Games with Gold - Settembre 2016  21

L'estate 2016 di Xbox si conclude con una buona infornata di titoli gratuiti

Siamo giunti verso la fine dell'estate 2016, una stagione che ha regalato buoni titoli gratuiti per quanto riguarda l'iniziativa Games with Gold e che a quanto pare è destinata a concludersi in maniera altrettanto interessante. Assieme all'aumento dei titoli in retrocompatibilità, il cui catalogo si è arricchito recentemente anche di giochi molto importanti, come l'attesissimo Red Dead Redemption, il servizio online di Xbox sembra godere ancora di un'ottima spinta, ed è probabile che le buone scelte effettuate per quanto riguarda le offerte di giochi gratuiti per gli abbonati abbiano influito in buona misura nella crescita delle sottoscrizioni.

Abbiamo discusso sulla possibile necessità di modificare alcuni aspetti del servizio in abbonamento di Xbox a fronte soprattutto dell'ormai consolidata convergenza con il mondo PC, dove il gioco online è di norma gratuito, e la richiesta di un canone mensile o annuo per questa caratteristica può sembrare ormai anacronistico, ma è chiaro che l'infrastruttura lato console richieda costi aggiuntivi che probabilmente sono difficili da mitigare. In ogni caso, l'offerta dei Games with Gold rimarrebbe comunque legata a una qualche forma di abbonamento, ed è probabile che in molti sceglierebbero comunque di effettuarlo anche solo per accedere ai giochi gratuiti proposti mensilmente da Microsoft, vista la qualità che solitamente li contraddistingue. Potrebbe dunque essere questo un elemento fondamentale di quell'aumento costante nella quantità di utenti paganti che di trimestre in trimestre viene rilevato dai risultati finanziari della casa di Redmond, che a luglio ha mostrato un incremento del 33% di sottoscrizioni a fronte di un calo equivalente nelle vendite di hardware. Insomma, il settore "servizi" di Xbox sembra godere di ottima salute, e i Games with Gold continuano ad esserne un riflesso positivo.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Magie, assassini, corse e parkour nelle offerte gratuite dei Games with Gold di settembre 2016

Earthlock: Festival of Magic - Xbox One (dal primo al 30 settembre)

Dopo la conclusione con successo della campagna di raccolta fondi su Kickstarter, Earthlock: Festival of Magic debutta direttamente in forma gratuita come primo titolo dell'offerta Games with Gold di settembre 2016. Sviluppato da Snowcastle Games e pubblicato da Soedesco, il gioco si presenta come un particolare RPG con combattimenti a turni nel quale interpretiamo il ruolo di Amon, un avventuriero che si ritrova coinvolto in un'epica impresa attraverso il decadente mondo di Umbra, in compagnia di una strana creatura. Un progetto che nasce dunque con la volontà di ripescare lo spirito classico degli RPG, ovviamente proposto nella sua interpretazione a turni, per rimanere perfettamente in tema con la rievocazione nostalgica del genere.

Tuttavia, Earthlock: Festival of Magic si presenta anche come un'interpretazione originale di questa meccanica, cercando di mettere in scena qualcosa di nuovo all'interno di una struttura classica e volutamente derivativa. Il semplice cacciatore del deserto Amon, abituato a una vita piuttosto anonima tra l'esplorazione degli ampi deserti di Umbra e la ricerca di oggetti di minimo valore tra rovine e rifiuti, si trova improvvisamente coinvolto in una storia molto più grande di lui, e come vuole la tradizione si ritroverà ad essere l'eroe in grado di cambiare il destino del suo mondo morente, riaccendendo la speranza di Umbra, nonostante sia ormai un pianeta spento e fermo da tempo. Insomma, ci troviamo di fronte agli ingredienti tipici degli RPG: un viaggio di formazione che porta un giovane ragazzo, all'apparenza semplice e senza prospettive, all'interno di una grande avventura dove emerge il suo profilo di predestinato, affiancato da un buon cast di comprimari ad arricchire ulteriormente la storia. Una nuova aggiunta ricca di fascino e dal sapore nostalgico è probabilmente il modo migliore per iniziare questo settembre per gli appassionati di videogiochi.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Assassin's Creed Chronicles: China - Xbox One (dal 16 settembre al 15 ottobre)

La scelta di allentare un po' la presa sul franchise di Assassin's Creed ha modificato un po' la visione della serie, che fino a poco tempo fa continuava a macinare titoli e progetti collaterali ogni anno. A tale periodo di maggiore spinta risale lo spin-off Assassin's Creed Chronicles: China, che trasporta le atmosfere e le caratteristiche del franchise in un action platform in 2D ma con elementi 3D, sviluppato da Climax Studios in collaborazione con Ubisoft Montreal, caratterizzandosi anche per il particolare stile grafico che vuole fondere la pittura cinese del XVI secolo con la moderna grafica tridimensionale.

