7.8

Redazione

8.8

Lettori (14)


  • 18
  • 0
  • 28
  • 2

Marvel: La Grande AlleanzaLa soluzione completa di: Marvel: La Grande Alleanza 1

PARTE 1

Soluzione completa del gioco:

Capitolo 1:

Parte 01 - Helicarrier Hoedown

All’inizio del gioco avrete Capitan America, Uomo Ragno, Thor e Wolverine, sufficienti per superare le parti di tutorial del gioco.
Seguite il percorso intorno alla piattaforma di decollo dell’helicarrier, sbarazzandovi degli Ultron che incontrate, usando soprattutto lo Shield Throw di Capitan America.
Dopo la seconda passerella a U incontrerete Scorpion, il vostro primo mini-boss. Elminate prima i suoi scagnozzi, poi concentratevi su di lui.
Dopo che lo avrete sconfitto prendete la sua “Tail” ed eliminate altri nemici, poi entrate nel centro di comando degli helicarrier e parlate con Nick Fury.
Fatto questo andate all’ascensore e premete USE per uscire dal ponte e raggiungere il ponte di comando.
Davanti a voi vedrete il primo S.H.I.E.L.D. Access Point (SAP). Qui potete salvare o cambiare i membri della vostra squadra. Da qui andate a destra ed entrate in una stanza di controllo.
Dopo la cutscene, spostate i trasformatori distrutti dal muro e mettete in posizione quello a sinistra, attivando la console della passerella in alto. Ora potete usarla per disattivare il campo di forza che vi blocca la strada.
Trovate le console di controllo missilistico, sono indicate sulla mappa con delle X rosse. Ce ne sono una a destra e una a sinistra. Indipendentemente dall’ordine in cui le distruggerete, il secondo missile verrà lanciato comunque.
Un conto alla rovescia di 5 minuti comparirà sullo schermo, in basso a destra. Tornate alla piattaforma centrale e sconfiggete Bullseye il più in fretta possibile, poi entrate nella stanza dietro di lui e usate il pannello per auto-distruggere il missile. Scendete le scale e prendete l’ascensore per entrare nelle caserme. Entrate nella prima stanza a sinistra dopo il SAP.
Prendete il controllo di un personaggio, portatelo alla X verde e premete USE. Passate a un altro eroe e ripetete l’operazione con l’altra X. Entrambi gli eroi attiveranno le consoles contemporaneamente.
In fondo al salone, girate a destra e saltate in alto per incontrare Radioactive Man e Winter Soldier. Concentratevi su quest’ultimo, quando gli saranno rimasti pochi HP i mini boss si daranno alla fuga.
Seguiteli fino a una grande piattaforma esterna accanto a uno dei mototri. Qui dovrete affrontarli all’ultimo sangue. Vi conviene usare attacchi a distanza.
Quando li avete abbattuti, tornate da dove siete venuti e uscite dal punto indicato sulla mappa. In questo modo arriverete alle Upper Batteries. Fatevi strada tra orde di nemici fino ad arrivareil ponte superiore degli helicarrier: correte a una mitragliatrice a torretta e premete USE per prenderne il controllo, e sparate a Fin Fang Foom mentre vola lì intorno. Quando lo colpirete vi butterà giuù dalla torretta e dovrete affrontarlo a mani nude, meglio se usando attacchi a distanza.
Raccogliete i bonus dopo averlo sconfitto e tornate all’interno.

PARTE 2

Parte 02: OMEGA BASE ARE BELONG TO US

Dopo la sequenza in FMV potrete esplorare il QG: Stark Tower, e nella stanza principale troverete degli oggetti molto utili, per cui prendetevi un po’ di tempo per esplorare in giro.
Potete completare la quest opzionale Electronic Secrets parlando con Vision, poi con Black Widow, infine di nuovo con Vision. Parlate con il Dr. Hank Pym per sbloccare la quest opzionale Cyber Speak. Quando siete pronti a iniziare la prima missione, parlate con Wyatt Wingfoot. Per prima cosa chiedetegli di indagare il pc di Black Widow, che avete preso sull’helicarrier, poi chiedetegli di portarvi all’Omega Base.

Non appena entrerete, vi verrà detto che ora avete accesso a uno S.H.I.E.L.D. Port. Entrate nel menu di gioco (in Pausa) e scegliete Portale per aprire un portale che vi riporterà alla Stark Tower. Una volta qui, potrete usare il SAP, poi servirvi di nuovo del portale per tornare al punto da cui siete venuti. I portali possono essere usati soltanto una volta, e dovrete aspettare cinque minuti prima di poterne aprire un altro.

Nella prima stanza incontrerete Dum Dum, che vi seguirà e voi dovrete assicurarvi che resti in vita. Poco dopo riceverete la missione di distruggere i drive della base. Dopo aver distrutto il primo entrerete in una stanza di controllo, ma sfortunatamente Dum Dum non potrà usare i macchinari da qui, per cui dovrete raggiungere il ponte.
Uscite dalla porta di destra e prendete un Simulator Disc (Capitan America). Andate dall’altra parte della stanza di controllo per prendete un Body Upgrade.
Nella prossima stanza dovrete affrontare Crimson Dynamo, cercate di tenervi a distanza e a colpirlo con attacchi a distanza come lo Shield Throw di Capitan America o il pugno di Mr. Fantastic.
Dopo la battaglia distruggete i meccanismi in fondo alla stanza, poi proseguite verso Omega Exterior. Arriverà un elicottero a lanciarvi dei missili, il cui punto di impatto è indicato da un cerchio rosso sul terreno: appena lo vedete comparire allontanatevi il più possibile.
Fatevi strada fino a raggiungere i Project Labs. Dietro al SAP c’è una stanza piena di Super Soldiers. Mysterio arriva a sovraccaricare il neuralizzatore e voi dovrete vedervela con sei nemici sovradimensionati.
Usate trappole, poteri AoE o stunning powers per toglierli di mezzo.
Nel corridoio successivo, entrate nella stanza di sinistra per incontrare il Dr. Bruce Banner, che vi porterà a una stanza di controllo in cui disattivare una bomba gamma. Prima di seguirlo prendete l’elmetto del Dr. Pym sul tavolo in un angolo della stanza.
Naturalmente il pannello di controllo è danneggiato, per cui uscite dalla stanza e attraversate il salone. In quello successivo entrate nella prima stanza a destra e raccogliete un Simulator Disc (Wolverine). Andate nello stanzone in fondo, distruggete i nemici e usate il pannello di controllo al centro della stanza. Ora il Dr. Banner sarà in grado di disattivare la bomba.
Uscite da qui, ed entrate nella porta a sinistra. Dovrete affrontare Mysterio e sarà una battaglia impegnativa: Mysterio crea due proiezioni di sé stesso e cercare di distruggerle è una perdita di tempo. Sfortunatamente è difficile capire qual’è quello vero, per cui usate i poteri AoE e cercate di eliminare tutti e tre i mini boss il più in fretta possibile.
Prendete l’ascensore dietro a Mysterio e sconfiggete i nemici che cadono dall’alto. Una volta in cima, percorrete un breve corridoio e fermate i Super Soldiers che stanno cercando di distruggere l’Omega computer.
Prendete il prossimo ascensore, che vi porterà al Top Deck. Percorrete le passerelle e parlate con l’agente dello S.H.I.E.L.D., poi scendete le scale tra le due torrette e prendete il blocco per gli appunti.
Seguite il percorso fino a che il vostro cammino non sarà interrotto da un’esplosione. Salite le scale e portatevi su un passerella rialzata. Sconfiggete i nemici e portate la cassa al bordo della passerella, dove sono stati distrutti i binari. Posizionatevi dietro di essa e premete il pulsante che vi viene indicato: la cassa cadrà e distruggerà la zona di vetro del ponte, per cui scendete ed entrate.
Raccogliete la Black Panther action figure davanti a voi. Fatevi strada in un breve corridoio e tornate all’esterno, sul Top Deck, dove dovrete aiutare un agente dello S.H.I.E.L.D. distruggendo un elicottero in 40 secondi. Servitevi della torretta nella zona inferiore, ignorando gli altri nemici. Non appena salirete sul ponte dovrete rispondere alle tre domande di MODOK. Le risposte sono le seguenti:

