La soluzione completa di Urban Reign  0

MISSIONI 1-10

Missione 1: Warming Up
Dato che questa risulta essere la prima missione, troverete i vostri opponenti non particolarmente forti. Utilizzate questa missione per fare pratica.

Missione 2: First Job
Si tratta di un'altra missione piuttosto facile, non dovreste avere problemi id sorta. Utilizzate delle combo per fare dei danni facilmente e vincere velocemente.

Missione 3: Dichiarazione
Un combattimento uno contro uno molto facile, da vincere utilizzando degli attacchi con la parte bassa del corpo.

Missione 4: Friendly Gesture
Cercate di mirare ad uno dei vostri tre avversari. Attaccate, e questa missione finirà molto velocemente.

Missione 5: Child's Play
Anche in questa missione dovrete semplicemente uccidere uno dei nemici. Mirate verso Ty o Nas-Tii per vincere in maniera veloce e facile. Utilizzate le combo e fate attenzione alla mossa SPA.

Missione 6: Turf
Avrete a disposizione due minuti per combattere e sconfiggere Reggie, e il tempo è più che sufficiente. Utilizzate i soliti attacchi da fare con la parte bassa del corpo prima che finiscano i due minuti.

Missione 7: Retaliaton
Qesta missione può essere combattuta facilmente cercando di sconfiggere i nemici uno alla volta. Il primo deve essere Pain Killah, quindi Busta. Uccidete come ultimo Spider. Utilizzate la solita mossa neutra SPA e le combo per uccidere i tre.

Missione 8: New Kid on the block
Vedrete che gli Outsider sono piuttosto forti ad utilizzare delle modalità di riflessione. José utilizzerà delle mosse corpo a corpo per tutto il match, quindi siate pronti a parare. Continuate con la stessa strategia fino a vincere.

Missione 9: Eye for an Eye
La missione è una delle più difficili dell'intero gioco. Avrete tre studenti Kadonashi che dovrete uccidere. Il modo migliore risulta essere di uccidere come prima cosa Colin e Reggie, e lasciare Zach come ultimo, dato che è il più forte. Fate attenzione alla possibilità di essere circondati dai nemici, dato che si tratterebbe di una situazione difficile.

Missione 10: Observer
Vedrete Glen vicino alla macchina; lasciatelo solo per tutta la missione. Se lo portate con voi, vi uccideranno. Uccidete i suoi nemici per finire la missione presto.

MISSIONI 11-20

Missione 11: The Proof
La missione è la prima nella quale dovrete affrontare un boss. Combatterete in un bar con Jake. Utilizzate le mosse corpo a corpo per fare danni a Jack, buttandolo verso i tavoli. Spesso, Jake cercherà di evitarvi oppure di schivare i vostri attacchi nel caso li usiate troppo. Fate un mix di diverse strategie per fare in modo che Jake non possa prevedere nulla.

Missione 12: The Unlucky One
Dovrete sconfiggere quattro nemici per questa missione. Nonostante le probabilità siano contro la vostra vittoria, non dovreste avere troppi problemi in realtà. Infatti, i nemici cercano di evitarvi nel caso in cui stiate combattendo con uno di loro. Utilizzate la SPA neutrale nel caso in cui veniate circondati da nemici.

Missione 13: Paying the Price
Questa missione risulta essere più difficile dell'ultima dato che gli Outside cercando di evitare i vostri attacchi corpo a corpo. Lasciate Miguel come ultimo. Questa missione potrebbe necessitare di un po' di tempo per essere completata, quindi non abbiate paura di utilizzare una strategia di tipo mordi e fuggi.

Missione 14: Right Stuff
Si tratta di una missione che potrebbe divenire problematica, dipendentemente da come la approcciate. Se cercate di evitare Jake, potete avvicinarvi a questo combattimento con una strategia del tutto analoga a quella utilizzata per la Missione 11. Nel caso in cui siate sfortunati, però, e quindi Jake entri nel combattimento, dovrete molto probabilmente ricominciare la missione. Uccidere infatti due boss, assieme, da soli, è un po' difficile.

Missione 15: Fury
Anche questa missione potrebbe darvi dei problemi. Kadonashi infatti è piuttosto forte, quindi dovrete cercare di evitare i suoi attacchi, e cercare delle opportunità per colpirlo quando la sua guardia è abbassata. Cercare di battere Kadonashi con pugni risulterà in un totale fallimento. Siate pazienti ed attendete l'opportunità di attaccare senza preoccuparvi di ripicche dalla sua parte.

Missione 16: Repercussions
E' la prima missione dove vedrete i Westside Gym Boxers. Sia BK che Grave Digga' sono piuttosto forti nel caso in cui utilizzino degli attacchi in doppio nei vostri confronti. Dato che sarete in un vicolo, correte lungo di esso ed uccideteli uno alla volta. Non utilizzate delle mosse di tipo SPA eccessivamente. Le loro mosse di tipo SPA hanno infatti una priorità più elevata rispetto alle vostre, quindi sarete colpiti prima che voi possiate colpire loro.

Missione 17: Crashing the Party
E' una delle due missioni del gioco nelle quali dovrete affrontare cinque nemici insieme. Di nuovo, comunque, non è troppo difficile da completare. Attaccateli uno alla volta e guardatevi alle spalle, come sempre, per cercare di rimanere vivi. Questi opponenti dovrebbero essere quelli che avete visto in precedenza, quindi dovrete sapere come combattere. Utilizzate le vostre conoscenze a vostro vantaggio per anticipare i loro attacchi.

Missione 18: Hit and Run
Dovrete combattere con Rod e Torque nel bar. Utilizzate delle mosse corpo a corpo. Cercate di non lesinare anche sulla possibilità di prendere danni, dato che così potrete completare la missione in meno tempo. Utilizzate la vostra mossa SPA appena mettete all'angolo uno o due personaggi per ottenere il massimo danno e vincere.

Missione 19: Chinatown Welcome
Si tratta di una specie di missione 16 un po' più facile. Vi darà anche Bones e Booma. Dovrete inizialmente essere cauti, ed utilizzare delle strategie di tipo mordi e fuggi. Dato che dovete affrontare dei boxer, utilizzando questa tattica li metterete in crisi.

Missione 20: The Hungry Wolf
Dovrete combattere con Tong Yoon nel magazzino, e questo vi fornirà un certo vantaggio. Cercate di tirare Tong Yoon addosso agli armadi per fare più danno. Non utilizzate dei colpi che si riferiscono alle parti basse del corpo. Fate anche attenzione alle sue mosse di tipo SPA, dato che fanno molti danni. Cercate di utilizzare le vostre combo.

MISSIONI 21-30

Missione 21: World-Ranked Boxer
Questa missione è fastidiosa. Dovrete combattere Glen e Grimm. Quest'ultimo, da solo, è forte. Quando mettete dentro anche Glenn, la missione diventa davvero complicata. Utilizzate le modalità per evitare i colpi il più spesso possibile. Vi attaccheranno spesso da dietro, se cercate di mirare ad uno di essi, quindi cercate solamente di giocare pazientemente.

Missione 22: Ring of Fire
Questo combattimento è molto più facile dell'ultimo da voi affrontato. Potrete combattere con Grimm nel bar, e come nelle missioni 11 e 14, potete utilizzare le tabelle e le sedie attorno a voi per facilitarvi il compito. Utilizzate anche degli attacchi con la parte bassa del corpo. Di solito, egli utilizzerà delle combo SPA, dunque fate attenzione.

Missione 23: Avenging the Honor
La missione è molto facile. Cercate di utilizzare delle spazzate per fare in modo che la parte bassa del suo corpo venga colpita. Zach morirà subito.

Missione 24: Helping Hands
Come nella missione 21, qui dovrete combattere con dei boss. Comunque, dato che vi trovate in un magazzino, cercate di fare come al solito un combattimento aiutandovi con le sedie e gli scaffali. Una volta che vi sarete presi cura del vostro avversario, combattete con l'altro come fareste in una missione uno-contro-uno.

Missione 25: Outnumbered
Altra missione uno-contro-cinque. Dovrete seguire la stessa procedura della missione 17. Comunque, non facile.

Missione 26: Fist to Fist
Si tratta di una missione del tutto analoga a quella numero 11. Non combatterete nel bar, però. Combatterete in un parcheggio, quindi non ci sono né tavole né sedie per colpire i vostri avversari. Non utilizzate le combo troppo spesso.

Missione 27: The Blitz
Tutte le persone della Hell's Legion sono vostri avversari per questa missione. Per combattere, dovrete tirare fuori il Rod, Torque, Seth e Glen, in questo ordine. Cercate di non essere circondati dai nemici. Utilizzate le mosse SPA di tipo neutrale per non avere problemi.