"Nella Cina del XVI secolo, il neo Imperatore Jiajing ordina improvvisamente di eliminare chiunque, a suo giudizio, possa costituire una minaccia al suo trono da poco acquisito, tra cui i membri della Confraternita degli Assassini in Cina": queste sono le premesse della nuova avventura a scorrimento che vede protagonista la giovane assassina Shao Jun, fuggita in Occidente per completare il suo addestramento sotto la guida del leggendario Ezio Auditore, come narrato nel cortometraggio d'animazione Assassin's Creed: Embers. La storia vede la ragazza tornare sul suolo natio e cercare di ripristinare la Confraternita degli Assassini cinese e compiere in questo modo anche la sua vendetta. La storia ci porta per la prima volta nella serie ad esplorare varie ambientazioni orientali tra cui le grotte di Maijishan, il porto di Macao, la Città proibita e la Grande Muraglia. Si tratta di un'interpretazione sostanzialmente diversa dal solito per il celebre franchise Ubisoft, che ripropone le classiche meccaniche della serie su un piano bidimensionale ma con integrazioni 3D e una certa insistenza sulle caratteristiche stealth, favorendo un approccio piuttosto ragionato al combattimento. Nonostante la sua brevità e qualche difetto intrinseco nella struttura, Assassin's Creed Chronicles: China può offrire un diversivo interessante per i fan della serie.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Forza Horizon - Xbox 360 (dal primo al 30 settembre)

Con una mossa veramente apprezzabile, Microsoft ci prepara al lancio di Forza Horizon 3, previsto per il 27 settembre, con la riproposizione in retro-compatibilità del primo e glorioso capitolo della serie, offerto gratuitamente nel programma Games with Gold di questo mese. Nonostante non presentasse ancora la sconvolgente apertura in stile free roaming ammirata nel secondo capitolo, il primo Forza Horizon è rimasto nei cuori di molti utenti Xbox 360 che lo considerano tutt'ora uno splendido esempio di racing game arcade. L'ambientazione tutta americana offerta dai variopinti scenari del Colorado caratterizza l'esperienza di questo gioco in maniera molto marcata, così come la maggiore insistenza sulla "storia", cose che mantengono il primo capitolo un titolo ancora pienamente competitivo nonostante il passaggio generazionale attuato da Forza Horizon 2 e un terzo capitolo ormai alle porte.

Sono elementi che lo rendono un gioco da godere appieno anche oggi, soprattutto se non si è vissuto all'epoca del lancio originale. La lotta per la notorietà sulle strade del Colorado, alla caccia del famigerato barone delle corse Darius Flynt, è ancora attualissima, così come ancora affascinanti risultano gli scorci elaborati da Playground per questo debutto di una serie che ha saputo mantenersi su livelli qualitativi veramente molto alti, mentre il particolare connubio tra spettacolari eventi proposti dalle corse sullo schermo e l'accompagnamento audio, vero e proprio marchio di fabbrica della serie Horizon, mostra qui i primi e azzeccati risultati. Forza Horizon in retrocompatibilità è dunque una notizia ottima per gli utenti di Xbox One, ma offerto in forma gratuita diventa un appuntamento assolutamente da non mancare, sia se non si è mai giocato al titolo in questione sia che si voglia semplicemente rispolverare lo spirito dell'Horizon Festival in vista di Forza Horizon 3.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Mirror's Edge - Xbox 360 (dal 16 al 30 settembre)

Anche in questo caso il collegamento può essere offerto dalla recente uscita sul mercato del "reboot", anche se qui il titolo in retrocompatibilità arriva in ritardo rispetto alla nuova versione, in ogni caso se volete approfondire la conoscenza di Mirror's Edge, questo può essere il momento opportuno. Il quarto titolo gratuito per questa mandata dei Games with Gold è dunque l'originale action game in soggettiva sviluppato da DICE, che giunge a qualche mese di distanza dal lancio di Mirror's Edge Catalyst per le piattaforme di generazione attuale ma rappresenta comunque un gioco di grande interesse.

Il titolo in questione si è rivelato un coraggioso esperimento da parte degli sviluppatori: nonostante una produzione di primo livello all'interno di una vera e propria major come Electronic Arts, Mirror's Edge è andato a infrangere gli schemi tipici del gioco in soggettiva proponendo qualcosa di decisamente diverso dal classico sparatutto in prima persona. Interpretando Faith, ci troviamo essenzialmente a correre e sfruttare i tecniche di parkour guardando tutto dagli occhi della protagonista, con una soluzione di gameplay inedita che non ha mancato di sollevare alcune critiche ma anche grandi elogi, fino a far diventare Mirror's Edge, a fronte di un risultato commerciale tutto sommato poco soddisfacente per le mire di EA, un titolo cult tra molti appassionati. Il mondo distopico del gioco, l'inedita agilità e interazione con gli scenari gestite in soggettiva e una rappresentazione particolare delle ambientazioni, così pulite e asettiche da diventare quasi surreali, sono tutti elementi che contribuiscono a imprimere bene a fondo l'esperienza di Mirror's Edge nella mente dei giocatori, che questi abbiano amato il gioco o meno. Per questi motivi, il download gratuito del titolo DICE è caldamente consigliato a tutti, anche solo per tenerlo da parte e rispolverarlo di tanto in tanto per ricordare una delle interpretazioni più originali della soggettiva videoludica.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )