Xbox LIVEIn vacanza con gli Indie 40

Abbiamo selezionato venti tra i migliori titoli Indie da portare sotto l'ombrellone, per un'estate all'insegna della libertà!

Agosto è sinonimo di mare e vacanze, ma perché fare a meno dei nostri amati videogiochi? Abbiamo quindi pensato di selezionare i venti tra i migliori titoli indipendenti del catalogo Xbox Live. Si tratta di una selezione orientata alla qualità, l'apprezzamento dell'utenza e i nostri gusti personali. I prezzi variano da 80 a 400 Microsoft Points e tutti gli articoli sono acquistabili comodamente sulla propria console, in città, al mare e in montagna. Un modo per divertirsi, approfittando di titoli di nicchia che si possono provare senza troppi pensieri. Scoprite cosa abbiamo scelto per voi!

Platformance: Temple Death

L'ultima fatica di Magiko Gaming non è certo una novità per i conoscitori dei titoli Indie, questa piccola produzione si è subito ritagliata un posto d'onore grazie al suo stile retrò con forti richiami ai grandi titoli di piattaforme del passato, da Pitfall a Rick Dangerous. Nei panni di un clone di Indiana Jones dobbiamo salvare una bella fanciulla dalle grinfie dei cannibali, prima di raggiungerla però siamo costretti ad affrontare un percorso irto di ostacoli e trappole mortali. Platformance: Temple Death si distingue per l'utilizzo di piacevole grafica bitmap vecchia scuola e un sistema di zoom che consente di vedere l'intera mappa, ma soprattutto per l'incredibile difficoltà. Certi passaggi sono infatti davvero ostici da superare, anche se la presenza di vite infinite e i numerosi checkpoint mitigano la frustrazione, il gioco ha una naturale struttura trial and error ovviamente dedicata ai veri appassionati. Per 80 Microsoft Points si tratta di un acquisto caldamente consigliato.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

LaserCat

Altro titolo platform a opera di Dudefather, LaserCat ci porta indietro nel tempo all'era del glorioso Commodore 64, con un'estetica che glorifica la vecchia scuola dei pixel. Nei panni di un piccolo gattino dobbiamo affrontare 255 stanze, raccogliendo chiavi e superando le varie trappole. Il contesto è sospeso tra una parodia e i richiami tipicamente nonsense dei tempi passati, dove contava solo il gameplay. E LaserCat ne ha da vendere. I controlli offrono una precisione che non è facile trovare in prodotti simili, il level design è brillante e ricco di idee, come quella della stanza trivia prima di raccogliere ogni chiave, dove dobbiamo rispondere correttamente a un quesito (purtroppo è richiesta la comprensione della lingua inglese) per ottenerla. LaserCat è già un piccolo classico tra gli Indie, al costo di un misero Euro, e può non piacere solo per il suo nostalgico minimalismo grafico. Se al contrario amate l'era degli 8 Bit dovete farlo vostro il prima possibile!
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Dead Sea

Abbiamo già parlato su Xbox Weekly di questo titolo estivo e tutto italiano, a opera dei Brave Men Games. Il successo è stato travolgente, tanto da essere tra gli Indie più gettonati di questi ultimi mesi. L'idea è semplice quanto originale e prende spunto dai classici thriller marini, come Jaws di Spielberg od Open Water. La protagonista del gioco si ritrova dispersa in un mare infestato da famelici squali, l'unica via di salvezza è rappresentata da un battello apparentemente incustodito. Per raggiungerlo occorre però passare attraverso una boa di salvezza e un motoscafo, in sostanza i tre livelli di cui va a comporsi il gioco, al termine dei quali dobbiamo affrontare uno squalo gigante attraverso un'avvincente sequenza in quick time event. Il fascino principale del gioco è l'atmosfera creata, con la succinta protagonista non solo in balia degli spietati predatori, ma anche della sua scarsa abilità nel nuotare, rappresentata da una barra decrescente che una volta terminata porterà all'annegamento. Impressionante la realizzazione grafica per un titolo indipendente. Adrenalina pura per un misero Euro!
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Dream Divers

