La soluzione completa di Hitman: Contracts  1

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci delle divergenze per la versione italiana.

MASSACRO AL MANICOMIO

Si comincia il livello in una stanza molto luminosa, in piedi vicino ad un corpo morto. Raccogliete le chiavi sul corpo e dirigetevi alla porta. Aprendo la mappa, si può notare un utile percorso verde che porta ad un ascensore. Seguitelo, raccogliendo tutte le armi che trovate. Nella zona ci sono anche delle siringhe, evidenziate dai punti esclamativi.
Prendete l'ascensore e salite al secondo piano. Dovreste vedere una pila di corpi: uno di questi faceva parte dei corpi speciali. Prendete i suoi vestiti ed il suo Spas-12 e, se volete, anche uno dei coltelli. La camicia di forza da malato di mente attrarrà meno l'attenzione all'interno del manicomio, ma rischia di essere notata parecchio al di fuori.
C'è una porta doppia nella zona a sud dell'area in cui vi trovate, a circa ore 2 dall'ascensore. Oltrepassandola si può entrare in un auditorium di forma circolare, dal quale si esce attraversando le porte doppie che si trovano dal lato opposto al luogo in cui siete. A questo punto, scendete le scale (ed evitate di abbracciare gli agenti dei corpi speciali che trovate sulla vostra strada).
Alla fine delle scale, girate a destra. Si può scegliere una tra due porte. La migliore è quella a sinistra, ma vanno entrambe bene.
Entrando nella porta a sinistra, dovreste vedere una scalinata a forma di spirale. Se l'agente dei corpi speciali è nella stanza o nella parte superiore della scalinata, attendete in un angolo finchè non se ne è andato. A questo punto, salite e guardate a sinistra. Attraversate due porte e dovreste trovarvi su una balconata dotata di scala. Scendete la scala e scappate con la macchina che troverete.
Entrando nella porta a destra, basta attraversare tutte le porte che troverete sulla vostra strada fino all'uscita e poi andare verso destra. La macchina si dovrebbe trovare nella zona a destra rispetto all'uscita.

LA FESTA DEL RE DELLA CARNE

Per prima cosa, bisogna occuparsi dell'uomo sul van. E' possibile ucciderlo mentre è a testa in giù o, in modo ancora più cruento, liberarsene agganciandolo con l'uncino per la carne. Se invece siete pietosi, basterà premere il grosso pulsante rosso che si trova all'esterno del furgone e chiuderlo dentro.
Vi servirà anche un travestimento. Lasciate giù le vostre pistole e, a meno che non scegliate di vestirvi da macellaio, anche il gancio per la carne. Vestirsi da macellaio è comunque la scelta migliore (procuratevi l'uniforme prima di chiudere l'uomo nel furgone). A questo punto, trovate l'entrata sulla mappa, evitate di portare armi con voi e recatevi quindi al party, entrando dalla cucina.

Obbiettivo 1: Trovare la ragazza
La ragazza si trova, guardando la mappa, dove c'è il punto esclamativo, nell'ala Nord del secondo piano. Dirigetevi verso la scalinata più a nord, quella che si trova oltre la porta a destra dell'entrata. Date così un'occhiata alla mappa: il nemico potrebbe trovarsi nella stanza di fronte o in quella dietro a voi o, addirittura, passare dall'una all'altra.
Se volete ucciderlo, attendete finchè non è entrato nella stanza di fronte, quindi aprite la porta, dirigetevi verso la porta della stanza in cui si trova, apritela, e preparatevi ad attaccarlo di sorpresa da dietro, per ucciderlo.
Se preferite evitarlo, invece, attendete che si trovi nella stanza di dietro. Guardate attraverso la serratura per assicurarvi che la porta sia chiusa dietro di lui e, quindi, correte verso la stanza di fronte. A questo punto, raccogliete quel che è rimasto della ragazza ed uscite da dove siete entrati.

Obbiettivo 2: Uccidere il Re della Carne
Se siete vestiti da macellaio, la cosa più facile da fare è entrare in cucina (che si trova a sud dei bagni, secondo quanto si vede dalla mappa) e aspettate che qualcuno vi dica di portare da mangiare al capo (cosa che succederà, probabilmente, non appena entrerete). Il cibo dovrebbe trovarsi nelle vicinanze, come anche l'utile coltello da cucina. A questo punto, conficcate il coltello nel pollo arrosto e sarete pronti a compiere la vostra missione.
Uscite da dove siete entrati, girate a sinistra e poi dritti finchè non vedete un muro di mattoni. Seguite il corridoio e quindi andate a destra. Il Re è sulla piattaforma rialzata nella parte posteriore della stanza.
A questo punto, andate a destra, e poi a sinistra, quindi dirigetevi verso il letto. Le ragazze dovrebbero alzarsi ed andarsene. Premete il pulsante rosso per chiudere le tende e, quando le ragazze se ne sono andate, estraete il coltello e uccidete il losco figuro. Riprendete l'arma ed uscite dalla porta a sud della stanza. Attraversate le varie stanze finchè non siete tornati alla scalinata, che dovete scendere.
Se non vestiti da macellaio, per ucciderlo, potrete farlo travestendovi da cameriere. L'uniforme si trova nel ripostiglio, a nord dei bagni. Vestitevi, lasciate il ripostiglio e dirigetevi verso il salone delle feste (la grossa stanza con musica e luci). Potete prendere dell'oppio sia al bar che sui comodini in una delle stanze nella parte a sud del salone.
Portate l'oppio al Re, posandolo sul pavimento e chiudendo le tende come detto prima. Le ragazze dovrebbero prenderne un po' e svenire. Vi servirà un'arma: troverete un coltello da cucina nella stanza a sud di questa, anche se pre prenderla dovrete attendere che la guardia sia sulla balconata. Attenzione però: se lo uccidete quando le ragazze sono fuori dalla stanza, queste rientreranno ed avviseranno le guardie; se lo farete quando hanno perso conoscenza, non dovreste avere problemi.

