soldati, che dovrete eliminare aiutandovi con i vostri speciali poteri. Dirigetevi verso la zona degli uffici ed esplorateli tutti alla ricerca di armatura, granate e kit medici. Dopo un po' dovrete spostare una cassa tramite una leva e poi saltare dall'altra parte per andare avanti. Fate attenzione ai nemici che compariranno dopo aver premuto l'interruttore. Affrontate l'ultimo grosso combattimento prima di raggiungere la parte finale del livello, in cui incontrerete Janikowski. Prima di terminare la missione, però, ispezionate il piccolo corridoio vicino al personaggio per trovare un altro Health Booster.

INTERVALLO 3: ESCALATION

A questo punto, dopo la scomparsa di Janikowski, starà a voi trovare ed uccidere Fettel. Per superare il primo enigma, entrate nella camera di controllo e premete l'interruttore per far ruotare la piattaforma, poi procedete nell'uscita accessibile e dirigetevi dall'altra parte. Una volta all'interno delle fogne, potrete vedere da lontano Alma, un'inquietante bambina, prima di recuperare un altro Health Booster nelle vicinanze. Procedete e combattete contro l'ennesimo gruppetto di soldati poi, giunti in quella che sembra un'altra strada senza uscita, date un'occhiate alle cisterne e sparate al pannello sulla porta, per entrare e, successivamente, avanzare. Dovrete così affrontare una serie di sparatorie, non eccessivamente complicate, in cui sarà importante nascondersi dietro agli angoli per sparare e tenere la testa bassa per non essere colpiti e fare una brutta fine anticipata. Dopo essere passati in un'altra sezione delle fogne, procedete per scontrarvi con vari gruppi di soldati, seguendo i consigli dati qualche riga fa. Quando sarete giunti nella parte esterna del livello, quella costituita da piattaforme e cisterne vuote, recuperate tutti i fucili che trovate sul percorso e poi calatevi nel pozzo che si trova più avanti per trovare un Reflex Booster. Continuate ad avanzare per raggiungere un ponte distrutto, che potrete attraversare saltando sulla ringhiera a fianco e facendo girare la ruota sopra il pozzo in modo da riempire d'acqua l'area del ponte. Saltate poi sulle scatole galleggianti nell'acqua e sbarazzatevi, con l'aiuto del fucile, dei soldati che vi stanno attendendo. Dopo averli fatti fuori, andate avanti finchè non siete giunti nella zona delle prime mine di prossimità, poi saltate sul banco dove si trovano le armi e sparate ad un soldato con il fucile per far venire gli altri da voi. Attendete che entrino nella stanza e sparate loro, ad uno ad uno, uccidendoli senza pietà. Procedete e, una volta sul ponte di legno, lanciate una mina al fastidioso nemico che tenterà di farvi passare a miglior vita. Dopo averlo eliminato sparandogli anche qualche fucilata aiutandovi con la moviola, entrate nella porta più avanti, quella da cui è uscito, poi proseguire nell'area successiva.
