4.9

Redazione

5.9

Lettori (21)


  • 11
  • 4
  • 23
  • 5
  • Data di uscita: 7 luglio 2006
  • Piattaforme: pc
  • Tipologia di gioco: Action, Adventure

Lula 3DLa soluzione completa di Lula 3D 3

BEVERLY HILLS

Parlate con Brian, esaurendo tutte le opzioni disponibili nella conversazione. L'uomo vi dirà che le tre gemelle sono in ritardo per la successiva scena di sesso. Se volete dare un'occhiata in giro, potete farlo dopo aver parlato con Brian. Ci sono alcune cose da prendere sia nella casa che nella zona circostante, anche se molte di esse non sono necessarie a terminare il gioco. Se volete arrivare spediti alla fine, salite al secondo piano ed entrate nella stanza delle gemelle, prendete la rubrica e la chiave di Fred (tutti gli altri oggetti sono opzionali), poi scendete nuovamente al piano di sotto per far partire una sequenza animata. Il gabbiotto di Fred risulta chiuso, ma con la chiave che avete appena recuperato potete aprire la porta non appena comparirà il relativo comando. Ci sono alcuni strani oggetti nella zona laterale del capanno, alcuni dei quali sono assolutamente da raccogliere. Si tratta del cavo video e delle due videocassette di sorveglianza. Usate il cavo, attaccandolo al registratore, e poi inserite le cassette all'interno in modo da vederle. Così facendo, potrete tornare da Brian e parlare con lui. L'uomo, dopo aver "usato" la rubrica su di lui, vi darà il numero di Spandau, il fotografo. Seguite quindi tutte le opzioni di dialogo disponibili per giungere a questo esito, poi dopo aver trovato il numero, usate uno qualunque dei telefoni disponibili in casa per effettuare la chiamata. Il più vicino è senza dubbio quello al primo piano. Dopo aver parlato con Spandau, tornate da Brian per concludere un'altra conversazione, al termine della quale dovrete toccare l'argomento relativo alle chiavi della macchina. Dopodichè, parlate con gli altri attori che si trovano vicino alla piscina (due femmine, un maschio ed una coppia) e recuperate il telefonino che si trova sul tavolo vicino all'attore che sta prendendo il sole, oltre al giornaletto sul tavolino. Gli attori vi manderanno dalla coppia di lesbiche che sta amoreggiando nel bagno del primo piano della casa. Andate a parlare con loro e poi ancora con Brian, che questa volta vi darà le chiavi della macchina. Prendetele, poi dirigetevi nel parcheggio ed usatele sulla Chevy per recarvi a San Francisco.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

SAN FRANCISCO STREETS

Lo studio di Spandau si trova nella stradina a lato del tram parcheggiato. Ci sono due personaggi, Guy Ritchie e Rowdy, all'entrata, che è purtroppo chiusa ed impossibile da aprire. Dovete assolutamente trovare un modo per entrare nell'edificio. Individuate quanto prima il Wild Chicken Club e percorrete il vicolo in cui è parcheggiato un furgoncino nero. Aprite il portone posteriore del mezzo e recuperate l'orecchino all'interno, poi avanzate ancora per trovare il buttafuori Hank, con cui dovrete fare due chiacchiere. Dopo aver esaurito tutte le possibilità di conversazione disponibili, recatevi da Skunk, il barbone e continuate a parlare con lui finchè non vi darà informazioni sulla sua ex-moglie Lorna. Quando l'uomo parlerà della donna, la porta dell'edificio in cui si trova l'appartamento di Spandau si aprirà. Entrate quindi nella struttura per scoprire che, nonostante il fotografo Hamett sia uscito per andare a comprare da bere, la porta dello studio di Spandau risulta ancora chiusa. Visitate il porno-shop a fianco della Chevy di Lula e recuperate la batteria per il cellulare. Se non avete già il telefono nel vostro inventario, avanzate un altro po' per trovarne uno. Entrate quindi nello studio di Hamett, ubriaco e nel suo appartamento al terzo piano, e prendete tutto quello che non è bloccato. Vi servono assolutamente la bottiglia sul tavolo della cucina, i pomodori dentro al frigo, la foto di Lorna nell'appartamento e la parrucca nera, che comparirà però solo dopo aver parlato con il buttafuori del Wild Chicken Club. Dopo aver parlato con Hamett, cosa che vi farà capire di avere davanti un ubriacone, scendete nel vicolo a fianco del locale e portate la foto di Lorna a Skunk, scambiandola con un sacchetto di liquirizia. Dopodichè, tornate in Dickson Street ed entrate nel negozio di alcolici. Chiacchierate con il proprietario di alcol e assenzio, per farvi parlare di un cliente (Hamett) che ama alla follia quest'ultima bevanda. Prendete la bottiglia vuota dall'inventario ed usatela sul proprietario, poi offritegli il sacchetto di liquirizia per fargli preparare una bottiglia d'assenzio che dovrete portare al fotografo.