Obbiettivo 3: Uccidere l'avvocato
Uccidere l'avvocato non richiede molta fantasia. Ci sono due modi per farlo. Prendete un coltello, vestitevi da cameriere e dirigetevi nella stanza dell'oppio. Attendete che ne fumi un po' e quindi ammazzatelo. Se ci sono altri clienti, nessun problema, visto che saranno troppo fatti per accorgersene. Altrimenti, dirigetevi verso il bagno, attendete nel terzo cubicolo (quello in mezzo), finchè l'avvocato non è al lavandino e la sua guardia del corpo di fronte all'orinatoio. Aprite la porta ed accoltellatelo da dietro e quindi rientrate nel cubicolo. Attendete che la guardia se ne sia andata e poi uscite.

Obbiettivo 4: Fuggire
Ci sono diverse porte che vi permetteranno di terminare il livello e che sono accessibili dalla cucina, dal ripostiglio e dal corridoio d'ingresso. Utilizzate quella che preferite, scendete le scale e nascondetevi dietro i furgoni per passare alla missione successiva.

LA BOMBA DI BJARKOV

Innanzitutto, dovete trovare un travestimento, perchè è l'unico modo per riuscire a saltar fuori dall'aeroplano. Uccidere un civile è l'opzione più facile per trovare un travestimento, ma questo potrebbe influenzare negativamente il vostro punteggio. A seconda di quanto siete interessati a questo aspetto, potete decidere di ucciderlo siringandolo, con il filo tagliente o con la pistola dotata di silenziatore. Se nessuno vi ha visto ucciderlo, probabilmente nessuno noterà dove lo avete lasciato, ma non ci sono problemi se lo si vuole mettere sull'aeroplano.

Obbiettivo 1: Uccidere Fuchs
Uscite dall'aeroplano, entrate nella mess hall dalla porta a sinistra. Parlate allo chef, raccogliete il lassativo, accertatevi che nessuno stia guardando e mettetelo nella zuppa.
Trovate un posto per nascondervi nei bagni, accertandovi che nessuno possa vedervi quando la porta è aperta. Il colonnello entrerà nel bagno dopo aver finito la sua zuppa. A questo punto, potrete ucciderlo con il filo tagliente quando è seduto sul gabinetto o anche quando è in piedi, oppure vi basterà sparargli. Quindi, prendete i suoi vestiti.

Obbiettivo 2: Uccidere Bjarkhov
Non appena uscirete dai bagni, incontrerete una guardia che comincerà a parlarvi. Seguitelo da vicino e fate in modo che vi noti sempre dietro di lui. Arrivati al treno, saliteci e fatelo partire. Quando il treno sarà arrivato alla fine del tunnel, potrete saltare fuori.
Se avete un fucile da cecchino, potete recarvi sulla torretta che si trova lì nelle vicinanze per sparare.
Se non lo avete, dirigetevi verso la nave. Le guardie che incontrerete vi diranno come salire sul ponte, verrete quindi disarmati e vi verrà comunicato dove si trova l'ufficio del generale.
Entrate nell'ufficio. Il generale vi saluterà e vi offrirà della vodka. Potete ucciderlo in due modi: strozzandolo con il filo da dietro, oppure sparandogli con la pistola che troverete sul tavolo. Raccogliete quindi la chiave, sempre dal tavolo, e prendete la porta a sinistra. Seguite il corridoio finchè non avete lasciato la nave.

Obbiettivo 3: Distruggere il sottomarino
Dirigetevi verso il deposito che si trova a nord ovest della mappa. C'è una tuta anti-radiazione nel primo sgabuzzino sulla destra, che dovrete obbligatoriamente indossare.
Lasciate quindi il deposito e dirigitevi verso il sottomarino. Entrate ed andate a destra: le bombe dovrebbero essere nella parte sinistra della piccola stanza in cui arriverete. A questo punto, uscite ed andate a sinistra.
Scendete quindi la scaletta che vi troverete di fronte e, tramite la mappa, cercate i punti deboli del ghiaccio su cui siete, per piazzare le bombe.
Tornate indietro al deposito, indossate i vostri vestiti, uscite e fate esplodere le bombe.

Obbiettivo 4: Fuggire
Vi basterà tornare al vostro aeroplano. Nessuno sul vostro cammino, vi causerà problemi.