Quando vedete due nemici scappare, date un'occhiata in basso per trovare un Health Booster, che potrete raggiungere solamente scavalcando la ringhiera. Dopodichè, procedete in una stanza che, inizialmente, vi darà l'impressione di non essere superabile. Vi basterà girare la ruota per far salire l'acqua e nuotare così dall'altra parte. Non salite sulla scala, perchè vi porterà su un percorso senza uscita, ma sparate al pannello sul pavimento per poter strisciare all'interno dello spazio sottostante. Attraversatelo e procedete, all'inizio della nuova area, finchè non vi trovate nei pressi di un ponte. Scendete di sotto ed avanzate nel corridoio successivo, per poi calarvi in una fogna vuota, all'interno della quale troverete un altro Health Booster. Tornate sul percorso principale e procedete per il livello, sbarazzandovi di tutti i nemici con cui venite a contatto, aiutandovi sempre con la "moviola". Ad un certo punto raggiungerete Mr. Moony, personaggio che in precedenza era stato interrogato da Fettel. Ascoltate quello che ha da dire, poi siate pronti ad eliminare i soldati che vi faranno un'imboscata. Saltate su uno dei tubi per trovare un Reflex Booster, poi procedete finchè non vi trovate in uno stretto corridoio in cui c'è una perdita di gas. Potete usare la situazione a vostro vantaggio, sparando al tubo per causare un'esplosione che colpirà in pieno i nemici in zona. Procedete quindi sulle scale, ed avanzate tra tubi ed aree in cui dovete strisciare per raggiungere un piccolo spazio sopra le fiamme, dentro al quale troverete delle Remote Bomb ed un Reflex Booster.
Tornate sul percorso principale per affrontare un'altra grossa sparatoria, al termine della quale potrete accedere al sottolivello successivo. Dopo essere saliti in cima alla scaletta nei pressi del punto di partenza, tornate nel corridoio in cui il soldato stava posizionando delle mine di prossimità e colpite la grata sulla sinistra per oltrepassare questa area, poi sbarazzatevi di un po' di soldati e procedete finchè non vi trovate nei pressi di due scalette. La prima si trova in un'area parzialmente sommersa, l'altra nei pressi di un pannello di controllo, su una passerella. Salite su quest'ultima per accedere ad un ufficio all'interno del quale si trova un Health Booster, poi salite in cima all'altra, premete l'interruttore per togliere la corrente e poi procedete finchè non vi trovate in un corridoio con una porta bloccata. Buttatela gìù per recuperare un po' di granate ed un ASP Rifle, un fucile da cecchino, poi proseguite sul percorso principale, uccidendo tutto quello che si muove per essere al sicuro. Dopo aver eliminato i soldati che si caleranno dall'elicottero vi troverete nei pressi di una stanza piena di barili esplosivi. Se entrate, scoppierà l'inferno, per cui è conveniente fermarsi nel corridoio precedente ed attendere che i soldati vengano verso di voi per eliminarli. Quando ne avrete fatti passare parecchi a miglior vita, girate l'angolo ed eliminate quelli rimasti, facendo attenzione soprattutto a quelli dotati di armatura pesante, che usciranno da un passaggio situato nella zona superiore dell'area. Salite le scale, sbarazzatevi di altri nemici e poi, al vostro arrivo sulla pista di atterraggio, uccidete tutti gli esseri viventi in zona per permettere al vostro elicottero di scendere e atterrare. Fate attenzione soprattutto al soldato dotato di armatura pesante, che dovrete cercare di colpire dalla distanza per non essere preso in pieno dai suoi devastanti proiettili. Dopo averlo eliminato, salite sull'elicottero per passare alla missione successiva. La soluzione completa di F.E.A.R.