Missione 28: Who's Your Daddy?
Si tratta della prima missione nella quale il vostro avversario ha un'arma da fuoco. In questo caso, Glen prenderà possesso di una barra. Utilizzate la vostra mossa SPA che potete fare premendo Su per togliergli la barra, quindi colpitelo.

Missione 29: Small Fry
La missione è relativamente semplice. Avete già visto tutti questi tizi, e sapete come combatterli.

Missione 30: Showdown
Si tratta della fine del primo capitolo. Dovrete finalmente combattere con il leader degli Zaps. Dwayne è piuttosto forte ad evitare, parare e flettere gli attacchi, quindi combattete con attenzione ed utilizzate le vostre mosse SPA appena sapete che potranno fare male a Dwayne. Vi farà tantissimi danni con le sue combo SPA, quindi fate attenzione ed evitateli appena vengono fuori. Utilizzate tutto ciò che avete imparato. In linea generale, Dwayne non è particolarmente difficile da uccidere.

MISSIONI 31-40

Missione 31: Chaos
La missione risulta essere una buona introduzioni al nuovo insieme di opponenti. Sono parte degli Outlaw, e non sono troppo difficili da uccidere. Fate attenzione alle mosse SPA neutrali. Si tratta della mossa analoga a quella di Zangief. Cercate di stare lontani quando hanno una barra SPA di buon livello.

Missione 32: Dual Strike
Questi tizi sono i responsabili della cattura di KG. Dato che utilizzerete un partner per fare questa missione, vedrete che sono più scoccianti che forti. Fate attenzione a Bain. Sembra in grado di deflettere le vostre armi. Utilizzate gli attacchi in doppio spesso. Cooper non è forte.

Missione 33: The Mod
Gli Outsider sono tornati, con un po' di aiuti. Non dovreste comunque avere problemi. Uccidete Miguel velocemente, per poi terminare gli altri opponenti uno ad uno con le mosse Doppio Team e le mosse SPA.

Missione 34
Questa missione dovrebbe essere immediatamente finita. Cercate di evitare tutti gli Zap. Andate diritti verso Bain, e colpitelo con tutto ciò che avete a disposizione. Il tipo è abbastanza efficiente a deflettere i vostri colpi, ma non lasciate che questo vi fermi.

Missione 35
Un buon metodo per avvicinarvi a questa missione risulta essere sapere cosa il vostro avversario sia. Si tratta della prima missione che vi mette a confronto con Chris, saprete di cosa è capace. Per essere specifici, Chris è un personaggio che utilizza lo stile della Capoeira. Chris di solito ha come obiettivo le parti basse del corpo. Combattere con i vostri opponenti potrebbe risultare molto più facile. Cercate come prima cosa gli Outlaws, ed uccidete Chris. Salvate le vostre mosse SPA, quindi contrastate quelle che Chris vi lancerà. Dopo aver iniziato questa missione, cercate di tenere queste strategie per voi.

Missione 36: Despicable Ally
La SPA di Glen vi sarà di aiuto per occuparvi più facilmente dei vostri nemici. Mentre i nemici cercano di uccidere Glen, vanamente, potrete attaccarli da dietro con i vostri colpi fisici e la mossa SPA da sinistra e destra. Di nuovo, vedrete BK e Booma combattere, utilizzate ciò a vostro vantaggio.

Missione 37: The Deal
Gli Zaps non sono sufficientemente forti per voi e Jake. Le loro statistiche sono di molto inferiori alle vostre, quindi cercate di avere vantaggio sulle sue statistiche. Gli attacchi doppio team possono esservi di aiuto. Utilizzate le vostre mosse SPA frequentemente, e fate attenzione a quando i vostri nemici evitano i colpi. Se non fate sufficiente attenzione, tutti e quattro sfrutteranno le mosse che sbagliate.

Missione 38: The Derelict
Questa missione risulta essere del tutto analoga alla missione 31. L'unica differenza risulta essere che siete solamente contro un avversario. Dovrete combattere con PT 22 invece che con DR 88. Tutti quanti combattono nello stesso modo

. Missione 39: The Grudge
Questa missione è relativamente difficile. Ciò che otterrete è un nemico con l'effetto Concetration Up Status come SPA. La utilizzerà in modo continuato, quindi cercate di difendervi. Fate un po' di combo che fanno parecchi danni, ed abbiate pazienza. Iniziando immediatamente il combattimento fallirete miseramente.