Sempre rimanendo in clima estivo arriva anche l'ultima follia di Team Shuriken, un gruppo molto popolare nel canale Indie che fa leva su illustrazioni alquanto piccanti prima della giocabilità vera e propria, per fortuna questa volta siamo di fronte a un'eccezione. Intendiamoci, Dream Divers non rinuncia a presentarci giovani e succinte fanciulle, visto che le protagoniste sono - sorprendentemente - procaci pescatrici subacquee, ma gli sviluppatori hanno implementato un'ottimo level design su un'idea originale. Lo scopo è superare dei labirinti sempre più complessi guidando le nostre eroine negli abissi. Ogni mappa presenta percorsi prestabiliti che terminano con il ritrovamento di preziose perle marine, per sbloccare quella successiva è necessario recuperarne un determinato numero, operazione che costringe quindi a ripetute immersioni e la memorizzazione del percorso da intraprendere. Molte le trappole che ci aspettano, compresi pesci alquanto salaci. Come se non bastasse le ragazze nuotano in totale apnea, costringendoci quindi al recupero di speciali bolle di ossigeno per evitare l'annegamento delle malcapitate. Divertimento, giocabilità e curve al prezzo di un caffè.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Magic Racing GP 2

Il parto di Magic73 è attualmente l'Indie game più apprezzato del canale Live, il perché è presto detto: questo divertentissimo gioco di corse attinge a piene mani alla moda lanciata dal mitico Super Sprint di Atari, ovvero quella di proporre una visuale a volo di uccello che consente la visione dell'intero circuito. E questa è solo la punta dell'iceberg. Il prodotto Magic Studio presenta una serie impressionante di vetture e competizioni, compresi i Kart da 85, 150 e 250cc, ben 34 circuiti e gioco online contro 19 giocatori o CPU. Le modalità spaziano dalla sfida al Weekend completo di gara, ed è presente un completo editor per piloti e vetture. Cosa desiderare di più? Un paradiso per tutti gli appassionati delle quattro ruote, per solo un Euro. Procedete tranquillamente all'acquisto, Magic Racing GP 2 è una garanzia.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Dead Pixels

Già un piccolo classico nel canale degli Indie Games, Dead Pixels omaggia i classici horror di zombie con uno stile decisamente tarantiniano, votato all'eccesso più totale, ma allo stesso tempo rappresenta un nostalgico sguardo a tutta la scuola di picchia duro a scorrimento orizzontale, dai veri Final Fight e soci, con un occhio ben attento alla Pixel art. CanStrafeRight sa il fatto suo e propone un titolo ricco di giocabilità e umorismo, compresa la modalità in cooperazione e un interessante sistema di upgrade dei personaggi e vendita/acquisto delle armi, che lo rendono simile a un gioco di ruolo. A tratti vi sembrerà di giocare a un titolo per il NES, e vi assicuriamo che la cosa vi renderà felici. Il prezzo come al solito è quello di un misero Euro, ve la sentite di affrontare questa pixellosa apocalisse?
Link dove acquistare il gioco 80 MP In vacanza con gli Indie

Escape Goat

Altro eccezionale esponente dei platform nostalgici, Escape Goat ci mette nei panni di una povera capra intrappolata in un tetro castello. Lo scopo è ovviamente quello di fuggire, ma l'operazione non è affatto semplice, poiché per raggiungere la porta di uscita del livello occorre risolvere una serie di puzzle ambientali sempre più intricati. Il nostro simpatico caprone viola può contare sulla sua capacità di salto e le possenti corna, ma non solo: la collaborazione di un topolino richiamabile con il tasto B ci permette di attivare interruttori attraverso corridoi altrimenti invalicabili. La fisica ricorda in certi frangenti il mitico Boulder Dash, dobbiamo prestare attenzione alle rocce che possono precipitare sulla nostra testa, provocando la morte istantanea dell'animale. Il pratico sistema di menu permette di resettare la stanza in qualsiasi momento nel caso si rimanga intrappolati. Escape Goat è un titolo assolutamente da provare per chi ama usare la materia grigia tra una sparatoria e l'altra.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Virtual Attraction - Part 2

