La soluzione di Prototype  29

Diamo la caccia all'infetto!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco. Alcuni termini pertanto potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

Intro

Dopo il filmato introduttivo vi troverete immersi in uno scontro con l'esercito. Sfruttate la facilità dello scontro per prendere confidenza con il sistema di combattimento e la visualizzazione sulla mappa. Al termine dello scontro seguite la freccia, dopo di che parte un breve filmato al termine del quale vi attende un altro scontro molto simile al precedente.
Proseguite nella direzione della freccia e giungete faccia a faccia con dei carri armati. L'introduzione dell'Hammerfist giunge a puntino. Dopo aver fatto a pezzi i carri avanzate ancora verso la direzione indicata dove incontrate alcuni esseri contagiati dal virus di cui si parlava nel video d'introduzione. Lo scontro è una buona occasione per maneggiare il nuovo potere Blade. Quando vi sarete sbarazzati dei mostri un filmato introduce il prossimo scontro. Dopo il video con gli elicotteri il vostro obiettivo vi impone di assorbire il Commander. L'operazione non è complicata: afferrate il nemico da assorbire è premete il tasto giusto (a seconda della versione del gioco) quando indicato a video. Una volta assorbito completamente il Commander la prima sezione di gioco termina con un video.

Escape the Gentek Facility

Al termine del filmato ambientato nell'obitorio correte verso la direzione suggerita dalla solita freccia fino a passare il checkpoint. Dovete poi abbattere l'elicottero che tormenta utilizzando l'autovettura che trovate nei paraggi. Il messaggio a video sottolinea l'occasione per familiarizzare col sistema di mira. Il tentativo di abbattere l'elicottero sarà disturbato dall'intervento di alcuni uomini in divisa che giungono a disturbarvi, ma non appena soddisfarete l'obiettivo un nuova freccia compare a video a indicarvi la direzione. La vostra meta è un palazzo che vi toccherà scalare fino in cima. Una volta sul tetto saltate sull'altro palazzo e proseguite la salita. All'arrivo degli elicotteri notate che intorno a voi si trovano diversi grossi detriti che dovete utilizzare come proiettili per abbattere i mezzi volanti. Dopo di che un video vi accompagna alla prossima sessione.

Dopo il filmato che vi racconta il risveglio del vostro personaggio la freccia vi guida verso un Commander che dovrete assorbire. Con i ricordi assorbiti guadagnate anche una nuova destinazione, sempre segnalata dal cursore a video. La zona in cui giungete è pesantemente sorvegliata dalle guardie, perciò il suggerimento a video vi spiega come funziona il sistema di mimetizzazione nel gioco, come potete mutare il vostro aspetto e come capire se i nemici nutrono sospetti sulla vostra presenza. La sola cosa da fare dunque per poter entrare nell'appartamento è prendere le sembianze del Commander appena assorbito. Seguite l'indicatore e questa sezione è terminata.

Look for clues about your past

Lasciate che la freccia a video vi indirizzi verso la prossima location da visitare. Una volta entrati nell'appartamento avvicinatevi al dipinto per attivare un flashback. Quando il filmato termina siete braccati nuovamente dall'esercito. Fate molta attenzione questa volta alla didascalia sullo schermo che vi spiega come il cerchio rosso sopra la testa di un soldato significhi che questi è in procinto di chiamare un attacco aereo in aiuto. Ovviamente il cerchio rosso significherà per voi che il nemico sottostante deve essere il primo dei vostri bersagli. Evitate dunque l'attacco aereo, uccidete tutti i soldati e proseguite seguendo la direzione indicata fino a giungere all'interno di un parco. Sfruttate un travestimento a vostra disposizione per giungere indisturbati alle spalle del carro armato, poi tirate fuori da lì il soldato all'intero. Risucchiate la sua energia, dopo di che tutti i militari in zona vi noteranno e seguirà un lungo scontro. Infine un filmato chiude anche questo capitolo.

