Expa che ti PassaExpa Che Ti Passa - Weekly 

Una settimana ricca di notizie per gli amanti del gioco online.

- Era nell'aria da qualche giorno per una fuga di notizie o una presunta svista, ma quando martedì scorso BioWare ha ufficialmente aperto le iscrizioni al Beta Test di Star Wars: The Old Republic si può dire che sia scoppiato il finimondo. Expa Che Ti Passa - Weekly O quantomeno che siano scoppiati i server. O tutte e due le cose. Il fatto è che il sito ufficiale dell'attesissimo MMORPG è completamente esploso e ci sono volute parecchie ore prima che si potesse navigare nuovamente. Tra i fan del genere, della saga di Guerre Stellari e di BioWare stessa, non osiamo neanche immaginare la quantità di utenti che si è riversata al link http://www.swtor.com/tester/ per iscriversi alla Closed Beta: ora c'è solo da aspettare che inizi e, soprattutto, di essere selezionati! Che la Forza sia con voi!

- A proposito di Beta, la settimana prossima avrà inizio quella di All Points Bulletin: Expa Che Ti Passa - Weekly il CEO di Realtime Worlds, Gary Dale, aveva affermato che la Beta sarebbe stata lanciata in concomitanza al Tech Media Invest 2009 di Londra... ed eccoci qua. Le iscrizioni erano aperte già da un po', manca poco quindi per toccare con mano questo bizzarro MMORPG al gusto di piombo: per chi non lo conoscesse, All Points Bulletin è sviluppato dai creatori dell'originale Grand Theft Auto e ne ripropone le dinamiche e il concept di guerriglia urbana tra due fazioni realistiche: la polizia e i criminali.

- Gli esploratori della Terra di Mezzo si preparino: Turbine ha finalmente confermato la release de Expa Che Ti Passa - Weekly Il Signore degli Anelli Online: l'Assedio di Bosco Atro, prevista per l'1 Dicembre. Per l'occasione sarà riattivata l'opzione di pagamento "lifetime" (200$ per giocare tutto il tempo che si vuole senza più preoccuparsi di abbonamenti mensili) e inoltre tutti coloro che cambieranno il loro piano tariffario da mensile a trimestrale, semestrale o annuale potranno scaricare l'espansione gratuitamente. Un'idea davvero simpatica che dimostra l'ottimo stato di salute del MMORPG basato sul capolavoro letterario di J.R.R. Tolkien.

- Immancabile un cenno a World of Warcraft: il sito ufficiale propone questa settimana una panoramica di The Frozen Halls, la nuova instance per cinque giocatori che sarà introdotta con la prossima major-patch. Expa Che Ti Passa - Weekly Si tratta di una location cruciale per l'evoluzione narrativa della saga: l'ultimo boss sarà infatti il Lich King in persona. L'instance sarà suddivisa in tre aree (un po' come il caro, vecchio Scarlet Monastery) e il party sarà accompagnato nientepopodimeno che da Jaina Proudmoore (per l'Alleanza) e Sylvanas Windrunner (per l'Orda): mentre i Knights of the Ebon Blade e l'Argent Crusade terranno a bada le forze del Flagello, i giocatori dovranno infiltrarsi nella cittadella per indebolirne le difese, seguendo una serie di quest che si preannuncia davvero epica e che li condurrà attraverso la Forge of Souls e il Pit of Saron, per penetrare nelle Halls of Reflection, dove è custodita la spada maledetta Frostmourne. Ben sette nuovi boss e un'abbuffata di lore, in attesa della raid-instance che chiuderà il cerchio. E tutti si pongono la domanda: ma se Arthas lo affrontiamo qui, chi è il vero boss finale di questa espansione?

- Intanto NCSoft cuce un'altra pezza su Aion: non sono infatti tardati ad arrivare i famigerati "gold seller" anche sui nostri server. Expa Che Ti Passa - Weekly Per chi non sapesse di che stiamo parlando, si tratta di normali impiegati in aziende che vendono soldi virtuali per soldi reali, uno scambio che rovina l'economia del gioco, infrange l'EULA e soprattutto rompe le scatole in una maniera incredibile. Ricevere messaggi da nomi buffi come "Fqerqs" o "Kawqeq" che avvisano delle loro eccezionali offerte con irritante frequenza non è certo l'ideale, così NCSoft ha provato a limitare il problema con una piccola che patch che impedisce ai giocatori sotto il quinto livello di usufruire delle chat private e generali. Un problema di spam in meno, ma intanto la maggior parte dell'utenza vorrebbe semplicemente giocare: in prima serata le code per entrare nel server raggiungono picchi di due ore, talvolta non è neanche possibile entrare in coda per il sovraccarico. NCSoft ci sei? Ce la fai? Sei connessa?

- Restando in tema di NCSoft, Issue 16: Power Spectrum è il nome del prossimo aggiornamento gratuito previsto per City of Heroes. Expa Che Ti Passa - Weekly La principale aggiunta riguarda una maggiore personalizzazione dei nostri poteri, ai quali potremo ora cambiare colore. Stufi delle vostre onde di energia rosse? Un paio di click e adesso potrete scagliare dardi psionici giallo canarino! Okay, in realtà la cosa interessante è un'altra: per festeggiare la patch tutti gli account precedentemente chiusi saranno riattivati automaticamente dal 8 al 11 Ottobre e l'acquisizione di punti esperienza e reputazione sarà raddoppiata durante lo stesso weekend.

- Chiudiamo questa edizione di Expa che ti Passa con Warhammer Online: Age of Reckoning: nel tentativo di risollevare le sorti del loro MMORPG, i devs Mythic si stanno dedicando al bilanciamento del fallace sistema RvR; questa volta l'idea è di eliminare le fortezze del sistema di conquista delle zone, cambiamento che porterà ad assediare le cittadelle con maggior frequenza. Expa Che Ti Passa - Weekly Un bene o un male? Ancora presto per dirlo. Intanto, continuano i lavori sul New User Journey e sul Apprenticeship System: il primo permetterà ai nuovi utenti di prendere confidenza più dinamicamente con il gameplay di WAR; il secondo invece consentirà ai giocatori di alzare o abbassare il proprio livello per unirsi ai gruppi senza penalità. L'attenzione dei giocatori è rivolta anche al nuovo design delle armature, proposto recentemente dai grafici Mythic e aperto ai feedback degli utenti: i nuovi set sono effettivamente molto più belli e curati dei precedenti, mantenendone ugualmente la complessità e originalità delle loro caratteristiche estetiche ma sottolineando la progressione in potenza di ogni armatura. Sì, beh, diciamo che questo era il minore dei loro problemi, ma tanto di cappello alla buona volontà di Mythic. O no?

TI POTREBBE INTERESSARE