INTERVALLO 4: INFILTRATION

Preparatevi ad essere attaccati da un nutrito gruppo di soldati non appena metterete piede a terra. Una parte vi sparerà dall'alto, un'altra dal basso. Nascondetevi dietro alla cassa nei pressi del punto di partenza e sparate da lì ai nemici che vi verranno addosso, con un'arma come il G2A2 o il Penetrator. Non dovrebbero esserci problemi a colpirli da quella posizione. Se qualcuno di loro dovesse lanciare una granata, però, scappate prima di subire parecchi danni. Quando la situazione si sarà calmata, procedete nell'atrio dove potrete trovare munizioni ed energia, poi scendete sotto la piattaforma di atterraggio per trovare una porta diretta verso dove dovete andare. Procedete e date un'occhiata alla piccola nicchia sotto le scale per trovare un Health Booster, poi eliminate i soldati diretti verso il tetto. Procedete all'esterno e poi rientrate nell'edificio dalle scale per trovare un utile Reflex Booster. Avanzate tra gli uffici ed accedete al portatile che si trova nella sala riunioni con il cadavere sul tavolo, poi accendete la torcia per vedere chi sta portando via dalla stanza il corpo morto. Salite quindi le scale nella zona dell'atrio, e sbarazzatevi di questi nemici, chiamati Assassins, in grado di rendersi invisibili per qualche istante ed approfittare di quei momenti per colpirvi. Cercate di percepire la loro presenza ed usate il fucile per fargli fare la fine che si meritano. Dopo aver attraversato un altro gruppo di uffici, vi troverete a dover strisciare all'interno di un angusto spazio al di sopra dell'area per andare avanti.
Dopo un po', incontrerete Norman Mapes, ingegnere della ATS che si offrirà di darvi una mano ad avanzare nell'edificio in cambio del vostro aiuto a disattivare il sistema di sicurezza. Prima di entrare nella porta che sbloccherà, salite sulla rampa che porta al soffitto per trovare un utilissimo Reflex Booster. Dopo aver lasciato indietro Mapes ve la dovrete vedere con vari nemici mentre vi dirigerete verso la stanza di controllo, dalla quale potrete portare a termine il vostro obiettivo, quello di spegnere il sistema di sicurezza. Una volta giunti in ufficio, fate quello che dovete fare e poi entrate nella finestra che si aprirà fuori dalla stanza. Tornate indietro passando nella zona in cui avete incontrato Mapes e poi seguite i soldati finchè non siete giunti nella stanza degli elaboratori, dalla quale potrete riavviare l'intera rete di computer. State molto attenti, però, perchè un gruppo di soldati vi sta aspettando nella stanza. E' quindi saggio, prima di entrare, lanciare una bella mina in modo da ripulire un po' la zona e poi procedere all'interno per eliminare i cattivi rimasti. Dopo aver riavviato la rete dovrete raggiungere Jin, che si trova in una sezione dell'edificio che non è ancora stata completata. Recuperate l'Health Booster in zona, poi procedete verso il punto di incontro. Non ci saranno nemici da eliminare, ma sarete soggetti ad un'altra delle allucinazioni provocate da Fettel, al termine delle quali la missione risulterà completata.