Missione 40: Dead Run
Inizierete la missione dall'altro lato della strada con Dwayne assieme a dei membri degli Zaps e Shadow Platoon. Correte verso di lui ed effettuate un attacco Dash per sbatterlo a terra. Avvicinatevi ora a Dwayne e tentate di utilizzare gli attacchi Doppio Team quando possibile. Utilizzate le vostre mosse SPA frequentemente e non cercate mai di cambiare opponenti. Dati tutti questi nemici, i vostri attacchi saranno parati il novanta percento delle volte.

MISSIONI 41-50

Missione 41: Traitor
Si tratta di una missione del tutto analoga alla missione 19. Dovrete utilizzare la stessa strategia.

Missione 42: Lucky Error
Avrete come partner Tong Yoon, e dovrete proteggerlo. Avvicinatevi a lui, ed utilizzate degli attacchi in doppio ogni volta che sarà possibile. La stragrande maggioranza delle missioni con un partner sono molto facili da finire, dato che potete avvantaggiarvi del partner, appunto.

Missione 43: Surrounded
Questa missione è molto più difficile, specialmente perchè non avete alcun partner che possa aiutarvi. Se non lo avete ancora notato, dovrete combattere con tutti i personaggi dello Shadow Platoon, ad esclusione del loro leader. Dato che sono proni a ribattere i vostri attacchi, cercate di fare il tutto dolcemente in questa missione. Cercate di colpire ogni vostro opponente in maniera separata. Non dovrete mai provare ad utilizzare le combo fisiche.

Missione 44: Housecleaning
Di nuovo, vi dovrete occupare di Outsiders. Fortunatamente, la loro fine è vicina. Utilizzate la stessa tattica che avete utilizzato per battere questi tizi, facendo attenzione a ribattere i colpi. Avrete un partner, quindi potrete utilizzare doppio team.

Missione 45: Il duello.
Questa missione è del tutto analoga alla missione 35, fatta eccezione per il fatto che il vostro unico obiettivo risulta essere fare a pezzi Chris, questa volta. Gli Outlaws che sono vicino a lui, non attaccheranno, a meno che non vi avviciniate ad essi oppure li colpiate accidentalmente. Combattete fino ad arrivare dall'altro lato della metro, ed utilizzate le riflessioni e le schivate. Chris dispone di alcune combo piuttosto forti.

Missione 46: Conciliation
Chris è in cattive acque dato il fatto che è stato colpito da voi, e quindi gli Outlaw han deciso di colpirlo come punizione per aver perso. Ci sono solo due opponenti qui, quindi questa missione dovrebbe risultare facile, specialmente con Chris come vostro partner. Sfortunatamente, Chris combatte in maniera molto meno furiosa come vostro partner piuttosto che come vostro avversario.

Missione 47: Setting an Example
Questa missione risulterà essere piuttosto difficile. Dovrete necessariamente fare attenzione a non uccidere Bain, e colpire solamente la parte bassa del suo corpo. Oltretutto, dovrete fare ciò mentre combattete con altri tizi. Anche se disporrete di un'assistente, questa missione rimane comunque un po' problematica. Cercate di fare in modo che il vostro partner colpisca Jose, Miguel e Ramon, mentre voi cercate di colpire Bain. Utilizzate delle mosse che colpiscono la parte bassa del corpo.

Missione 48: Tooth for a Tooth
Kadonashi si unisce a voi per questa missione. Tende a combattere molto forte quando i suoi studenti vengono colpiti, quindi aspettatevi un buon aiuto dalla sua parte. Utilizzate il suo attacco Furia.

Missione 49: The Lost Boy
Si tratta di un'altra missione uno-contro-uno. Sorprendentemente, Anderson utilizza molto bene la parata. Comunque, non dovrebbe essere un match eccessivamente lungo.

Missione 50: The Scoundrel
Questa è la prima missione che dovrete affrontare per essere contro Alex. Ottiene una barra da questo combattimento, ed è anche molto bravo a parare gli attacchi. Per combatterlo, dovrete prendergli la barra dalle mani, utilizzando la mossa SPA di nome Su, quindi uccidetelo come fareste con Jake. Fate attenzione alle sue buone statistiche ed abilità.

MISSIONI 51-60

Missione 51: Close Combat
Si tratta della prima missione nella quale i vostri opponenti utilizzano tutti i tipi di armi contro di voi. Esattamente come negli Outlaws, dovrete utilizzare la stessa strategia della missione 31.