IL MANIERO DI BELDINGFORD

Per prima cosa, cercate un travestimento. La cosa migliore è vestirsi da guardia; per fare ciò, dovrete ucciderne una e prendere quindi i suoi abiti. Ci sono due guardie, una che pattuglia nella zona a destra, l'altra in quella a sinistra. Uccidete la prima quando si trova nella zona a sud est del suo percorso, quindi correte dove gli avete sparato e portate via la salma dove non potete essere visti, quindi prendete la sua uniforme e vestitevi.
Per entrare all'interno del maniero, vi servirà un travestimento migliore, siccome nemmeno le guardie possono entrare nel gigantesco edificio. Ne potrete trovare uno in una delle stanze degli ospiti. Dirigetevi verso la parte sud del maniero e prendete la porta a sinistra. Assicuratevi che nessuno stia osservando e rompete il lucchetto. Assicuratevi, inoltre, tramite la mappa, che non ci sia nessuno nelle vicinanze, quindi entrate. Dovrebbe esserci una porta che conduce una scalinata ad ore 10. Entrate e salite un piano, quindi attraversate l'altra porta ed aprite quella successiva. Entrate nella stanza e, sulla parte destra del letto, dovrebbero esserci dei vestiti, che potrete usare per cambiarvi.

Obbiettivo 1: Liberare il prigioniero
Dirigetevi verso il granaio a forma di T nella parte nord-est della mappa, facendo attenzione ad evitare i cani (che si possono vedere dalla mappa). Cercate il generatore di energia ed accendetelo, quindi entrate nel granaio attraverso il portone doppio. Le guardie dovrebbero trovarsi nella stanza alla vostra destra. Mentre se ne andranno, potrete sparare loro con la pistola a frecce tranquillizzanti e rubare così la chiave che si trova a destra del tavolo.
Uscite quindi dalla stanza ed andate a destra, passando il portone e l'altra porta a destra. I cavalli faranno rumore, cosa che porterà in zona una guardia, che dopo qualche secondo andrà di nuovo via. Dirigetevi verso l'ultimo stabile sulla parte destra e, arrivati lì, aprite la porta. Entrate nella stanza, parlate con il prigioniero e quindi scappate.

Obbiettivo 2: Uccidere Lord Beldingford
Dirigetevi al sentiero d'ingresso dell'edificio e seguite la stradina a destra. Dovreste vedere una porta, sulla destra, in cui dovrete entrare. Troverete una scala di fronte a voi, ricordatelo.
Andate a destra e scendete la scaletta, quindi entrate nella porta a sinistra, vicina a quella da cui siete entrati prima e dovreste essere nella stanza del boiler, che potete spegnere.
Tornate alla scaletta: nelle vicinanze dovreste trovare una bottiglia di veleno. Raccoglietelo, entrate nell'edificio dalla porta principale, quindi entrate nella porta a specchio. Se siete stati abbastanza veloci, la donna nella doccia non dovrebbe essere ancora tornata.
A questo punto, dovreste essere in un corridoio con una porta alla fine. Non apritela ancora. Controllate la mappa per vedere dove si trova il vostro bersaglio. A questo punto avete una scelta da fare: il Lord si alza spesso per andare in bagno, dopodichè beve il suo latte e torna a letto. Se è appena andato a letto, entrate nella stanza, prendete il cuscino sul letto e soffocatelo. Se si è appena recato in bagno, entrate nella stanza, avvelenate il latte e tornate nel corridoio. Ovviamente, riuscirete ad ucciderlo. Una volta morto, potrete entrare nella stanza e, successivamente, nello studio. C'è una porta nella libreria dello studio. Entrateci, salite la scaletta e quindi scendete fino al piano terra.

Obbiettivo 3: Uccidere Alistair
Il modo più facile per eliminarlo è quello di avvelenarlo. Prendete quindi la boccetta di veleno menzionata in precedenza e scendete dalla finestra. Entrate dalla porta principale, quindi prendete la porta a destra e poi quella di fronte a voi. Scendete le scale ed attraversate la porta di fronte. Dirigetevi verso il cask, avvelenatelo e tornate indietro. Il maggiordomo servirà ad Alistair il whisky, e l'uomo sarà morto.
Per gli amanti dei botti, c'è un altro modo molto più spettacolare per ammazzarlo. Dall'entrata, dirigetevi alla porta che si trova all'incirca ad ore 11. Entrate e, sulla sinistra, dovreste trovare una tanica di petrolio. Prendetela e tornate su. Dirigetevi quindi verso la scalinata a spirale che si trova a nord-est della mappa, salite al piano di sopra e, attraversando un corridoio, dovreste trovarvi in una stanza con un letto. Ad ore 1 dovrebbe esserci un'apertura, che potete riempire di petrolio.
Godetevi lo spettacolo, quindi attendete che torni la quiete per poter tornare all'ingresso ed andarvene. Se siete vestiti con l'impermeabile rosso, attenti perchè il proprietario potrebbe accorgersene, dopo essere stato svegliato dall'esplosione, e mettervi nei guai. Per cui, attenti a non indossarla o a non farvi vedere.

Obbiettivo 4: Fuggire
Se non avete fatto troppi danni, non dovrebbe essere un problema andarsene indisturbati. In caso contrario, dovrete cavarvela da soli.

ARRIVEDERCI A ROTTERDAM

Non ci sono molte raccomandazioni da fare per questa missione. Accendendo il generatore al di fuori dell'edificio, distrarrete la persona che sta facendo da guardia al seminterrato; così facendo, potrete entrare senza bisogno di una tessera magnetica. Il problema, utilizzando questa tattica, è che dovrete essere abbastanza veloci per evitare che il giornalista compri le foto dal motociclista, altrimenti sarete costretti a seguirlo per riprenderle.
Dal vostro nascondiglio, poi, dovrebbe essere facile uccidere il boss senza problemi. Prima di farlo, però, sarebbe meglio entrare nel suo ufficio per prendere le foto ed anticipare così il giornalista.