INTERVALLO 5: EXTRACTION

Affrontate un paio di combattimenti poi procedete in avanti per liberare l'ostaggio che si trova all'interno di un armadio, Aldus Bishop. Peccato che il tizio sia praticamente una bomba umana, per cui dovrete raggiungere gli ascensori in zona ed incontrarvi con gli artificieri. Sbarazzatevi dei Replica che vi faranno un'imboscata mentre vi dirigerete verso gli ascensori, magari posizionando un po' di mine di prossimità nella zona dell'atrio. Nascondetevi dietro ad alla scrivania da una parte della stanza e, da lì, fate fuori ad uno ad uno i nemici, uscendo dal vostro nascondiglio solo dopo aver ripulito la zona. All'arrivo degli artificieri tornate da Bishop, che però farà una brutta fine, per poi procedere verso l'obiettivo successivo, che consisterà nel disattivare un allarme antincendio. Avanzate sul percorso principale e, non appena siete attaccati da un gruppo di nemici, proteggetevi dai loro colpi dietro ad una scrivania, uccidendoli adottando la stessa tattica già usata più volte. Dopodichè, passate l'area successiva e salite le scale per trovare un Health Booster negli uffici vicini. Tornate quindi indietro e procedete verso la stanza di controllo, dalla quale potrete disattivare l'allarme ed attivare gli ascensori, che dovrete successivamente raggiungere. Salite al piano superiore e procedete nella prima stanza, che sembra però senza uscita. Potete comunque arrampicarvi sulla pila di scatole per andare dall'altra parte e poi attraversare la macabra zona successiva, piena di cadaveri degli ex-dipendenti della Armacham. Quando avrete raggiunto l'ufficio all'angolo, uscite sul davanzale fuori dalla finestra ed avanzate finchè non siete giunti in un'altra sezione non ancora completata dell'edificio. Salvate appena possibile, poi procedete sbarazzandovi dei tanti Replica che proveranno a farvi la pelle. Fate molta attenzione alla security, visto che i tizi che la compongono, armati di ASP Rifle, sono davvero degli ossi duri. Ripulite la zona e poi dirigetevi verso la zona occupata da una serie di Replica, dietro ai quali ci saranno due uscite. Salite al piano superiore dalle scale per prendere un Health Booster, poi tornate giù e procedete lentamente sulle varie assi di legno per cercare di raggiungere il soffitto.
Ci saranno parecchi nemici da ora in poi, per cui guardatevi sempre alle spalle e, soprattutto, sfruttare il condotto dell'aria condizionata sul soffitto per proteggervi e confonderli. Dopo aver raggiunto la piattaforma di atterraggio per gli elicotteri dovrete vedervela ancora con alcuni membri della security ATC. Nascondetevi da qualche parte e, se avete ancora il Penetrator, usatelo per sbarazzarvi di loro prima di uscire allo scoperto. Dopo averli eliminati tutti, procedete finchè non trovate un'area in cui sarete costretti a saltare su un tubo per oltrepassare una voragine. Il tubo si romperà, causando una tremenda esplosione che vi butterà violentemente in acqua. Tornate su dopo esservi ripresi, prendete il Reflex Booster, poi arrampicatevi sulla rampa più avanti e procedete per raggiungere un'altra piattaforma distrutta dai tubi che sono caduti. Per avanzare dovrete saltare giù dalla piattaforma, atterrare di sotto ed attraversare la parte successiva strisciando. La stessa tattica andrà utilizzata successivamente, nella parte più lontana della piattaforma, per bloccare la fuoriuscita di gas che vi impedirebbe di avanzare. Dopo aver girato la ruota, salite in cima alla scaletta all'angolo e prendete l'Health Booster che si trova nella stanza. Procedete verso il montacarichi, che però non funzionerà di primo acchito, perchè dovrete dargli corrente. Dirigetevi quindi in una delle stanze vicine, premete l'interruttore per far salire l'acqua, poi immergetevi e nuotate per raggiungere un'altra stanza, all'interno della quale si trova l'interruttore utile a ripristinare la corrente. A questo punto, tornate nella zona del montacarichi, sbarazzatevi dei tre soldati che cercheranno di farvi la pelle e poi salite per completare la missione. La soluzione completa di F.E.A.R.

INTERVALLO 6: INTERCEPTION

Dopo aver incontrato nuovamente Mapes, ispezionate gli uffici dopo il Checkpoint per trovare un altro Health Booster. Affrontate una lunga serie di sparatorie e combattimenti prima di raggiungere un'ex-area di ricerca trasformata dai Replica in un magazzino. Prendete il lanciarazzi all'interno della prima stanza, poi procedete verso la camera di controllo, dove avrete la possibilità di bypassare il lockdown del sistema. A questo punto, tornate indietro e, sulle scale che vi riporteranno da Mapes, troverete un Reflex Booster. Andate avanti, dirigetevi poi nella stanza a sinistra dell'ascensore e salite in cima alla scaletta per raggiungere l'area successiva. Mapes tenterà di uccidervi, per cui quando arrivate nella sua zona, attivate la "moviola" e distruggete la torretta scaricando addosso ad essa la potenza di fuoco del vostro fucile, oppure facendola saltare in aria con una granata adesiva. Risalite nella zona del soffitto e procedete sbarazzandovi delle varie torrette che tenteranno di farvi passare a miglior vita. La prima può essere disattivata togliendo l'elettricità, ma le altre dovrete farle saltare in aria in qualche modo. La strategia migliore è sempre quella di portarsi sotto alla torretta, magari utilizzando la "moviola" ed approfittare della posizione di vantaggio per farla esplodere. La torretta più difficile da eliminare è quella del corridoio successivo al punto in cui incontrerete nuovamente Mapes. Se riuscirete a nascondervi nei pressi del piccolo carrello al centro del corridoio, potrete inserirvi all'interno di un angusto spazio e spegnerla con l'interruttore che troverete dopo l'attraversamento.
Il corridoio successivo è sorvegliato da altre due torrette, che vi costringeranno a nascondervi dietro la porta all'inizio del passaggio e a sparare da lì. Dopo aver sorpassato la zona delle torrette, ve la dovrete vedere con svariati gruppi di soldati. Troverete un Reflex Booster su un tavolo quando avrete eliminato il primo gruppetto. Dopo aver neutralizzato i soldati nella zona del montacarichi vi scontrerete con un EVE, un grosso robot da battaglia. Per farlo scendere davanti a voi, entrate nella stanza di controllo tra i due ascensori e premete l'interruttore. L'ascensore scenderà e, non appena vedrete la creatura, potrete lanciarle addosso qualche razzo. Ai livelli di difficoltà più elevati dovrete essere molto più subdoli, gettandovi a sinistra non appena avete premuto l'interruttore, in modo che l'EVE non vi veda, così da poterlo attaccare alle spalle e provocargli parecchi danni. Successivamente dovrete comunque schivare i suoi potenti colpi, nascondendovi dietro a pilastri ed altre strutture. Dopo averlo eliminato dovrete procedere verso un'area piena di rifiuti tossici. Una volta arrivati a destinazione, salite la scala per trovare un Health Booster ed una stazione di sicurezza con annessa torretta, che potrete usare per uccidere i soldati in arrivo. Dopo esservi divertiti un po', tornate giù e premete l'interruttore per attivare i condotti di ventilazione. Entrate negli uffici per trovare Health Booster ed altri power-up, poi dirigetevi verso il cortile, affrontando nel frattempo altri combattimenti e sparatorie. All'esterno ve la dovrete vedere con un altro EVE, molto più difficile da uccidere del precedente a causa del supporto di altri robot. Questo vi renderà praticamente impossibili i movimenti laterali, per cui, se avete un lanciarazzi, liberate tutta la sua potenza sull'EVE, e magari cercate di attirarlo (assieme ai suoi "scagnozzi") nella zona piena di mine di prossimità. Nascondetevi dove possibile, anche solo per prendere fiato, e cercate di schivare in qualche modo tutti i colpi nemici, se non volete fare una brutta fine. Dopo averli eliminati, procedete in fondo al cortile per trovare un'arma Type-7, un fucile da cecchino molto più preciso, che vi consentirà di uccidere i Replica con un solo colpo. Avanzate per terminare la missione.

INTERVALLO 7: REDIRECTION

Procedete verso l'ascensore, salite e, una volta arrivati in cima, date un'occhiata in giro, scaricate i dati dal portatile, ascoltate i messaggi in segreteria e così via dicendo, visto che non c'è nessun nemico da uccidere. Per avanzare dovrete arrampicarvi sulla tromba dell'ascensore ed arrivare in alto. Una volta al piano superiore, ispezionate i vari uffici alla ricerca di indizi e power-up, sbarazzandovi ovviamente dei sempre più numerosi gruppetti di soldati che cercheranno di farvi la pelle. Troverete un Health Booster in una sala conferenze, e dovrete poi vedervela anche con nemici armati fino ai denti, uno dei quali dispone di un Type-7. Sbarazzatevi di quest'ultimo per raggiungete l'ufficio di Harlan Wade, nel quale troverete Alice. Prendetela e portatela con voi sull'ascensore, sparando a tutti i soldati che vi attaccheranno durante la vostra corsa. Dopo un po', verrà a mancare la corrente, costringendovi ad una notevole attenzione mentre ispezionate il piano in cui vi trovate. Una volta trovate le scale, salite in cima per raggiungere il tetto. Attendete che le porte nella prima stanza che incontrerete si siano aperte, poi uscite sul tetto alla ricerca di Alice. Dovrete sbarazzarvi di tutti i soldati qua sopra, per poi tornare nell'edificio e cercare di impedirle di raggiungere il garage. La vedrete da lontano ad un certo punto, mentre tenta di fuggire da una strana palla blu che fluttua nell'aria. Troverete un Health Booster nella sala d'attesa sotto di lei. Procedete per incontrare un nuovo tipo di nemico, chiamato UAV. La soluzione migliore per sbarazzarsi di loro è quella di attirarli in un corridoio e farli fuori sfruttando i vari nascondigli offerti dalla struttura. Raggiungete poi la scalinata e salite fino al quinto piano, non prima di avere preso l'Health Booster che si trova in zona. Dopo aver passato l'ufficio di Genevieve Aristide, procedete verso l'interruttore presente su questo piano, eliminando i soldati che vi intralciano, poi tornate sull'ascensore e scendete fino al garage. A questo punto dovrete raggiungere il piano terra per terminare la missione. La soluzione completa di F.E.A.R.