1) Au
2) 21 percent
3) Neoprene

Dopo la terza risposta corretta dovrete affrontarlo, ma la battaglia è molto semplice. Quando lo avete sconfitto, usate la console sulla piattaforma superiore.

PARTE 3

Parte 03: ATTUMA NUMA YAY Tornati alla Stark Tower, noterete che c’è un nuovo segno sulla vostra mappa. Accanto al SAP c’è una cascata, avvicinatemi e premete USE per aprire l’Iron Man Lab. All’interno parlate con Jarvis per ottenere la quest Link to the past e con Weasel per proseguire la quest collegata al pc di Black Widow.
Al livello inferiore potete parlare con Black Panther, Elektra e Spider- Man. Inoltre troverete un Simulator Disc (Iron Man) e l’Iron Man Health Console. Sotto alle scale centrali c’è una Black Panther action figure.
Tornate alla sala principale e parlate con Hank Pym per completare la quest Cyber Speak. Parlate con Vision di Jacob Fury, poi parlate con Black Widow di Baron Strucker e con Nick Fury di Gabriel Jones. Tornate all’Iron Man Lab e parlate con Weasel, dicendogli che la password che gli serve è Gabriel Jones.
Quando siete pronti andate a parlare con Wingfoot della partenza da Atlantis. Prima vi chiederà di parlare con il Dr. Pym: non fatelo e chiedetegli di portarvi ad Atlantis.

Da ora potrete creare la vostra squadra: inizierete subito a guadagnare Reputation Points. Dopo che avrete scelto la vostra squadra vi ritroverete nella Nannite Chamber della base S.H.I.E.L.D., dove troverete un Focus upgrade.
Raggiungete la Dive Chamber e prendete la Black Panther action figure; poi usate i controlli della Dive Chamber e saltate nella nuova apertura nel paivmento, finendo sott’acqua.
Fatevi strada in mezzo ai nemici fino a incontrare Namor, sconfiggete tutti gli Atlanteans per liberarlo e aprire due uscite. Prendete quella che conduce al Temple of Negrete. Rompete il muro di sinistra per ottenere uno skill point, andate nella prima sala grande, girate a destra e fatevi strada fino alla X rossa indicata sulla mappa. Mettevi davanti alle porte e premete USE, poi premete i tasti a video per aprire le porte: prenderete la perla chiamata Eye of Negrete.
Tornate nell’ampia sala e proseguite, prendete un'altra Eye of Negrete dalla vongola gigante, poi rompete il muro di destra per trovare un Simulator Disc (Mr. Fantastic).
Tornate nella sala principale, attraversatela e andate a destra, poi prendete il tridente sul piedistallo ed entrate nella stanza con una grande statua all’interno.
Mettevi sulle conchiglie e premete USE per mettere un Eye of Negrete in ciascuna conchiglia. Poi salite sulla sporgenza, mettetevi davanti al bastone e premete USE per sistemare il tridente su di esso. La statua esploderà aprendo la porta davanti ad essa.
Entrate, uccidete i nemici e prendete la Walek Seaweed. Namorita aprirà un portale per tornare alla sua location: parlatele per completare la side quest Mission of Mercy e guadagnare 15 Reputation points.

Aprite un portale per la Stark Tower, salvate e parlate con Hank Pym della Quinjet data feed. Completerete la Data Stream side quest e guadagnerete 5 Reputation points.

Tornate all’Atlantean Outpost ed entrate nell’Atlantean Trenches, tenendo gli occhi aperti per le mine fluttuanti, se le toccherete una subirete ingenti danni. Poco dopo troverete il primo trasmettitore sonico, difeso da Byrrah and Krang.
Sconfiggeteli e distruggete il trasmettitore.
Dietro di esso il sentiero si divide, prendete quello di sinistra per raggiungere un altro trasmettitorie e uno Strike upgrade. Poi andate a destra, dove ci sono un SAP e il terzo trasmettitore. Dietro di esso c’è un Atlantean intrappolato in una vongola gigante: liberatelo e vi darà la combinazione di una cassaforte vicino a un sottomarino affondato, che contine un pezzo di equipaggiamento e una Daredevil action figure. Proseguite fino a raggiungere l’Atlantean Throne.
Prendete uno dei due sentieri che girano intorno al SAP, entrate nella stanza successiva e mettete la perla che avete raccolto dietro al SAP sulla conchiglia. Eliminate i nemici, poi entrate nelle stanze lateralie e nuotate sopra ai mulinelli, premendo rapidamente JUMP, per raggiungere le perle.
Fatto questo dovrete affrontare Tiger Shark e Attuma, usate i controlli alle estremità della stanza, costringendolì così a scendere a terra dove li potrete colpire.
Quando li avrete sconfitti si aprirà un pozzo che porta alla Defender's Crypt, tornate al SAP e salvate, poi entrate nella cripta. Fatevi strada tra i nemici, fino a raggiungere delle bare su delle piattaforme: accanto alla quarte c’è un Body upgrade. Alla fine della cripta c’è l’ingresso all’Arena.
Entrate e parlate con Mandarin, poi affrontate il Kraken. L’unico modo per sconfiggerlo è superare i mini-giochi.
Ignorate gli Atlanteans che arriverano e nuotate nella cripta per affrontare i mini-giochi. Sconfiggete gli Atlanteans, mentre evitate I colpi del Kraken e le scosse del terreno. Dopo che il Kraken si sarà preso quattro colonne in testa finalmente si ritirerà, e voi potrete fare piazza pulita dei restanti nemici. Prendete la ricompensa, poi uscite e tornate alla Stark Tower.

PARTE 4

Parte 04: DUCK A'LA MANDARIN

Dopo la cutscene tornate all’Iron Man Lab e parlate con Weasel.
Parlate con il Dr. Pym e con Vision dei due hackers, C. B. Cebulski e Beroge, poi tornate da Weasel e ditegli di servirsi di Cebulski.
Parlate anche con Nick Fury per dare il via alla Problematic Schematic side quest. Parlate con Wingfoot e chiedetegli di portarvi alla Valley of the Spirits.

Vi ritroverete nella Ancients' Hall. Nella prima stanza dopo l’ingresso, scendete al livello inferiore e guardate dietro alle colonne: c’è un blocco per gli appunti. Equipaggiate Might, Flight e Fire Extinguisher al vostro team, dopodichè trovate la corda con sopra la X blue e usate un eroe con Might per tirarla. Entrate nella porta che avete aperto ed eliminate i nemici sulla sporgenza esterna. Volate fino alla piattaforma centrale e suonate il gong colpendo a piena potenza, aprendo così una porta sul muro di destra. Entrate e trovate il braciere indicato da una X blu. Spegnete i fuochi allo stesso tempo o quasi, avete cinque secondi di tempo tra uno e l’altro. Aprirete così la porta per la stanza finale.
Qui dovrete sconfiggere un’orda di monaci Shaolin prima di poter uscire.
Salite le scale in fondo alla sala, saltate sul balcone di sinistra ed entrate nello stanzino laterale per prendere gli schemi di Ultimo che cercava Nick Fury, poi tornate in cima alla scala e saltate sul balcone di destra, dove troverete un Simulator Disc (Thing).
Ora dovrete affrontare il Grey Gargoyle, che userà principalmente attacchi corpo a corpo, oltre a trasformarvi in pietra per un breve periodo di tempo, per cui la soluzione migliore è usare attacchi a distanza. Eliminate alla svelta anche i guaritori che verranno ad aiutarlo, o la battaglia potrebbe prolungarsi troppo.
Raggiungete la Celestial Hall. Dal SAP andate a destra ed entrate nello stanzino. Uccidete i monaci poi mettete i blocchi sopra alla piattaforme sul pavimento. Salite sulla terza piattaforma per sollevare una leva, dopodichè usatela per aprire una delle porta accanto al SAP. Percorrete il corridoio ed entrate nella porta di sinistra. Uccidete i monaci e usate la leva che comparirà per aprire l’altra porta accanto al SAP.
Dietro di essa si trova Ultimo 2, non molto più forte di quello già affrontato, per cui usate la stessa tecnica di prima e avrete vinto in un batter d’occhio.
Prima di uscire prendete i Body e Focus upgrade.
Entrate nel Forbidden Passage e troverete il Dr. Strange. Aiutatelo e si unirà a voi per cercare l’Orb of Agamotto.
Quando raggiungete la stanza con una porta chiusa, entrate nell’altra e raggiungete la X rossa sulla mappa. Qui troverete lo Strange's Orb: da adesso il Dr. Strange è un personaggio giocabile.
Uscite dall’altra porta, che intanto si è aperta, e raggiungete la Mandarin's Court, dove dovrete affrontare il boss conclusivo del primo capitolo.
Eliminate i ragni esplosivi, i prototipi dell’Ultimo 3 e infine occupatevi di lui. Dovrete avere pazienza, dispone di parecchi HP ed è resistente agli attacchi.
Tornate alla Stark Tower, parlate con Fury e consegnategli gli schemi dell’Ultimo per completare quella quest, poi chiedete a Wingfoot di ripartire.

PARTE 5

Capitolo 2:

Parte 05: CARNIVALE

Nel secondo capitolo la vostra base sarà il Sancta Sanctorum del Dr. Strange. Esplorate la zona e parlate con tutti quelli che incontrate, senza dimenticare di raccogliere i bonus sparsi nelle varie stanze.
Quando avete finito di esplorae, usate l’Orb of Teleportation nel Sanctum e sarete trasportati al castello del Dr. Doom. Prima di partire, però, assicuratevi di avere con voi un eroe dotato dell’abilità Healing, dato che non vedrete un SAP per un bel pezzo.

Eliminate i nemici che incontrate ed evitate i cancelli carnivori. Superati questi troverete una stanza con cinque stanzini laterali: rompete i cancelli di legno e raccogliete i bonus che troverete all’interno.
Avanzate nel corridoio e correte il più in fretta possibile per non farvi colpire dalle trappole. Ignorate i Doombots che compariranno, arrivate in fondo alla sala e accucciatevi in una delle porte laterali.
Nella stanza successiva dovrete affrontare altri Doombots. Fate attenzione alle maschere del Dr. Doom che si trovano sul pavimento, sputano fiamme quando vi avvicinate. Giunti in fondo affronterete Jean Grey.
La strategia migliore da adottare è di usare attacchi a distanza, mentre sono da evitare gli attacchi energetici.
Entrate nella porta per raggiungere il Big Top e, dal momento che non potrete più rientrare nel finto Castle Doom, non dimenticate di prendere tutti gli oggetti che vi servono prima di andarvene.

Vi ritroverete su una piattaforma accanto ad alcuni tornelli, scendete le scale e picchiate i clown, poi rompete il vagone del circo alla vostra sinistra per salvare il Senatore Kelly. Fate il giro dall’altra parte per entrare nel tendone.
Dovrete affrontare di nuovo Jean Grey, usate la stessa tecnica di prima e non avrete difficoltà. Sconfiggete i clown che arrivano quando la sconfiggete per sbloccare il mini-gioco Pitfall.
Completate il gioco per riportare Jean in sé: a questo punto potete lasciare il tendone ed entrare nella porta con su scritto Pinball. Affrontate i mini-giochi fino a raggiungere un milione di punti. Prendete i Golden Ticket caduti dai flipper e usate il SAP dietro di essi.
Entrate nel cancello che avete aperto e vi ritroverete di nuovo sul Boardwalk all’esterno del Big Top. Rientrate nel tendone ed uscite nell’area indicata come Fairgrounds, prendete il Focus upgrade che c’è alla fine, poi tornate nella zona in cui avete visto il gioco “suona la campana”. All’interno del tendone si trova un martello, avvicinatevi e premete USE per raccoglierlo, dopodichè scagliate un attacco a piena potenza contro il gioco della campana, aprendo il cancello lì dietro.
Nell’area successiva fate pulizia di nemici e interagite anche con il prossimo “suona la campana” per sbloccare vari bonus. Entrate nel tendone in fondo ai Fairgrounds. Prendete i tesori dai vari scrigni, poi entrate nel Maze-o-Death.
Andate fino a una mano rossa su una molla e tirate il dito per aprire la siepe, poi ripetete il procedimento fino alla fine. Vicino all’ultimo dito c’è un Simulator Disc (Elektra).
Procedete oltre, usate il martello come avete già fatto e giocate al mini-gioco di Bumpercars, davvero molto semplice.
Quando avrete vinto otterrete un altro Golden Ticket.
Uscite e sarete di nuovo sul Boardwalk. Salvate ed entrate nel Big Top, usate la biglietteria per aprire la porta della Fun House.

