Nintendo release - Dicembre 2009  54

C'è rimasto solo il fantasma di Zelda a riscaldare dicembre.

Da qualche anno le uscite migliori sono state dirottate dal periodo natalizio vero e proprio a quello immediatamente antecedente, e cioè il mese di novembre: il 2009 non fa eccezione, chiudendo in modo abbastanza anonimo un anno non troppo esaltante per le piattaforme Nintendo, in particolare per il Wii. Sono pochi i giochi degni di attenzione che arriveranno sugli scaffali dei negozi da qui a fine mese, quindi potrete approfittarne per recuperare qualche bel titolo lasciato da parte nei mesi scorsi. Sperando in un 2010 migliore, andiamo a scoprire i pochi prodotti che verranno pubblicati a dicembre.

Tony Hawk: RIDE

Il gioco
In uscita il 4 Dicembre

Quasi un decennio fa, su PSX, il videogioco di Tony Hawk ottenne un successo - di critica e pubblico - insospettabile anche un solo giorno prima dell'uscita.

Tony Hawk: Ride - Videoanteprima GamesCom 2009Tony Hawk: Ride | Guarda tutti i video | Guarda tutte le immagini
Dieci anni dopo il brand è ancora vivo, ma ha perso parte del suo splendore. Con questo nuovo RIDE Activision prova a riportarlo sulla cresta dell'onda attraverso una periferica a forma di skate, venduta in bundle, che percepisce i movimenti del giocatore in stile Balance Board (più o meno). Il concept alla base del gioco è rimasto praticamente lo stesso, ci saranno aree abbastanza vaste da attraversare sulla propria tavola facendo più trick possibile nel miglior modo possibile: il dubbio è se questo processo sembrerà libero (com'è nelle intenzioni degli sviluppatori) oppure, anche a causa dei vari power-up, apparirà guidato. Inutile dire che la qualità del gioco dipenderà principalmente dalla validità del sistema di controllo: staremo a vedere se, come nei migliori casi, il motion-control servirà a rendere il gioco più accessibile e profondo oppure, come nei peggiori casi, lo renderà più ostico ai neofiti e più caotico agli esperti.

James Cameron's Avatar: Il Gioco

Il gioco
In uscita il 4 Dicembre

Grazie a Ubisoft la gigantesca produzione di James Cameron arriverà anche nel mondo dei videogiochi, e non poteva mancare una versione per Wii.

James Cameron's Avatar - Diario di Sviluppo in italiano: La SceltaJames Cameron's Avatar: Il Gioco | Guarda tutti i video | Guarda tutte le immagini
La società di Rayman è una delle poche che si è impegnata fin dall'inizio sulla console Nintendo, e Avatar si avvale dell'esperienza accumulata negli ultimi anni: questo action/adventure infatti supporterà, oltre a Wiimote e Nunchuk, anche - non obbligatoriamente - Motion Plus e Balance Board. L'avventura in sé sembra abbastanza classica, però all'azione alterna - oltre a un minimo di esplorazione - anche fasi stealth e, addirittura, delle sezioni a mo' di shooter su una nave spaziale, un po' come faceva Star Fox Adventures per GameCube (speriamo con risultati milgiori). Oltre all'interessante sistema di controllo, Avatar vanta anche un'ottima realizzazione tecnica: piuttosto che limitarsi a creare una versione ridotta di quella per Xbox360/PS3, Ubisoft ha sviluppato a parte quella per Wii, sfruttando bene il potenziale della console. Sicuramente un gioco da tenere in considerazione, soprattutto per quelli che sono stati (e saranno) ammaliati dall'immaginario del film.

Alvin and The Chipmunks: The Squeakquel

Il gioco
In uscita l'11 Dicembre

Una volta - venti anni fa, circa - era quasi scontato aspettarsi dei platform come tie-in dei film in uscita, in particolare di quelli d'animazione: Tom & Jerry, Tiny Toons, The Flintstones... tra NES e SNES ne uscirono una marea, e di qualità media ben superiore a quella dei tie-in attuali. Adesso è cambiato tutto e, cosa impossibile fino a un decennio fa, addirittura Alvin and the Chipmunks arriverà su Wii (e DS) sotto forma di gioco musicale. Il prodotto della Majesco non seguirà le orme di Guitar Hero, bensì quelle di Samba de Amigo, uno degli ultimi grandi giochi del Sonic Team per Dreamcast (arrivato, con poco successo, pure su Wii). Probabilmente non sarà un capolavoro, ma il fatto che venga sviluppato in esclusiva su console Nintendo depone a suo favore: la precisione dei comandi è fondamentale in questi giochi, e ormai è appurato che adattare i controlli da pad normale a Wiimote - come avviene solitamente - non porta a grandi risultati. Potrebbe rivelarsi un buon gioco, soprattutto per i più piccoli: non tanto per la presenza di criceti parlanti, quanto per la difficoltà - probabilmente - tarata verso il basso.

