Expa che ti passa Weekly  17

Continua l'invasione degli MMORPG galattici.

Star Trek Online
E' stata una settimana davvero eccitante per i Trekker che aspettano con impazienza il nuovo MMORPG di Cryptic, Star Trek Online.

Innanzitutto, la release per febbraio é stata confermata ufficialmente. Inoltre, gli sviluppatori hanno sorpreso il pubblico con una novità: l'introduzione del ponte di comando delle astronavi! "Non volevamo degli interni al lancio" ha detto Craig Zinkievich, produttore esecutivo del gioco, "Abbiamo pensato che fosse un po' troppo. Volevamo davvero che fosse un'esperienza grandiosa e non avere il proprio ponte, insomma, sembrava davvero un buco nel gioco, è stato qualcosa che abbiamo dovuto integrare". Il ponte sarà un punto di socializzazione per i giocatori, dove i comandanti e gli ufficiali si potranno incontrare, magari facendo visita a un'altra astronave. Al lancio saranno disponibili ben venti ponti di comando diversi tra i quali scegliere per personalizzare la propria astronave.

Dulcis in fundo, Cryptic ha annunciato i requisiti tecnici ufficiali di Star Trek Online ed ecco la configurazione consigliata:

    OS: Windows XP SP2 / Windows Vista / Windows 7 (32 or 64-bit)
    CPU: Intel E8400 Core 2 Duo or AMD Athlon X2 5600+
    Memoria: 2GB RAM+
    Video: NVIDIA GeForce 8800 / ATI Radeon HD 3850+
    Audio: DirectX 9.0c Compatible Soundcard
    DirectX: 9.0c o superiore
    HDD: 8 GB
      Drive: 6x DVD-Rom


    Star Wars: The Old Republic
    Trooper, Smuggler, Cavaliere Jedi, Bounty Hunter, Guerriero Sith... ancora quattro classi devono essere rivelate da BioWare. Anzi, tre: la famiglia di Star Wars: The Old Republic si è allargata proprio questa settimana con l'introduzione dell'Agente Imperiale.

    In realtà se ne vociferava già all'inizio della settimana quando il producer Blaine Christine l'aveva accennato durante l'EA Press Tour, ma un update del Holonet sul sito ufficiale è sempre cosa gradita. L'Agente Imperiale é una specie di furfante che lavora per l'Impero, utilizzando svariati gadget hi-tech allo scopo di eliminare i nemici dei Sith. Sean Dahlber ha affermato che "gli Agenti Imperiali si ispirano a svariati personaggi dell'universo di Star Wars come Zam Wessel e Grand Moff Tarkin. I giocatori che sceglieranno questa classe in The Old Republic vedranno la struttura dell'Impero Sith sotto una luce del tutto nuova". Una delle abilità presentate nel Holonet vede l'Agente Imperiale bombardare tramite un satellite un gruppo di nemici... 'nuff said!

    Final Fantasy XIV
    Anche il sito ufficiale di Final Fantasy XIV é stato aggiornato con due nuovi Job: Gladiator e Pugilist.

    I primi sono chiaramente dei guerrieri corazzati, specializzati nel combattimento ravvicinato ed esperti nel lancio di coltelli. Possono equipaggiare gli scudi per aumentare le loro capacità difensive o rimuoverli per incrementare l'attacco, ovviamente utilizzano svariti tipi di armi compreso un bizzarro scudo, chiamato Lantern Shield, che offre contemporaneamente difesa e attacco. I Pugilist sono invece dei combattenti ravvicinati che non indossano armature particolarmente resistenti ma che scatenano devastanti attacchi a mani nude, in pratica i classici "Monk" della saga, capaci di equipaggiare armi come i tradizionali baghnakhs e caesti. Le notizie su Final Fantasy XIV vengono rilasciate lentamente ma ogni nuovo update aggiunge gustosi dettagli al mondo di Eorzea.

    Final Fantasy XI Online
    Restando in tema, la settimana scorsa vi avevamo parlato di Evolith e Synergy ma in realtà queste feature non sono state più implementante con l'ultimo update di Final Fantasy XI Online.

    Tra parentesi, anche l'attesa riduzione del "threat" prodotto dagli attacchi a distanza dei Ranger è stata sospesa all'ultimo minuto. Square Enix ha rassicurato gli utenti che questi cambiamenti arriveranno con una nuova patch dopo metà Novembre, comunque, e intanto gli avventurieri di Vana'diel possono godersi i nuovi contenuti, tra i quali spiccano le modifiche ai Job e specialmente al Summoner, i miglioramenti al Moblin Maze Monger e l'attivazione della mini-espansione A Shantotto Ascension.

    Age of Conan
    Abbiamo già menzionato i svariati update che hanno, almeno teoricamente, migliorato Age of Conan e FunCom continua la sua ricerca delle pecorelle smarrite.

    Dopo aver annunciato un periodo di prova di ben due settimane per tutti i giocatori che avevano cancellato l'account, con tanto di punti esperienza raddoppiati, ecco la nuova offerta: chiunque rinnoverà l'account per tre mesi potrà partecipare alla Beta di The Secret World, se l'account sarà rinnovato per sei mesi il giocatore oltre alla Beta riceverà anche un elmetto che aumenta i punti esperienza del 10% e, infine, se il rinnovo coprirà un intero anno l'utente in questione riceverà gratuitamente anche una copia dell'espansione Rise of the Godslayer. Sembra quasi una di quelle offertone da televendita notturna, ma è chiaro che FunCom vuole davvero offrire un incentivo degno di questo nome e la possibilità di provare The Secret World in anteprima non va' sottovalutata. La domanda però sorge spontanea: vista la travagliata storia di Age of Conan, chi si azzarderebbe a rinnovarlo addirittura per un anno?

    Warhammer Online: Age of Reckoning
    Una notizia decisamente infelice si è diffusa negli ultimi giorni: altri ottanta dipendenti sono stati licenziati in Mythic Entertainment, anche nel team di sviluppo di Warhammer Online: Age of Reckoning.

    Come si traduce questa nuova mutilazione dello staff? In realtà, sappiamo che Mythic sta lavorando a ulteriori contenuti per il loro controverso MMORPG ma il recente annuncio di una Trial a tempo indefinito lascerebbe intendere che Electronic Arts sia intenzionata a spremere il progetto il più possibile prima che sia troppo tardi, senza contare che parte dello staff sta collaborando con BioWare allo sviluppo di Star Wars: The Old Republic. Inoltre sulla vociferata espansione in scatola di Warhammer Online ormai tutto tace da un po' di tempo. Non é ancora il momento di essere pessimisti comunque, nuovi update sono all'orizzonte, a cominciare dal revamp grafico delle armature.

    Guild Wars 2
    E' meglio che i fan di Guild Wars 2 smettano di trattenere il respiro. Quando ArenaNet ha annunciato il nuovo MMORPG nel Marzo del 2007, si era parlato di una Beta nella seconda metà del 2009.

    Beta che, ovviamente, non si è vista neanche di striscio, dato che siamo a Novembre. Da allora le informazioni sono state rilasciate col contagocce e le solite risposte ufficiali che dicono tutto e niente sono diventate quasi un mantra. Recentemente però il CEO Jaeho Lee, durante una conferenza, ha affermato a proposito di Guild Wars 2 e Blade & Soul che "ci saranno senz'altro degli eventi pubblici durante il 2010... o quantomeno delle Closed Beta. La commercializzazione é prevista, a questo punto, per il 2011". E con questa nota di colore chiudiamo il nostro appuntamento settimanale...