Missione 52: Dependable Presence
Finire questa missione risulta essere piuttosto facile. Nonostante questi tizi ottengano delle armi, gli Zaps sono comunque piuttosto prevedibili per quanto riguarda le modalità di attacco.

Missione 53: Holed Up
Non si tratta di una missione così difficile come sembrerebbe, considerando che sarete abituati a nemici forti, ora. Dovrete combattere Alex e Park nella stessa missione, ma otterrete anche un partner. Utilizzate Shun Ying Lee per tenere buono Park, quindi occupatevi di Alex come prima cosa, per poi mettere ad angolo Park.

Missione 54: Extermination
Di nuovo, questa missione risulta essere del tutto analoga alla missione 19 e 41. Utilizzate la stessa tattica per tutte queste missioni, per finire anche questa.

Missione 55: Mop-Up
GD-05 ottiene un 4*4 da questa missione. E' inferiore, quindi lo dovrete colpire come fareste con un Outlaw. Missione, anche questa, facile.

Missione 56: Soldiers
Tre di cinque membri dello Shadow Platoon dovranno essere questa volta combattuti. Le ultime missioni sono riflessioni delle missioni precedenti con questi tizi, quindi avvicinatevi a questa missione nello stesso modo delle altre.

Missione 57: Precious Time
Il limite di tempo non esiste nella modalità storia; gli Zap sono scarsissimi, dunque non avrete problemi.

Missione 58: Object of Ire
Si tratta di una missione piuttosto difficile. Park dispone di un UP Status Effect SPA, il quale può risultare problematico. Cercate di starne lontani, e respingere i suoi attacchi. Cercate di utilizzare attacchi solamente quando è stordito.

Missione 59: Wrath
Per una qualche ragione, Miguel è ancora ottimo a parare gli attacchi. Dato però che questa volta avete un partner, la missione sarà facile. Fate degli attacchi in doppio ogni volta che risulterà possibile.

Missione 60: Truce
In questo momento, Park cambia sponda. Ora combatte con voi, per aiutarvi. Gli Outlaws e Bain sono scarsi in confronto alla vostra coppia. Utilizzate anche qui gli attacchi in coppia.

MISSIONI 61-70

Missione 61: Punishment
Questa missione è del tutto analoga alle missioni 19, 41 e 54. Utilizzate le stesse tattiche per sconfiggerli.

Missione 62: The End of the Outsiders.
Ora potrete eliminare gli Outsiders, una volta per tutte. Non c'è Miguel in questa missione, dato che lo avete già fatto a pezzi nella missione 59. Giocate questa missione come fareste normalmente e gli Outsiders saranno sconfitti per sempre.

Missione 63: Mr. Popularity
Si tratta dell'ultima missione nella quale ci sarà Alex. Uccidetelo come avete fatto nella missione 50.

Missione 64: Lethal Weapon
Missione del tutto analoga alla missione 51. Dovrete approcciarla esattamente nello stesso modo.

Missione 65: Nowhere to Go
Utilizzate la mossa SPA che muove a sinistra e destra lungo tutto il percorso per questa missione. Attaccate la parte alta dei loro corpi con delle combo, e non esitate ad utilizzare dei colpi di tipo fisico. Dovreste riuscire ad ucciderli tutti piuttosto velocemente, se continuate con una strategia di tipo offensivo. Non date loro nessuna chance di attaccare.

Missione 66: Bleak Future
Come prima cosa, correte verso di voi, e fate un calcio volante per attaccare il tizio biondo con la bottiglia. Se potete, cercate di fare delle combo contro di lui. Ora, questa è la parte più critica, ma la più difficile. Non potete fare alcun danno fino a che almeno uno di loro non sarà stato messo KO, quindi dovrete fare la vostra SPA neutrale se qualcuno tenta di attaccarvi da dietro. Oltretutto, quando state facendo delle combo, se ne fate più di due set, gli opponenti cercheranno di fare una SPA nei vostri confronti.

Missione 67: Handle with Care
Alex vi aiuterà in questa missione. Dovete aver affrontato tutti gli Outlaw e uno Shadow Platoon molte volte, quindi non vi si potrà dire come approcciare questa missione. Basilarmente, si tratta di una cosa del tutto analoga alle precedenti.