Behind the glass

Una didascalia a video vi informa circa cosa siano i punti esperienza e quale sia il loro ruolo nel gioco. Apprendete così che con essi potete acquistare alcuni upgrade offensivi e difensivi. Fatevi un giro nel menù e date un'occhiata a quelli disponibili.
Quando tornate nella sessione di gioco noterete una stella sulla mappa che funge da indicatore per la prossima missione dello Story Mode.
Raggiungete dunque l'appartamento segnalato dalla stella dove ha luogo una serie di filmati che fanno avanzare la narrazione. Al termine di questi l'indicatore di direzione vi conduce nuovamente alla Gentek. Il posto pullula di guardie. Inoltre nessuna delle forme che potete impersonare la momento vi consente l'accesso allo stabilimento. Bazzicate dunque nei paraggi alla ricerca di qualcuno che una volta assorbito possa consentirvi l'accesso. L'indicatore a video vi guida placidamente verso il Commander: tuttavia risucchiarne l'energia non passerà inosservato, perciò presto avrete intorno a voi una gran quantità di militari intenzionati a chiedere un aiuto dal cielo. Affrontateli tutti, oppure semplicemente balzate lontano per fuggire: quando vi è concesso assumete le sembianze del Commander ed entrate nella Gentek. Partirà così un filmato che metterà fine a questo capitolo.

Escape the hunters

La freccia vi conduce ad una base militare nella quale dovrete sbarazzarvi di altri soldati. Quando li avrete eliminati potrete entrare nell'edificio, ma fate attenzione poiché all'interno ne troverete degli altri. Dopo questo scontro farete per la prima volta la conoscenza di un Hunter. Assicuratevi di avere una pistola quando questi compare perchè saranno necessari numerosi colpi per stordirlo così da poterlo assorbire. Non commettete l'errore di ucciderlo, perché assorbendolo sbloccherete dei poteri molto utili, quasi indispensabili, nel prosieguo del gioco, primo fra tutti il controllo degli artigli. Presto altri Hunter fanno la loro comparsa sulla scena, tendendovi agguati. I soldati in cui vi imbattete in giro per la struttura possono tornare estremamente utili come ricarica di energia se assorbiti.

Il breve filmato vi suggerisce la necessita di far esplodere le taniche di carburante su cui Alex ha posato gli occhi. In realtà distruggerli non vi fornirà nessun vantaggio nello scontro, a meno che non ci siano Hunter giusto affianco alle taniche, ma verrete ricompensati con una buona dose di punti esperienza di spendere.

The wheels of change

E' una buona idea in questo momento, se già non l'avete fatto, di dotarvi di un paio di upgrade fondamentali per facilitarvi le cose nel gioco, come lo scudo o la capacità di planare. Non che senza di essi si impossibile proseguire nella storia, ma vi eviterete un po' di noia o di scontri indesiderati nelle corse per la città. Lo Stealth Consume, tuttavia, è davvero indispensabile per poter oltrepassare le sessione di gioco che segue.

Mutate forma e dirigetevi verso il rifugio di Dana. Entrate e sostenete la conversazione con lei. Al termine avrete un nuovo obiettivo da seguire. Raggiungete dunque la location indicata, che scoprite essere l'appartamento di tale Karen. Come potrete notare fin da lontano anche questo luogo è protetto da guardie, perciò il potere di mutare forma torna nuovamente utile. Quando raggiungete Karen un nuovo intermezzo ha luogo, dopo di che dovrete procurarvi un veicolo militare.

La freccia a video vi conduce verso un paio di soldati che potete s per ricaricare la vostra energia, e conoscere alcuni dettagli circa questa Karen appena incontrata. Successivamente alcuni Hunter ed altri soldati faranno la loro comparsa intorno a voi. Affrontateli se vi pare, altrimenti non fatevi troppi problemi e dirigetevi verso la base militare. Per potervi entrare dovrete ancora una volta rubare l'aspetto a un militare: fatto ciò oltrepassate l'ingresso per incontrare un Commander dopo pochi passi. Dovete naturalmente assorbirlo e copiarne l'aspetto.

Entrate nella base e raggiungete il militare contornato di blu per imparare come pilotare un APC: raggiungetelo come più vi aggrada e assorbitelo. Questa operazione vi garantirà la capacità di pilotare il mezzo. Fatto ciò potete abbandonare la base.