Delle porte che incontrate aprtie la 1, poi fatevi strada tra i nemici fino a raggiungere la Pong room. Quando avrete superato il mini-gioco la porta 2 si aprirà.
Entrateci e tirate il dito, sconfiggete i clown nella discoteca, poi entrate nella porta successiva e tirate un altro dito ancora, cadrete nel pavimento e finirete nell’arena finale. Dovrete vedervela con un robot gigante con nemici clown.
Sul pavimento ci saranno quattro trappole: due rosse e due verdi. Andate sulle rosse e cadeteci dentro, in questo modo il vostro eroe verrà sparato da un cannone e se avrete fortuna, finirete sulla testa del robot.
A questo punto dovrete premere in rapida sequenza i tasti a video e il robot si colpirà da solo, fatelo per cinque volte e avrete vinto. Usate il portale per tornare alla base.

PARTE 6

Parte 06: HANDBASKET EXPRESS

Tornati al Sancta Sanctorum, andate al piano superiore e parlate con Weasel, poi parlate con Hank Pym e Charles Xavier. Dopodichè tornate da Weasel e ditegli di andarsi a rifugiare alla X-Mansion.

Parlate di nuovo con le varie persone all’interno del Sancta, poi usate l’Orb of Teleportation per raggiungere il Mephisto's Realm. Arriverete accanto a un SAP e se andate immediatamente a destra troverete un Simulator Disc (Blade).
Sgombrate l’area centrale, e agli angoli della piattaforma rialzata noterete un grande pentagramma con delle candele.
La vostra missione è quelle di accendere le candele recandovi nelle 5 aree laterali e risolvendo i puzzle. Ecco le varie soluzioni degli angoli, partendo dal SAP e muovendovi in senso orario.

1: "Thy way shall be lit by the flames of impure souls."
Ci saranno numerosi Leapers che vi si attaccheranno alla schiena, e voi dovrete premere USE per toglierveli di dosso. Buttatene 4 o 5 nel pozzo di lava al centro del livello e abbasserete una piattaforma al centro e aprirete un portale. Quando selezionate USE sul portale sarete riportati al pentagramma centrale e una candela si accenderà.

2: "Whilst thy name is carven in stone, thy shall be invincible."
Distruggete le quattro grandi lapidi nella zona, è davvero semplicissimo, soprattutto se usate lo scudo di Capitan America. Tornate nel portale per accendere la seconda candela.

3: "Only the Eternal Torch shall renew the Flames of the Damned."
Uccidete tutti i Leapers, prendete la Eternal Torch dalla nicchia lì accanto, poi accendete i quattro bracieri nell’area principale. Tornate al pentagramma e procedete con le ultime due candele.

4: "Whilst the Trees of Aegis live, mine servants shall never perish."
Prendete la scure e raccoglietela, poi abbattete gli alberi con gli anelli luccicanti, dopodichè uccidete i Mephisto's Pets per aprire il portale e tornare al pentagramma.

5: "Sacrifice upon the altar shall imprison thee."
Salite sull’altare rotondo in mezzo al livello e mettete KO tutti gli zombi. Se li uccidete sull’altare verranno imprigionati da un anello: quando saranno tutti imprigionati comparirà il portale.

Entrate in quest’ultimo per arrivare a Inferno.
Superate il ponte e incontrerete un Fire Giant. Saltate sul fiume di lava e salite le scale, in cima andate a sinistra per due volte per raggiungere un promontorio che sovrasta la Fire Giant pool, dove troverete l’Eye of the Shadow Queen. Raccoglietelo e completate quella side quest.
Tornate indietro e vi troverete davanti a un pentagramma su cui si trova Ghost Rider, svenuto. Salite le scale di sinistra e spezzate la catena in cima. Scendete l’altra rampa di scale, a destra, e prendete il blocco per gli appunti in fondo. Salite la rampa successiva e spezzate un’altra catena.
Tornate al pentagramma e prendete le scale di sinistra, poi ripetete i passaggi appena fatti, spezzando due scale. Selezionate uno dei vostri eroi e fategli prendere il posto di Ghost Rider sul pentagramma, e verrete immediatamente teletrasportati a Sepulcher.
Usate il SAP accanto a voi per salvare, è la vostra ultima possiblità prima della battaglia contro Mephisto. Fatevi strada a Sepulcher ed esplorate tutte le cripte. Raccoglierete un Body upgrade, un Focus upgrade, un blocco per gli appunti e un Simulator Disc (Scorpion). Alla fine arrivertete ad affrontare Blackheart. Eliminate per prima cose le sue camere di risurrezione, colpendole con attacchi energetici.
Poi cercate un’alabarda, ce ne sono un paio sparse in giro che luccicano quando vi avvicinate, raccoglietela e usatela per attaccare Blackheart. Fate attenzione a non finirgli davanti o il suo raggio repulsore vi butterà dall’altra parte dell’arena.
Cercate di non perdere nessun eroe e, sconfitto Blackheart, salite le scale e liberate Jean Grey O Nightcrawler (uno solo dei due).

Tra le gabbie si aprirà un portale che conduce allo Stygian Abyss, dove sarete circondati da orde di demoni.
Ignorateli e correte all’altra estremità della zona. Dovrete far esplodere un portale, ma non potrete scendere fino a quando non avrete ucciso un certo numero di demoni, per cui cominciate il massacro. Saltate nel pozzo per entrare nell’ultima areno.
Liberate l’energia astrale di Jean o Nightcrawler (a seconda di chi avete sacrificato) per distruggere le cinque statue al centro dell’arean. Per farlo dovrete costringere Mephisto a estrarre la spada.
Posizionatevi al centro del pentagramma e colpite Mephisto con attacchi a distanza mano a mano che si avvicina, ritirandovi se alza il suo scudo. Se riuscirete ad attirarlo e a infliggergli un po’ di danno, allora estrarrà la spada.
Avvicinatevi e premete USE per iniziare il processo di disarmo, premendo i tasti che compaiono a video. Correte alla statua più vicina e colpitela con la spada, che sparirà. Riptete il processo anche per le altre 4 statue, dopodichè l’x-man che avevate sacrificato tornerà in vita.
A questo punto concentratevi su Mephisto e, quando la sua barra d0energia diventa grigia, è il momento di uccidere l’x-man, finendo Mephisto.
Raccogliete i bonus, attraversate il portale e parlate con Nick Fury. Usate l’Orb of Teleportation per andare ad Asgard, ovvero nel Valhalla.