Continua l'incredibile esperimento di Fun Factory Entertainment. Avevamo già segnalato il primo capitolo nel precedente speciale sui titoli Indie, questo seguito propone nuovi contenuti e un aspetto grafico rivisto. Come il predecessore non si tratta di un gioco nel senso classico del termine, ma un corso interattivo che insegna come conquistare il gentil sesso attraverso tre fasi distinte. La prima è un vero e proprio ebook redatto da due psicologi che espone teorie e considerazioni sul rapporto tra i due sessi nei secoli, spiegando con grande ironia come conquistare la ragazza dei nostri sogni. La seconda parte è un questionario, la terza è una conversazione interattiva con una donna virtuale. Per godere dei frutti della nostra seduzione dobbiamo dimostrare di aver compreso i concetti espressi nella parte teorica, altrimenti riceveremo un bel due di picche. Purtroppo la conoscenza della lingua inglese è praticamente necessaria per usufruire del prodotto. Virtual Attraction - Part 2 è una vera e propria esperienza, un progetto unico nel suo genere, ideale per passare qualche ora fuori dai canoni del videogioco. L'iscrizione a questa bizzarra scuola costa un solo Euro.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

SFG Soccer

Uno dei primi Indie Games ad essere approdato su piattaforma Live, il fumettoso SFG Soccer è uno splendido simulatore di calcetto, la cui qualità giustifica ampiamente il prezzo d'acquisto, tra i più elevati ed equivalente a circa 5 Euro. Una carriera che permette la crescita della propria squadra, totalmente editabile sia nei nomi che i colori, una rosa di sessantaquattro squadre e un gameplay semplice ma efficace sono il biglietto da visita del prodotto di Stir Fry Games. Nonostante l'impostazione arcade e il sistema di controllo basato su soli due tasti, questo titolo è in grado di tenervi attaccati per interminabili ore allo schermo, complice anche la possibilità di giocare sia insieme che contro i propri amici. L'unica nota stonata è l'aspetto grafico poligonale stilisticamente povero e discutibile, ma tutto sommato funzionale all'azione. D'altronde in un titolo come questo si guarda in primis alla giocabilità e il divertimento, e vi assicuriamo che SFG Soccer ne è straripante. Fatelo vostro.
Link dove acquistare il gioco - 400 MP In vacanza con gli Indie

Orbitron: Revolution

Un lussuoso sparatutto che richiama vecchi classici come Defender, aggiornandoli con un aspetto grafico di prima categoria. Il lavoro effettuato sul versante tecnico è a dir poco stupefacente, rendendo Orbitron: Revolution uno dei titoli Indie più belli da vedere, purtroppo anche il prezzo maggiorato riflette questa caratteristica. Alla guida di una navetta dobbiamo difendere una base orbitante da una letale orda di droidi attravero tre distinte modalità. La visuale laterale ruota intorno alla base e possiamo stabilire direzione e velocità del nostro mezzo. Il gioco permette di affrontare altri giocatori online confrontando i propri punteggi. Se amate gli shoot' em up frenetici e con un poderoso impatto visivo dovete assolutamente dare un'occhiata al lavoro di Firebase, non ve ne pentirete.
Link dove acquistare il gioco - 240 MP In vacanza con gli Indie

MotorHeat

Uno dei migliori racing arcade del catalogo Indie porta la firma di Milkstone Studios, un team dalla fama ormai consolidata. L'aspetto ricorda quello dei titoli di corse classici, con il mezzo inquadrato da dietro lungo circuiti alla Outrun. Qui iniziano però le caratteristiche peculiari. Il concept minimale impone la rinuncia di freno e acceleratore, il nostro bolide è costantemente sparato alla massima velocità. Lo scopo consiste nell'evitare il contatto con le altre vetture e raccogliere i power up, in modo da aumentare il moltiplicatore, e vi assicuriamo che sarà sempre più difficile mantenere illibata la carrozzeria. L'idea apparentemente semplice si rivela però vincente, e il valido sistema di controllo conferma la bontà del team di sviluppo. MotorHeat è un prodotto in grado di dare rapida assuefazione, tanto da voler fare ancora una partita per battere quel maledetto punteggio del vostro amico, per pochi punti in più!
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

The Impossible Game

Non siete veri conoscitori di giochi Indie se non avete provato l'esponente di FlukeDude, titolo decisamente provocatorio nel nome ma rigoroso nei contenuti. Lo scopo è di una semplicità disarmante e consiste nel guidare una figura quadrata attraverso una serie di piattaforme cercando di non cadere nelle varie trappole. Lo scenario scorre automaticamente sotto in ostri piedi, riducendo i controlli al solo salto. L'aspetto essenziale potrebbe far storcere il naso a qualcuno, ma sebbene tutt'altro che impossibile, si tratta di un prodotto brillante e dotato di un level design di grande qualità. Il tempismo richiesto nei salti è elevato, tanto da costringere a ripetere innumerevoli volte gli stessi passaggi. Siete dunque avvertiti, non si tratta certo di un titolo rilassante, ma che al contrario metterà a dura prova sia i vostri riflessi che le capacità analitiche. L'enorme successo ottenuto ha portato l'autore a rilasciare un Level Pack aggiuntivo, acquistabile separatamente.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

