La soluzione completa di Quake 4 (Quake IV)  0

Air Defense Bunker

Parlate agli altri soldati accanto a voi, cliccate sul medico per farvi curare. Iniziate ad attraversare il bunker, sparate alle guardie Strogg dalla distanza visto che il vostro blaster è più preciso delle loro armi. Evitate i barili esplosivi, non appena il primo marine morirà potete raccogliere la mitragliatrice e fare strage di Strogg. Più avanti incontrerete il primo Brute, un grosso guerriero Strogg che cercherà di colpirvi in corpo a corpo anzichè spararvi : indietreggiate mentre gli scaricate addosso tutto ciò che avete. Quando raggiungete la squadra Badger vi verrà chiesto di tornare indietro a prendere il medico, lungo la strada incontrerete il primo Berserker, uno Strogg umanoide con una punta su un braccio e un martello sull'altro, fate attezione al loro attacco elettrico ad area. Subito dopo aver raggiunto il medico fate attenzione ad un Brute che esce dal terreno, eliminatelo e calatevi nel buco dal quale è spuntato per trovare un po' di armatura poi tirate la leva accanto alla scala e riprendete il cammino verso Badger. Raggiungete Cortez ed uscite insieme dal livello.

Air Defense Trenches

Dovrete muovervi sui camminamento del bunker ma raggiungerete presto un'area all'aperto vicino alle trincee. Saltate oltre la ringhiera per raccogliere dei frammenti di armatura, una volta raggiunto Bidwell vi verrà assegnato un nuovo obiettivo : distruggere gli hangar vicini poichè i velivoli impediscono alla squadra di avanzare e distruggere la contraerea.

Hangar Perimeter

Il primo nemico è un Gunner, un grande Strogg umanoide armato con una sparachiodi e un lanciagranate. Subito dopo incontrerete Caporale Mahler e la sua piccoola squadra. Vi verrà assegnato uno shotgun ma non vi sarà subito utile visto che i prossimi scontri si svolgono all'aperto : usatelo solo a distanza estremamente ravvicinata. Cliccate sul tecnico per farvi riparare l'armatura esattamente come con i medici. Dopo la breve corsa in ascensore arriverete in una fabbrica, c'è un Gunner sul camminamento quindi fate attenzione alle granate ed eliminatelo con la mitragliatrice. Eliminate tutti gli Strogg e Mahler vi dirà di trovare un modo per aggirare il vetro rinforzato, attenti al Berserk che sbucherà dalla porta mentre parla. Attraversate l'hangar, salite le scale e attivate l'interruttore per estendere la passerella sull'hangar, abbassate il cannone e fate fuoco con l'interruttore dietro di esso per sciogliere il vetro. Raggiunta la prossima passerella verrete attaccati da molte guardie sulla piattaforma lontana, usate il Blaster per risparmiare munizioni finchè un Berserk viene verso di voi. C'è una scala, scendete e prendete munizioni ed armatura.

Interior Hangar

Restate con Mahler, quando raggiungete l'area senza energia elettrica preparatevi ad una imboscata, spunteranno delle torrette dal soffitto e degli Strogg usciranno dalle pareti, eliminate le torrette per prime visto che richiedono pochi colpi. Subito dopo incontrerete Rhodes, l'esperto in demolizioni, tornate indietro nella stanza con i grandi condotti energetici blu, ci sono due hangar oltre la grande stanza in cui dovrete entrare e ripulire prima che Rhodes piazzi le cariche. Attenzione perchè dopo aver installato la prima carica un gruppo di Strogg vi aspetterà nella stanza blu quando la attraversate per la seconda volta. Seguite infine Rhodes per fare detonare le cariche e passare al prossimo livello.

MCC Landing Site

Rigenerate salute ed armatura poi uscite ed incontrate Voss che vi assegnerà un lanciagranate, usatelo ogni volta che potete perchè è molto potente, imparate a sfruttare i rimbalzi a vostro vantaggio per colpire dietro gli angoli ed i grandi gruppi di Strogg. Non appena raggiungete la porta raccogliete le munizioni nelle trincee laterali poi salite sulle casse e calatevi nel buco sul tetto poi aprite la porta dall'interno. Da qui in poi dovete solo avanzare ed eliminare tutti i nemici, una volta nella sala di controllo del cannone eliminate il Berserk e prendete il controllo dell'arma. Sparate al portellone dell'hangar dopodichè tornate alle trincee e verso il portellone che avete appena fatto saltare. Saltate sulla jeep e passate al livello successivo.

Operation : Advantage

Non dovete far altro che darvi un'occhiata intorno sulla Hannibal, quando siete pronti cercate la Briefing Room poi dirigetevi all'armeria per ottenere un caricatore più ampio per la mitragliatrice. Tornate al punto di partenza per terminare il livello.

Canyon

Fatevi dare un passaggio dal camion, dovrete sparare ad un gruppo di Strogg ma a quanto pare non potete subire danni in questa sequenza. Salite sul veicolo e prendete controllo della mitragliatrice, il mezzo ha uno scudo che si ricarica col passare del tempo. Arrivate alle mine dovete proteggere Rhodes mentre le disinnesca, può incassare parecchio danno ma non è immortale quindi cercate di proteggerlo eliminando i Berserkers prima dei Brute. La sequenza successiva è piuttosto difficile, eliminate per prime le torrette che sparano missili e se non ci riuscite sparate ad essi prima che vi raggiungano, sono veramente lenti. Cercate di imparare la posizione delle torrette ed eliminatele il più velocemente possibile.

Perimeter Defense Station

Non appena raggiungete i due marine preparatevi per uno scontro, dovrete superare alcuni gruppi di Strogg e aprire un paio di porte prima di raggiungere l'ingegnere che rappresenta il vostro obiettivo, scortatelo indietro dove la sua presenza è richiesta. Una volta che le luci si sono spente cercate i controlli della griglia di difesa e spegnetela per consentire al convoglio di superarela. Prima di uscire dalla struttura incontrerete un Gladiator, sono armati di Railgun quindi fate attenzione quando caricano il colpo e restate sempre in movimento per evitarlo, sono armati con uno scudo che riflette i proiettili, il modo più facile di eliminarlo è a colpi di granate, attenti però a non farle rimbalzare sullo scudo.

Acqueducts

Vi verrà consegnata una modifica che aumenta la cadenza di fuoco della Nailgun rendendola un'arma abbastanza efficace contro gruppi di nemici deboli, subito dopo dovete saltare a bordo di un Hovertank, fate brevemente pratica con i controlli prima di proseguire. Cambiando arma potete usare i missili o la mitragliatrice del carro armato, gli scudi si ricaricano quindi se venite danneggiati aspettate prima di proseguire, questa sezione non dovrebbe presentare alcun problema per voi.

Acqueducts Annex

Il primo nemico è un Harvester, armato di mitragliatrice e di milli ( e sorprendentemente simile ai ragni robot visti in Matrix ) : se vi avvicinerete troppo vi colpirà con una delle gambe, dovete sparare col lanciamissili al suo corpo e usare la mitragliatrice per abbattere i suoi colpi. Il resto del livello è piuttosto facile ma prima della fine incontrerete due Harvester, usate la struttura blu per ripararvi dai missili e sparate dalla distanza, non dimenticate che potete usare lo zoom per essere più precisi. Abbattete i missili che superano la struttura con la mitragliatrice e non dovreste avere problemi.