Missione 68: Sneak Attack
Anche in questa missione la strategia sarà diretta. Per questo combattimento, il vostro opponente è il leader degli Outlaw, Napalm 99. All'inizio del combattimento, probabilmente utilizzerà il suo Status Effect SPA. Diventa viola quando lo sua. In questo stato, Napalm 99 avrà la Super Armor Status Effect. Dato che siete in una strada, correte più che potete per stare lontani da Napal 99. Dopo che avrà esaurito la sua energia, correte verso di lui, ed attaccate la parte bassa del suo corpo. Una volta che tornerà su, siate pronti ad evitare i suoi attacchi. Quando ne avrete l'opportunità, utilizzate delle combo per fare danni a Napalm. Ripetete il processo ogni volta che utilizzerà il suo SPA Status Effect. Cercate di continuare con questa strategia nella vostra testa.

Missione 69: Toe-to-Toe for Glory
Si tratta di un'altra missione che richiede un approccio strategico di tipo diretto. Il leader dello Shadow Platoon utilizza un Hunter Knife per questo combattimento, ed è molto forte nel suo utilizzo. Di solito, McKinzie utilizzerà il suo effetto Status per incrementare la forza di tutti i suoi attacchi. Fate attenzione alla sua combo. Possono comunque distruggervi tutte le regioni del corpo molto velocemente e facilmente, se date loro la possibilità. Cercate di schivare spesso.

Missione 70: Finishing Touches
La missione finale di questo capitolo vi fa combattere contro gli oppositori delle vostre ultime due missioni: Napalm 99 e Douglas McKinzie. Utilizzate entrambe le strategie sopra descritte a vostra discrezione. Dato che sono in team assieme, sono piuttosto difficili da sconfiggere. McKinzie è molto più facile da uccidere nel caso in cui abbiate con voi un partner che vi aiuti.

MISSIONI 71-80

Missione 71: A New Foe
L'uomo cinese che arrivava a Ragtown, Green Harbor, è membro della gang conosciuta come Tin-Jiao e Mushin-Kai. Cercate di fare conoscenza con i vostri nuovi oppositori dato che, come gli Outlaw e gli Shadow Platoon, dovrete vederli a lungo durante queste missioni. Eliminateli utilizzando Doppio Team. Questi tizi sono molto bravi a flettere ed evitare gli attacchi.

Missione 72: Killers
Dovrete uccidere dei membri del Mushin-Kai, qui. La loro specialità è l'utilizzo di spade samurai. Questi tizi sono molto facili da uccidere. Utilizzate l'attacco dash sulla parte bassa del loro corpo. Continuate poi a colpire con delle combo. Utilizzate la mossa Up SPA per far andare le spade via dalle loro mani. Se riuscite a proseguire fino a qua, occupatevene come fatto nella precedente missione.

Missione 73: Vicious Steel
Questi tre sono parte del Tin-Jiao. Sono specializzati nel Kung Fu, quindi sono più forti dei precedenti. Utilizzate la tecnica di cui si è appena parlato, per sconfiggerli senza particolari problemi, utilizzando le armi che toglierete dalle loro mani. Prendete vantaggio per fare un combattimento più facile. Avere un partner vi può essere d'aiuto. Utilizzate degli attacchi doppio team

Missione 74: Tit-for-Tat
Lo Shadow Platoon, assieme ad un membro del Mushin-Kai, non fa di questa una missione difficile. Uccideteli entrambi; Riki è meglio che venga ucciso quando siete assieme al vostro compagno.

Missione 75: Storming In
Un'altra gang mediocre con un membro del Mushin Kai. Questa missione dovrebbe risultare più facile delle precedenti, quindi potete usare la strategia che preferite. Vedrete che gli Outlaw sono i soliti.

Missione 76: The Dogs
Dovrete combattere con un tradizionale Shadow Platoon, fatta eccezione per il fatto che McKizie si unisce a voi questa volta. Avvicinatevi al vostro partner, per utilizzare degli attacchi Doppio Team su McKinzie.

Missione 77: Collusion
Portate con voi un partner forte per superare questa missione, e non dovreste avere alcun problema di sorta per quanto riguarda la protezione del vostro partner. Occupatevi di Sha Ying Lai velocemente, ed occupatevi poi di Yan Jun Kwan con il vostro partner.