Obbiettivo 1: Uccidere il capo dei motociclisti e prendere le foto
Sulla vostra mappa noterete un punto esclamativo nella zona al di fuori dell'edificio. Prendete la porta che si trova ad ore 4, attraversate anche quella successiva e l'uscita anti-incendio. Correte fuori dall'edificio, finchè non vi trovate dietro al giornalista (il punto esclamativo), che potrete uccidere sia con il filo tagliente che con la siringa. Prendete tutto quello che ha addosso e lasciate lì le vostre armi.
Dirigetevi verso il cancello, entrate quando si apre. Dovrebbe esserci una scaletta che porta ad una piattaforma rialzata ed una portone doppio ad ore 11. Attraversate la stanza, e prendete la porta ad ore 1. Quindi entrate nella porta a sinistra e andate ancora verso sinistra. Parlate quindi con il barista che dovreste trovare lì.
Seguitelo, vi porterà dal boss. A questo punto l'uomo si metterà a parlare con voi e poi si dirigerà verso la cassaforte. Strozzatelo da dietro con il filo tagliente, quindi prendete tutto quello che ha addosso e tutto il contenuto della cassaforte.
C'è anche un altro modo per ucciderlo. Dirigetevi, dal vostro nascondiglio, verso la porta ad ore 8, quindi prendete l'uscita anti-incendio. Alcuni motociclisti ed una prostituta dovrebbero essere in zona; attendete che entrino all'interno della fabbrica, controllando sulla mappa che abbiano oltrepassato anche la prima stanza all'interno dell'edificio. Quindi aprite la porta ed entrate in quella che si trova ad ore 1. Controllate sulla mappa che non ci sia nessuno sulle scale che si raggiungono dalla porta a sinistra, quindi salite. Controllate nuovamente che non ci sia nessuno, prendete la porta in cima, quindi andate a destra. Aprite la porta ed andate di nuovo a destra, verso il punto esclamativo (vestiti). Uscite dalla stanza e dirigetevi verso quella con l'uscita anti-incendio. Attraversatela e dirigetevi verso l'edificio principale, entrate dal gigantesco portone sulla sinistra dell'edificio, quindi uscite dalla porta nella parte posteriore della stanza.
Salite la scala e (controllando la mappa) attraversate prima la porta sulla vostra sinistra, quindi quella a destra. Recatevi sul lato opposto della stanza in cui vi trovate ed attendete vicino alla porta a sinistra. Se guardate la mappa, dovreste vedere il boss. Attendete che vada in bagno e seguitelo, per strozzarlo con il filo mentre sta facendo i suoi bisogni. A questo punto, potrete prendere quel che ha addosso e l'intero contenuto della cassaforte.

Obbiettivo 2: Uccidere il prigioniero/Fuga
Uscite dall'ufficio del boss e tornate nella stanza in cui vi trovavate in precedenza. Prendete le scale fino al seminterrato.
Se volete rischiare, attendete che la zona sia libera e correte attraverso le stanze sulla sinistra. Attendete che tutto si faccia di nuovo tranquillo ed entrate nella stanza del prigioniero. Uccidetelo come preferite e quindi, senza farvi notare, salite le scale, quindi passate dalla porta al primo piano ed uscite dall'edificio nello stesso modo in cui siete entrati.
Se non vi sentite così sicuri delle vostre abilità, attendete sempre che la zona sia libera, ma dirigetevi nella stanza a sinistra. Prendete le armi che desiderate e, quando la zona sarà di nuovo libera, dirigetevi verso la stanza alla fine del corridoio. Troverete un motociclista morto, di cui potrete indossare gli abiti per non essere notati dagli altri. A questo punto, andate nella stanza del prigioniero, uccidetelo ed uscite dall'edificio. La missione terminerà quando uscirete dalla fabbrica.

IL CARGO DELLA MORTE

Ignorate lo strip club e dirigetevi verso il molo. Aspettate appena fuori dal cancello, vicino alla stazione di polizia. Date un'occhiata alla mappa. C'è un poliziotto che sta sorvegliando la stazione. Appena se ne sarà andato al bagno, accertatevi che non ci sia nessuno in zona ed entrate nell'edificio. Chiudete la porta dietro di voi e correte verso il punto esclamativo (un uniforme da poliziotto). Travestitevi ed uscite dalla stazione attraverso la porta a sud di questa, sempre a debita distanza dai cani.
Dirigetevi quindi al capannone nella zona a sud-est della mappa, entrate e cambiatevi di nuovo, lasciando lì le vostre armi.
Uscite dal capannone e dirigetevi verso il deposito centrale. C'è un'altra uniforme (punto esclamativo) che potete indossare. Uscite quindi dal deposito e salite sulla nave. Se date un'occhiata alla mappa, vedere che c'è una piccola stanza al secondo piano che viene spesso visitata dal bersaglio. Nascondetevi quindi lì dentro, nella parte sinistra, in modo che chi entrerà non possa notarvi.
Quando il bersaglio sarà nella stanza, strozzatelo da dietro col solito filo tagliente, quindi andatevene dalla nave e tornate al deposito centrale.
Se tutto sarà andato bene, i corpi speciali assalteranno la nave quando sarete già nel deposito. Rimettetevi l'uniforme che avevate all'inizio, aspettate che i corpi speciali siano tutti sulla nave e tornate al capannone. Travestitevi da poliziotto e dirigetevi verso l'uscita.

