Expa che ti passa Weekly  11

Questa settimana la dedichiamo a Final Fantasy XI e alle succose notizie del Vanafest 2010.

Il Signore degli Anelli Online
Cominciamo con l'MMO di Turbine ispirato al capolavoro letterario di J.R.R. Tolkien.

E' finalmente live il nuovissimo Volume III, Book 1: Oath of the Rangers, che introduce fra le altre cose ben quattro Skirmish da dodici giocatori e la modalità Duo per Dol Guldur e Nûrz Ghâshu. La cospicua sfilza di patch notes include anche nuove abilità per ogni classe e inediti oggetti da produrre fino a livello 65 per le professioni di Jewelcrafting, Cooking, Woodworking, Farming e Weaponsmithing.


Final Fantasy XI... e Final Fantasy XIV
Lo scorso 28 Febbraio é stato entusiasmante per i giocatori passati, presenti e futuri dei MMO firmati Square Enix. Il tanto atteso VanaFest 2010 si é svolto a Tokyo riservando infatti parecchie sorprese. Tanto per cominciare, la Closed Beta di Final Fantasy XIV é alle porte, comincerà l'11 Marzo e sarà riservata solo ad alcuni fortunati giocatori. Ma in realtà il protagonista assoluto dell'evento é stato Final Fantasy XI: molti lo davano per spacciato a fronte del suo sesto anno di vita e dell'incombente MMORPG di nuova generazione, in realtà il 2010 riserverà agli avventurieri di Vana'diel davvero molte sorprese.

Dopo l'update di Marzo ce ne sarà un altro a Giugno che rimuoverà l'attuale level-cap portando gradualmente il massimo livello da 75 a 99 nel corso di tre update. L'update di Giugno, Vision of Abyssea, sarà inoltre la fase centrale dell'arco narrativo che concluderà la storia dell'ultima espansione, Wings of the Goddess, aprendo le porte a una nuova area conosciuta come Walk of Echoes, e contemporaneamente sarà l'inizio di una trilogia di contenuti aggiuntivi ambientati nella nuova zona endgame pensata appositamente per i nuovi "livelloni", chiamata Abyssea. Ma già l'update di Marzo introdurrà nuovi contenuti come il Trial of the Magians che permetterà di potenziare armi e armature, nuove Campagne e due attesissimi Avatar per i Summoner: Odin e Alexander. Ci saranno anche nuovi sviluppi per ogni Job, considerato anche il ribilanciamento che sarà necessario con la rimozione del level-cap, per esempio verrà migliorata la capacità di combattere con i pugni dei Puppetmaster. Tra tutte queste eccitanti informazioni c'è stata anche qualche notizia dal sapore agrodolce: non é un mistero che gli utenti di Final Fantasy XI siano diminuiti nel corso degli anni, quindi Square Enix ha ben pensato di fondere otto coppie di server per assicurare una comunque generosa quantità di giocatori ad ogni ora. Insomma, Vana'diel vivrà per ancora un anno buono almeno, alla faccia degli iettatori.

Aion
Anche su Aion si respira profumo di update: la versione 1.9 del client ha infatti raggiunto i test server coreani e promette davvero faville ai giocatori del tanto chiacchierato MMO NCSoft. Tanto per cominciare, il confuso e spesso abusato canale LookingForGroup sarà cestinato in favore di una semplice e accessibile interfaccia che permetterà di cercare gruppi o giocatori singoli, vedere cosa stanno facendo e chiedere all'eventuale capo-gruppo di unirsi a loro. L'interfaccia aiuterà i giocatori sopratutto a trovare compagnia per affrontare le instance, specialmente la zona PvEvP chiamata Dredgion che sarà resa un po' più difficile da alcuni aggiustamenti.

Contemporaneamente, gli sviluppatori stanno lavorando a un sistema di quest giornaliere simile a quello già attivo su World of Warcraft da qualche anno: la parte più interessante però sono le ricompense, equipaggiamento decisamente potente ma... a tempo. Ogni oggetto infatti svanirà nel giro di alcune ore, garantendo quindi ai giocatori una sorta di bonus temporaneo giornaliero. A tempo saranno anche le nuove armi "in affitto" che i giocatori potranno comprare a un prezzo ridotto, rispetto al costo vero e proprio, per sperimentarle prima di spendere tutti i loro sudati risparmi. A proposito di armi... ai giocatori sarà data la possibilità di fondere due armi a due mani in una sola che eredita le caratteristiche di entrambe. E già che si parla di combattimento, arriveranno nuove abilità per quasi tutte le classi, perlopiù situazionali e legate al PvP. A tutto questo si aggiungono svariate modifiche ai punti esperienza guadagnati, un abbassamento dei prezzi da pagare per volare o teletrasportarsi e perfino un aumento alla frequenza del loot nelle instance. Quando sarà rilasciata questa patch? Bella domanda...

Warhammer Online
Non sembra esserci pace per Mythic, sulla quale pare si sia abbattuto davvero il vento nero della sfortuna. Già qualche settimana fa vi avevamo aggiornati sui cambiamenti della patch 1.3.4, compresa l'introduzione di armi specificatamente ottenibili tramite RvR.

Ebbene, quando la patch é andata live la comunità si é lamentata per il prezzo decisamente alto di questi nuovi oggetti, portando Mythic ad abbassarne il prezzo con un altro update. Tutto bene quel che finisce bene? Mica tanto, perchè a quel punto la progressione della comunità in questi termini ha subito una scalata vertiginosa e indesiderata dagli sviluppatori stessi che hanno subito applicato un'altra patch per rimuovere gli oggetti e i dati relativi nel Tomo della Conoscenza... colpendo però anche i giocatori che quei trofei di guerra se li erano meritati! Di conseguenza, adesso i giocatori dovranno contattare un GM fornendo le informazioni esatte per aver ripristinato il loot perduto. Davvero una bella gatta da pelare, qualcuno azzarda: ma non potevano pensarci prima?

World of Warcraft
Concludiamo il nostro appuntamento settimanale con un breve, ma decisamente interessante, accenno al best-seller Blizzard. Alcuni giorni fa é stato finalmente fatto cenno ai cambiamenti che ci aspettano con l'espansione Cataclysm: il thread nei forum ufficiali spiega più o meno precisamente cosa succederà alle statistiche che abbiamo imparato, studiato e calcolato negli ultimi anni,

Expa che ti passa Weekly

quando la maggior parte di loro sarà spazzata via o integrata in statistiche di più ampio respiro. Spell Power? No grazie, adesso é incluso in Intellect. Contemporaneamente, arrivano anche le prime semplificazioni per l'ultima raid-instance rilasciata, Icecrown Citadel, con la comparsa del tanto atteso buff al raid e ulteriori depotenziamenti di alcuni boss. E intanto i giocatori si dilettano a estrapolare i primi dati relativi a Cataclysm dalla prossima patch, al momento sui test server: si parla della riconquista di Gnomeregan per gli Gnomi e delle Echo Isles per i Troll, probabilmente cicli preliminari di quest che condurranno direttamente a Cataclysm e che saranno attivate probabilmente qualche settimana prima. Insomma, mentre Wrath of the Lich King volge decisamente al termine, l'hype per la terza espansione si fa sempre più acceso.