God of War II (God of War 2)La soluzione completa di God of War II 

Il ritorno del Dio della Guerra...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana.

COLOSSUS

Seppellite di combo i nemici nella stanza, poi dopo aver fatto piazza pulita, aprite la porta e continuate il massacro. Una volta che la passerella vicino alla porta sarà quasi sgombra, dirigetevi dall'altra parte, ma fate attenzione, visto che il Colossus sferrerà un pugno di incredibile potenza, costringendovi a saltare oltre la sua gigantesca mano, per poi finire nel buco. Aprite il baule verde, poi salite le scale, quindi saltate giù nell'area sottostante e cominciate ad uccidere i nemici. Rotolate per schivare i forti pugni del Colossus ed attaccate le sue braccia con combo potenti finché non lo vedrete cadere a terra. Ripetete questa procedura per un paio di volte in modo da stordirlo, poi raggiungete di corsa la catapulta e lanciate una roccia al boss, quindi dopo averlo colpito, saltate sul macchinario e fatevi lanciare addosso al grosso nemico. Premete i pulsanti mostrato sullo schermo per fargli un sacco di male e, alla fine, privarlo dell'occhio destro. Cercate di non sbagliare, se non volete fare una fine tremenda. Dopo averlo battuto, una volta preso nuovamente il controllo di Kratos, emergete dall'acqua ed arrampicatevi sulla sporgenza, quindi tirate giù il muro sul lato destro per vedere due graziosi giovani donne. Mostrate alle fanciulle la vostra mascolinità, poi saltate nuovamente in acqua, attraversate il grosso tubo, poi usate un Dash Charge sul cancello, nuotando successivamente in direzione dell'area all'aperto. Raggiungete la sporgenza sul lato destro, poi saltate e salite la scaletta, quindi tirate la leva dall'altra parte, tenendo premuto R1 per attivare il primo Grip Holder. Saltate per raggiungere questa impugnatura, dondolatevi tenendo premuto R1 e poi lanciatevi da un'impugnatura all'altra, fino a raggiungere la sporgenza più in alto. Aprite quindi la porta ed uscite, distruggendo subito dopo il piccolo gruppetto di soldati che proverà a farvi la pelle. Procedete in cima alla scaletta, poi andate un po' avanti per rischiare di essere pestati dal Colossus, che sbatterà il suo piede contro il muro nel tentativo di schiacciarvi. Premete rapidamente Cerchio per ricacciarlo indietro, poi andate ad aprire il baule blu, quindi salite sul tetto tramite il muro per combattere ancora contro il boss. Saltate già dalla balconata per affrontarlo, utilizzando la stessa strategia di prima, quella di muovervi in continuazione per non essere colpiti e contrattaccare con le vostre combo sulle sue braccia quando c'è la possibilità di farlo. Noterete che sul lato destro della balconata c'è un'impugnatura alla quale vi potrete aggrappare per poi lanciarvi sul balcone dalla parte opposta ed attaccare da qui. In questo modo disorienterete il Colossus, per cui cercate di sfruttare la situazione. Dopo che sarà caduto a terra per almeno tre volte, il boss si avvicinerà all'altra balconata, e sulla sua testa comparirà un'immagine del pulsante Cerchio. Raggiungete in fretta il braccio del Colossus e premete subito il pulsante per far partire la sequenza di uccisione, poi premete gli altri pulsanti che saranno mostrati sullo schermo per completare la prima metà di questa battaglia. Al termine, Kratos tornerà sul balcone, ma il boss non mollerà la presa, tanto che cercherà di prendervi in mano per schiacciarvi. Cercate di danneggiarlo e, se vi dovesse sollevare, premete rapidamente L1+R1 per liberarvi. Una volta sistemato il personaggio, aprite il baule blu, poi saltate nell'area superiore ed aprite la porta. Girate l'angolo, poi girate due volte a destra, ignorando gli arcieri, salvate, eliminate i nemici in arrivo, poi rotolate verso gli arcieri dall'altra parte del salone ed uccideteli, sbarazzandovi successivamente degli altri soldati. Dopo aver fatto piazza pulita, però, dovrete risolvere un puzzle. Prendete il piedistallo a sinistra e spostatelo sul pulsante di fronte a voi, poi date un calcio leggero all'oggetto per farlo cadere sul pulsante adiacente, quindi rotolate sotto l'entrata e poi trascinate il piedistallo sul pulsante per aprire la porta vicina. Prima di spalancare quella successiva, però, trascinate l'oggetto nel corridoio a destra, dategli un calcio una volta in fondo e poi distruggete la statua sopra il piedistallo. Saltate quindi in direzione dei bauli che si trovano sopra di voi, sfruttando il piedistallo per darvi la spinta, e poi apriteli per trovare, in quello di mezzo, la Urn of Gaia. La soluzione completa di God of War II

COLOSSUS/ZEUS

Riportate quindi il piedistallo sul pulsante ed aprite il cancello, quindi avanzate nel salone per incontrare l'ultimo gruppo di soldati. Prima di eliminarli però, rotolate dall'altra parte per trovare una gruppetto di arcieri da mandare all'altro mondo. Andate quindi ad occuparvi dei soldati, poi aprite il baule rosso e dirigetevi sull'ascensore. Tirate la leva per giungere a destinazione, poi non appena l'ascensore si fermerà, eseguite una combo potente sull'occhio del Colossus per far partire una sequenza animata. Al termine, arrampicatevi in cima al muro, sbarazzatevi di arcieri e soldati seguendo la stessa tattica di prima, poi aprite il portone ed entrate. Ispezionate il baule verde, accaparratevi il contenuto, poi frantumate le finestre per uscire. Saltate quindi nell'area sottostante ed eliminate gli arcieri disposti sopra di voi, poi pensate ai soldati e, successivamente, raggiungete le sbarre di legno. Attraversatele, effettuate un paio di doppi salti per avvicinarvi ad alcuni bauli, apriteli per prenderne il contenuto, poi tornate sulle sbarre e terminate l'attraversamento per trovare un punto di salvataggio. Salite la scaletta, entrate nella stanza successiva, scivolate sulla catena per accedere alla camera sottostante, piena di soldati da uccidere, dopodiché entrate nella porta. Vi troverete così a combattere nuovamente con il Colossus. Mentre vi dirigerete verso la Blade of Olympus, il boss continuerà a picchiare per terra. Per bloccarlo, correte verso il grosso pezzo di metallo e poi lanciatelo addosso al Colossus, poi fate lo stesso con la spada. Dopodiché, correte verso il boss ed eseguite qualche combo potente, cercando di schivare i suoi devastanti attacchi e continuando a picchiare finché non si piegherà per il dolore. Portate avanti questa tattica, poi una volta che avete preso possesso della spada, correte verso l'avambraccio del Colossus ed usate l'arma per eseguire altre combo potenti, picchiandolo finché non sarà a terra. Non appena compare l'immagine del pulsante Cerchio sulla sua testa, premetelo per entrare negli organi interni della creatura, dando così inizio all'ultima parte della battaglia. Una volta dentro, arrampicatevi sulle impalcature ed eliminate i soldati, poi dirigetevi sulla piattaforma al centro e distruggete le catene che la tengono su, premendo R1 quando vi viene richiesto di prosciugare tutta l'energia blu. Continuate quindi ad arrampicarvi sulle impalcature finché non avete raggiunto una zona da cui non sembra esserci via d'uscita. Usate la scala di legno per salire in cima, poi non appena il pavimento comincerà a collassare, effettuate un salto doppio per raggiungere la parte opposta dell'area, quindi saltate giù ed eliminate i soldati. Attraversate le sbarre di legno per raggiungere la piattaforma al centro, distruggete le catene e poi premete di nuovo R1 per privare nuovamente di energia il boss. Attraversate di nuovo le sbarre, dirigendovi verso l'altra impalcatura, scalate il muro, eliminate altri soldati, poi proseguite sulla piattaforma al centro, dondolatevi a sinistra e scendete giù, quindi continuate ad andare a sinistra. Salite un po' e raggiungete la zona vicino alle sbarre blu, arrampicatevi sull'impalcatura, girate a sinistra, scalate il muro ed aprite il baule per trovare il Gorgon's Eye, poi saltate già e distruggete la piattaforma al centro, premendo R1 per il solito drenaggio, quindi arrampicatevi in cima alla corda e saltate verso l'impalcatura. A questo punto, non vi rimane che salire sulla scaletta dall'altra parte e tirare la vicina leva, facendo così scendere il pendolo. Saltate giù e colpitelo diverse volte per farlo oscillare, poi tornate su e tirate di nuovo la leva per sollevarlo, quindi effettuate un doppio salto verso l'alto in attesa che l'oggetto si sia portato nei pressi dell'occhio sinistro del Colossus. Quando la sua energia sarà stata bloccata, saltate verso il mezzo, quindi spostate il pendolo a destra, saltate giù al momento opportuno, raggiungete la piattaforma centrale, distruggete le catene e risucchiate l'ultima parte dell'energia blu, poi uscite dalla bocca della creatura per completare la battaglia. Avvicinatevi alla Blade per far comparire Zeus e premete Cerchio quando richiesto, poi dopo la sequenza animata, scalate il muro ed attaccate le braccia per recuperare energia. La soluzione completa di God of War II