INTERVALLO 8: DESOLATION

La missione comincia in deposito abbandonato, da cui dovrete procedere per raggiungere l'area successiva. Nei pressi del punto di partenza troverete anche un Health Booster. Salite la rampa fatta di rifiuti nella piccola area più avanti per raggiungerlo. Sbarazzatevi dell'EVE che incontrerete poco dopo se avete i mezzi per farlo, altrimenti cercate di scappare via, sparando alle assi che bloccano l'uscita con un fucile o un'arma simile e poi strisciando dentro per lasciarvelo alle spalle. Quando sparerete ai nemici con il Type-7 impedirete loro di contrattaccare. Dovrete adottare questa soluzione contro i cattivi dotati della stessa arma, che affronterete nella prima zona in cui sarete abbastanza esposti. Nascondetevi dove possibile e cominciate a sparare. Non sarà facile vederli, soprattutto quando si trovano sui tetti degli altri edifici, per cui fate molta attenzione. Se vedete arrivarvi addosso traccianti elettrici o cose simili, vuol dire che si tratta proprio di loro. Dopo averli eliminati, procedete in fondo per trovare un MP-50 Repeating Cannon, un'arma che può essere considerata un lanciagranate più potente, in grado di uccidere più Replica in un colpo solo, ma anche di fare danni nell'area attorno grazie al notevole raggio d'azione dei suoi colpi. Raggiungete l'altro condominio, prendete le munizioni Type-7 dai soldati che avete ucciso e date un'occhiata in giro alla ricerca di un Health Booster. Dopo aver visto nuovamente Fettel, saltate giù da una finestra per raggiungere la stradina sottostante ed andare avanti. Dovrete sbarazzarvi di svariati gruppi di Replica, tra cui anche uno armato di lanciarazzi, nei vicoli successivi.
Dopo aver eliminato quest'ultimo, saltate in cima alla pila di casse e barili per raggiungere l'area successiva ed andare avanti. La "moviola" si attiverà automaticamente quando un camion tenterà di investirvi, cosa che vi permetterà di gettarvi all'interno del vicino edificio prima di essere presi in pieno. Procedete, cercando di passare indenni altri due mezzi, per raggiungere la fabbrica della Pendleton Machinery Company. Entrate, prendete il Reflex Booster, poi scendete giù per andare avanti ed uscire dall'edificio. Dopo aver attraversato la fabbrica ed incontrato Janikowski, dovrete affrontare l'ennesima serie di sparatorie, contro soldati armati di MP-50 ed Assassin. Ve la dovrete vedere anche con un paio di EVE, che è meglio non affrontare faccia a faccia. Per riuscire ad oltrepassarli, procedete oltre la macchina della polizia, poi accostatevi al muro a sinistra, attraversate lo spazio tra i container e poi correte più in fretta che potete verso la scalinata che porta alla fabbrica. In questo modo riuscirete sempre a tenerli ad una certa distanza e riuscirete a passarli senza subire troppi danni. Avanzate ed entrate in un'area in cui dovrete uccidere sia dei poliziotti che trovare l'interruttore sul muro posteriore e premerlo. Poco dopo raggiungerete un montacarichi che vi porterà nel caveau. Prima di scendere, però, attraversate la passerella per trovare un Health Booster, poi dirigetevi sul mezzo per terminare la missione.