PARTE 7

Capitolo 3:

Parte 07: BRIDGE OVER FROZEN WATERS

Esplorate la vostra nuova base, composta da tre strutture di legno, con il porticato. Prendete il Body e lo Strike upgrade che si trovano sotto ai due porticati. Sotto al terzo troverete Sif: parlatele insieme a Thor per una conversazione divertente.
Quando siete pronti ad aprire il cancello per Midgard, trovate il portale che porta Bifrost Bridge.
Alla vostra sinistra c’è un Simulator Disc (Storm).
Attraversate il ponte e raggiungete l’incrocio a quattro vie. Andate a sinistra e prendete la torcia accanto alla colonna. Colpite la colonna con la torcia per accenderla, poi tenetela, è un’arma molto utile contro i vichinghi non morti.
Tornate indietro e prendete il sentiero centrale fino a raggiungere una nave vichinga. All’estremità destra c’è una Black Panther action figure.
Superate la nave e accendete altri due fuochi, poi proseguite a sinistra e avanti fino a quarto fuoco. Quando lo accenderete vedrete una breve cutscene di un enorme martello che appare su una piattaforma.
Dall’ultimo fuoco, andate a sinistra e superate una zona erbosa con tre sentieri che si allontanano. Prendete quello di mezzo per prendere il martello che avete visto comparire. Quest’arma eliminerà i nemici vichinghi in un solo colpo, per cui fatene buon uso.
Tornate alla zona erbosa e prendete il sentiero di destra. Arrivate fino in fondo e vedrete una zona rialzata con un simbolo runico, poco oltre c’è una grossa pietra con la stessa runa. Spingetela/tiratela sulla zona sollevata e apparirà una scorta d’armi e una Daredevil action figure.
Scendete le scale accanto al nascondiglio e guardate a destra. Ci sono quattro arcieri vichinghi su delle piattaforme sospese, metteteli KO usando attacchi a distanza. Quando li avrete eliminati tutti appariranno 4 rune sulla piattaforma principale. Salite su tutte e quattro per sollevare un’altra piattaforma che vi permetterà di continuare.
Proseguite, passando accanto a un enrome meccanismo di legno, usatelo e affrontate il mini-gioco per aprire il portale di Midgard.
Prima di entrare, andate sul lato opposto e vedrete una spada piantata nella roccia, saltateci sopra e usatela per completare la side quest.

Entrate nel portale e vi ritroverete alla fine di un lungo ponte. Venite verso lo schermo per trovare un Simulator Disc (Spider-Man) alla fine del ponte.
Avanzate lungo il ponte, evitando il fuoco delle bocche di drago e sconfiggendo i guerrieri vichinghi, fino a raggiungere un ponte levatoio di legno sollevato. Scegliete USE per abbassarlo.
Ora dovrete correre lungo il ponte evitando le palle di fuoco che vengono verso di voi. Non ci saranno nemici da affrontare, per cui potete concentrarvi su come evitare le palle di fuoco. Il modo più semplice per farlo non è seguire le istruzioni del gioco, ma mettersi su un bordo del ponte e correre senza mai venire colpiti. Quando compare un apertura sul fianco del ponte aspettate che le palle di fuoco si fermino un momento, e sfruttatelo per passare sull’altro lato.
Al terminete troverete un altro ponte levatoio con davanti un SAP, per cui approfittatene per salvare, abbassate il ponte e preparetevi ad affrontare il Wrecking Crew.
Il modo più semplice per vincere è trovare le grandi asce che sono sparse sul terreno. Fatele prendere dal vostro personaggio più forte negli attacchi ravvicinati e fategliele usare per fare a pezzetti il Wrecking Crew. È una battaglia davvero semplice.
Dopo che avrete vinto distruggete il legno che blocca il cancello e apritelo. Usate il portale per tornare al Courtyard of the Gods e procedere alla missione successiva.

PARTE 8

Parte 08: ASGARTTICA

Nel Courtyard of the Gods si è sbloccata una nuova zona. Parlate con la guardia vicino a Sif e potrete entrare nella Warriors Hall. All’interno raccogliete il blocco per gli appunti, la Black Panther action figure e il Simulator Disc (Thor).
Qui troverete anche Weasel, che ha bisogno della password per ispezionare i file della Black Widow, per cui tornate nel Courtyard e parlate con Hank Pym e la Black Widow. Tornate da Weasel e ditegli che la password è Ivan Petrovitch.
Quando siete pronti per la prossima missione, andate ad Asgard: World of the Aesir. Ci saranno due sentieri davanti a voi, che si ricongiungeranno molto in fretta, ma vi conviene prendere quello di sinistra.
Sconfiggete i troll e vedrete apparire un martello, prendetelo e colpite l’incudine lì vicino, abbattendo i muri di forza. Continuate fino a raggiungere uno spiazzo con un SAP.
Qui troverete un Battle Gate e una statua di Thor. Usate il Battle Gate, da cui usciranno 4 troll, uccideteli ed entrate.
Presto troverete Balder, bloccato da delle catene d’energia: per liberarlo, dovrete prima liberare Tyr ed Heimdall, imprigionati dietro di lui. Ci sono due porte, una su ciascun lato di Balder. Entrambe conducono all’Odin's Courtyard.
Quella di destra porta all’ala est e a Heimdall, l’altra all’ala ovest e a Tyr.

Ala est:
Leggete l’iscrizione sulla statua per avere un indizio di come procedere. Fatevi strada tra i nemici fino a raggiungere una sala con un’enorme porta chiusa da due asce. Andate a destra e raggiungete una stanza con una statua e una ruota. Giratela per due volte fino a che la statua anon è rivolta a nord, come indica la freccia accanto alla ruota.
Tornate indietro e prendete le scale di sinistra, e ripetete il procedimento.
Spingetevi ancora più a fondo nell’Odin's Courtyard fino a che non troverete l’uscita che conduce alla Grand Hall, ma non entrate. Spingete la statua di Heimdall sulla piattaforma di legno, poi entrate.
Tornate ad Asgard e prendete l’ala occidentale.

Ala occidentale:
Eliminate i nemici, poi proseguite fino a raggiungere un salone con un’intersezione a T in fondo. Sistame il blocco sull’intersezione, poi a sinistra su una piattaforma di legno. Aprirete una porta sul lato opposto alla piattaforma, entrate e prendete la Hand of Tyr dallo scrigno.
Proseguite fino a una stanza in cui un’enorme spada forma un ponte sopra a del metallo fuso. Sistematevi sulla piattaforma sull’elsa della spada e date la Hand of Tyr in pasto a Fenris. Correte sul ponte-spada fino a una stanza che conduce alla Great Forge, ma non entrate ancora.
Nella stanza c’è una statua di Tyr: sistematela sul pannello di legno per aprire la porta della stanza centrale.

A questo punto potete liberare Heimdall e Tyr nell’ordine che preferite.

La grande fucina:
Sconfiggete Scorpion e Lizard, poi salite le scale a sinistra di Tyr ed entrate nella porta. Fatevi strada e nella prima stanza scendete al livello inferiore di sinistra e prendete il Simulator Disc (Invisible Woman) e la riserva d’armi.
Proseguite fio a raggiungere un SAP, salvate e dirigetevi verso la grossa incudine dietro di esso, dove ci sono anche una fucina e un tavolo con degli attrezzi. Per prima cosa andate al tavolo e interagite con esso, ottenendo un lingotto di metallo, che dovrete gettare nella fucina. Usate il soffietto per scaldare il lingoto, tornate al tavolo e prendete le pinza, tornate alla fucina e prendete il lingotto. Infine portatelo all’incudine, andate al tavolo e prendete un martello, con cui potrete forgiare la Asgard Armor.
Prendete il vostro nuovo giocattolino e proseguite. Nel salone oltre l’incudine prendete lo Strike e il Body Upgrade, dietro di essi c’è un’’altra vasca di metallo bollente e un calderone. Uccidete i troll e usate la corda, giocando al mini-gioco che consiste nel versare il calderone d’acqua nel metallo per raffreddarlo.
Avanzate e raggiungerete una stanza con due ruote, mettete un eroe su una X verde e interagite con essa, poi fate la stessa cosa sull’altra. La porta si aprirà e sarete di nuovo con Tyr. Usate le due ruote sulla piattaforma dietro di lui per liberarlo. Per ringraziarvi vi aprirà un portale che conduce a Balder, ma se dovete ancora liberare Heimdall tornate all’Odin's Courtyard, liberatelo e procedete verso la battaglia contro il boss.

Per liberare Balder, dovrete prima sconfiggere Enchantress ed Executioner. Enchantress può guarire Executioner, per cui eliminate prima lei, poi concentratevi sul suo compagno, evitando gli attacchi di quest’ultimo.
Dopo che avrete liberato Balder, usate i portoni dietro di lui per tornare al Courtyard of the Gods. Raggiungete Weasel e guardate la cutscene che riguarda la Black Widow.
Ora è il momento di andare a Niffleheim e incontrare un po’ di Frost Giants.

PARTE 9

Parte 09: FROSTY THE SNOW GIANT

Il pozzo che conduce a Niffleheim è ora segnalato sulla vostra mappa del Courtyard of the Gods. Non appena arrivate sulle sponde innevate della Shore of Corpses parlerete con Volla, che vi assegnerà il compito di ritrovare il suo anello.
Esplorate la zona per trovare un blocco per gli appunti e vari upgrade. Infine assisterete a una cutscene tra Ulik e Kurse, eliminate prima quest’ultimo, poi passate a Ulik, ed eliminatelo usando Thor, Tempesta, la Torcia Umana o l’Uomo ghiaccio.
Eliminati i due proseguite fino a raggiungere una capanna con un fuoco all’esterno. Avvicinatevi al fuoco e interagite per trovare la chiave. Tornate allo scrigno e apritelo, prendendo l’anello di Volla.
Tornate alla baracca e salite l pendio lì accanto, a destra c’è un Simulator Disc (Shocker), e a sinistra un SAP. In cima alla capanna c’è una Daredevil action figure, mentre dietro al SAP c’è l’ingresso al Battleground.
Non appena entrerete vi ritroverete bersagliati da una catapulta, evitate quindi i colpi (il punto d’impatto è indicato da un cerchio rosso sul terreno), e mentre vi muovete accendete qualche Watch Fire (mettetevi accanto a una colonna e interagite con essa). Poco più avanti il sentiero si divide, e il percorso più breve è quello di destra, fate spostare il masso da un Mighty Hero.
Dopo un altro po’ il sentiero si dividerà ancora una volta, e dovrete andare a sinistra, fino a che non raggiungerete l’ingresso dell’Ymir's Domain. Dietro di voi c’è un blocco per gli appunti. Avanzate fino a che non verrete interrotti da Ymir, sconifggerlo è semplice, ma dovrete seguire questi passi: aspettate che un Frost Giant compaia dal ghiaccio ed eliminatelo il più in fretta possibile, prendete la lancia che droppa, poi aspettate che Ymir sbatta la sua mazza sul terreno, saltate sulla mazza e l’inquadratura cambierà. Premete i tasti indicati a video e infilzerete Ymir con la lancia.
Ripetete questo procedimento altre tre volte e avrete vinto.
Avanzate ed entrate nello Spire's Ascent, sconfiggendo i nemici mentre salite il pendio, alla fine del primo ponte guardate in basso a sinistra per prendere un Simulator Disc (Spider-Woman).
Quando avrete raggiunto il terzo ponte, guardate a destra e troverete uno Strike upgrade, mentre a sinistra c’è un Focus upgrade.
Salvate la partita al SAP poco più avanti e preparatevi ad affrontare Baron Mordo e Ultron: è una battaglia davvero semplice.
Prendete la Fourth Spear ed eliminate lo scudo di Loki, entrate nella Raven's Spire e affrontate Loki.
Dopodichè tornate alla Warriors Hall, entrate in ciascuno dei quattro portali e risolvete i vari enigmi per prendere quattro spade.
Quando saranno tutte e quattro intorno alla Destroyer Armor, interagite con una qualsiasi per sbloccare l’armatura e iniziare la vera battaglia con Loki. Non cercate di attaccare la Destroyer Armor o i troll, correte invece al portale più vicino ed entrateci. Uccidete i troll che trovate qui e si aprirà un altro portale. Entrateci e vi ritroverete nella Warriors Hall.
Ripetete il processo per 4 volte e troverete la forma congelata di Loki, e qui potrete danneggiare la Destroyer Armor. Sbarazzetevi dei troll e attaccatela, quando la avrete distrutta potrete passare al prossimo capitolo.

PARTE 10

Capitolo 5:

Parte 10: FREE AS A DEATHBIRD

Dopo tutte le cutscene vi ritroverete nella Royal Library of Attilan, casa dehli Inhumans, e sarà la vostra base per il quinto capitolo. Parlate con tutti i personaggi che ci sono in giro, esplorate la zona e raccogliete tutti i bonus di sorta.
Quando vi setite pronti ad affrontare gli Shi’ar, parlate con il grosso cane, che teleporterà alla Fighter Bay della nave da guerra Shi’ar, dove verrete raggiunti da Corsair, il padre di Ciclope.
Fatevi strada nella Bay, salite le scale e andate a destra, salite altre scale ed entrate nella stanza, poi scendete due rampe di scale fino alla fine della Bay. Se salite altre due rampe ed entrate in un’altra stanza troverete un Simulator Disc(Iceman) here.
Combattete fino a raggiungere la fine dalla Bay, distruggete la console Shi’ar che genera i campi di forza che vi risucchiano e guardate la cutscene.
Entrate in uno dei due portali, uno conduce ai Port Crew Quarters, l’altro agli Starboard Crew Quarters. Qui uccidete i nemici e usate i Fighter Pit Controls per abbassare i campi di forza davanti all’uscita.
Entrate nel Shi'ar Power Core e presto raggiungerete una porta sigillata: la keycard che vi serve ce l’hanno due guardie che stanno fuggendo nella direzione opposta. Seguiteli e prendete le chiavi, poi aprite la porta usando due eroi contemporaneamente, uno a ciascuna console.
Ora dovrete affrontate Gladiator: all’inizio della battaglia ignoratelo, correte a quattro angoli della piattaforma e interagite con le Energy Transfer Consoles.
Quando le avrete attivate tutte e quattro Gladiator sarà vulnerabile e potrete colpirlo. Ogni volta che l’effetto delle console viene a mancare, ripetete il procedimento (ci vorranno tre giri) fino a che non avrete vinto.
Dopodichè procedete alla Outer Hall, dove dovrete sconfiggere Starbolt e War. Poi scendete dietro di loro e distruggete le console, poi distruggete i tre cannoni e raggiungete il satellite communications array. Seguite il percorso e distruggete tutte le torrete che incontrate, poi trovate il portello per l’Observation Deck. Salvate al SAP e affrontate Hussar e Neutron, membri della Shi'ar Imperial Guard. Dopo di loro ci sarà Deathbird ad aspettarvi, la dovrete affrontare in modalità picchiaduro, premendo i tasti a video quando vi afferra e vi trascina in aria.
Quando compare il cristallo che la rende invulnerabile, attaccate il cristallo e riprendete a colpirla normalmente, dopo che la avrete sconfitta seguitela nel portale che ha aperto al centro della stanza. Vi ritroverete nella Science Section, e avrete un minuto per disattivare la sequenza di autodistruzione che Deathbird ha attivato.
Seguite e distruggete le X rosse segnalate sulla mappa per aggiungere 30 secondi extra al conto alla rovescia. Liberate Lilandra, quando la trovate dopo il terzo nodo, poi entrate nella sala del reattore principale e distruggete i quattro laser, poi tornate al punto di partenz e dirigetevi alla stanza con il M'Kraan Crystal. Interagite con la console per eliminare il campo di forza, colpite il cristallo per prenderne un frammento e aprire il portale che vi riporterà alla Royal Library of Attilan.
Missione completa!

PARTE 11

Parte 11: PLANET EATERS ANONYMOUS

Ad Attilian non c’è molto da fare, se non salvare e assicurarvi che il vostro team sia sistemato al meglio. Quando siete pronti ad affrontare Galactus, parlate con Lockjaw e superate il primo ponte, dove farete la conoscenza dei Magnetic Shield Generators usati da Galactus per difendersi. Distruggete tutti quelli che incontrate e prendete il Simulator Disc (Piledriver). Nella stanza successiva, a sinistra si trova una Black Panther action figure. Salite altre scale, entrate in una stanz, poi scendete in un’ampia area dove si trova il secondo Magnetic Shield Generator.
Superate la piattaforma ed entrate nell’Aeronautics.
Qui dovrrete vedervela con Super Skrull, Paibok e la Skrull Empress. Quest’ultima vi offre un patto: aprite le porte dell’hangar e vi dara la chiave per sconfiggere Galactus. Scegliete Paibok o Super Skrull come aiutanti e procedete.
Salite l’unica scala accessibile e fatevi strada tra i nemici, un’orda di Galactus Punishers e Ultron Warriors. Quando raggiungerete la stanza di controllo dell’hangar, usate la console per aprire le porte, dopodichè tornate all’hangar e parlate con l’Imperatrice.
Ora dovrete affrontare Paibok e Super Skrull, ma ormai sapete bene come sconfiggere questo tipo di mini-boss. Quando li avete abbattuti, uscite dalle porte dell’hangar per raggiungere Cityscape.

Seguite il percorso evitando le bombe Skrull e uccidendo i nemici, e avanzate fino a raggiungere Galactus. Raccogliete tutti i bonus che incontrate lungo il percorso, sono ben evidenti.
Galactus vi scatenerà contro un’orda di Punishers, eliminateli e prendete il Simulator Disc (Human Torch). Andate all’intersezione a T e subito dopo troverete l’ingresso per la Heights of Progress.
Salite su una piattaforma, dove troverete un Simulator Disc (Dragonman) e un SAP. Salvate la partita e proseguite, vi aspetta una battaglia contro Titannus.
Stategli lontano e colpitelo con attacchi a distanza, facendo attenzione agli esperimenti genetici che vi salteranno addosso.
Dopo che lo avrete sconfitto passate alla stanza successiva, dove troverete due pannelli di controllo contrassegnati da X verdi. Usate due eroi simultaneamente per attivarli e aprire le due celle davanti a voi.
Oltrepassate le celle ed entrate nella porta, dove c’è Galactus in persona che vi aspetta.
Per prima cosa correte come dei pazzi, ignorando le bestie che saltano fuori intorno a voi. A un certo punto Galactus abbatterà iuna torre davanti a voi, giratevi verso sinistra e usate l’altra torre crollata per raggiungere una passerella sopraelevata.
Dopodichè incontrerete Silver Surfer che si offrirà di aiutarvi a sconfiggere Galactus.
Quando la battaglia ha inizio andate a sinistra e usate il controllo di polarità, poi andate al centro della zona e usate un altro controllo di polarità, dopodichè andate a destra e interagite con un terzo. Tutto questo dovete farlo mentre evitate i Punishers e gli attacchi di Galactus, che a volte vi afferrerà cercando di stritolarvi (quando questo accade premete i tasti a video per liberarvi).
Quando avrete attivato tutti e tre i controlli di polarità, Galactus lancerà un raggio di energia, ma prima Silver Surfer vi annuncerà che lui lo distrarrà. Ora dovrete superare un mini-gioco: mentre Silver Surfer vola intorno a Galactus, voi dovrete premere i tasti indicati a video, se lo farete in modo corretto Galactus si colpirà da solo con il suo raggio energetico, togliendosi un terzo dell’energia.
Come potete immaginare dovrete ripetere il processo per due volte per poterlo sconfiggere del tutto, è una battaglia piuttosto lunga ma se seguirete le indicazioni non avrete alcun problema a completare questa parte del gioco.
Una volta ottenuta la vittoria, entrate nel portale per tornare ad Attilan. Salvate la partite, poi parlate con Lockjaw per essere rimandati sulla terra.