Nexus Hub Tunnels

Poco dopo l'inizio del livello dovete separarvi dal gruppo principale e scortare Strauss alla stanza di controllo della temperatura. Incontrerete un altro Gladiator, usate la Nailgun che non può essere deviata dallo scudo, fatevi riparare l'armatura da Strauss ogni volta che ne avete bisogno. Proteggetelo mentre smanetta sui controlli della temperatura, degli Icarus vi attaccheranno in modo piuttosto fastidioso, scaricategli addosso tutto quello che avete, mitragliatrice e shotgun funzionano piuttosto bene. Sulla strada del ritorno dovete eliminare un gran numero di Strogg, lasciate ai vostri colleghi il lavoro e non dovreste avere problemi, lanciate alcune granate per ammorbidire il Gladiator. Subito dopo verrete mandati in una porta laterale per disattivare il campo di forza, nella stanza con le grosse tubature potete saltarci sopra ed entrare in una piccola apertura sotto la passerella superiore per ottenere armatura e salute. Una volta tornati al convoglio restate vicino al camion e fatevi superare dall'Harvester. Procedete eliminando gli Strogg e fate particolare attenzione agli Icarus, proteggetevi dietro le porte e prendete il giusto tempo con la loro mitragliatrice, attenzione perchè continuano a sparare anche se non vi vedono. Raccogliete l'Hyperblaster lungo la strada e proseguite.

Strogg Medical Facilities

Godetevi la memorabile sequenza animata, fortunatamente la squadra Rhino vi libererà prima che l'impianto neurale venga attivato. Avrete più energia, vi muoverete più in fretta e sarete in grado di leggere e capire la lingua Strogg, sarete anche in grado di curarvi cliccando sulle sacche di Stroyant appese alle pareti. I primi nemici che incontrerete sono i Medbots, cercheranno di attaccarvi corpo a corpo e vi lanceranno delle granate velenose, la shotgun è l'arma ideale per sbarazzarsene. Cliccate sul pannello accanto al cadavere di Anderson per aprire le porte e proseguite. Raccogliete il lanciarazzi in cima all'ascensore, usatelo per eliminare i Gladiator mirando ai piedi. Raggiungerete Voss bloccato dietro una porta, tornate indietro e superate i due soldati nelle vasche, attraversate la porta e poi scendete con la piattaforma. Non dimenticate la scala seminascosta accanto alla rampa di scale poco più avanti, ci sono frammenti di armatura e munizioni per il lanciarazzi. Più avanti dovrete strisciare all'interno dei condotti e troverete l'Hyperblaster, subito dopo raggiungerete il Parasite che avete visto correre poco prima all'interno di una stanza : quando vi avvista lancerà dei moduli di teletrasporto dai quali spunteranno due soldati Strogg e due Berserkers, restate accanto alle pareti e cercate di eliminare questi ultimi per primi, preferibilmente con il lanciarazzi.

Construction Zone

Il famigerato robottone. E' più lento e meno resistente del carroarmato, fate attenzione. Eliminate i nemici volanti con la mitragliatrice, usate il cannone sui nemici appiedati e le torrette. Dovete scontrarvi con un Harvester prima di scendere dal mezzo e proseguire a piedi passando sotto la passerella.

Dispersal Facility

Raccogliete la Railgun anche se non si rivelerà un'arma molto efficace. La sequenza più difficile è rappresentata da un gruppo di soldati Strogg in una rampa di scale piena di barili esplosivi, cercate di eliminarli dall'alto con il lanciagranate sparando un po' a casaccio. Ignorate l'Harvester e passate oltre. Arrivati al cuore gigante attivate i due interruttori per aprire una botola. I robot meccanici volanti non vi attaccheranno, calatevi nella botola e proseguite.