Usatela su Hamett, parlate con lui esaurendo tutte le possibilità di conversazione disponibili e prendete la chiave dello studio di Spandau. Se non riuscite in questo modo, fate spogliare Lula per convincere l'ubriacone a cedere. Entrate così nello studio di Spandau, avvicinatevi ad uno dei gatti per farli scappare, poi avanzate in cucina e date un'occhiata nella credenza per trovare del cibo per gli animali. Dopo averlo inserito nell'inventario, usatelo sulla ciotola, poi prendete la chiave che troverete all'interno del cibo. Andate quindi ad aprire i due armadietti che si trovano nelle vicinanze dell'entrata dello studio. All'interno di quello a sinistra ci saranno una batteria per la telecamera ed una lettera di Schreiber. Nell'altro, invece, ci sarà proprio la telecamera. Usate la batteria su quest'ultimo oggetto, poi prendete una delle cassette dal vostro inventario ed usatela sulla telecamera. Se disponete del telefonino, ovviamente provvisto anch'esso di batteria, riceverete una chiamata da Brian. Ascoltatelo, poi tornate giù nella zona del Wild Chicken Club. Dopo aver parlato con Hank ed aver capito che sarà molto difficile entrare nel locale, fate due chiacchiere con la bigliettaia Ki-Ki per saperne di più sul posto. Già che ci siete, conversate amabilmente anche con la sosia di Marilyn e con Sarah, che si trovano dall'altra parte della strada. I dialoghi con le due non saranno indispensabili alla prosecuzione della vostra avventura, ma sono comunque interessanti. Se non riuscite a farle parlare, tirate fuori l'orecchino e mostrateglielo. Scorrete tutti gli argomenti, concentrandovi però su quello relativo ad una caffetteria, quella di Phillip, per la precisione, che si trova in cima alla collina. Recatevi nel luogo, ordinate il caffè al proprietario, poi parlate ancora con le due donne. Al termine della conversazione riceverete la tessera magnetica che vi consentirà di entrare nel locale. Recuperate anche la bottiglia di salsa che si trova all'interno della caffetteria, ma che vedrete solamente quando Sarah e Marilyn si saranno sedute. Se non l'avete ancora recuperata, andate nello studio di Hamett e prendete la parrucca nera, per farla indossare automaticamente a Lula. A questo punto, dirigetevi al locale ed entrate, dopo esservi leggermente camuffati, ma non prima di aver salvato, dalla porta posteriore.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

SAN FRANCISCO CLUB

Salite subito al piano di sopra e parlate con il buttafuori Davis, che vi impedirà però di andare avanti. Non riuscirete infatti a convincerlo, per cui tornate di sotto, recuperate un bicchiere vuoto ed una bottiglia di salsa (nel caso non l'abbiate ancora), poi salvate se non volete incorrere in uno spiacevole bug. Già che ci siete, fate due chiacchiere con le ragazze ed i protettori, ma non perdete comunque troppo tempo, siccome il vostro obiettivo al momento, dovrà essere quello di distrarre Davis ed attirarlo al piano di sotto. Purtroppo, spogliarsi completamente di fronte a lui non servirà a nulla. Usate invece la bottiglia di salsa sulla tazza di grog vicina al barista, facendo così allontanare il personaggio. Dopo che se ne sarà andato, scivolate dietro al bancone, mettete la teiera nel lavandino, aspettate che il barista sia tornato, poi salvate nuovamente, sempre per non subire gli effetti del tremendo bug. Date il bicchiere vuoto al barista e ditegli di lavarlo nel lavandino, azione che farà una serie di eventi che porteranno il buttafuori al piano di sotto, consentendovi così di raggiungere la vostra destinazione. Se non disponete ancora del cellulare, entrate in bagno, prendetelo e lasciate la porta aperta, così da permettere a Lula di seminare i vari nemici. Date quindi un'occhiata alla tabella sul tavolo, dopodichè aprite la porta del bagno al piano di sopra in modo da poter entrare di corsa dal corridoio. Salvate, quindi provate ad aprire la porta della stanza del boss del locale.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