Missione 78: The Monster
Questa missione è la prima di una serie di tre, in totale, che fanno in modo che voi ed un vostro partner andiate contro Golem, il bodyguard personale del leader del Tin-Jiao. Dato che queste missioni vi fanno andare contro Golem, avrete un formato di combattimento uno-contro-uno da seguire. Inizierà con uno Sneak Attack. Lasciate al vostro partner Golem, facendo in modo che si distragga. Cercate di mirare alla parte bassa del corpo di Golem. La sua statistica più bassa è la resistenza della parte bassa del corpo, cercate di sfruttare questo punto debole dunque. Attaccate anche in coppia.

Missione 79: Back in Town
Il leader del Tin-Jian finalmente appare. E' assieme ad un uomo di nome Lin Fong Lee, ed è il fratello minore di Shun Ying Lee, nel caso in cui non lo abbiate ancora capito. Uccidete gli uomini di Lin Fong, quindi lasciate la stanza. Non c'è alcun bisogno di uccidere per ora Lin Fong.

Missione 80: Watchdogs
La missione è del tutto analoga alla missione 76. Dovrete combattere con due Outlaw ed il loro leader. Utilizzate le strategie di Napalm 99 dalla missione 68 e 70. Uccidete tutti i rimanenti.

MISSIONI 81-90

Missione 81: City Under Siege
Si tratta di una missione piuttosto facile. Uccidete McKinzie dopo aver combattuto con Riki. Entrambi avranno a disposizione le loro armi, quindi uccidete tutti quanti. Rimarranno solamente due avversari.

Missione 82: Fists of Iron
Si tratta di un'altra versione della missione 73. Utilizzate una strategia del tutto analoga a quella vista nella summenzionata missione, facendo attenzione alla combo di spada a disposizione del nemico.

Missione 83: Limbering Up
Dovrete uccidere altri Mushin Kai. Fate attenzione alle loro spade, come avete fatto nelle altre missioni. Le loro spade sono un po' più lente delle precedenti, ma fanno molti danni. Cercate dunque di evitarle.

Missione 84: Revenge
Si tratta, in pratica, di una versione alterata di una precedente missione. E' molto simile alla missione numero 81. Cercate di utilizzare la strategia Napalm 99 vista nella missione numero 68 per uccidere il nemico.

Missione 85: Pursuit
Il nemico utilizzerà come strategia un inizio con lo Status Effect. Di conseguenza, avrà l'effetto di Concentration Up Effect. Cercate di evitare i suoi attacchi fino a che non si stancherà. Appena si stanca, potreste provare a mixare i vostri attacchi con altri tipi di attacchi, ma molto probabilmente li defletterà. Comunque, il nemico è molto facile da battere.

Missione 86: Return of the Monster
Si tratta della seconda missione nella quale dovrete affrontare Golem. Questa volta, non avrete alcun partner, però. Potrebbe esservi utile un' ascia grande da battaglia. Dato che il nemico utilizzerà il suo Status Effect SPA, cercate di evitarlo fino a che non avrete più tempo. Quindi prendetegli l'ascia, anche se riuscirà ad evitare alcuni vostri colpi, lo ucciderete senza problemi.

Missione 87: Capture
Missione quasi eccessivamente facile. Utilizzate dei colpi con la parte bassa del corpo per spaccargli il bacino, quindi quando sarà a terra uccidetelo.

Missione 88: Grilling
Altro combattimento al ristorante. Utilizzate la stessa strategia che avete utilizzato nella missione 71. Non avrete particolari sorprese, utilizzate qualsiasi strategia vi venga in mente.

Missione 89: An Unexpected Call
Questa è la missione nel quale il gioco sembra divenire più difficile. Non averete alcun partner pronto ad aiutarvi per il resto delle missioni, o quasi. Attaccate Bain alla vostra destra. Quindi utilizzate la vostra mossa SPA neutrale per attaccare anche Mushin Kai. Come sempre, cercate di buttare a terra le loro armi e prenderle per voi. Non è raro che dobbiate ricominciare la missione.

Missione 90: The Trap
Non avrete l'aiuto di alcun partner qui. Utilizzate la vostra mossa SPA e muovetevi spesso per fare molti danni a queste tre persone. Cercate anche di prendere loro le armi. Come prima cosa, spazzate via Ye Wei Cheng. Dopo di ciò, prendete la sua spada Cinese ed utilizzatela su Yan Jun Kwan. Il coltello di Yan Jun Kwan è una buona arma per procedere con attacchi veloci. Continuate a colpire per fargli cadere a terra la sua Butterfly Knife. Quindi uccidete il rimanente.