All'esterno della base trovate per l'appunto un carro armato incustodito. Avete due modi per appropriarvene: scassinarlo, o entrarci indisturbati sotto forma di militare. Seguite la freccia fino al checkpoint; una volta giunti lì le indicazioni a video vi spiegheranno come mirare e sparare agli esseri infetti che avete di fronte.
Dopo di che il vostro obiettivo diventerà l'appartamento di Karen. Tuttavia lungo la strada vi imbattete in un palazzo interamente infestato da mutati: sarà vostra premura abbatterlo sfruttando il tank che pilotate.

Dopo che Karen è salita sul veicolo il vostro solo compito è guidare seguendo le sue indicazioni, cercando ovviamente non farla morire prima di essere giunti a destinazione.

A new order

Dopo il filmato vi ritrovate su un cornicione. Planate seguendo le indicazioni e raggiungete Karen. Dopo il dialogo con lei dovrete partire alla ricerca di un campione di acqua infetta.

Nella sessione di gioco che segue dovrete colmare la barra che compare a video raccogliendo i campioni che contengono il liquido di cui siete alla ricerca e riversarli all'interno di una sfera gialla . Il compito di per se non è complesso, se non fosse che un orda di Hunter è in agguato pronta ad assalirvi. Seguendo il teschio rosso a video non potete sbagliare nel portare a termine la missione in ogni caso.

La freccia blu vi conduce nei pressi si un edificio, ma prima che voi possiate continuare l'opera di raccolta verrete interrotti dal sopraggiungere dei militari. Dovete ora alternare momenti in cui combattete con i militari a fasi di raccolta del materiale genetico nei rari momenti di quiete tra un attacco e l'altro. Gli attacchi si faranno sempre più pesanti tra elicotteri e tank. Quando avrete colmato la mappa avrete concluso anche questa sezione.

Open conspiracy

La stella sulla mappa vi guida all'appartamento di Dana, dove ha luogo una scena d'intermezzo. Dopo di che recatevi nella zona militare indicata, usate un travestimento per avvicinare il Commander e assorbitelo mentre nessuno vi asserva per raccogliere informazioni sulla situazione.
Il teschio rosso che appare sulla mappa è la vostra prossima destinazione: giunti lì ricevete alcune informazioni riguardo gli strani oggetti che vi circondano. Si tratta ovviamente di elementi da distruggere, per cui non perdete troppo tempo. Il tutto sarà poi complicato dalla comparsa di alcuni carri armati.
Seguendo le destinazioni che vi vengono segnalate sulla mappa vi trovate ora a rin correre questi oggetti, Patrol, e distruggerli prima che raggiungano il nascondiglio di Dana. Poco prima di giungere lì apparirà un timer a video e il tempo a vostra disposizione per distruggere gli ultimi Patrol sarà piuttosto limitato.
In realtà, anche dopo lo scontro scandito dal timer dovrete distruggere altri Patrol segnalati dai teschi sulla mappa. Non trascurate il Commander in cui vi imbattete perché necessitate di assorbire le sue informazioni.

In the web

L'ingresso in casa di Dana attiva una nuova missione. La prima cosa da fare è individuare i rilevatori, alla caccia del nascondiglio di Dana, e distruggerli prima che riescano nel loro scopo. In totale i rilevatori sono dieci, e sono ben segnalati sulla mappa. Ovviamente non sarà una passeggiata: dovrete scontrarvi con numerosi soldati, tank ed elicotteri per riuscire a proteggere la segretezza del rifugio.

The altered world

Ancora una volta la missione parte dall'appartamento di Dana. Da lì raggiungete il marcatore e assorbite il tizio indicato in blu. Seguite poi la freccia blu fino a raggiungere i rilevatori. Seguite poi le indicazioni dei tasti mostrati a video per mandare on-line la strumentazione. Seguite poi il segnalatore blu per incontrare finalmente McMullen.

Errand boy

Raggiungete il laboratorio di Karen dove la missione ha inizio. Dopo la conversazione la freccia blu vi guiderà a destinazione. Raccogliete nel frattempo quanto più materiale genetico vi è possibile. A breve vi imbattete in un militare che vi racconta di come Karen vi abbia venduto.

Dopo il dialogo inizia uno scontro col militare. Inizialmente vi bersaglierà usando dei missili. Dopo che sarete riusciti a portare alcuni colpi il militare si ritira in disparte, lasciando che siano gli infetti a procurarvi grattacapi. Dopo che li avrete eliminati il militare tornerà alla carica usando però la stessa strategia di prima. Voi continuate a evitare i suoi missili e colpirlo all'istante mentre è scoperto. Il combattimento non vi porterà via molto tempo.