CERBERUS

Saltate a destra, continuate ad arrampicarvi verso la luce, avvicinatevi ai soldati morti e parlate con quello che sembra ancora vivo, poi dopo la sequenza di intermezzo saltate sul Pegasus. Attaccate subito i grifoni con colpi leggeri, poi premete Cerchio e gli altri pulsanti mostrati sullo schermo per eseguire una bella fatality. Una volta eliminati i grifoni ve la dovrete vedere con un grosso corvo, che può essere velocemente sconfitto usando il Pegasus Dash nel momento in cui la creatura esegue il suo attacco bomba. Superato il corvo, schivate le palle energetiche viola dei nemici ed entrate nell'area in fondo, quindi atterrate, attaccate le arpie e scendete giù con le scale, proseguendo poi nella parte bassa dell'area. Una volta in fondo, prendete il Gorgon's Eye, ed aprite il baule sanguinante, poi tornate su, attaccate il dito medio e rotolate dall'altra parte, quindi arrampicatevi su un muro per poi dirigervi dal lato opposto e scendere. Ignorate i nemici, continuate ad andare giù, poi scalate il soffitto successivo e scendete al piano di sotto, distruggendo tutti i cattivi che vi hanno seguito. Salvate, poi sbarazzatevi subito dopo del minotauro e delle arpie, quindi procedete verso la gabbia e distruggetela. Una volta dall'altra parte, aprite il baule sanguinante, poi uscite per ritrovarvi in una zona innevata. Attaccatevi alle impalcature per tirare giù gli arcieri, poi eliminateli, dopodiché occupatevi dei minotauri. Salite quindi in cima alla collinetta, dondolatevi a sinistra e poi andate su, aprite i bauli e poi avvicinatevi al grosso volatile per far partire la sequenza animata. Al termine, attaccate le catene che imprigionano Prometeo, scendete di sotto aggrappandovi alle altre, poi girate attorno alla feroce bestia, quindi continuate ad andare giù e distruggete i nemici appostati vicino al punto di salvataggio. Avanzate sul percorso, eliminate altri cattivi, prendete il Gorgon's Eye dall'altra parte, poi scalate il vicino muro ed entrate nel passaggio con sopra l'elmetto. Entrate nella caverna, aprite i due bauli, poi saltate dall'altra parte, quindi andate a destra, poi tornate giù, premendo il pulsante R1 prima di arrivare a terra per effettuare un salto verso la gabbia e recuperare la piuma di fenice dal baule all'interno. Raggiungete la piccola area circolare, uccidete il nemico, poi premete i pulsanti e gli altri tasti che compaiono sullo schermo. Fate fuori gorgoni ed arpie, usando la stessa strategia di prima, poi dopo aver fatto piazza pulita, distruggete il pilastro che vi ostacola ed usate il punto di salvataggio in fondo. Salite di sporgenza in sporgenza tra un soffio di vento e l'altro, poi sbarazzatevi delle arpie, quindi una volta vicini alla sporgenza più in alto, buttate giù un altro pilastro per creare un ponte che vi porterà da Typhon. Attendete che smetta di soffiare per avvicinarvi, poi saltate su di lui per recuperare una nuova arma, la Typhon's Bane, usandola subito per sparare un sacco di frecce ed accecarlo. Tornate quindi alla sporgenza dal ponte, sbarazzatevi di arcieri e soldati, poi spostatevi a destra e scoccate un altro po' di frecce contro i nemici. Tornate quindi nella zona di Typhon e spingete i soldati nel pozzo di fuoco per far sciogliere il muro di ghiaccio e trovare quattro bauli pieni di roba interessante. Saltate per ritornare dove avevate iniziato il livello, riducete i detriti in frantumi ed usate il punto di salvataggio, poi scendete nell'area con il ponte distrutto, lanciate una freccia contro la luce accecante e saltate dall'altra parte per un baule ed un Gorgon's Eye. Tornate quindi da Prometeo, usate la Typhon's Bane per liberarlo, quindi guardatevi la sequenza animata, al termine della quale riceverete un nuovo potere.
Distruggete i nemici dall'altra parte con questi nuovi poteri o con qualche combo potente, poi arrampicatevi sulla collinetta, sparate una freccia contro l'impalcatura per farla crollare, quindi raggiungete il ponte distrutto, scendete con la catena a destra, poi aprite i due bauli sanguinanti e prendete il Gorgon's Eye. Tornate poi su, scalate il muro a fianco della collinetta, recuperate il contenuto dei tre bauli, poi scendete di nuovo, eliminate i nemici dall'altra parte, saltate davanti all'ingresso, attivate la Rage (con L3+R3) ed usate una combo per tirare giù la porta, poi tornate nell'area con Pegasus ed attivate di nuovo la Rage, attaccando successivamente tutte le dita del Titan per liberare il cavallo alato. Saltate quindi in groppa alla bestia, poi uscite dalla caverna, eliminate tutti i grifoni e le arpie in volo, poi sbarazzatevi del Dark Raven usando sempre attacchi leggeri e schivando le sue sfere energetiche. Non appena compaiono le solite immagini dei pulsanti sullo schermo, cominciate a premerli nell'ordine mostrato per uccidere la bestia, poi premete a tutti i costi il pulsante prima che Kratos sia caduto a terra, in modo da saltare ed aggrapparvi per raggiungere la cima del tempio. A questo punto, andate a destra, usate il punto di salvataggio, poi salite la scaletta, andate dall'altra parte della balconata, aprite i bauli per trovare cose interessanti ed una piuma di fenice, quindi raggiungete il balcone più in alto. Eliminate tutti i soldati nell'area, salite in cima alla scaletta a fianco, poi fate fuori le bestie che proveranno a ferirvi. Non tirate ancora la leva e tornate nel cortile centrale di prima, attaccate i cadaveri appesi per recuperare liquido ematico, poi trascinate l'unico corpo ancora in forma umana vicino alla leva, attivatela, scendete nell'area sottostante, sempre portandovi dietro il cadavere in modo da poterlo mettere sul pulsante a terra. Tirate l'altra leva ed entrate nel cancello metallico prima che si chiuda, poi dirigetevi verso il grande ponte e tiratelo giù per far partire un filmato, che sarà seguito da un combattimento con un boss. Prima di fare ciò, però, vi conviene esplorare la sporgenza a sinistra del ponte, sulla quale si trova un baule con una piuma di fenice. Dopo averla presa, saltate dall'altra parte e poi nell'apertura, quindi saltate giù per incontrare un Cerberus. Afferrate e prendete a calci ciascun cane per lanciarlo verso il cerbero, poi cercate di colpirlo direttamente una manciata di volte per far partire la sequenza di uccisione e decapitarlo così, una per volta, delle sue tre teste. Scendete quindi nella zona più bassa del cortile, distruggete la terza statua, poi trascinate il piedistallo sotto la sporgenza da cui è emerso Cerberus, quindi saltate in cima per trovare un punto di salvataggio sulla sinistra. La soluzione completa di God of War II