Dopo la prima sequenza di intermezzo con protagonisti il grande capo ed i suoi scagnozzi, nascondetevi subito nel bagno, poi non appena se ne sono andati, date nuovamente un'occhiata alla porta. Quando il boss si alzerà per uscire, gettatevi di nuovo in bagno per non farvi vedere. Quando poi tutti i cattivi se ne saranno andati dal piano, entrate nella stanza e recuperate l'indirizzo di Schreiber, poi parlate al cellulare con Brian. A questo punto, dovrete riuscire ad andarvene dal club senza farvi stuprare. Esaminate quindi con cura la statua che raffigura una prostituta, che si trova in cima alle scale, per recuperare la chiave della stanza S&M. Usatela per entrare nel dungeon, parlate con la dominatrix e fate in modo che se ne vada per l'orario prestabilito (ciò avverrà se avete dato un'occhiata alla tabella degli orari sul tavolo al piano di sopra). Non appena la donna se ne sarà andata, parlate con il politico finchè non vi chiederà di essere punito. Recuperate quindi la padella ed usatela sull'uomo, che dopo un po' sverrà, consentendovi di accaparrarvi delle manette, che dovrete usare con il buttafuori al piano di sotto per uscire dal locali sani e salvi e, inoltre, per concludere il livello.

INTERSTATE '06

Recatevi alla stazione di servizio e chiedete del caffè al commesso. Dopo avergli parlato per un po', offritevi di mostrargli le tette, per farlo scappare di corsa. Raccogliete il coltello che ha fatto cadere, poi cominciate a dare un'occhiata in giro per ritrovare le chiavi della macchina, siccome è l'unico modo che avete per andarvene. Sul retro troverete l'ennesimo furgoncino nero. Salvate, fate due chiacchiere con il proprietario, poi sabotate le gomme del mezzo per far arrivare un cattivo, che tenterà di spararvi, in men che non si dica. A questo punto, seguite le istruzioni per non farvi colpire. Schivate tutti i proiettili che vi sparerà l'uomo, attaccandolo solo nei momenti in cui la sua arma risulterà vuota. Andate avanti così finchè non avete vinto, poi dopo aver recuperato le chiavi, uscite e passate dalla tavola calda per incontrare Gina. Darete così il via ad un'altra sparatoria, in cui però avrete solo sei colpi di autonomia prima di ricaricare. Dopo aver ucciso entrambi i poliziotti che tenteranno di ammazzarvi, saltate sulla vostra Chevy e pigiate a tavoletta sull'acceleratore per andare via.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

LAS VEGAS

Schreiber si trova nella casa numero 31. Suonate il campanello per scoprire che è piuttosto dura d'orecchi. Sarete costretti a lanciare qualcosa dalla finestra per attirare la sua attenzione. Se non avete preso i pomodori nello studio di Hamett, recuperateli nel vicolo a fianco del parcheggio, sul cestino dell'immondizia. Dopo averlo preso, tornate davanti a casa dell'uomo e lanciate i vari barattoli di pomodoro per mandare la finestra in frantumi. Non sarà facile perchè si tratterà di mirare precisamente alla finestra, come in un gioco di golf. Dopo aver colpito il vetro per tre volte, guardate la sequenza animata, poi prendete la chiave dell'appartamento ed entrate. Date un'occhiata ai due piani più bassi della casa alla ricerca di alcuni oggetti in particolare: il dispositivo contro la sordità nel frigo, la foto del monte Rushmore in fondo alle scale che portano all'attico (al secondo piano) e la foto della città che si trova vicino all'ingresso della cucina al primo piano. Se parlerete con Schreiber, naturalmente dopo aver usato il dispositivo su di lei, scoprirete la sua relazione con le gemelle che dovete salvare. Quando sarete venuti a conoscenza della storia della famiglia Schreiber, mostratele le due foto per far comparire una nuova opzione di dialogo, quella relativa a Mr. Wong. Dopo che la donna avrà rivelato tutto quello che sa sulle due immagini, chiedetele il numero di telefono di Wong, poi chiamatelo usando il telefono al primo piano, sbloccando così l'ingresso del suo negozio. Recatevi nel luogo, suonate il campanello sul bancone e, dopo aver mostrato a Wong le due foto, usate quella del monte Rushmore sugli occhiali situati sul banco. A questo punto, dovrete tornare di corsa da Schreiber per parlare con lei e terminare il livello.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