LE TRADIZIONI DEL COMMERCIO

Raccogliete il tesserino e lasciate giù le armi, entrate nell'hotel e fate il check-in..
Ci sono alcune cose che si possono fare prima di uccidere, che renderanno il resto del livello molto più facile. Innanzitutto, cercate il ragazzo del servizio in camera che, quando entra in una camera, lascia sempre la chiave nella serratura della porta. Approfittate dell'occasione per fregargliela.
I metal detector sono abbastanza fastidiosi. E' possibile terminare il livello anche se sono sempre attivi (non è sempre obbligatorio passare da un metal detector quando ci si muove per l'hotel), ma tutto diventa più facile disattivandoli. Salite quindi al primo piano dell'ala est dell'hotel, oppure prendete le scale dal secondo piano o, ancora meglio, rompete il lucchetto al primo piano quando nessuno è nella zona. In una delle stanze c'è un poliziotto che si sta facendo una doccia. Accertatevi che sia effettivamente nella doccia, e prendete l'uniforme dal letto, quindi dirigetevi verso il punto esclamativo che si trova più a sud nella mappa, ossia l'interruttore per disattivare il metal detector (che si trova al terzo piano dell'ala est) e disattivatelo.

Obbiettivo 1: Uccidere Fritz
Entrate nella stanza a sinistra di quella di Fritz (ovviamente dovete essere in possesso di una chiave), recatevi sul balcone ed aspettate che la guardia sia rientrata, per saltare sul balcone di Fritz.
Strozzate da dietro la guardia con il filo tagliente. Sarà possibile, in seguito, utilizzare i suoi vestiti. Prendete tutto quello che ha addosso ed uccidete Fritz appena ne avete la possibilità. Raccogliete il contenitore della bomba e scappate attraverso la stanza di fianco. Per sicurezza, mettete fuori dalla porta il cartello "Non disturbare" per avvisare il ragazzo del servizio in camera.

Obbiettivo 2: Uccidere Franz
Dirigetevi nella parte nord del terzo piano dell'ala est. Dovrebbe esserci un ripostiglio di fronte ad un cartello con su scritto "300-305". Assicuratevi che nessuno vi stia osservando ed entrate. Dovrebbe esserci una bottiglia di veleno per terra.
Recatevi al bar (ala ovest, secondo piano), e parlate al barista. Quando se ne sarò andato e la guardia non starà più facendo caso alle vostre mosse, andate nel retrobottega, dalla porta, ed avvelenate il whisky.
Aspettate in un posto in cui non possiate essere notati. Franz arriverà, berrà il suo drink e morirà. A questo punto, potete prendere la sua chiave.
Potrete uccidere Franz anche quando è in piscina. Uscite e prendete il fucile da cecchino. Nell'angolo a nord-ovest del terzo piano dell'ala est, c'è una porta che vi farà accedere al tetto. Andate sul tetto, tirate fuori il fucile e sparategli. Rientrate, vestitevi da poliziotto, andate in piscina (rompete il lucchetto della porta nella parte sinistra della lobby) e prendete la chiave, quindi andatevene.
Un altro modo di ucciderlo è quello di travestirsi da poliziotto e dirigersi verso il punto esclamativo della zona a nord-est dell'ala est, un bel coltello. Accertatevi che Franz non sia in piscina e quindi recatevi lì. Nascondetevi nella sauna (quella indicata dal punto esclamativo) ed aspettatelo. Quindi, accoltellatelo e, dopo aver preso la chiave, andatevene.
Dopo esservi travestiti da poliziotto, recatevi nelle vicinanze della piscina (in modo, comunque, da non farvi vedere da chi si trova a mollo), finchè Franz non sarà giunto nella sauna. A questo punto, avvicinatevi alla sauna ed alzate il termostato. Franz durerà poco, e voi potrete prendere la chiave ed andarvene.

Obbiettivo 3: Fuggire con la bomba
Travestitevi da bodyguard e salite al terzo piano. C'è una porta che permette di entrare nella parte nord dell'ala est. Uscite da lì e dovreste vedere alcune finestre. Aspettate che la guardia sia abbastanza lontana ed uscite quindi dalla finestra a sinistra e poi dalla porta che troverete sempre a sinistra. Quindi prendete la porta ad ore 3 ed attendete che la guardia sia nella parte destra della stanza. Entrate all'interno, quindi andate nella stanza con il punto esclamativo, quella della bomba. Mettete la bomba nel contenitore ed uscite da dove siete entrati.