BARBARIAN KING

Scivolate tra i pilastri a fianco di quest'ultimo, scendete dal muro nell'area sottostante, prendete il contenuto dei due bauli sulla sporgenza, poi salite la scaletta ed aggrappatevi al soffitto, quindi eliminate tutti i soldati nella stanza. Dopodiché, dirigetevi dall'altra parte, risalite in cima, fate fuori le bestie e gli arcieri, poi dopo aver fatto piazza pulita, saltate verso la balconata adiacente ed eliminate un altro gruppo di soldati, tirando infine la leva che si trova sul muro in fondo. Sbarazzatevi della sirena usando combo potenti ed allontanandovi subito dopo per non essere soggetti alle sue urla strazianti, poi premete i pulsanti che compaiono sullo schermo dopo aver attivato la sequenza di uccisione. Uccidete tre di queste creature per aprire la porta, ma prima di entrarvi arrampicatevi sulla sporgenza a fianco, saltate sulla catena e risalite in cima, scalate il soffitto e prendete il Gorgon's Eye dal baule nella zona. Uscite quindi dall'area, salvate, poi saltate giù usando la catena. Arrampicatevi subito fino in cima, girate attorno al cancello, tirate la leva, poi scendete sulla successiva balconata per affrontare un altro combattimento contro un boss. Attaccate Theseus con una raffica di combo veloci ed arretrate, poi non appena è lui a tentare di colpirvi, parate i suoi colpi. Andate avanti con questa strategia finché il boss non salterà sopra l'entrata e comincerà a lanciare fulmini e spuntoni di ghiaccio. Schivateli ed usate la Typhon's Bane per lanciargli frecce in continuazione ed esaurire i suoi poteri magici. A questo punto, Theseus invocherà dei minotauri, di cui vi dovrete sbarazzare, continuando nel frattempo a lanciare frecce contro il boss per farlo cadere a terra. Premete il pulsante Cerchio non appena compare sullo schermo, poi dopo aver eliminato la creatura, entrate nella stanza, recuperate il contenuto dei due bauli, quindi uscite dal passaggio a sinistra o da quello a destra. Salite per tornare nell'area dove era iniziato il livello ed uscite, poi usate la Horsekeeper's Key sulla porta, entrate, avvicinatevi al mantello ed acquisite un nuovo potere, da usare subito sui soldati che compariranno poco dopo. Fate piazza pulita per aprire il cancello, uscite da sinistra e salite in cima alla vicina scala per trovare un punto di salvataggio, poi andate dall'altra parte per recuperare una piuma di fenice, quindi procedete sul percorso. Cominciate a risolvere il puzzle girando la leva verde a sinistra, poi andate subito a sinistra e scalate il muro fino alla cima, avvicinatevi al palo da cui fuoriesce energia verde e piazzatevi sopra la Horsekeeper's Key, poi saltate giù per recuperare un Gorgon's Eye.
Tornate quindi nella zona delle leve e girate quella rossa, poi andate a destra, scalate il muro e mettete la chiave sul palo da cui esce energia rossa. Tornate giù e fate lo stesso sia con la leva blu che con quella gialla, poi dopo aver aperto tutti i pali, tornate indietro e premete R1 per sbloccare le redini. Avvicinatevi al centro e premete ancora R1, ruotate l'analogico nella direzione indicata sullo schermo, guardatevi la sequenza animata, poi distruggete tutti i soldati ed i minotauri, quindi attraversate la gigantesca catena per tornare al tempio. Scalate il muro, distruggete i detriti, poi risalite in cima e girate attorno alle sporgenze per trovare un punto di salvataggio, preludio ad una nuova area. Entrate nelle Divine Pools, uccidete le arpie, distruggete il muro posteriore della cascata, aprite il baule sanguinante, poi salite in cima, andate a destra, aprite un altro baule, poi girate attorno alla balconata a sinistra, recuperate il Gorgon's Eye da uno dei tre bauli sulla sporgenza nascosta, poi scendete giù, distruggete il muro per trovare l'ennesimo baule con una piuma di fenice, tornate sulla sporgenza in alto ed eliminate le arpie esplosive, per poi aprite il portone. Saltate nella sezione inferiore della stanza, poi raggiungete il pezzo nel mezzo della stanza e tiratelo indietro per scoprire un buco, buttatevi dentro ed aprite il muro, poi uscite dall'altra parte ed avvicinatevi alla statua per ottenere la chiave Amulet of the Fates. Tornate indietro, piazzatevi sul pulsante per far salire i pilastri e restate fermi lì, attivate l'amuleto (L1+R1) per bloccare il tempo, poi saltate nella parte superiore prima che il timer di esaurisca. Salite sul pulsante dall'altra parte, attivate l'amuleto, correte verso le mani della statua e fate partire una sequenza animata, poi decapitate la statua, saltate giù, girate a sinistra della statua ed uscite per incontrare diversi nemici. Sbarazzatevi delle creature, poi dopo aver fatto piazza pulita distruggete la statua parlante ed uscite all'aperto, attraversate il ponte e la successiva serie di balconi, fermandovi per aprire i vari bauli sul percorso, poi scendete nell'area sottostante dalla scaletta. Uccidete i nemici al centro dell'atrio, quindi salite le scale vicino alla testa della statua per raggiungere la balconata più in alto. Attivate la leva a fianco della statua a destra, trascinate la scultura sopra la sporgenza appena comparsa, tirate di nuovo la leva per farla salire, poi effettuate un doppio salto per raggiungere la sporgenza e tirate un calcio alla statua per lanciarla dall'altra parte. Trascinatela quindi davanti all'occhio sinistro per bloccare il flusso energetico, poi fate lo stesso con la statua dalla parte opposta per l'occhio destro, quindi guardate la sequenza animata, saltate giù ed avvicinatevi al punto di salvataggio, uscendo in direzione della foresta. Andate avanti, premete i pulsanti indicati sullo schermo per non essere uccisi, poi preparatevi ad affrontare il Barbarian King. Cominciate parando tutte le sue frecce ed eseguendo combo potenti contro il cavallo, poi alla comparsa del Cerchio, premete subito il pulsante per massacrare la bestia. Continuate ad usare le combo contro il boss dopo che avrà tirato una delle tremende martellate, ed arretrate prima che contrattacchi. Proseguite con questa tattica finché non comincerà a far comparire soldati, che dovrete eliminare per recuperare energia e magia, continuando nel frattempo ad eseguire combo sulla creatura. Non dimenticate di attivare la Rage of the Titans. Dopo avergli inflitto un sacco di danni, premete il solito pulsante per far partire la sequenza di uccisione ed ammazzare definitivamente il boss. La soluzione completa di God of War II

EURYALE

Recuperate il Barbarian Hammer e testatelo subito sui nemici in arrivo, poi date un'occhiata sopra gli alberi per vedere un'impugnatura, aggrappatevi ad essa e raggiungete l'area successiva, procedete sul percorso verde, usate il punto di salvataggio a destra dell'ingresso del tempio, poi passate oltre, guardate la sequenza animata, prendete la Euryale's Key dal soldato morto, eliminate un altro po' di nemici, poi tornate al tempio, fate fuori i guerrieri con il martellone, quindi usate la chiave sulla porta sinistra della struttura. Recuperate gli oggetti dai bauli all'interno e la Gorgon's Key dalla cassa nascosta, poi avanzate nell'area successiva, combattete contro il Ciclope, recuperando il suo occhio al termine della battaglia, poi dirigetevi verso la porta, levate di torno la bara, aprite il cancello ed entrate. Procedete in fondo, aprite i bauli, entrate nella caverna dalla parte centrale del salone, saltate giù, distruggete i nemici con il martellone e la Typhon's Name, frantumate il pilastro di roccia nel centro della stanza, aggrappatevi all'impugnatura e poi raggiungete la successiva area, salite la scaletta a destra, eliminate i nemici, aprite i soliti bauli, passate le acque rosse, eliminate gli arcieri con la Typhon's Bane, avvicinatevi al pilastro, distruggetelo, poi dopo aver fatto piazza pulita, procedete nell'area seguente. Tirate la leva in alto a destra della nuova stanza per far scendere il cancello nella stessa zona, distruggete il muro a fianco del corpo, eliminate il soldato, poi saltate oltre gli spuntoni per raggiungere il cancello a sinistra, distruggete il muro, tornate indietro, prendete il cadavere e lanciatelo nell'acqua, poi tornate nella zona di prima, prendete il corpo dall'acqua e mettetelo sul pulsante per aprite il cancello principale. Prima di uscire dalla stanza, però, piazzatevi al centro e lanciate una freccia contro l'impugnatura sopra i bauli in alto, aggrappatevi ad essa e recuperate il contenuto delle casse, poi scendete giù, tornate al centro e salite sul pulsante per aprire il cancello, salvate e poi gettatevi nel passaggio appena aperto, prima che si chiuda, per uscire. Dopo la sequenza animata, saltate giù, ruotate la leva aiutandovi con la Rage of Chronos, così da fermare i nemici, poi dirigetevi nell'area successiva. Picchiate il nuovo boss con la solita raffica di combo potenti, arretrando non appena si prepara ad attaccare, poi premete il pulsante Cerchio non appena questo comparirà sullo schermo e la successiva sequenza di tasti per ucciderlo. Risalite l'albero, scalate il muro, poi saltate giù, entrate nella porta a fianco della ruota, attivate l'amuleto per rallentarla, poi saltate sul nastro trasportatore più in basso. Distruggete il muro di legno in fondo, poi saltate dall'altra parte, frantumate la statua nel mezzo, spostate la bara, poi saltate giù per tornare nella zona di inizio livello.
Calciate la bara a fianco dell'entrata per scoprire un'apertura sotto l'edificio, avvicinatevi e lanciate il grosso edificio nell'acqua per aprire un nuovo sentiero. Scendete, raggiungete l'altro lato, scalate il muro e distruggete l'albero che blocca il percorso, poi scendete di nuovo giù e girate a sinistra per incontrare alcuni minotauri pietrificati ed un soldato a terra con cui dovete parlare. Al termine della sequenza animata, uccidete la medusa e trascinate il corpo del soldato sul nastri trasportatore in fondo, poi dopo il collassamento della ruota, distruggetela ed entrate nella nuova area. Sollevate il cancello per incontrare un altro Cerberus, ammazzatelo, raccogliete la Golden Fleece ed una chiave, poi tirate la vicina leva per attivare un muro che sputa palle di fuoco. Restate nell'area in cui arrivano le palle ed eseguite una parata al momento opportuno per rimandarle indietro, poi uscite dall'arena ed eliminate i gorgoni che proveranno a farvi la pelle. Prima di lasciare l'area, distruggete la ruota per far comparire un baule segreto con un Gorgon's Eye all'interno. Non appena ricevete la Fleece, tornate nell'area con la grossa ruota, quella bloccata con l'amuleto, ed usate la Golden Fleece su ciascuna statua di gorgone. Premete quindi i pulsanti che compaiono sullo schermo in modo da distruggere i muri che circondano la zona e recuperare la Urn of the Gorgons, dopodiché tornate all'entrata del tempio di Euryale e salvate. Dirigetevi alla porta principale, usate la Golden Fleece per deviare lo sguardo della medusa e distruggete la porta, entrate ed aprite la successiva, poi fate fuori i soldati e scendete con la scaletta. Eliminate tutti i nemici nella nuova area, poi dopo aver fatto piazza pulita, andate avanti così da far partire una sequenza animata. Al termine, avvicinatevi alla leva e ruotatela per scendere al piano inferiore, dove vi troverete a combattere con un po' di arpie. Distruggete il simbolo nel mezzo del muro per scoprire un baule nascosto con al suo interno una piuma di fenice, poi andate sotto l'ascensore ed apritene un altro contenente un Gorgon's Eye. Sollevate l'ascensore in modo da poter uscire dalla porta inferiore, quindi raggiungete l'altro mezzo, quello senza maniglie, ed usate le sporgenze per arrampicarvi in cima. Dopo aver lasciato l'area, sbarazzatevi del grosso soldato che vi attaccherà, quindi usate il punto di salvataggio. Tornate nell'area in cui il soldato codardo era scappato ed arrampicatevi in cima, schivando le varie lame che tenteranno di tagliarvi in due. Una volta dall'altra parte, saltate giù e ruotate la leva per ritirare un grosso ariete dotato di spuntoni. Entrate velocemente, attivate la leva dall'altra parte e poi correte ad aprire la porta prima che l'ariete vi colpisca. Saltate nell'area sottostante, distruggete il soldato sul piedistallo, poi leggete il libro per dare il via al combattimento contro Euryale. Eseguite salti doppi per schivare la sua cosa e siate rapidi a sfuggire alle sue grida ed al suo sguardo. Attaccatela dall'alto, magari dopo aver attivato la Rage, parate i suoi colpi ed usate la Golden Fleece per deviare il suo sguardo. Nella seconda parte del combattimento, Euryale comincerà a spararvi addosso delle palle di fuoco. Deviatele con la Fleece, facendo lo stesso con le sue grida, ed attaccatela dall'alto, continuando in questo modo finché non comparirà il solito pulsante sullo schermo. Muovete lo stick analogico per trascinarla in giro, poi quando si sarà nascosta dietro al pilastro successivo, ripetete la tattica per ucciderla definitivamente. Dopo averla indebolita, cominciate a massacrarla con qualche combo potente, attivate la Rage e continuate a picchiarla finché la sequenza di uccisione non sarà partita. Recuperate la nuova arma, chiamata Head of Euryale, ed usatela subito contro i nemici in arrivo. La soluzione completa di God of War II

PERSEUS

Salvate appena passate dal punto di salvataggio ed accedete alla nuova area. Girate il primo tornello, quello bianco, finché non si fermerà il pilastro, poi saltate fino alla leva dall'altra parte ed attivatela, assieme all'amuleto, quindi scendete sott'acqua e nuotate dall'altro lato. Alla chiusura del cancello, restate sott'acqua ed attivate la leva a fianco di dove l'apertura si è chiusa, poi risalite in cima e girate il tornello giallo finché il pilastro non si è fermato. Fate lo stesso con il tornello rosso e quello verde, poi avvicinatevi all'ultima leva dalla parte opposta ed attivatela per aprire un passaggio sopra di voi. Entrateci, girate a destra, poi tirate la leva per far comparire dei nemici, eliminateli tutti, poi girate l'ennesimo tornello ed aspettate che il pilastro si fermi. Attivate in fretta l'amuleto, raggiungete la scaletta, salite in cima e fermatevi sul pulsante, poi riattivate l'amuleto, saltate rapidamente di pilastro in pilastro per giungere dall'altra parte e completare il puzzle. Attraversate il passaggio ed entrate in una stanzetta con una leva, tiratela per sollevare il pavimento, poi usate la Cronos Rage per sbarazzarvi di tutte le bestie. Quando il pavimento avrà raggiunto il soffitto, fate in modo che Kratos lo sbatta giù per un 5-6 volte, poi uscite, attraversate il salone e le sbarre di legno, uccidendo le arpie. Usate la Typhon's Bane su queste creature, poi all'ultima sbarra saltate sul muro in alto e poi dondolatevi per giungere dall'altra parte, saltando giù una volta in fondo. Aprite i due bauli nell'area nascosta, poi sbarazzatevi del minotauro che vi attaccherà e salvate. Attraversate le catacombe e distruggete gli scheletri che vi impediscono di andare avanti, quindi avvicinatevi alla scala a chiocciola e salite in cima, tirate la leva, poi uscite e tornate subito nel Bog of the Forgotten per trovare in fondo due bauli pieni di roba interessante. Avanzate fino al muro che sputava palle di fuoco e respingetele con la Golden Fleece in modo da mandarlo in frantumi, poi attraversate la parte destra della caverna ed uscite. Eliminate gli arcieri con la Bane ed il mega-soldato, poi saltate sulla sporgenza successiva, scalate il muro fino in cima per trovare altri due bauli, quindi dondolatevi e saltate dall'altra parte, eliminando i soldati, per poi, infine, arrampicarvi sulla scaletta che vi porta nell'area successiva. Uccidete tutte le Wraith della zona, salvate, poi raggiungete la porta dall'altra parte, entrate nel grosso salone, andate subito a destra e sbarazzatevi dei preti e dei loro minotauri.
Nella stanza troverete due statue ed un tornello, che vi serviranno per risolvere un altro puzzle. Prendete una delle due statue e mettetela sul piedistallo, poi prendete l'altra e posizionatela sul fianco destro del piedistallo, ruotate il tornello, poi non appena avete mollato la leva, prendete rapidamente la statua a fianco del piedistallo e trascinatela sotto la piattaforma, poi arrampicatevi e saltate in cima. Aprite i bauli, salite la scaletta, quindi scendete le scale a destra per giungere nel salone sottostante ed usate la Golden Fleece contro i satiri. Aprite un nuovo passaggio, tirate indietro il grosso blocco, saltateci sopra, prendete il Gorgon's Eye, scendete di nuovo giù e poi date un calcio al blocco, piazzandolo successivamente sotto al vicino pilastro. Raggiungete la scala e la balconata, sbarazzatevi delle arpie, prendete la piuma di fenice dal baule, procedete verso la porta a sinistra della testa della statua ed entrate, eliminate i nemici, eseguite la sequenza di uccisione, poi uscite dalla stanza e salvate. Avanzate sulla sporgenza, saltate dall'altra parte, sbarazzatevi di altri soldati, poi salite sulla pietra circolare per far uscire le rampicanti dai loro buchi, attivate l'amuleto ed attraversate le piante per raggiungete la piattaforma circolare prima che il timer si esaurisca. Eliminate i nemici sulla piattaforma, poi risalite sulla pietra per far spuntare nuovamente le rampicanti. Andate avanti così con tutte le piattaforme disponibili, poi entrate nella porta per combattere contro il potente Perseus. Tenete d'occhio l'acqua per non farvi sorprendere dal boss, parate tutti i suoi attacchi ed usate le combo più forti di cui disponete per ridurre la sua energia. Proseguite con questa tattica fino alla comparsa del Cerchio, e distruggete il suo elmetto. Andate avanti con la stessa strategia anche quando Perseus cambierà attacco, attendete la comparsa del pulsante e premetelo. Nell'ultima parte della battaglia dovrete cercare di mettere Perseus con le spalle al muro, continuando a colpirlo con combo ed altri attacchi. Premete i pulsanti che costituiscono la sequenza di uccisione per ammazzarlo definitivamente, recuperate lo scudo, aprite i bauli vicino alla catena e poi tornate nel cortile di Atropos. La soluzione completa di God of War II

ICARUS

Salite sulla balconata in alto e mettete lo scudo di Perseus sulla statua nell'area in basso a destra, poi prendete la scultura e datele un calcio per mandarla nel cortile sottostante. Saltate giù, trascinate la statua sulla pertica quadrata del ponte di legno, quindi ruotate il tornello in mezzo al cortile per sollevare il ponte e bloccare uno degli occhi laser. Dopodiché, siate rapidi a tornare sulla balconata ed usare la Golden Fleece sull'altro occhio, quindi raggiungete il punto di salvataggio, salvate e poi salite le scale. Avanzate sul sentiero a destra, uccidete gli arcieri con la Typhon Bane, poi saltate dall'altra parte, girate l'angolo, buttatevi in acqua ed emergete dall'altra parte. Andate avanti, scalate il muro sulla destra, tirate la leva per aprire il cancello sottostante, quindi saltate giù, entrate nella stanza e prendete l'arma conficcata nel corpo del Dark Raven, la Spear of Destiny, usandola subito per eliminare i nemici e fare piazza pulita. Prendete quindi la statua con lo smeraldo, trascinatela sul tornello, giratelo in senso orario finché la scultura non è rivolta verso sud, poi portatela nell'area sottostante, attivate l'amuleto e tornate nell'area con la trappola prima che il timer giunga a zero. Entrate quindi nella stanza per trovare tre bauli contenenti un Gorgon's Eye, una piuma di fenice e la Urn of Olympus. Ritornate quindi nella zona del punto di salvataggio, vicino al ponte crollato, riportate la statua dove l'avevate trovata e piazzatela sul tornello, ruotatelo finché la scultura non è rivolta verso est, quindi rimettetela dove l'avevate presa. Saltate quindi sul ponte per livellarlo, attivate l'amuleto, poi attraversate la struttura per raggiungere il punto di salvataggio. Saltate di impugnatura in pilastro e di pilastro in pilastro, poi atterrate sulla piattaforma dall'altra parte rispetto all'ultimo per lasciarlo cadere, dopodiché eseguite un doppio salto ed aggrappatevi all'impugnatura. I pilastri di fronte a voi cominceranno a cadere, per cui aspettate che il pilastro più vicino inizi a crollare per passare al successivo ed andate avanti così fino al quarto, poi aggrappatevi alla solita impugnatura per poi atterrare su un piano davanti ad una grotta. Avanzate un altro po', difendetevi dai nemici usando la Golden Fleece ed attaccate con la Spear of Destiny, poi accedete all'area successiva, eseguite combo potenti sui nemici, seguite dalle fatality per ucciderli definitivamente. Uscite quindi dalla grotta, passate dal punto di salvataggio, attraversate il ponte, quindi seguite le istruzioni che compariranno sullo schermo mentre precipitate durante lo scontro con Icarus, poi quando gli siete sopra cominciate a colpirlo, muovendo nel frattempo lo stick analogico nella direzione richiesta. Al termine della battaglia, acquisirete un nuovo potere, le Icarus Wings, che vi permetteranno di atterrare sani e salvi. Una volta messi i piedi per terra, andate a sinistra, poi tornate indietro per salvare e trovare due bauli pieni di roba interessante.

UNKNOWN SOLDIER

Raggiungete quindi il muro dove siete atterrati, vicino al naso di Atlante, poi arrampicatevi in cima, saltando successivamente sulla sporgenza sottostante, quindi girate l'angolo ed effettuate un salto tenendo premuto X per scivolare sulla sporgenza seguente. Raggiungete quindi le piattaforme e poi saltate da una all'altra, eliminando le arpie incontrate sul percorso, finché non arrivate a quella sul fiume rosso sottostante. Scivolate su quella ancora più giù, poi raggiungete l'entrata della grotta ed eliminate le arpie con la lancia. Procedete in fondo, attaccate i tentacoli, tirate indietro il grande osso e poi spostatelo a sinistra della porta, usandolo come trampolino per mettere le mani sul baule contenente una piuma di fenice situato in alto a sinistra. Dopodiché scendete giù, trascinate l'osso dall'altra parte, saltateci sopra per accedere alla sporgenza più in alto e poi scendete nell'area successiva. Utilizzate le stesse tattiche di prima contro il minotauro pietrificato, poi al crollo della piattaforma, saltate sul muro ed arrampicatevi fino alla cima, schivando le rocce che il mostro vi lancerà addosso. Alla sua morte, trascinate la roccia che ha lasciato nell'arena fino alla vicina porta, saltate ed arrampicatevi, quindi scivolate giù e recuperate il contenuto dei due bauli, poi uscite dalla stanza e salvate. Attaccate i tentacoli di fianco al punto di salvataggio, saltate sopra il masso, poi distruggete gli ostacoli e fatelo rotolare nel fiume. Raggiungete l'area successiva, riducete altri ostacoli in frantumi, poi posizionatevi sopra al vapore ed effettuate un doppio salto per raggiungere la sporgenza in alto. Sbarazzatevi dei nidi di arpie della nuova area, oltre che del loro contenuto, poi scalate il muro e saltate giù una volta dall'altra parte. Aprite i due bauli, saltate sul muro adiacente e dirigetevi verso l'uscita, ma senza saltare giù. Vi conviene infatti cercare di restare aggrappati sul muro, magari passando dal soffitto, distruggendo nemici e stalattiti, per giungere a destinazione. Già che ci siete, deviate sulla destra per trovare una stanza con diversi bauli, uno dei quali contiene la Urn of Prometheus. Una votla giunti in fondo, comunque, sfruttate i muri e le piattaforme per scendere giù, distruggete le stalattiti ed andate avanti sul nuovo sentiero, senza dimenticarvi, però, di salvare. Saltate poi sulla piattaforma su cui si trova il tornello, sbarazzatevi dei nemici con la Rage of the Titans e la lancia, poi dopo aver fatto piazza pulita ruotate il tornello finché la piattaforma non smette di muoversi. Saltate da una piattaforma all'altra e poi raggiungete un altro punto di salvataggio. Risalite quindi il muro vicino, saltate di là, uccidete i nemici e procedete verso l'alto, effettuate la presa sull'impugnatura in cima, quindi saltate un po' finché non raggiungete una sporgenza con due grossi blocchi di pietra. Prendetene uno e trascinatelo sul breve pendio, poi una volta in cima fatelo cadere, quindi prendete l'altro e comportatevi allo stesso modo, ma facendo in modo che il blocco caschi sopra l'altro.
Trascinate il blocco doppio sulla sporgenza più in alto, saltateci sopra, trascinate la pietra superiore verso il muro, poi salite ancora, scalate il muro, aggrappatevi a quello a sinistra e andate ancora su per trovare un Gorgon's Eye. Avanzate sulla sporgenza e scalate il muro, schivando le rocce in caduta saltando dalla parte opposta rispetto ad esse. Una volta in cima, usate altri due muri per portarvi dall'altra parte, quindi salite ancora, distruggete la catena per far partire una sequenza di intermezzo, poi premete L1+R1 non appena vi è richiesto, per evitare di essere schiacciati da Atlas. Dopo aver ricevuto un nuovo potere, l'Atlas Quake, usatelo subito contro i nemici che compariranno, distruggeteli tutti per far partire una sequenza animata e al termine saltate e scivolate verso il punto di salvataggio. Passate oltre la prima piattaforma, poi arrampicatevi sulla successiva e sulla sporgenza più vicina. Da qui, cercate di raggiungete la piattaforma più in alto, prelevate l'energia dal baule e scendete fino alle porte del palazzo. Attivate la leva sotto la passerella, sbarazzatevi dei nemici usando la Rage of the Titans, il martellone e qualche raffica di potenti combo, poi dopo aver fatto piazza pulita, prendete il pezzo di legno vicino alla leva e ruotate la porta finché il cancello non si è aperto. Entrate e tirate la leva nel mezzo della stanza per far partire un puzzle da risolvere. C'è una grossa pietra davanti al passaggio in alto a destra. Aspettate che la porta rotante abbia raggiunto questa porta, poi trascinate la pietra per bloccarla, trovando così la soluzione all'enigma, ma non uscite ancora. Entrate in ogni stanza dotata di baule e recuperatene il contenuto, poi prendete la chiave dal cadavere nella stanza a sinistra, quindi uscite sul nuovo percorso che si è aperto, dopodiché girate a sinistra dove c'è il baule verde per ritrovarvi in un grosso cortile. Salite in cima alla scaletta dall'altra parte, attaccate la leva trovata prima al tornello e giratelo finché non si ferma, poi attivate l'amuleto, quindi saltate oltre le fiamme, prendete la piuma dal baule nella nicchia, poi raggiungete la successiva balconata e salvate, quindi dirigetevi dall'altra parte e saltate nella nuova area. Tirate la leva in fondo al salone per aprire la parte superiore del cancello di metallo, poi correte fino al ventolone con il vapore ed allargate le ali per poter superare il cancello prima che si chiuda. Avanzate, distruggete i nemici con l'Atlas Quake, poi aprite il portone per accedere all'area successiva. Distruggete la costruzione in legno al centro della stanza, prendete la pietra che cade e trascinatela dall'altra parte dell'auditorium, poi andate dall'uomo dalla parte opposta, prendetelo, mettetelo dove vi pare e trascinate la pietra da lui. Uccidete tutti i nemici mentre cercate di sollevare l'uomo, aiutandovi con l'Atlas Quake, poi portate il tizio sul piedistallo, eliminate le altre creature che si faranno vive, quindi premete il pulsante Cerchio in varie parti della stanza dopo che vi è stato richiesto. Al termine della sequenza animata, avvicinatevi alla porta con l'ariete, prendete la chiave, aprite l'altra porta ed attraversate il corridoio, salvate, poi tornate nel cortile ed usate la Ram Key appena recuperata su una delle porte. La soluzione completa di God of War II
Entrate, attraversate il salone, sbarazzatevi di tutti i nemici con l'Atlas Quake ed una serie di potenti combo, poi usate il martellone per respingere quelli più insistenti. Entrate nel passaggio in fondo, salite le scale, avanzate nel giardino, prendete la piuma dal baule nell'angolo, poi distruggete il muro, andate un po' avanti, raggiungete il punto di salvataggio dondolandovi appesi al muro, poi quando siete davanti alla terza finestra con le sbarre in metallo, saltate giù per trovare una sporgenza nascosta, quindi salite la scaletta ed aprite due bauli pieni di roba. Salvate, poi scendete con la catena e saltate giù, indebolite le tre sirene usando le fiamme attivate dalle leve sulla sinistra e sulla destra, poi uccidetele premendo il pulsante Cerchio quando compare sopra le loro teste. Entrare nel grosso portone che si aprirà dopo la loro morte, aprite il baule verde, quindi saltate nell'acqua insanguinata e nuotate dall'altra parte, schivate gli spuntoni ed emergete poi fuori dall'acqua. Procedete quindi in direzone dello schermo, quindi verso di voi che state di giocando, per trovare due interessanti bauli insanguinati. Entrate quindi nella stanza successiva, saltate giù nella zona della statua dell'aquila, tirate la leva per sciogliere il ghiaccio di fronte alla scultura, poi saltate in cima allo specchio, scalate il muro ed il soffitto, attaccate le stalattiti, quindi saltate giù e trascinate lo specchio sotto il raggio luminoso. Raggiungete quindi le tre leve e ruotatele finché non riuscite a far corrispondere il raggio al simbolo della mezza luna, così da far sciogliere tutto il ghiaccio sulla statua. Dopo aver fatto ciò, saltate sulla scultura, prendete il tornello, fate sciogliere il muro di ghiaccio che ricopre la porta e, se avete voglia di perdere un po' di tempo, gli altri, dietro ai quali si trovano svariati bauli contenenti oggetti interessanti. Quando avete finito, uscite dalla stanza, poi girate l'angolo e saltate giù nella stanza un tornello e tre grossi nidi di arpie. Distruggete il più vicino, poi scalate il muro fino in cima, eliminate anche gli altri due nidi e le arpie che li occupano, quindi dopo aver fatto piazza pulita, saltate giù e girate il tornello finché l'impugnatura sul soffitto non si è fermata. Sfruttatela per saltare in cima, aprite i due bauli che trovate sul percorso e poi accedete alla successiva area. Sbarazzatevi quindi del Cerberus e dei suoi accoliti con un po' di combo potenti e di altri colpi, poi dopo averli eliminati tutti, entrate nel salone e salite con la scaletta fino al punto di salvataggio. Salvate, saltate sulla sporgenza opposta, aprite i tre bauli ben nascosti ed i due al piano inferiore, recuperatene il contenuto, poi tornate su, aprite la porta di fronte al punto di salvataggio ed infine saltate giù. Prendete la statua con il medaglione e trascinatela in fondo al corridoio, mettetela a sinistra del cancello e poi tirate la leva.
Spostate quindi la scultura sotto il cancello, avanzate verso la bolla d'acqua sulla sinistra ed entrateci per essere teletrasportati, attivando nel frattempo l'amuleto, poi prendete il traduttore prima che si butti. Riportatelo al libro e comportatevi con lui come con il suo collega, poi guardate la sequenza animata, avvicinatevi alla porta e prendete il Warrior's Skull, quindi entrate nella porta per trovare un altro puzzle. Girate il tornello finché non si ferma, poi effettuate un salto doppio per allargare le ali e volare più in alto. Raggiungete la sporgenza più elevata ed attivate velocemente la leva per rilasciare altro vapore, poi chiudete le ali per essere trasportati sulla sporgenza in alto a sinistra. Saltate quindi sul soffitto e, da lì, cercate di giungere dall'altra parte, saltando poi giù subito dopo. Entrate nella stanza con il tornello e ruotate la leva per scendere in basso, quindi effettuate un salto per tornare nel cortile. Sbarazzatevi rapidamente dei Ciclopi, magari aiutandovi con la Rage of the Titans, poi procedete verso la porta con il simbolo del Cerberus ed usate la chiave per aprirla, entrandoci per trovare un paio di bauli ed un punto di salvataggio. Salvate, poi avvicinatevi alla grossa catena al centro della stanza, aggrappatevi, poi fate scendere manualmente la piattaforma come se foste su un ascensore. Usate l'Atlas Quake ed il martellone sui guerrieri che vi attaccheranno, continuando poi a scendere fino in fondo. Scendete dalla piattaforma, aprite la porta più avanti ed i bauli nascosti nelle vicinanze, poi salite le scale, usate la Bane sui nemici in arrivo, quindi raggiungete la piattaforma al centro e saltate giù prima di essere abbattuti dagli arcieri. Saltate quindi verso di loro, dondolatevi procedendo a destra, poi arrampicatevi, eliminate tutti i nemici, compresi i gorgoni, quindi dopo aver fatto piazza pulita, saltate giù, scalate il muro a sinistra della piattaforma centrale, passate dal soffitto e giungete dall'altra parte, quindi sbarazzatevi dei soldati, poi accedete ad un nuova area. Avvicinatevi al piedistallo, leggete il libro, poi usate il punto di salvataggio in alto a destra, quindi saltate dall'altra parte per trovare alcuni scheletri ed un satiro, da sconfiggere usando l'Atlas Quake e qualche potente combo. Entrate nella stanza, tirate la leva per far scendere gli spuntoni ed avvicinatevi al soldato per trovare la Hail of Boreas. Tornate alla leva prima che gli spuntoni escano di nuovo, riattivate la leva e poi avvicinatevi al muro a fianco del soldato morto per trovare due bauli ed un paio di nemici. Sbarazzatevi di loro vicino alla leva, poi dopo aver fatto piazza pulita tiratela di nuovo ed avvicinatevi al tornello, ruotandolo di 360 gradi ed attivando l'amuleto. Uscite dalla porta dall'altra parte, guardate in alto vicino al muro, aggrappatevi alla sporgenza in alto, e poi a quella dalla parte opposta, quindi scendete ed aprite i tre bauli insanguinati. Entrate nella stanza, poi prima di essere cotti a puntino, tornate indietro e prendete la statua a sinistra, quindi trascinatela nella parte frontale della stanza, occupandovi dei nemici che cercheranno subito di assaltarvi. Recuperate il contenuto dei bauli dietro le porte a destra ed a sinistra, poi continuate a schivare i nemici mentre trascinate la statua, che dovrete posizionare di fronte alla leva, per poi tirare quest'ultima e far scendere il pavimento.
Mettete quindi la scultura sul pulsante sinistro, salite su quello destro ed aggrappatevi all'impugnatura che scenderà dal soffitto, quindi balzate sulla sporgenza più in alto, prendete le Ashes of the Phoenix, poi scendete fino alla Phoenix Chamber. Trascinate la grossa urna al centro della piattaforma, tornate al punto di salvataggio, uccidete tutti i minotauri e gli scheletri, quindi avvicinatevi alla leva e tiratela per far risorgere la Fenice. Dopo la sequenza animata, raggiungete la scalinata e salite in cima, ignorate i soldati e tirate la leva per tornare nel cortile del palazzo. Dopodiché, usate la Hail of Boreas KeY sul muro dietro la leva appena usata, entrate ed andate a sinistra, poi aprite i bauli e quindi aggrappatevi alla catena per salire al piano superiore. Salvate, dirigetevi verso il corno e premete R1 per liberare la Fenice, poi saltate giù nel cortile e sul grosso piedistallo a sinistra, raggiungendo successivamente la porta che nasconde un nuovo puzzle. Tirate la leva per sollevare un grosso muro, scalatelo per poi passare sul soffitto e raggiungere la seconda catena, da tagliare per far comparire un pilastro. Saltate giù e tirate di nuovo la leva per abbassare il muro e far comparire alcuni nemici da uccidere, poi prendete il pilastro, mettetelo in mezzo al muro, tirate di nuovo la leva, quindi saltate sopra al muro che si sta sollevando e trascinate ancora l'oggetto per sollevare totalmente la struttura. Mettete quindi il pilastro vicino alla porta di metallo e saltateci sopra, distruggete la grossa catena sopra la porta, dirigetevi verso il vicino tornello e ruotatelo, poi avanzate nel salone e girate un altro tornello finché non si è aperta la porta più avanti. Entrate per combattere con l'Unknown Soldier, contro il quale dovrete usare un mix di parate, Golden Fleece e combo potenti. Premete il pulsante Cerchio quando compare sullo schermo, eseguite la sequenza di uccisione, poi dopo la sequenza animata preparatevi ad affrontare lo spaventoso Kraken. La soluzione completa di God of War II

KRAKEN

Avvicinatevi alla creatura e prendete uno dei suoi tentacoli, guardate un altro filmato, poi dopo aver ricevuto un potenziamento alla Rage of the Titans, attivatela per dare il via alla battaglia. Nella prima parte dello scontro, cercate di essere sempre in movimento per schivare il tentacolo del Kraken, danneggiatelo sulla sinistra per far comparire un pulsante, poi trascinate il cadavere del soldato per far comparire uno sbuffo al centro dell'arena. Allargate le ali, raggiungete la testa della creatura e scaricate una gragnuola di colpi per danneggiarla. Una volta tornati a terra, cercate di sfruttare lo sbuffo di vapore un altro paio di volte, poi dopo aver stordito il Kraken, avvicinatevi alla sua gamba ed arrampicatevi in cima, cominciando a colpirlo sulla giuntura. Alla comparsa del pulsante Cerchio, premetelo per tagliare il tentacolo. Nella seconda parte dello scontro, usate la stessa strategia, danneggiate i tentacoli sul pilastro sinistro, piazzate il cadavere sul pulsante, danneggiate la testa del boss, recidete la giuntura della gamba e tagliate il tentacolo quando compare il pulsante Cerchio. Nella terza ed ultima parte del combattimento, quando il Kraken comincerà a sbattere i suoi tentacoli di destra, correte verso sinistra e danneggiate quel tentacolo, per poi correre dalla parte opposta e danneggiare il tentacolo di destra quando viene sbattuto quello di sinistra. Quando le sue propaggini saranno state estremamente indebolite, il Kraken tenterà di aggrapparsi alla balconata. Avvicinatevi quindi rapidamente alla leva nella parte alta dell'arena e tiratela per concludere la battaglia. Al termine dello scontro, attraversate il ponte, premete Cerchio per svegliare la Fenice e poi muovete lo stick analogico nelle direzioni indicate sullo schermo per volare nell'area successiva. Salvate al punto di salvataggio, poi saltate verso la grossa statua, aggrappatevi, quindi scendete già e distruggete il pilastro per far uscire l'energia verde e riportare tutto alla normalità. Ruotate quindi il tornello in senso anti-orario finché l'oggetto nell'acqua non si trova ad ore 5, poi gettatevi in acqua e tirate la leva per far salire il piedistallo. Saltate ed aggrappatevi in cima al piedistallo, premete R1 per recuperare un oggetto, fate suonare una campana, attivate l'amuleto e fate lo stesso con l'altra. Saltate quindi davanti al tornello, ruotate il piedistallo, tornate sopra la statua della faccia ed attivate il battacchio per distruggere la scultura, entrate nel nuovo percorso e nella successiva statua circolare, poi aprite il baule a sinistra e la vicina porta.