PARTE 12

Capitolo 6:

Parte 12: THE DOOM SONG

Recatevi ai punti indicati sulla mappa e attivate le console, poi vedrete un gruppo di Iron Men creati dal Dr. Doom che rapiranno Nick Fury. Seguitelo nell’Iron Man Lab e dategli man forte per affrontare tutti questi nemici. Dopo che ve ne sarete sbarazzati, Hank Pym riuscirà a far funzionare il suo generatore EMP mettendo in salvo la Stark Tower.
Tornate allo Stark office ed esplorate un po’ in giro. Ci sono upgrade per tutti i vostri status (Body, Strike e Focus) e un blocco per gli appunti sul tavolo accanto alla Black Widow. Se volete potete anche giocare al trivia game.

Quando siete pronti per l’ultima missione, parlate con Nick Fury, che vi porterà al castello del Dr. Doom. Nella prima area non ci sono nemici, quindi potete rilassarvi ed esplorare un po’ in giro. Salite le scale di pietra, poi attraversate il ponte di pietra per raggiungere l’altro lato ed entrate nella porta. Distruggete le statue dei cavalieri a sinistra della passerella a Y, aprite gli scrigni che sono comparsi e otterrete una Daredevil action figure e uno skill point.
Proseguite fino a entrare nella Hall of Many Doors. Ingorate le porte a nord e a sud, ma trovate il punto sul lato sinistro dove comparirà l’indicazione Enter Door. Interagite per raggiungere la fine del salone.
Scendete le scale nella stanza successiva e saltate nel pozzo. Vi ritroverete in un’ampia stanza con delle porte su entrambi i lati e una statua del Dr. Doom davanti a voi. Alla vostra sinistra c’è un blocco per gli appunti, prendetelo e andate dietro la statua di Dr. Doom per prendere quattro upgrade a Body, Strike e Focus.
Avvicinatevi alla base della statua e interagite con esse per aggiornare I vostri obiettivi, poi entrate nella porta di destra per accedere al Doom's Lair.
Ora ve la dovrete vedere con un bel po’ di nemici, superate la libreria e alla seconda porta sulla sinistra entrate e interagite con la grande libreria nell’angolo. Aprirete un passaggio segreto a una riserva d’armi. Tornate alla libreria e andate nella prima porta a destra, dove potrete raccogliere uno skill point.
Avanzate fino a che non raggiungerete un’ampia stanza con le versioni oscure dei Marvel Super Heroes: i primi saranno Capitan America e Colosso, sconfiggete il primo usando attacchi a distanza, mentre il secondo è debole contro gli attacchi elementali. Se ne avete la possibilità, questo è un buon momento per usare gli extreme powers.
Sconfitti i due dark heroes salite le scale e prendete i Doom's gauntlets. Non appena li raccogliete, il pavimento crolllerà sotto di voi e vi ritroverete nella Doom's Dimension. Salite le scale ed entrate nello Stairwell. Una volta in cima superate le porte che conducono alla Dimensional Cavern e salvate la partita.
Entrate nella Cavern e sconfiggete Dark Cyclops e Dark Psylocke, fortunatamente non li dovrete affrontare insieme.
Dopo che li avrete abbattuti avanzate e raccogliete la Doom's armor, poi entrate nella porta lì dietro, che conduce al Doom's Lab. Salite le scale sul lato opposto, attraversate il salone e prendete l’ultimo blocco per gli appunti del gioco. Percorrete il salone e raccogliete l’Ultimate Nullifier.
Tornate alla porta centrale ed evitate i raggi delle barriere fluttuanti, poi aprite la porta in fondo al salone.
Usate il SAP per salvare la partita e procedete superando le trappole fino a raggiungere un’ampia sala in cui Odino è intrappolato in un macchinario.
Per distruggerla avrete bisogno dell’arma creata dal Dr. Doom. Girate intorno alla macchina e incontrerete Dark Thor e Dark Spider-Man.
Sconfiggeteli, poi salite le scale e tornate al Castle Doom, vi ritroverete nella stanza da cui avete iniziato il livello. Una scala si solleverà dalla statua del Dr. Doom e apparirà un portale che conduce alla sala del trono. Entrateci e preparatevi alla battaglia finale.

Per prima cosa dovrete affrontare le versioni dark dei Fantastici Quattro. Cercate di separarli, attirandoli sui balconcini agli angoli della stanza.
Dopo che li avrete sconfitti arriverà Dr. Doom e ci saranno quattro raggi di energia che partono dal suo corpo. Cercate i punti in cui quei raggi si collegano a dei macchinari (sono indicati con delle X rosse sulla mappa) e distruggete questi ultimi. Ogni volta che lo farete arriverà uno dei dark Fantastici Quattro, per cui cercate di distruggere un macchinario alla volta, o vi ritroverete nei guai.
Dopo che avrete distrutto tutti e quattro i macchinari e sconfitto ancora una volta i dark Fantastici Quattro, andate sotto a Dr. Doom, che sta svolazzando in aria. Superate il mini-gioco per toccarlo e rubargli un po’ del suo potere.
Ora avrà inizio la vera battaglia: Dr. Doom è vulnerabile ma è un osso duro, inoltre i dark Fantastici Quattro continueranno a riapparire (fortunatamente questa volta sono molto più semplici da eliminare).
Per colpire Dr. Doom dovrete fare affidamento solo su attacchi a distanza, che lui eviterà spesso. La battaglia quindi è tutta una questione di resistenza e pazienza. Non ci sono trucchi particolari, evitate gli attachhi nemici e contrattaccate ogni volta che ne avete l’occasione. Ricordatevi di eliminare spesso i Fantastici Quattro per ripristinare la vostra energie e aumentare il momentum in modo da poter scatenare gli extreme powers. La battaglia sarà lunga e potreste perdere un eroe o due, ma tenete duro.
Quando avrete sconfitto Dr. Doom potete godervi la bella sequanza conclusiva in FMV. Riceverete infine le statistiche di gioco.
Congratulazioni!