SGOZZARE UN DRAGONE

Per terminare questo livello non ci vuole molto, soprattutto quando tra le proprie armi si ha un fucile da cecchino. Per utilizzarlo, vi basta andare nella zona nord del parco, dove dovreste trovare alcuni gradini che vi porteranno su uno spiazzo erboso tra il parco e la strada. Arrivati sullo spiazzo, trovate una posizione in cui montare il fucile da cecchino senza essere visti. Dovrebbe esserci, poi, una piccola collinetta erbosa che vi permette di avere una visione completa del parco. Saliteci, quindi entrate in modalità cecchino. Guardando con il mirino, dovreste vedere un gazebo al centro del parco, nel quale una serie di persone sta contrattando. Aspettate di vedere un drago rosso e quindi sparate. Mettete via il fucile e lasciate la zona. In questo modo, finirete il livello facilmente.
Se volete divertirvi un po' di più, c'è un altro modo per completare la missione. Scendete nelle fogne e recuperate del veleno per topi. Quindi dirigetevi nell'edificio ad est del parco, l'unico in cui potete entrare e salite al piano superiore. Di fronte a voi ci sarà una porta chiusa con un lucchetto. Rompetelo ed entrate dentro, troverete un'uniforme da custode che potrete indossare. Lasciate giù le vostre armi e tornate giù. Quindi dirigetevi al gazebo, vicino al quale dovreste trovare un recipiente per il tè. Attendete che tutti abbiano lo sguardo rivolto altrove ed avvelenate il contenuto. Non appena il vostro bersaglio lo berrà, la missione sarà completata.
La terza possibilità riguarda l'utilizzo di una bomba. Per fare così, dirigetevi nell'edificio ad est del parco, salite nella stanza al secondo piano evidenziata dal punto esclamativo, scassinate il lucchetto, prendete la bomba ed il telecomando, quindi andatevene. Vi servirà un travestimento. Uno degli scagnozzi della vostra vittima è solito espletare i propri bisogni dietro l'edificio. Aspettatelo, quindi strozzatelo da dietro nel solito modo. Prendete i suoi vestiti e nascondetelo nelle fogne. Muovetevi quindi verso la macchina a sud del parco e sistemate la bomba. Vi servirà un diversivo per distrarre i loschi figuri che rappresentano il vostro obbiettivo. Basta un colpo di pistola, in modo che il drago rosso lasci il suo posto e si diriga verso la macchina. Non appena sarà salito, usate il telecomando per far saltare la bomba.

L'INCIDENTE DI WANG FOU

Per prima cosa vi servirà indossare un'uniforme da autista. Per prenderla, dovrete sparare o siringare lo chaffeur in questione, che è solito espletare i propri bisogni fisiologici nel vicolo vicino al ristorante. Il filo tagliente non vi sarà molto utile in questo caso, visto che il personaggio si guarda spesso attorno. Dopo averlo ucciso, prendete i suoi vestiti e portatelo nelle fogne.
Al secondo piano del ristorante, troverete una stanza evidenziata dal punto esclamativo. Se vi introdurrete nel ristorante dall'entrata laterale, vi accorgerete che c'è solo una stanza, in cui si trova anche una guardia, per arrivare a quella con il punto esclamativo. La guardia svolge la sua ronda dietro ad uno schermo. Approfittate del momento in cui non può vedervi per entrare nella stanza. Prendete la bomba ed il telecomando, quindi uscite dal ristorante.
Uscite dalla porta principale, quindi scendete dalla scala sulla sinistra. Dirigetevi verso l'automobile e sistemate la bomba. Andate via da lì, ma rimanete in zona, in modo da tenere sotto controllo l'uscita, sorvegliata da due scagnozzi del vostro bersaglio. Quando la macchina passa vicino alle due guardie, fate esplodere la bomba. Dirigetevi verso quel che è rimasto di loro e raccogliete le loro armi.
A questo punto tornate nella stanza con il punto esclamativo (potete entrate sia dall'ingresso principale che dal retro, ma state attenti a non farvi vedere se siete travestiti da autista).
Prendete il fucile da cecchino ed il travestimento da drago rosso. Aspettate, vicino alla porta interna, che una delle guardie che sorvegliano la zona sia dietro lo schermo, quindi andate verso la porta ad ore 1 ed entrateci, chiudendola lentamente dietro di voi. Dovreste essere in un corridoio. Accertatevi di non essere visti e seguitelo, dovreste trovare una porta. Mollate giù il fucile ed andate avanti.
Credendo che siate lì per sostituirla, la guardia che si trova dall'altra parte dovrebbe andarsene per mettersi a sorvegliare la balconata. Non appena sarà abbastanza lontana, tornate indietro, prendete il fucile e salite sulla balconata.
Un'ottima posizione per sparare è quella nella zona a destra del balcone. Dovrete essere in grado di eliminare i due scagnozzi con un solo proiettile (ricordate che i proiettili sono talmente potenti da attraversare tende e cose simili). Se la guardia tornerà indietro prima che abbiate preso la mira, mollate il fucile, aspettate che se ne vada e quindi ricominciate. Nessuno dovrà notare i morti. Ammazzati i due, per andarvene, utilizzate uno dei due modi descritti in precedenza.