LAKHESIS/ATROPOS

Cercate di deviare le palle di fuoco di Lakhesis con la Golden Fleece, poi aggrappatevi alle impugnature sul soffitto ed attaccatela dall'alto, colpendola con le combo più potenti di cui disponete. Nella seconda parte del combattimento dovrete utilizzare la stessa strategia, cercando ovviamente di non essere danneggiati. Gli attacchi di Lakhesis, man mano che perderà energia, saranno sempre più veloci e intensi, per cui fate attenzione. Premete Cerchio quando compare sullo schermo, poi aggrappatevi e saltate verso di lei per chiudere la battaglia. Nel successivo scontro con Atropos, cercate di deviare le sue palle di fuoco, sparando alla creatura con la Typhon Bane finchè la vostra magia non si è esaurita. Quando il boss comincia ad avvicinarsi, attaccatela con combo potenti, uccidendo nel frattempo i soldati per recuperare magia ed energia. Quando Atropos si sposterà dall'altra parte dell'arena, seguitela e cominciate a colpirla con combo potenti, proseguendo con la vostra strategia finché non comparirà il solito Cerchio, preludio alla sequenza di uccisione. Il combattimento, però, non è ancora finito, visto che qualche istante dopo ve la dovrete vedere contro entrambi i boss appena sconfitti. Occupatevi prima di Lakhesis, utilizzando la stessa strategia di prima e quando la creatura comincerà ad illuminarsi di verde, attivate l'amuleto ed avvicinatevi subito ad Atropos, seppellendola sotto una gragnuola di combo. Quando il secondo boss si avvicinerà allo specchio, distruggete rapidamente l'oggetto, poi ripetete la strategia appena usata con lo specchio dall'altra parte. Nella seconda parte del combattimento dovrete schivare le palle di fuoco di Lakhesis, rimasta sola, e continuare a colpirla con le vostre combo, portandola davanti allo specchio. Alla comparsa del pulsante Cerchio, premetelo e fate partire la sequenza di uccisione per chiudere la battaglia e poter accedere ad un punto di salvataggio. Accedete alla successiva area circolare, scalate il muro fino in cima, passate dal soffitto, recuperate il contenuto dei bauli insanguinati, poi entrate nel salone e distruggete il muro sulla destra. Sbarazzatevi di tutti i nemici nell'Inner Sanctum, dai satiri ai minotaur, dai soldati ai gorgoni, e via dicendo. Andate avanti eliminando tutte le creature che tentano di fermarvi, scendendo il percorso a chiocciola fino alla porta in fondo. Uccideteli tutti per aprire il passaggio, salvate, poi attaccate le mani che trattengono il lucchetto per spalancare il grosso portone. La soluzione completa di God of War II

CLOTHO

Avvicinatevi alla passerella, attaccate il braccio di Clotho, poi ruotate il tornello finché il cancello in alto non si è aperto. Avanzate fino alle scale, raggiungete la gabbia, aprite il baule all'interno e scalate il muro per giungere dall'altra parte, poi distruggete le statue di fronte al cancello di metallo, stordite il secondo braccio di Clotho, ruotate il tornello, arrampicatevi sulla catena, avvicinatevi alle scale e poi accedete alla successiva area. Avvicinatevi quindi alla leva circondata dagli spuntoni per aprire una botola vicino al braccio di Clotho, contenente un baule pieno di roba interessante. Danneggiate il braccio in modo che finisca nella botola, poi ritornate alla leva e tiratela per bloccare il primo arto. Fate lo stesso con il secondo braccio, mentre per il terzo raggiungete il macchinario, tirate la leva e trascinatela verso il suo arto. Danneggiatelo, poi continuate a trascinare la macchina finché non si è incastrata con la vicina lancia. Danneggiate ancora il braccio, saltate ed attaccate la lancia per bloccare il terzo arto, poi arrampicatevi sulla catena, saltate sull'ultima sporgenza ed attivate la leva. Per respingere gli assalti di Clotho vi basterà usare la Golden Fleece, aiutandovi con qualche doppio salto per non essere colpiti. Continuate a danneggiare le bracca della creatura per stordirla, poi portatevi a destra, nel luogo dove si trova la statua dell'amuleto, prendete l'impugnatura del tornello a fianco della porta, usate un Atlas Quake sotto i cadaveri per eliminarli tutti, quindi stordite ancora Clotho, poi spingete il tornello finché la leva in basso a destra non è al centro dell'arena. Quando il boss si sarà ancora ripreso, storditelo di nuovo e poi tirate la leva al centro dell'arena per far scendere un grosso ed affilato pendolo. Quando l'oggetto è di fronte a Clotho, mettete le mani sull'impugnatura e ruotate la lama in direzione del boss, spostandovi a lato e premendo il pulsante per uccidere la creatura. Dopo esservi sbarazzati di Clotho, tornate nella stanza di prima ed attivate la leva per raggiungere l'area sopra di voi, salvate, quindi tirate la leva di fronte allo specchio per far comparire alcune trecce di filo di fronte al boss. Tornate quindi nell'arena in cui avevate combattuto Clotho per risolvere un altro puzzle.

ZEUS

Tirate la treccia a destra della leva nel mezzo, quella che avete usato per far scendere il pendolo, poi premete Cerchio finché non compare una clessidra, che farà partire i 30 secondi entro i quali dovrete raggiungere lo specchio. Attivate l'amuleto e raggiungete il vetro, poi saltateci dentro per tornare in un luogo già visto, nel quale dovrete combattere Zeus, il boss finale. Potenziate al massimo le Athena Blades e l'Atlas Quake, poi usate subito quest'ultimo per stordire le sirene, per ucciderle quando viene mostrato il pulsante sullo schermo. Zeus resterà stordito dalla loro uccisione ed in questo momento avrete la possibilità di danneggiare violentemente la sua mano, con le solite combo e gli altri poteri di cui disponete. Quando il suo arto sarà abbastanza danneggiato, comparirà il solito pulsante, che dovrete premere per passare alla seconda parte dello scontro. Usate la Golden Fleece per contrattaccare i fulmini di Zeus, colpitelo con combo potenti, muovetevi in continuazione ed attivate la Rage se ne avete bisogno. Proseguite con questa strategia finché Zeus non sarà crollato al centro dell'arena e, a questo punto, strattonatelo per danneggiarlo maggiormente, e poi lanciategli addosso il pilastro al suo fianco. Nella terza parte dello scontro usate ancora la stessa strategia, attivando però la Rage of the Titans, premendo infine il pulsante Cerchio per lanciarlo contro i muri dell'arena. Alla comparsa del pulsante Cerchio, avvicinatevi al pilastro sulla sinistra e premete R1 per sbattere Zeus sulla struttura. Premete quindi i pulsanti comparsi sullo schermo per chiudere il combattimento ed avvicinarvi alla fine del gioco. Al termine della sequenza animata, tornate nell'arena in cui si trovava Clotho, tirate i fili del tempo finché non parte il timer e poi tornate allo specchio prima che il tempo si esaurisca per finire il gioco.

Video della soluzione - Prima parte