I MAED A GAM3 W1TH Z0MB1ES!!!1

Più o meno come sopra, il nome ridicolo non deve portare a sottovalutare un prodotto confezionato con grande cura. Si tratta di un piacevole clone di Robotron, il celebre sparatutto multidirezionale. Sfruttando il consolidato sistema di controllo twin stick, dobbiamo difenderci da orde crescenti di zombie in cerca di carne fresca, la nostra. Abbiamo a disposizione molte armi dagli effetti devastanti, sovente lo schermo viene invaso dal titolo del gioco, un malizioso stratagemma concepito per rendere difficoltosa la comprensione su ciò che accade a schermo. I MAED A GAM3 W1TH Z0MB1ES!!!1 è la dimostrazione dell'indole di molti Indie Games, produzioni spesso partorite da una sola persona, nel buio di una cameretta e in uno stato mentale probabilmente alterato (sic!). Ogni tanto fa bene staccare dalle produzioni tripla A per immergerci in questo mondo irriverente ma pieno d vitalità. Il gioco di Jamezila è un esponente particolarmente significativo.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Bricks4Ever

Un altro caposaldo del catalogo Indie, il gioiello di Running Pixel è una delle migliori interpretazioni di Breakout, superiore persino a colleghi molto più blasonati come Arkanoid Live. Una lunga serie di modalità che si snodano attraverso 50 livelli, power up di tutti i tipi, l'innovativo controllo twin stick e un aspetto grafico "neon" semplicemente eccezionale sono le caratteristiche salienti del prodotto. La risoluzione a 1080p fa il resto. Da segnalare la rilassante modalità Zen e il Co-op a 2 giocatori, tante idee che rinnovano la formula e dimostrano l'indubbia abilità del team di sviluppo. I veri hardcore vorranno sicuramente cimentarsi nella spietata modalità Endless, dove il motore genera una quantità infinita di blocchi. Qualsiasi sia il vostro approccio e amore al genere, sappiate che Bricks4Ever è in grado di accontentarlo. Investite quel benedetto Euro e ci darete ragione!
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Adventures Of Captain Becky

Un Indie game decisamente misterioso, è praticamente impossibile ottenere informazioni dal famigerato team Sakura, quel che è certo è che il suo Adventures Of Captain Becky è un titolo degno di attenzione. La Becky in questione è una procace ragazzina armata di un gigantesco martello (!), lo scopo di questo platform è quello di arrivare alla porta di uscita, solitamente collocata alla fine di un percorso delineato da una serie di puzzle ambientali. La caratteristica più impressionante è la realizzazione tecnica, il gioco vanta un motore interamente poligonale e una serie interminabile di particolari per la protagonista, tanto che è presente un editor del personaggio incredibilmente elaborato, che consente di cambiare connotati, colore della pelle e tutto ciò che l'immaginazione vi può suggerire. Sono presenti cinque diversi capi d'abbigliamento, ovviamente uno più folle dell'altro. Adventures Of Captain Becky sa coniugare un level design brillante con il voyeurismo tipicamente orientale, dateci un'occhiata.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

Along Came A Spider

Presente ormai da diversi mesi nel catalogo Indie, Along Came A Spider (qualche riferimento ai Prodigy?) è un titolo che merita di essere rivalutato. Lo sviluppatore Wobbly Tooth dimostra una grande creatività sia concettuale che visiva, il prodotto è sostanzialmente un platform che ci mette nei pelosi panni di un ragnetto intento a tornare a casa, per farlo dobbiamo superare 50 livelli attraversando i fili della nostra stessa ragnatela. La ciliegina sulla torta è rappresentata dagli scontri contro i boss, sostanzialmente esseri umani che cercano di schiacciare il povero insetto con varie attrezzature. Splendida la realizzazione tecnica, decisamente stilosa e impreziosita da musiche ambient di ottima qualità. Non si tratta di un titolo facile, siete avvertiti, ma per chi è disposto ad affrontare la sfida saprà ottenere grandi soddisfazioni da Along Came A Spider. Tutto per un misero Euro.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