IL MASSACRO MARINO

Obbiettivo 1: Uccidere i bersagli
Non appena ne avete la possibilità, correte nel retro del ristorante, e scendete le scale verso il seminterrato. Rompete il lucchetto ed entrate in un'altra stanza. Travestitevi da chef, quindi uscite dal seminterrato. Nella zona a nord del livello c'è un vicolo che, alla fine, ha una scaletta che porta alle fogne. Se siete stati abbastanza veloci dovreste trovare il drago rosso che sta espletando i suoi bisogni. Strozzatelo, lasciate il corpo nelle fogne e prendete il suo amuleto.
Tornate al ristorante e scendete di nuovo nel seminterrato (con calma, però, per evitare di essere notati), quindi trovate la bombola del gas e sabotatela. Uscite dal seminterrato e dirigetevi di nuovo verso la scaletta che porta alle fogne. Scendete giù e recuperate del veleno per topi. Accertatevi che il cuoco sia nel seminterrato e tornate su.
Ci sono alcune guardie che sorvegliano la porta della cucina. Distraetele, attraversate il ristorante, arrivate alla porta e scassinate il lucchetto. Se preferite, potete anche strozzare il cuoco mentre sta cercando di riparare il bollitore. Dopo che lo avrete ucciso, prendete la chiave che ha con sè, uscite dal seminterrato e rientrate dalla porta della cucina.
Accertatevi che nessuno stia guardando ed avvelenate le bevande. Mettete il vassoio con le bevande nel punto dove i camerieri lo possono venire a prendere e suonate il campanello. Quando il cameriere avrà preso il vassoio, voi sarete a posto e non dovrete fare più nulla, per il momento.
Anche in questo caso potete usare il vostro fido fucile da cecchino. Uccidete il drago rosso strozzandolo mentre sta espletando i suoi bisogni, nascondetelo nelle fogne e prendetegli l'amuleto, ma non i vestiti. C'è un edificio nella zona a sud-ovest del ristorante, con scale e mensole. Arrivate più in alto che potete e dirigetevi in fondo alla piattaforma su cui vi trovate, da cui potete vedere l'interno del ristorante.
Se nessuno ha lo sguardo rivolto verso di voi, sistemate il fucile e mirate i bersagli. Le loro teste devono essere in linea perchè il colpo vada a buon fine. Se li vedete così, sparate, e li ammazzerete entrambi con un solo colpo. A questo punto, raccogliete il fucile ed andate via.

Obbiettivo 2: Posizionare l'amuleto
Se non siete travestiti da drago rosso, tornate indietro dove l'avete lasciato e prendetegli i vestiti. Lasciate giù le vostre armi. Entrate dalla porta principale del ristorante, giungete al tavolo e mollate l'amuleto. Uscite nuovamente dalla porta principale e fuggite.
Se non vi va di travestirvi da drago rosso, e siete già travestiti da cuoco, aspettate che il barista prenda le bevande e seguitelo facendo in modo di non essere notati, quindi nascondetevi dietro al tavolo vicino al bagno finchè non avrà servito i drink. Quando il barista se ne sarà andato, ed i vostri due bersagli sverranno, dirigetevi verso di loro e mollate l'amuleto. Uscite da dove siete entrati (il barista non si accorgerà di nulla).
Se siete già travesiti da drago rosso, probabilmente vi troverete già all'interno del ristorante. Per cui, mollate l'amuleto ed andatavene.

L'ASSASSINIO DI LEE HONG

Obbiettivo 1: Salvare la prostituta
Entrate dalla porta principale del ristorante e prendete la porta a sinistra, quella del bar. Parlate con il barista e fatevi dare un invito per il bordello. Andate nel retro del bar e recuperate dei lassativi. Uscite dal bar, entrate nella porta lì vicino (dovrebbe essere di fronte ad una scalinata). L'uomo sulla porta vi farà entrare nel bordello. Parlate con la tenitrice, che vi farà accompagnare da una prostituta in una stanza. Guardate la scena d'intermezzo ed uscite dalla stanza dalla porta all'esterno. Andate sul balcone, poi verso sinistra finchè non arrivate ad un punto dove potete saltare. Fate un salto e giratevi per prendere la prostituta dopo che è saltata anche lei. Dirigetevi verso il ponte, attraversatelo, rimanendo sulla destra. Passate quindi dalla porta e, quando la guardia che sta sorvegliando la zona è nel seminterrato, uscite dal vostro nascondiglio. Quando sarete giunti al punto esclamativo, l'avrete liberata.

Obbiettivo 2: Salvare l'agente/Recuperare la statuetta
A questo punto, dirigetevi all'entrata laterale del ristorante, ma state fuori dalla grossa porta in metallo. Non appena la guardia esce, rientrando subito dopo, entrate dalla porta ed aspettate fuori da quella sulla sinistra. Quando la guardia è abbastanza lontana, correte nel seminterrato, attraversate la stanza con le lenzuola, e la porta che si trova sul lato opposto, quindi travestitevi da cuoco.
C'è un passaggio segreto, accessibile da una stanza del seminterrato, che ha due guardie ad un lato ed una porta sulla destra. Entrando in questa porta troverete un bel po' di armi ed un altro passaggio che non è visibile sulla mappa. Non è fondamentale trovare il passaggio segreto, anche se rende le cose più facili, visto che ci sono meno guardie e quindi le possibilità di farsi notare sono decisamente minori. Se volete travestirvi da guardia, basta che ne strozziate una con il solito filo tagliente, la nascondiate dove nessuno la possa vedere, e prendiate così i suoi abiti.
Andate a parlare con l'agente, che vi dirà dove si trova la cassaforte con la statuetta (probabilmente nell'ufficio di Hong, ma controllate, visto che non è sempre così). Se la cassaforte non è nell'ufficio di Hong, potete andare a recuperare la statuetta con il vostro travestimento. Se si trova nell'ufficio, beh, vi toccherà uccidere Hong.

Obbiettivo 3: Uccidere Hong
Travestiti da guardia, dirigetevi verso l'ascensore e salite all'attico di Hong. Evitate di passare troppo vicino alle guardie ma, soprattutto, state lontanti da Zun, quindi salite al piano di sopra. Dovrebbe esserci una guardia che sta sorvegliando l'ufficio di Hong; non appena esce dalla stanza, dirigetevi verso il balcone, ma state comunque ad una certa distanza da Hong.
State dalla parte sinistra del balcone ed aspettate che la guardia arrivi lì, quindi andate a destra. Siringatelo da dietro e tornate nell'ufficio per strozzare Hong con il filo tagliente. Se c'è la statuetta nella cassaforte, prendetela e scappate attraverso il seminterrato.
Altrimenti, travestitevi da chef, dirigetevi in cucina, e prendete la zuppa (evidenziata dal punto esclamativo). Metteteci dentro i lassativi e portatevela dietro. Il vostro bersaglio dovrebbe dirigersi nella stanza circolare. Servitegliela e dopo un po' Zun dovrebbe correre in bagno, permettendovi di strozzare Hong. Nascondete il suo corpo e andatevene.
Se avete già recuperato la statuetta, scappate dal ristorante tramite la porta della cucina, in modo da terminare il livello. Se non l'avete recuperata, vuol dire che si trova ancora nell'ufficio di Hong. Per cui, entrate nel seminterrato, strozzate una delle guardie, travestitevi con la sua uniforme, andate nell'ufficio, prendete la statuetta ed uscite di nuovo dal seminterrato.
E' possibile recuperare la statuetta dopo aver ucciso Hong, il problema è che Zun non passerà molto tempo in bagno. Se siete in giro per il livello, di sicuro Zun uscirà dal bagno e troverà Hong, il che significa che non farete in tempo a prendere la statuetta dal suo ufficio. Non c'è modo di recuperare la statuetta prima di servire la zuppa se si trova nell'ufficio, siccome Hong la sta sorvegliando.
C'è una terza possibilità, ma non è la più saggia se la statuetta si trova nell'ufficio di Hong. Quando siete nel seminterrato, raccogliete il porta fucile e le munizioni dall'arsenale vicino all'ascensore. Non importa come siete vestiti. Prendete l'ascensore e salite al secondo piano, quindi andate a destra. Recatevi sul balcone finchè non trovate una porta, entrateci ed andate a sinistra. State lontani dalla guardia che, anche se non molto intelligente, potrebbe beccarvi.
Quando vi trovate nell'angolo a sud-ovest del giardino, tirate fuori il fucile e mirate verso il balcone di Hong. C'è una guardia che sta facendo la ronda lì sopra. Non appena apre la porta, potrete sparare ad Hong, ma lo dovrete colpire in testa, altrimenti non lo ucciderete. Dopo averlo ucciso, ritirate il fucile ed andatevene. In acqua c'è un passaggio che porta al seminterrato di Hong, da cui potete scappare.

CACCIATORE E PREDA

La prima cosa che dovrete fare è spegnere le luci, dopodichè dovrete decidere se scappare o sfruttare il buio per uccidere. Non appena potete, uscite dalla porta, prendete il corridoio a sinistra e poi la porta a destra, arrivate alla balconata e saltate. Correte sul tetto verso sinistra e saltate sulla balconata alla fine. Dovreste così trovarvi in un'altra stanza. Controllate sulla mappa che i corpi speciali non vi stiano cercando ed uscite dalla stanza, andate a destra ed alzate l'interruttore che troverete.

Obbiettivo 1: Travestirsi
Se volete uccidere chiunque, vi servirà l'uniforme dei corpi speciali da usare come armatura. Ovviamente, per prenderne uno, sapete già come fare. Se questa non è la vostra intenzione, tornate indietro nel corridoio e scendete dalla lift shaft sulla sinistra. Aprite le porte e state dalla parte sinistra del corridoio. Fermatevi all'angolo, dovrebbe esserci una guardia, con lo sguardo rivolto altrove. Strozzatela, portatela nella camera a sinistra, e fregatele i vestiti. Tornate nel corridoio ed uscite dall'edificio..
Se volete fuggire nell'ambulanza, dovrete rubare la chiave ad uno dei paramedici. Andate a sinistra una volta fuori dall'edificio, dovrebbe esserci una costruzione più piccola di fronte a voi. Seguite la stradina che gli gira attorno fino ad arrivare alla sua zona sud-ovest. Dovreste vedere una stradina che va verso sud; il paramedico si troverà lì. State sulla destra, avvicinatevi e siringatelo. Rubategli la chiave ed i vestiti.

Obbiettivo 2: Uccidere Fournier
Fournier, di solito, è nascosto dietro ad un furgone della polizia, ma se capita qualcosa, so rende visibile, permettendovi di sparargli dalla balconata a sud del terzo piano.
Potete uccidere Fournier anche se rimane nascosto. Nella zona ad est della mappa, ci sono alcune stradine tra gli edifici che possono portarvi da Fournier. State a debita distanza da chiunque ed usate le stradine per giungere dietro al furgone.
Vi servirà nuovamente un diversivo, per distrarlo, come un colpo di pistola, che costringa le guardie a fare un giro per capire cos'è il rumore. Evitate le guardie, arrivate dietro a Fournier, accertatevi che nessuno vi stia osservando e strozzatelo. Quindi utilizzate le stradine per tornare indietro.

Obbiettivo 3: Fuggire
Se siete travestiti da uomo dei corpi speciali, potrete uscire ovunque, tranne che dall'ambulanza.
Se siete travestiti da paramedico, potete sfruttare solo un'uscita (ovviamente vi serve anche la relativa chiave).
Se siete travestiti da poliziotto, ma non avete la maschera, dovrete utilizzare l'uscita a sud. State sempre a debita distanza dai poliziotti che la sorvegliano.

Video della soluzione - Prima parte