MISSIONI 91-100

Missione 91: The Monster Released
Si tratta della terza su tre delle missioni Golem. Cercate di fare riferimento alla strategia utilizzata nella missione 68. Combatterete con Golem nello stesso punto nel quale avete combattuto in precedenza con Napalm 99. Ricordatevi di utilizzare l'ascia. Dato che questa è la terza volta che combatterete contro Golem, il suo stile di combattimento dovrebbe esservi familiare.

Missione 92: The Escape
Si tratta di un'altra missione piuttosto scocciante. Dovete proteggere Shun Ying Lee mentre uccidete i vostri opponenti che vi vengono incontro. Per iniziare la missione, correte ed attaccate la parte bassa del corpo dei due Mushin-Kai che circondano Shun Ying. Quindi, rimanete vicini a lei per il resto della missione, eliminando ogni avversario uno ad uno. L'unica difficoltà risulta essere far rimanere in vita Shun Ying Lee.

Missione 93: Little Brother
Questa è una missione molto più difficile della maggioranza delle altre che avete affrontato fino ad ora. Per vincere questo combattimento, dovrete fare a pezzi il Golem, come prima cosa. Dato che si tratterà del vostro quarto incontro con behemot, utilizzate le stesse strategie che avete utilizzato contro Golem. Dovrete usare l'ascia per tagliarlo a pezzi, quindi aiutata Shun Ying Lee a far star zitto il suo fratellino. Cercate di prendere la spada di Lin Fong, dato che fa molti danni.

Missione 94: Enemy Stronghold
Dato che avete combattuto contro questi tizi fin dall'inizio del secondo capitolo, cioè la missione 31, non c'è alcun motivo per fornire una nuova strategia di combattimento. Utilizzate le solite, con le quali siete ormai familiari. Missione 95: Forcing Through La missione 94 è il vostro riferimento per le strategie da seguire in questa sessione.

Missione 96: Incursion
Questa missione dovrà essere completata seguendo strategie analoghe a quelle viste per la missione 73. Utilizzate le loro armi, se potete, per fare la stragrande maggioranza di danni. Il vostro partner è lì per aiutarvi.

Missione 97: Disemboweling
Dovrete combattere ancora contro Mushin-Kai. Uccidete ogni nemico uno ad uno e non lasciate loro la possibilità di essere attaccati da dietro senza che possiate fare immediatamente una mossa SPA. Utilizzeranno le loro Katana, dunque dovete fare attenzione a non essere colpiti eccessivamente. Cercate di prendere le loro spade e farli a pezzi.

Missione 98: Monster Slayer
Dovrete riuscire ad ottenere la Max Combo molto velocemente per superare questa missione in agilità. Altra cosa importante è che dovrete necessariamente evitare i tizi grossi con i loro power-up. Utilizzate anche gli attacchi dal lato. Potete fare molte cose una volta che li avrete iniziati, ad esempio combo. Come nelle altre missioni con Golem, il nemico utilizzerà le sue combo di SPA. Cercate di fare in modo che il vostro partner riesca a resisterle entrambe.

Missione 99: Closing In
Si tratta dell'ultimo boss del gioco. Shinkai è il leader del Mushin-Kai. Utilizza la sua Katana personale per il combattimento. Non cercate neppure di prender la sua arma, dato che per una qualche sconosciuta ragione, il tutto risulta essere molto difficile. Fate attenzione ai suoi attacchi con la Katana. Hiro, Masa, Riki e Ryji non possono fare gli attacchi con la spada che fa Shinkay. Inoltre, questi attacchi distruggono delle regioni del corpo in un istante. Parte della ragione per questo è il fatto che lui utilizza sempre il suo Power Up SPA all'inizio del match. Utilizzate principalmente attacchi solamente quando avete la possibilità, cercando normalmente di rimanere sulla difensiva. La missione è generalmente piuttosto difficile.

Missione 100: The Mastermind
Dovrete semplicemente continuare a premere quadrato in maniera ripetuta per evitare tutti i suoi colpi. Una volta che li avrà finiti, correte verso di lui e colpitelo un po' di volte. Morirà velocemente.

Sommario della soluzione

MISSIONI 1-10
MISSIONI 11-20
MISSIONI 21-30
MISSIONI 31-40
MISSIONI 41-50
MISSIONI 51-60
MISSIONI 61-70
MISSIONI 71-80
MISSIONI 81-90
MISSIONI 91-100