Recomposition Center

Poco dopo l'inizio del livello liberate il tecnico cliccando sul pannello di controllo lì vicino sulla seconda icona, modificherà la vostra Nailgun dotandola di proiettili a ricerca trasformandola virtualmente nell'arma più utile del gioco : premete il pulsante destro del mouse, puntate il bersaglio e poi mettetevi al riparo, i proiettili andranno a segno praticamente sempre. Più avanti arriverete in una zona di stoccaggio, il tecnico vi manderà avanti per attivare il sistema di spostamento dei barili. Raccogliete la Lighting Gun, l'arma in assoluto più potente del gioco ( usatela con i boss ). Attivate il sistema e proseguite. Una volta attivato il secondo pannello di controllo troverete un Nailgunner sulla via del ritorno, usate la Lighting Gun per eliminarlo, è un'avversario temibile. Tornate dal tecnico e usate il pannello di controllo per creare una piattaforma, prima pigiate il pulsante in basso a destra, poi sul pulsante con i barili e poi premete la freccia verso il basso. Saltate sul pannello di controllo poi sui barili e salite, uccidete un Brute e superate il livello.

Purification Center

Seguite i nastri di trasporto ed evitate i macchinari, attenzione in particolare ai soldati Strogg armati di Hyperblaster. Prima o poi raggiungerete una gigantesca creatura che produce lo stroyant, il liquido con cui potete curarvi, evitate i suoi colpi riparandovi dietro le colonne, giratele attorno verso sinistra e cliccate sul pannello. Uscite dalla vetrata riparandovi dietro la colonna, salite con l'ascensore ed attivate il secondo pannello uccidendo la creatura. Scendete nell'apertura facendo attenzione a non cadere di sotto ed uscite dal livello.

Waste Processing Facility

Zombie! Ne sentivo la mancanza. La Waste Processing Facility è dove gli Strogg scaricano tutti i marine che non hanno superato brillantemente il processo di trasformazione in Strogg, col senno di poi tutto sommato potete ben dire di essere stati fortunati. Gli zombie sono deboli ma restatene alla larga ed evitate l'acido, se volete potete usare il Blaster per risparmiare munizioni. Fate attenzione quando raggiungete la sezione con i macchinari in movimento, subito dopo incontrerete una grossa imboscata di Strogg che arrivano da ogni direzione, infilatevi in una delle stanze vicine e cercate di eliminarli dalla distanza. Dopo aver attivato il ponte cadrete in una trappola con altri zombie, eliminateli con lo shotgun e proseguite fino ad incontrare Lanier. Superare un grosso gruppo di marine Strogg, la Nailgun è molto utile qui. Superate la griglia di sicurezza grazie ai vostri impianti Strogg e preparatevi ad affrontare Voss, un boss davvero tosto. Scaricategli addosso la vostra Lighting Gun e quando gli scudi sono caduti continuate a colpirlo col lanciamissili, eliminando con la stessa arma gli Strogg che compaiono. Quando ricarica gli scudi passate alla Lighting Gun o l'Hyperblaster e ripetete ancora fino a stenderlo. I suoi missili teleguidati vi daranno parecchi problemi, evitateli alla meglio cercando di usare gli angoli come copertura. Evitate assolutamente il suo Black Hole Generator, quelle grosse sfere nere possono eliminarvi in un colpo solo. Quando avete terminato disattivate la griglia e passate oltre.

Operation : Last Hope

I vostri compagni non si dimostreranno molto amichevoli in questo livello. Subito dopo il briefing gli Strogg attaccheranno la Hannibal, passate dall'armeria e poi dirigetevi verso le capsule per essere sparati sul pianeta in modo molto poco ortodosso.

Data Storage Terminal

Subito dopo il vostro "atterraggio" iniziate a combattere fino a raggiungere una porta chiusa. Tornate indietro, cercate un tubo con delle fiamme e calatevi sotto di esso, prendete l'armatura e proseguite. Raggiungete il luogotenente Hollenbeck e prima di prendere l'ascensore superate la porta e attivate un droide di riparazione per spegnere il fuoco, raggiungete la stanza e prendete la Dark Matter Gun dopo aver distrutto i tre robot, molto potente e più utile contro i boss che i grandi gruppi di nemici. Tornate all'ascensore e terminate il livello.