Dopo il filmato d'intermezzo vi trovate al suolo, privati di buona parte dei vostri poteri, e con un esercito pronto a farvi la pelle. Tuttavia i pochi poteri rimasti e l'esperienza accumulata finora dovrebbero essere sufficienti a cavarvi dagli impicci.

Confessions

Raggiungete la stella sulla mappa e iniziate il dialogo col dottore. Dopo la chiacchierata scoprite che l'unica sopravvissuta, Elizabeth Greene, è il vostro prossimo obiettivo.

Under the knife

Per superare questa missione è necessario aver acquistato il Knuckle Shockwave upgrade.
Dirigetevi verso l'obitorio; se vedete delle guardie nelle vicinanze alterate il vostro aspetto. Parlate col dottore e andate poi alla ricerca del Paziente Zero. Seguite la freccia blu fino a imbattervi in un APC. Assorbite il soldato all'intero, dopo di che avanzate alla guida del carro armato. Proseguendo dovete distruggere gli oggetti luminosi fluttuanti: potete tranquillamente usare il tank. Dopo di che però dovrete rubare un lanciarazzi a qualche militare e usarlo per distruggere il carro armato.

A questo punto il vostro obiettivo è assorbire il Capitano Lim. La sua posizione è indicata dal segnalatore, perciò non vi resta che localizzarlo e assorbirlo.

The stolen body

Recatevi nuovamente all'obitorio, senza farvi riconoscere dalle guardie, e conversate col dottor Ragland. Uscite dall'obitorio e tenete a mente che le guardie vi stanno ancora cercando. Quindi trovate un carro armato in giro per la città: una volta trovato la freccia a video vi guiderà verso la vostra prossima destinazione. Trasportate poi il dottore a Penn Station, dove dovrete difenderlo mentre il timer scandisce il tempo che gli manca alla conclusione del lavoro. Quando questi ha concluso uccidete tutti gli t rimasti e scortate al sicuro il dottore fino all'obitorio usando ancora il tank. Per la prima volta vi troverete ad avere a che fare con alcune Hydra.

Biological Imperative

Entrate all'obitorio senza farvi scoprire e parlate con il dottore, il quale vi rivela una possibile cura al vostro male. All'esterno muovetevi in incognito senza farvi notare, ma quando potete saltate a bordo dell'elicottero e assorbite il pilota. Mettetevi poi alla guida del velivolo. Dopo il breve corso di volo a video dovrete liberarvi dei rilevatori nelle vicinanze distruggendoli. Seguite poi la freccia finché questa non scompare, lasciandovi con la sola barra di intensità del segnale in cima allo schermo come indicatore di direzione. Lasciatevi dunque guidare nei pressi delle varie cisterne: trovata quella che cela un Hunter premete il tasto indicato e questa si aprirà. Stordite il nemico con l'elicottero, poi assorbitelo per guarire dalla degenerazione che ha colpito la vostra schiena.

The door in the wall

Questa missione è una missione d'inseguimento. Racatevi a casa di Dana per avviarla: dopo il filmato dovrete rincorrere l'Hunter apparso sulla scena. Non è necessario che lo raggiungiate o colpiate, è sufficiente starvi abbastanza vicino da non far svuotare la barra a video. Se i militari vi scorgono però potreste venire attaccati e questo vi rallenterebbe inevitabilmente. A un certo punto un gruppo di Hunter arriverà a dare man forte a quello che state inseguendo: sfruttate il nuovo potere Blade ottenuto nella missione precedente e liberatevene. Poi riprendete l'inseguimento fino alla comparsa dell'elicottero.

First and last things

Andate a parlare con Ragland e questo vi invia a caccia di un altro leader degli Hunter. Lo aggiungerete facilmente seguendo le indicazioni della freccia, ma anche dopo averlo stordito usando un carro armato non riuscirete ad assorbirlo. Il leader inizia dunque a fuggire per chiamare poi quattro Hunter par aiutarlo.
Sguainate la spada e uccideteli. L'inseguimento ora cambia prospettiva, perché sarete voi quelli inseguiti dell'Hunter. Durante la fuga dovrete anche preoccuparvi di mantenere elevato l'interesse del vostro inseguitore, fermandovi a colpirlo quando la sua barra dell'interesse cala, finché non avrete raggiunto l'oggetto blu fluttuante. Vincete lo scontro con lui e la missione è terminata.