Altri giochi in uscita

Let's Party Incl. Matt - 3 Dicembre
Family Gameshow - 4 Dicembre
Game Party 3 - 4 Dicembre
Your Shape - 4 Dicembre
Scene It? Bright Lights! Big Screen! - 4 Dicembre

Nintendo DS

Come abbiamo specificato all'inizio dell'articolo, anche per il - solitamente - spumeggiante portatile Nintendo, questo dicembre non sarà un mese particolarmente ricco. A differenza del Wii però ha ancora un asso da giocare, probabilmente il più importante dell'anno, sicuramente il maggior sforzo di Nintendo per DS negli ultimi mesi: stiamo parlando del nuovo Legend of Zelda: Spirit Tracks.

Summon Night: Twin Age

Il gioco
In uscita il 4 Dicembre

La serie di Summon Night, creata da Atlus, apparve per la prima volta su Play Station durante gli anni '90. Se all'inizio - e su Game Boy Advance - era molto simile a giochi come Final Fantasy Tactics, quindi una sorta di strategico con combattimenti a turni, su DS si è spostata decisamente verso l'azione, anche grazie al controllo (piuttosto frenetico) gestito quasi interamente via pennino. La qualità di Summon Night: Twin Age è alta e già la conosciamo, essendo uscito nel 2007 in Giappone, anche se, come spesso accade per questi prodotti, si "limita" ad accontentare gli appassionati senza fare niente per attrarre nuovi utenti. I dungeon, parte centrale del gioco, sono ben fatti e, soprattutto, decisamente impegnativi: in un'epoca come la nostra in cui tanti termini si sono confusi, assumendo anche una nuova accezione (in particolare gli abusati "casual" e "hardcore"), è interessante notare come Atlus, che ha un suo fedelissimo zoccolo duro, mantenga come target principale proprio quella fascia di giocatori che veniva definita "hardcore" ben prima dell'avvento del Wii. Inutile dire che se vi piace o vi interessa il concept - una specie di Diablo portatile in salsa giapponese, con tutti i pro e contro del caso - Summon Night, nel suo genere, rappresenta la migliore scelta che possiate fare su DS; tutti gli altri non hanno motivo di prenderlo in considerazione, nonostante sia una produzione rocciosa modellata da mani esperte.

Easy Piano

Il gioco
In uscita il 4 Dicembre

Sviluppato da Game Life per conto di Namco Bandai, questo Easy Piano tenta di sfruttare - come molti prima di lui - la fortunata scia di Rock Band e Guitar Hero.

Sarà in vendita con una periferica a forma di piano, con una ottava a disposizione, ma non sarà un gioco di abilità come gli esponenti più celebri del genere, bensì un software per apprendere i concetti musicali di base, come il tempo, il ritmo, le scale... insomma, un po' come Wii Music, ma ancora più didattico e limitato al pianoforte. Oltre a eseguire i cinquanta brani di musica classica inseriti nel gioco (al momento non sappiamo con esattezza quali saranno, né se seguiranno un criterio particolare), si potranno comporre dei propri pezzi e, grazie all'editor e al sintetizzatore degli strumenti, potranno pure essere registrati, piazzando le note direttamente nello spartito oppure suonandole per mezzo della tastiera - opzione, quest'ultima, sicuramente più "ludica" dell'altra. Il gioco offre dieci lezioni di musica e quindici semplici minigiochi, e non richiede conoscenze musicali pregresse. Per chi volesse essere introdotto a questa splendida materia/arte senza troppa fatica (e divertendosi, si spera), Easy Piano potrebbe essere un buon candidato.

The Legend of Zelda: Spirit Tracks

Il gioco
In uscita l'11 Dicembre

L'attesa di Spirit Tracks per Nintendo DS è stata simile a quella di New Super Mario Bros per Wii: se all'annuncio si erano formati alcuni dubbi sull'importanza e/o la portata della produzione, a pochi giorni dal lancio le cose sembrano completamente ribaltate.

The Legend of Zelda: Spirit Tracks - E3 TrailerThe Legend of Zelda: Spirit Tracks | Guarda tutti i video | Guarda tutte le immagini
Il secondo episodio di Legend of Zelda in uscita per DS sfrutta tutto il materiale grafico (oltre che l'interfaccia) proposto dall'illustre predecessore, con una locomotiva piuttosto che una barca per gli spostamenti sulla mappa (composta, stavolta, più da terra che da mare). Le novità tuttavia sembrano essere parecchie e significative a livello di gameplay, a partire dall'ultima svelata, probabilmente la più importante: Zelda - o meglio, il suo fantasma - aiuterà attivamente Link durante l'avventura. Ci sarà di nuovo un dungeon "ricorrente", da fare più e più volte con l'avanzare del gioco, ma, stando ad Aonuma (producer del progetto), avrà un ruolo più importante rispetto a Phantom Hourglass. Salvo sorprese Spirit Tracks non dovrebbe apportare svolte radicali alla serie, e probabilmente non la ribalterà nemmeno come Majora's Mask fece nel post Ocarina of Time, ma è d'obbligo comunque attendersi un gioco di primissimo piano, con l'auspicio che riesca a superare il primo capitolo su DS. Insomma, male che vada avremo un altro, bellissimo, classico Zelda.

Altri giochi in uscita

James Cameron's Avatar: Il Gioco - 4 Dicembre
Touchmaster 3 - 4 Dicembre
Petz: Nursery - 4 Dicembre
Jambo! Safari - 4 Dicembre
Alvin And The Chipmunks: The Squeakquel - 11 Dicembre