Data Storage Security

Il tecnico che è con voi triplicherà il danno inflitto dalla vostra Railgun ( non che migliori di molto, tuttavia ), da qui in poi procedete rapidamenente fino al pannello di sicurezza senza incontrare nemici. Subito dopo dovrete affrontare le Banshee, sono piuttosto pericolose ma l'arma migliore per eliminarle è la Nailgun, mettetevi al riparo per evitare i missili e sparate con la ricerca automatica del bersaglio. C'è uno scontro piuttosto duro con un Parasite e due Banshee, bloccate gli Strogg che si teletrasportano sulla porta col lanciarazzi o con il lanciagranate.

Data Storage Terminal Redux

Proseguite salendo per la serie di ascensori fino a raggiungere i due Strogg armati di lanciafiamme, cercate di correre all'indietro per mantenere la distanza mentre li colpite con la Lighting Gun, curatevi con lo Stroyant lì vicino quando li avrete eliminati. Una volta arrivati al punto di atterraggio della navetta tornate da Rhodes, lungo la strada incontrerete il Guardian, fortunatamente per ora non lo dovrete affrontare. Uno dei tecnici sul percorso vi modificherà l'Hyperblaster in modo che i colpi rimbalzino sulle pareti, non molto utile se volete il mio parere. Restate con Rhodes e salite in cima alla torre per raggiungere la stazione di sicurezza, il vostro compagno eliminerà la maggior parte dei nemici per conto vostro. Tornate giù e dirigetevi all'ascensore prima disattivo, vi condurrà al prossimo livello.

Tram Hub Station

Proseguite da soli fino a raggiungere la squadra Scorpion, immediatamente sarete attaccati da un gran numero di marine Strogg. Una volta dentro la stazione eliminate i due Berserk, se venite danneggiati troppo severamente tornate dai vostri compagni e fatevi mettere in sesto. Dopo aver esteso il ponte dovrete aprirvi la strada per la Processing Tower, arriverete a quello che sembra un vicolo cieco ma sarà sufficiente saltare sui corrimano per arrampicarvi sulle infrastrutture e strisciare sull'altro lato. Poco dopo farete la conoscenza di Cortez, anche lui è molto efficace contro i nemici quindi lasciatelo lavorare per voi. Una volta raggiunti i controlli ruotate il mezzo per allinearlo correttamente, seguite le istruzioni di Cortez e prendete le scalette che portano sotto il mezzo che avete appena ruotato. Una volta dentro dovrete affrontare due Berserk e un Parasite in una piccola stanza, eliminate i primi con lo shotgun ed il secondo con il lanciagranate. Attivate la pressa meccanica, salite sul nastro trasportatore e passate oltre quello che sembrava un vicolo cieco. Dopo aver attivato i droidi di riparazione tornate da Cortez per terminare il livello.

Tram Rail

Non c'è molto da dire. I velivoli non sono molto pericolosi, concentratevi sulle monorotaie e se avete difficoltà colpite gli Strogg anzichè il mezzo che li contiene.

Data Processing Terminal

Sembra che gli Strogg abbiano tolto l'energia all'edificio in questione per impedirvi di proseguire, per raggiungere il tetto dovrete trovate un modo di riattivare l'energia elettrica. Fate molta attenzione ai teletrasporti che brillano nel buio, ne uscirano diversi nemici da eliminare. Dopo qualche combattimento raggiungerete la stazione energetica, attivatela per restituire energia all'edificio. Subito dopo verrete attaccati da due Banshee, un Parasite e un Enforcer armato di lanciafiamme, usate il Dark Matter Generator per levarvi d'impiccio se avete difficoltà. Una volta raggiunto Sledge attivate l'interruttore nella stanza accanto, mentre aspettate l'ascensore i teletrasporti inizieranno a vomitare Strogg e ben tre Tanks i quali possono essere eliminati con due colpi di Dark Matter a testa, appena eliminati correte sull'ascensore e terminate il livello.