The first monster

Andate a colloquio con Ragland, il quale vi spiega come potrete assorbire gli Hunter Leader.
Al termine del filmato vi trovate di fronte alla base, perciò entrate e assorbite l'Hunter: non sarà affatto difficile, un solo vostro colpo potrebbe stenderlo direttamente.
L'assorbimento di un Hunter Leader vi conferisce un nuovo potere, la capacità di vedere gli umani infetti. Iniziate dunque ad aggirarvi per la base alla ricerca degli umani segnalati: il vostro scopo è colmare la barra posta in alto così da essere in grado di localizzare Dana.
Quando avrete assorbito umani infetti a sufficienza la freccia vi guiderà verso la vostra prossima destinazione. Scalate l'edificio e combattete gli Hunter fino ad assorbire il leader.
Ora sapete dove Dana si trovi: fate attenzione ai carri armati in zona.

Making the future

Avviate la missione successiva e recatevi alla base. Sfruttate il travestimento per impossessarvi di uno dei carri armati. Scortatelo lungo il percorso che vi impone la freccia, fino all'alveare da far saltare in aria. Continuate fino all'area successiva dove un Hydra sbuca all'improvviso e distrugge il tank. Ora sta a voi eliminare l'alveare infetto. Entrate nel carro e sfruttate l vostre armi per distruggere l'alveare, poi fatevi guidare dalla freccia blu ancora una volta: non sarà una passeggiata, lungo la strada Hydra e Hunter non mancheranno. Colpite poi anche quest'ultimo alveare per terminare la missione.

Defeat the supreme Hunter

Si tratta in sostanza di uno scontro con un Hunter potenziato. Quando lo scontro ha inizio colpitelo finché non vi si apre lo spiraglio per saltargli in groppa. Quando il nemico chiamerà alcuni suoi compari in aiuto concentratevi sugli altri Hunter ed ignorate l'Hydra, finché i militari non fanno la loro comparsa in scena e potrete appropriarvi di un carro armato con cui riempirla di missili. Al termine dello scontro raccogliete Dana dal suolo e portatela da Ragland.

Men like God

Seguite l'indicatore che vi conduce a un telefono cellulare. Al termine della conversazione seguite nuovamente l'indicatore fino all'edificio, sul cui tetto si trova l'elicottero di cui avete bisogno. Salite e avvicinatevi al tizio vicino alla ventola di soppiatto e assorbitelo. Quindi entrate nell'elicottero e lasciatevi condurre dalla freccia fino alla zona in cui dovrete dare una mano all'esercito, raccogliete i soldati, quindi seguite il teschio rosso per individuare l'alveare da distruggere. Non trascurate di uccidere i vari infetti che vi girano intorno.
Fatto tutto ciò portate il velivolo in un luogo in cui potete farlo atterrare. State pronti, nei dintorni sputeranno alcune Hydra a breve. Cercate una posizione che vi consenta di affrontarne una alla volta, senza essere nella visuale delle altre.
Quando avrete ucciso tutte le Hydra potrete finalmente riportare al suolo l'elicottero. La vostra missione non è però finita: dovrete raccogliere ciascuno dei due uomini al checkpoint ed accompagnarlo alla propria destinazione.
Dopo i due viaggio la freccia vi conduce alla base militare dove assistete ad una conversazione. Alex si dà alla fuga, ciò fa saltare la vostra copertura costringendovi allo scontro con i militari: faranno qua la loro comparsa nuovi tipi di soldati, meglio equipaggiati e più difficili da uccidere. Uscite dall'edificio e fuggite per terminare la missione.

A dream of Armageddon

Raggiungete la stella dove trovate una cabina telefonica. Lasciatevi poi guidare dalla freccia fino allo stabilimento dove dovrete distruggere le scorte di Bloodtox. Non c'è un modo prestabilito per farlo, perciò liberate la fantasia. Non c'è molto altro da fare: qualche soldato o super-soldato vi darà noia, ma non è nemmeno richiesto che perdiate tempo a eliminarli.

The World set free

Rispondete al telefono, dopo di che usate un travestimento per introdurvi nella base e raggiungere il Commander: posizionatevi alle sue spalle ed usate lo Stealth Consume. Impersonate il Commander e date l'ordine di partire al sottoposto sul tank, poi seguitelo, a piedi o a bordo di un altro mezzo blindato. Il percorso fino al parco è infestato da numerose Hydra, che è ovviamente vostro compito togliere di mezzo. Usciti dal parco avrete altre tre Hydra da togliere di mezzo: da quel momento solo altre quattro vi separano dal termine della missione.

Things to come

Attivate la missione andando sulla stella: quando la terra inizia a tremare entrate nell'area blu, liberandovi degli Hunter lungo il tragitto. I vostri obiettivi parlano di difesa dei quattro lati del perimetro della base. In poche parole, montate all'interno di un carro armato e sbarazzatevi di tutto ciò che si muove, difendendo la cisterna di Bloodtox. I nemici sono davvero numerosi in questo frangente. Quando li avrete uccisi tutti la missione sarà terminata.

Defeat Elizabeth Greene

Il gigantesco verme che emerge dal suolo è il boss che dovete sconfiggere.
Prima di pensare di poterle infliggere qualche danno bisogna eliminare le tre tacche sulla barra d'energia. Curiosamente, per fare ciò non dovete fare altro che colpirla: con un tank o con la spada è a vostra discrezione.
Sparite le tre tacche è il momento di prendere le distanze dal mostro. Il combattimento che ne segue è particolare: il mostro è in perenne rigenerazione e spenderà pochissimo tempo attaccandovi. Tuttavia questi rari attacchi possono essere davvero devastanti, privandovi anche di tutta l'energia rimasta se la vostra barra non è al massimo. Per questo motivo è bene attaccarlo dalla distanza, riservandovi gli attacchi più dolorosi tipo il Blade Frenzy. Ci vorrà del tempo, ma continuando a bersagliare il vermone da lontano avrete la meglio in qualche tempo, anche grazie al supporto dei militari.

Una volta ucciso il boss salta fuori Elizabeth: assorbitela. Parte un video e la missione è terminata.

Shock and Awe

Raggiungete la stella per iniziare la missione, poi seguite l'indicatore fino al checkpoint. Giunti lì distruggete gli otto filtri senza lasciare che i super soldati vi uccidano. Dopo di che partono alcuni filmati, e la missione è terminata.

The last man

Raggiungete la stella e dopo la conversazione volate fino al punto indicato dove trovate l'elicottero. Distruggete l'elicottero indicato, e in successone tutti gli altri segnalati. La freccia vi conduce in un'altra location, dove altri quattro elicotteri attendono la vostra opera di distruzione. Infine una sola altra area, dove avete cinque elicotteri da distruggere, vi separa dal termine della missione.

Two tickets

Raggiungete la cima del palazzo come indicato: lì vi viene segnalato il vostro biettivo. Mentre vi dirigete verso la base l'obiettivo cambia: ora dove distruggere la base. Nulla di complicato, utilizzate pure un tank se volete; non correte il rischio di confondere l'edificio da abbattere, vista la barra d'energia che lo sovrasta.
Seguite poi Taggart che si lancia in una fuga a bordo di un tank, senza però ucciderlo. Distruggete però i mezzi blindati che lo scortano. Lungo il tragitto che conduce al ponte ne compariranno diversi.
Una volta arrivati nei pressi del ponte balzate sul carro armato e fatevi strada all'interno: assorbite Taggart per terminare la missione.

Defeat the Supreme Hunter

La missione finale è semplicemente un lungo scontro con un Supreme Hunter davvero potente.
Il combattimento si divide in due fasi: la prima, in cui potete prendervela con più calma, attaccando da lontano per evitare i suoi attacchi, in grado di uccidervi con un solo colpo; in questo frangente usate più che potete la spada ed approfittate dei momenti in cui è stordito.
La seconda fase si fa più complicata: un timer vi indica che avete solamente tre minuti per porre fine allo scontro. Al di là del limite di tempo, però, l'impresa non è difficile.

Quando avrete vinto la battaglia gustatevi il filmato finale: avete terminato Prototype.

Video della soluzione - Prima parte