MOUNT RUSHMORE

Date un'occhiata alla zona attorno al parcheggio, poi seguite la scia di luci che porta al negozio di souvenir e buttate un occhio anche qui. Parlate con il proprietario e provate ad usare l'unico marchingegno funzionante vicino a lui, inserendo le monetine all'interno. Se non le avete, l'unico modo è quello di dare un'occhiata all'interno del contenitore sul bancone. Chiamate il cane Dusty, prendete la sua targhetta identificativa ed usatela sul contenitore, oppure vendete il giornaletto che avete recuperato nel primo livello. Dopo aver ricevuto il quarto di dollaro che vi serviva, usatelo sul binocolo per completare il primo obiettivo. Dopo aver visto ciò di cui avevate bisogno, parlate con il proprietario del negozio di sparatorie e catapulte, dopodichè fate due chiacchiere con Gina ed ancora con il negoziante. Passate quindi anche dal centro per i visitatori e rompete il secondo binocolo per creare una zona in cui posizionare la catapulta. Raggiungete quindi la macchina di color rosa shocking nel parcheggio, tirate fuori il coltello ed aprite il baule per trovare la catapulta. Portatela nel luogo designato, il centro per i visitatori, ed usatela una volta posizionata nel punto in cui si trovava il binocolo. Mirate in alto e leggermente più a destra della freccia che indica il bersaglio, se volete centrarlo, sparando solo quando l'indicatore si trova tra il 95 ed il 100 percento. Completate l'obiettivo colpendo il bersaglio per tre volte. A questo punto, mostrate la bambola a Gina e parlate con lei della seconda foto, quella della città. Dopodichè, fate domande sul luogo anche al proprietario del negozio, il quale però si rifiuterà di parlare con voi. Chiedete quindi a Gina di farlo. La ragazza ce la farà, consentendovi così di terminare il livello.

COLORADO CREEK

Parlate con tutti i personaggi che si trovano in giro per la città, come la scimmia parlante sul bancone del saloon e gli attori vicino alle tende, concentrati soprattutto nei due luoghi appena menzionati. Le conversazioni vi porteranno alla ricerca di Gina e Lynch. Quando la cameriera del saloon vi dirà che i due se ne sono andati per passare un po' di tempo assieme, uscite dal locale, girate a sinistra e recuperate lo strumento a batteria che si trova nel capanno degli attrezzi all'esterno. Adoperate quindi l'oggetto sulla ciabatta dietro alla barista nuda, poi entrate nella chiesa usando lo strumento sulle porte e parlate con la coppia che sta copulando. Dopo la conversazione, cadrà per terra una chiave, che dovrete ovviamente prendere. Uscite dall'edificio e dirigetevi verso la roulotte del regista, che potrete facilmente trovare seguendo i segni di colore blu sparsi per la mappa. Seguite quindi le frecce ed entrate nella roulotte, godetevi l'orgia e recuperate il Winchester. Dopodichè, tornate davanti all'entrata del saloon per trovare Gina e reclutatela per farvi dare una mano a ricreare la scena mostrata nella seconda foto. Usate il Winchester mentre parlate con Gina (potete anche usarlo sulla sagoma dell'indiano), per far partire una sequenza animata. Prendete la seconda bambola dalla scimmia ed usatela su Gina per terminare il livello.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

BEAUTY FARM

La porta dell'edificio sembra chiusa ed impenetrabile. Parlate con Chrissy per scoprire che c'è una fotocellula che regola l'apertura dell'entrata. Cercate la scatola elettrica nella parte laterale dell'edificio, riparatela, poi esaminate attentamente la fotocellula. Dirigetevi verso il parcheggio per far aprire la porta, poi tornate indietro per farla chiudere. A questo punto, parlate con Gina e Chrissy per convincere una delle due a stare ferma in un punto per tenere aperta la porta. Entrate quindi nell'edificio quando una delle due bellissime ha fatto aprire la porta, fate due chiacchiere con l'addetta alla reception, passando tutte le possibilità di conversazione offerte e completando così l'obiettivo. Raggiungete quindi la piscina e date un'occhiata all'armadietto. Salvate subito dopo, per non incorrere nell'ennesimo fastidioso bug, poi parlate con il custode e la baronessa. Per non far crashare il gioco, sarete costretti ad avvicinarvi al primo da destra, visto che in caso contrario tutto si bloccherà. Fate quindi due chiacchiere anche con la baronessa, chiedendole del suo bikini, poi portatevi alle sue spalle e sganciate il reggiseno per consentire alla donna di mettere in mostra il suo stupendo seno. Dopo aver distratto il custode, avvicinatevi rapidamente al termosifone che l'uomo stava aggiustando e prendete il cacciavite per far tornare i due personaggi alla loro routine. Dopodichè, aprite l'armadietto con lo strumento che avete appena recuperato per recuperare la terza bambola. Tornate dalle due gemelle ed usate la bambola su di loro, parlate finchè non avete esaurito la conversazione, dopodichè correte dietro al bancone della reception (l'addetta se ne è andato per fare sesso con l'elettricista), esaminate attentamente ogni anfratto, prendete la chiave dalla scrivania e salite al secondo piano. Date un'occhiata in tutte le stanze, ma concentrate le vostre attenzioni soprattutto sulla camera di controllo. Entrate ed esploratela per terminare il livello.

La soluzione completa di Lula 3D La soluzione completa di Lula 3D

NEW ORLEANS

L'ultimo livello è composto da una serie di mini-giochi. Al termine di ciascuno di essi, il gioco salverà automaticamente, per cui fate attenzione a non avere vecchi salvataggi che portano lo stesso nome, se non volete che siano sovrascritti. I mini-giochi hanno, bene o male, gli stessi obiettivi, ma diventano sempre più difficili (potrebbe volerci più di mezz'ora per completare l'ultimo). La vostra arma disporrà di otto colpi, esauriti i quali dovrete ricaricare. Come nelle precedenti sparatorie, non piegatevi in avanti finchè non siete assolutamente sicuri di andare a segno, ma soprattutto finchè il nemico non ha svuotato la sua arma. Nel primo livello usate il coltello per uccidere i due rapinatori, ma fate in modo che questi non sparino alle sagome dei civili. Nel secondo, con la pistola, uccidete i poliziotti ma, come prima, non sparate alle sagome dei civili. Nel terzo, armati sempre di pistola, eliminate sia i cecchini che le sagome degli scheletri, facendo come sempre attenzione a non colpire le sagome dei civili. Non appena i primi nemici sono morti, ricaricate senza nascondervi e sbarazzatevi delle sagome degli scheletri. Nel quarto mini-gioco, armati sempre di pistola, eliminate sia i cecchini (che spunteranno dal lato destro della schermata, vicino all'albero) sia le sagome degli scheletri, facendo come sempre attenzione a non colpire le sagome dei civili. Non appena i primi nemici sono morti, ricaricate senza nascondervi e sbarazzatevi delle sagome degli scheletri. Nel quinto ed ultimo mini-gioco, dovrete uccidere tutti e tre i cattivi. Sarà molto più difficile dei precedenti perchè la presenza di un terzo nemico metterà Lula in una posizione molto più rischiosa (il doppio senso non è voluto). Sbarazzatevi prima dei due cattivi blu sopra la galleria e sulla destra, colpendoli ciascuno per otto volte. Dopodichè, occupatevi del boss, quello di colore verde. Per lui ci vorranno almeno dieci colpi. Se seguirete le regole illustrate inizialmente non dovreste avere grossi problemi. Completate tutti e cinque i mini-giochi per terminare sia il livello che il gioco.

Sommario della soluzione

BEVERLY HILLS
SAN FRANCISCO STREETS
SAN FRANCISCO CLUB
INTERSTATE '06
LAS VEGAS
MOUNT RUSHMORE
COLORADO CREEK
BEAUTY FARM
NEW ORLEANS