Data Processing Security

Arrivati al piano 2000 seguite il sentiero indicato dal raggio di luce rossa, arrivati al pannello di controllo ruotate due volte a destra l'emettitore per trasmettere il raggio di luce e aprire la porta. Arrivati alla stanza con gli otto emettitori cercate l'ascensore vicino, raggiungete la stanza sopraelevata con i controlli e ruotateli in modo da trasmettere il raggio alla porta. Premete quello in basso a sinistra poi in mezzo a sinistra, in mezzo a destra, in alto a destra e in alto in mezzo. Una volta raggiunto il tetto preparatevi ad un bello scontro, due Icarus lanciamissili e un Gladiator vi aspetteranno, i primi possono essere eliminati a colpi di shotgun oppure potete usare il lanciamissili se preferite, cercate di usare le strutture nell'area per ripararvi dai missili però.

Data Processing Terminal

Mentre scendete il Guardian farà di nuovo la sua apparizione e questo è quanto. Non dovrebbe difendere le torri dai vostri attacchi anziché continuare a distruggerle entrando ed uscendo da grossi buchi nelle pareti?? Comunque questo è uno dei pochi livelli in cui non sarete obbligati a sparare un colpo.

Data Networking Terminal

Dopo la breve corsa in ascensore incontrerete alcuni membri della squadra Raven compresi un tecnico ed un medico. L'ascensore avrà un Gunner a bordo quando lo richiamerete a terra, attenzione ai sistemi di teletrasporto che vomiteranno altri Strogg. In cima all'ascensore un Enforcer vi aspetta. Le prossime due stanze sono ricolme di Strogg, lasciate pure fare ai vostri compagni se ne avete la possibilità. Eliminate l'ultimo Gladiator poi infilatevi nella porta dalla quale è entrato per raggiungere un teletrasporto che vi porterà vicino al tetto.

Data Networking Security

Saltate sulla sinistra, strisciate sotto le porte e giunti al vicolo cieco cercate la tubatura arancio che scorre sotto il pavimento e abbassatevi per seguirla finchè non raggiungete l'ascensore. Appena salite sulla piattaforma dovrete sconfiggere il Guardian, non è uno scontro impegnativo se avete abbastanza munizioni per il Dark Matter Generator, cercate di rimanere il più lontani possibili e riparatevi dietro le strutture per evitare i suoi colpi. Attenzione a non farvi volare sopra la testa perchè vi farà moltissimo danno con le fiamme del suo jetpack. Attivato l'ultimo pannello scendete di un piano e saltate nel teletrasporto.

Nexus Core

Raggiunto il primo ascensore attivatelo e scendete, attenti però agli Strogg che sfonderanno le finestre e vi attaccheranno, sfruttate la mitragliatrice e la sua torcia elettrica per cavarvela. Una volta a fine corsa verrete attaccati da due Banshee e un Gladiator, saltate fuori appena arrivati e usate la Nailgun per eliminare i nemici. Oltre la porta c'è un Parasite, accoglietelo con un colpo di Dark Matter per distruggere i dispositivi di teletrasporto che lancia prima che richiamino altri Strogg. Per raggiungere l'ascensore dovete avere a che fare con molti teletrasporti che sembrano vomitare Strogg senza sosta, una volta a bordo aspettatevi uno scontro con un Gladiator e due marine Strogg, una Banshee attaccherà immediatamente appena li avrete eliminati. Scendete nelle tubature dalla quale è uscita la Banshee e da lì raggiungete il pannello di controllo della sicurezza, disattivatelo e tornate alla stanza dell'ascensore per superare la porta ora aperta. Preparatevi allo scontro più impegnativo del gioco ( probabilmente ), nell'ordine dovete affrontare tre Enforcer ( scappate correndo all'indietro e colpiteli con lo shotgun ), tre Icarus ( usate l'Hyperblaster e abbattete i missili prima che vi colpiscano ) e due Tank ( Dark Matter! ). Saltate sui tubi per superare la stanza successiva e raggiungete la piattoforma superiore, vi aspetta una brutta imboscata, cercate di intercettare gli Strogg quando escono dalla porta a colpi di missili o di Dark Matter.

The Nexus

Non avrete pensato fosse così facile, spero. Molto carino però lasciarvi un'intera collezione di munizioni e di armatura giusto nel corridoio prima dello scontro finale ... non impararenno mai! A questo punto dovrete affrontare di nuovo il Makron ( per la terza volta, se avete giocato a Quake 2 ), niente paura però, questa volta il vostro armamento vi consentirà uno scontro alla pari e non finirete di nuovo nelle infermerie Strogg, almeno si spera. Una volta dentro sparate un colpo di Dark Matter per eliminare i dispositivi di teletrasporto lanciati dal Makron poi bersagliatelo con la Railgun finchè non muore utilizzando le grandi colonne per evitare i suoi colpi. Subito dopo il Makron separerà il torso dalla sua parte inferiore e si ricaricherà di energia tornando all'apice delle sue forze, a questo punto colpitelo di nuovo con la Dark Matter e ricominciate con la Railgun finchè non lo vedrete ricaricarsi dai piloni di energia, a quel punto bersagliatelo con la Dark Matter fino a stenderlo definitivamente : cercate di essere rapidi e di infliggere il massimo danno possibile o continuerà a rigerenarsi facendovi sprecare munizioni preziose. Restate il più lontano possibile per tutta la durata dello scontro, quando si alza sulle zampe posteriori e colpisce il terreno piazzatevi dietro una colonna per evitare l'onda d'urto. Restate sempre dietro le colonne sia quando spazza la stanza con i fasci di energia viola sia quando lancia i dardi gialli a raggiera, evitate in particolar modo i grossi globi viola ( dovreste riconoscerli ) che vi metteranno ko con un sol colpo. Correte nei teletrasporto verdi e salite al piano superiore, usate la Lighting Gun sul pilone in cima al cervello gigante per abbassare gli scudi poi sparate un colpo di Dark Matter sul cervello stesso, ripetete finchè non cede restando in movimento per schivare i colpi dei molti nemici nella stanza. Ignorateli e concentratevi sul cervello. Ottimo lavoro, potete rilassarvi finchè non uscirà l'inevitabile espansione ...

Sommario della soluzione

Air Defense Bunker
Air Defense Trenches
Hangar Perimeter
Interior Hangar
Western South Vale
MCC Landing Site
Operation : Advantage
Canyon
Perimeter Defense Station
Acqueducts
Acqueducts Annex
Nexus Hub Tunnels
Nexus Hub
Strogg Medical Facilities
Construction Zone
Dispersal Facility
Recomposition Center
Purification Center
Waste Processing Facility
Operation : Last Hope
Data Storage Terminal
Data Storage Security
Data Storage Terminal Redux
Tram Hub Station
Tram Rail
Data Processing Terminal
Data Processing Security
Data Processing Terminal
Data Networking Terminal
Data Networking Security
Nexus Core
The Nexus

Nexus Hub

Eliminate i nemici fra voi e la stazione energetica, proteggete Strauss mentre la attiva. Tornate al tetranodo e disabilitate i controlli di emergenza, nascondetevi dietro il pannello di controllo ed usate lo shotgun per eliminare il Gladiator. Seguite le istruzioni di Strauss finchè non arrivate ad una grande stanza con un terminale al centro, non appena lo attivate due Tank sbucheranno dalle pareti e faranno fuoco su di voi. Nascondetevi dietro le tubature e spostatevi lateralmente facendo fuoco col lanciagranate. A questo punto il Makron farà il suo ( trionfale ) ingresso, proteggetevi dietro i tubi e colpitelo abbastanza volte finchè non vi stordirà con un attacco facendovi passare al livello successivo in modo decisamente non ortodosso.