SEAL Team 12

Se per voi i veri giochi si chiamano Ikari Warriors, Commando, Rambo 2 o il più recente MERCS, allora SEAL Team 12 è l'Indie game dei vostri sogni. Palesemente ispirato ai citati sparatutto bidimensionali a scorrimento verticale, il parto deviato di Social Loner Studios è caratterizzato da uno stile travolgente, grazie anche alla realizzazione tecnica molto simile a un fumetto. Eccellente in particolar modo l'introduzione animata. Gli sprite sono interamente disegnati a mano e non mancano tocchi umoristici, come riferimenti a South Park e altre serie televisive, nonché una certa denuncia al militarismo imperante nel gioco. Potete chiamare un amico e affrontare tutti gli stage del gioco insieme, e vi conviene farlo, perché si tratta di un titolo da non prendere alla leggera, specie nelle battute finali. SEAL Team 12 è un piacevole tuffo nei tempi passati, dove si vivevano giochi che oggi non si fa (quasi) più. Non perdete l'occasione di buttarvi.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie

SFG Beach Volleyball

Stir Fry Games si conquistano un altro posto nella nostra lista della spesa con SFG Beach Volleyball, agevolati anche dalla febbre da Olimpiadi che imperversa in questi giorni. Gli amanti degli sport non possono davvero chiedere molto di più da questo simulatore, che presenta la possibilità di mandare i nostri amati Avatar sulla rovente sabbia. Un sistema di controllo semplice ed efficace glorifica una carriera composta da più di trenta competizioni, arricchite da un level system in stile gioco di ruolo già apprezzato in altre produzioni del team, vedi SFG Soccer. E' presente anche la possibilità di giocare online con avversari da tutto il mondo per una longevità pressoché infinita. Anche in questo caso non stiamo parlando d un titolo economico, siamo anzi nella fascia massima, ma vi assicuriamo che sono soldi assolutamente ben spesi in confronto alle innumerevoli ore spese davanti allo schermo.
Link dove acquistare il gioco - 400 MP In vacanza con gli Indie

Wizorb

Avreste mai pensato di fondere le meccaniche di Breakout con quelle di un JRPG vecchia scuola? Tribute Games si, e Wizorb è il loro risultato. Nei panni di un buffo mago chiamato Cyrus dobbiamo salvare la terra di Gorudo da malefici mostri, l'unico modo è sfruttare l'antica tecnica del Wizorb - appunto - ovvero la capacità di trasformarsi in una letale sfera per colpire i nemici. Il gioco alterna fasi da gioco di ruolo classico, dove girovaghiamo nei villaggi interagendo con gli NPC o acquistando nuovi poteri, ai combattimenti veri e propri rappresentati da livelli sempre più difficili. Oltre a far rimbalzare la pallina in puro stile Breakout, possiamo utilizzare efficaci palle di fuoco per colpire i mostri e distruggere i blocchi, a condizione di ripristinarle raccogliendo le apposite pozioni. Oltre a questo sono presenti vari spell magici, come quello che consente alla pallina di tornare indietro nel suo passaggio distruttivo. Splendida la realizzazione tecnica, caratterizzata da grafica bitmap ricca di animazioni. Tutto il pacchetto dimostra un elevato livello di professionalità, che tradisce le origini non proprio amatoriali del team, proveniente addirittura da Ubisoft. Promosso!
Link dove acquistare il gioco - 240 MP In vacanza con gli Indie

Cthulhu Saves the World

Quando si dice chiudere col botto... Il gioco di ruolo Zeboyd è ormai un grande classico e uno dei titoli di maggior successo nel canale Indie. Si tratta del seguito di Breath of Death VII: The Beginning, un altro RPG caratterizzato da un grande umorismo. Cthulhu Saves the World mantiene il timbro da parodia richiamando grandi classici del passato, in primis i primi Final Fantasy di Square, ma non è un titolo da prendere sottogamba. Il sistema di combattimento si rivela profondo e gratificante, i dialoghi brillanti, i dungeon impegnativi (a volte eccessivamente lunghi) e l'atmosfera assolutamente coinvolgente. Si tratta insomma di un prodotto che richiede dedizione al giocatore. Otto ore di avventura per un titolo da 1 Euro rende Cthulhu Saves the World un acquisto quasi abbligatorio, a meno di nutrire una forte avversione al genere.
Link dove acquistare il gioco - 80 MP In vacanza con gli Indie