INTERVALLO 9: INCURSION

Sbarazzatevi delle torrette cercando di limitare i danni (la tattica suggerita in precedenza è sempre la migliore), poi cercate di penetrare nella struttura. La maggior parte dei nemici che incontrerete fanno parte della security ATC, per cui non dovrebbero esserci grossi problemi ad eliminarli. Guardate spesso in alto, visto che molti di loro si trovano in posizione sopraelevata, e cercheranno di sfruttarla per farvi più male possibile. Procedete per raggiungere una stanza all'interno della quale c'è un'altra torretta, che potrete facilmente oltrepassare saltando sui tubi vicino alla porta. Se volete recuperare un Reflex Booster, però, dovrete correre qualche rischio e distruggere l'arma. Fate come meglio credere, poi affrontate qualche sparatoria prima di giungere davanti all'angusto spazio che vi porterà sotto il complesso. Attraversatelo per raggiungere il caveau, dentro al quale si è chiuso Harlan. Dovrete aprire la struttura, fornendo elettricità alla porta e, per fare ciò, dovrete scendere nell'infrastruttura sotto il complesso e trovare i quattro interruttori da premere. Non sarà difficile trovare i primi tre, bloccati solamente da soldati nemici che vogliono farvi la pelle. E' il quarto che vi costringerà a trovare un percorso alternativo: salite sulla scaletta all'angolo, attivate la piattaforma mobile per sbarazzarvi di chi vi infastidisce e poi tornate indietro, passate il corridoio con gli UAV e poi entrate, tramite un condotto di ventilazione, nella stanza all'interno della quale si trovano diversi cilindri in movimento. Per entrare, dovrete aspettare che la zona sulla destra si sia liberata, se non volete fare una pessima fine. Procedete quindi verso il reattore principale, premete i due interruttori che trovate qua, poi tornate indietro, distruggete gli UAV che proteggono il caveau ed entrateci. La soluzione completa di F.E.A.R.

INTERVALLO 10: REVELATION

All'entrata nel caveau incontrerete Fettel, che vi farà avere un'altra allucinazione, al termine della quale vi troverete nella sua cella. Non perdete tempo, tirate fuori la pistola e sparategli un colpo secco in testa, in modo da mettere fine alla sua miserabile vita. Sembrerà che sia stato lui ad uccidere Alice Wade, anche se probabilmente non è così. Procedete quindi verso Wade, che crede che Alma sia morta, quindi dirigetevi all'interno dell'edificio, sparando a tutti i fantasmi che Alma invocherà per ostacolarvi. Vi basterà un colpo ben mirato per ucciderli. Procedete verso il sistema di controllo dei quattro reattori principali e sparate ai loro nuclei, non prima di averli ovviamente esposti all'aria aperta. Così facendo innescherete una bella reazione a catena che dovrebbe distruggere una volta per tutte l'edificio. A questo punto, però, dovrete scappare più in fretta che potete dal caveau, e salire sull'ascensore per giungere sulla terra ferma e terminare la missione.

INTERVALLO 11: RETALIATION

La tremenda esplosione, però, non metterà fine alla vostra avventura. Quando riprenderete il controllo del vostro eroe ve la dovrete ancora vedere con i fantasmi invocati da Alma. Cercate di colpirli non appena li vedete per non dar loro la possibilità di attaccarvi (se colpiscono, essi provocano parecchi danni). Recuperate l'HV Penetrator più avanti ed usatelo per sbarazzarvi dei nemici protagonisti di una spiacevole imboscata. Dopo averli sterminati, volgete nuovamente la vostra attenzione verso i fantasmi ed uccideteli senza pietà. Durante la visione che avrete attraversando i corridoi sotto la fabbrica, sparate a più non posso ad Alma, visto che la donna, se dovesse prendervi, vi eliminerebbe senza ombra di dubbio. Quando l'avrete sconfitta potrete tornare al mondo reale e procedere verso la fine del gioco. Guardatevi anche i credits finali, perchè al termine avrete modo di ascoltare (e vedere) una sorpresa molto interessante.

Video della soluzione - Prima parte