Nintendo Release - Maggio 2010  0

Con Sin & Punishment 2 si inaugura un periodo ricco per i possessori di console Nintendo!

Ci pensate? Il mese prossimo torna Super Mario Galaxy, l'attesa però sarà piuttosto dolce perché maggio è foriero di titoli. I più interessanti sono Sin & Punishment 2 di Nintendo e No More Heroes 2: Desperate Struggle di quel mattacchione di Suda, ma se da soli non vi bastano c'è qualche altra freccia nella faretra del Wii.

Sin & Punishment 2: Successor of the Skies

Il gioco
In uscita il 7 maggio

Novembre 2000 - Maggio 2010. Ci sono voluti ben dieci anni per rivedere sugli schermi Sin & Punishment. In realtà noi occidentali lo vediamo per la prima volta visto che il gioco non è mai uscito dal Giappone (se non grazie alla Virtual Console e i suoi Hanabi Festival). Sin & Punishment è uno sparatutto in tre dimensioni dove in originale con un pollice si muoveva il personaggio, con l'altro il mirino per direzionare i proiettili. Questa soluzione metteva a dura prova il giocatore che non solo doveva tenere d'occhio tutta la situazione ma poteva contare anche su un attacco ravvicinato che dava la possibilità di affettare i nemici con la spada salvandosi in extremis.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Chi ha avuto modo di provarlo su Virtual Console sa quanta tenacia era chiamato a mettere in campo il giocatore, su Wii per volere di Nintendo sarà tutto più accessibile, anche in vista del fatto che mirare con il Wiimote e spostare il personaggio con lo stick è molto più naturale che farlo con una combinazione di pulsanti. Rendere a parole la potenza di un gioco del genere non è facile, per cui vi lasciamo direttamente al filmato e vi consigliamo di scaldare i polpastrelli.

Prince of Persia: Le Sabbie Dimenticate

Il gioco
In uscita il 28 maggio

Ubisoft si sta dando da fare su Wii e anche se Red Steel 2, non sembra aver raggiunto i risultati sperati, va avanti. Prince of Persia: Le Sabbie Dimenticate ha goduto su Wii di uno sviluppo indipendente dalle altre versioni e come dicevano nelle réclame, si vede, si sente, si tocca. Ok, per quello che riguarda il si vede, forse ha un look che ricorda troppo da vicino una PS2 di livello medio-buono, ma il gioco è ancorato sui 60fps, speriamo fissi il più possibile. Per il resto si fa un ampio uso del Wiimote, sia dei sensori, che del puntatore che permetterà di interagire in vari modi con i livelli e di esibirsi in rocambolesche e spettacolari azioni.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Rispetto a "Le Sabbie del Tempo" è sparita la possibilità di ritornare indietro nel tempo per cui se si sbaglia un passaggio si riparte da un'area di rinascita agevole. Se si continua a sbagliare invece si ritornerà ad un checkpoint più lontano. Per il resto bisognerà attendere la recensione, sperando di ritrovarci tra le mani un titolo valido e che il pubblico saprà riconoscere.

Tournament of Legends

Il gioco
In uscita il 28 maggio

A fine mese il nuovo progetto degli High Voltage, software house che è finita sotto la luce della ribalta grazie a The Conduit, un progetto in esclusiva per Wii che però alla prova dei fatti ha tradito praticamente ogni aspettativa. Nonostante ciò, l'impegno della software house su Wii continua con nuovi progetti e il seguito di The Conduit è stato annunciato qualche settimana fa.

Tournament of Legends (ex Gladiator AD) è un picchiaduro a incontri a tre dimensioni che ha subito qualche modifica rispetto alla presentazione avvenuta all'e3 scorso. Il supporto al WiiMotion Plus che era stato annunciato è stato invece rimosso, pare perché sarebbe stato troppo sbilanciato rispetto al sensore del Nunchuk. Infatti la visuale è quasi in prima persona, e Wiimote e Nunchuk saranno rispettivamente il braccio destro e sinistro del nostro personaggio. L'idea iniziale era quella di un'arena di gladiatori, ma i designer hanno preferito svoltare verso un approccio più mitologico per avere più libertà nella creazione dei personaggi, dieci, salvo sorprese, in tutto. L'annuncio era stato accompagnato con uno screen in cui il gladiatore reggeva la testa decapitata dell'avversario. Le fatality invece sono state rimosse e il sangue contenuto per raggiungere un rating Teen (Pegi 16 da noi). Il gioco è compatibile inoltre con il classic pad. Fra qualche settimana vedremo se Tournament of Legends avrà i numeri giusti o se resterà nel campo del carino ma.

No More Heroes 2: Desperate Struggle

Il gioco
In uscita il 28 maggio

A distanza di due anni quasi precisi dall'esordio, ecco che arriva il secondo capitolo di No More Heroes, che se tutto va bene avrà anche un terzo episodio nella prossima generazione. Il primo capitolo univa un combat system piuttosto divertente sebbene non eclatante ad un design esuberante ed eccentrico, che insieme ad un linguaggio pungente lo ha consegnato alla memoria di molti appassionati. Con questo secondo episodio si è cercato di migliorare tutto quello che c'era di storto nel primo gioco, che non era poco, prima fra tutti una realizzazione tecnica molto modesta e sotto le capacità della console. Il concetto comunque è fedele a sé stesso, e ci regalerà ancora una volta scene sanguinolente e personaggi fusi di testa.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

La versione europea del primo capitolo fu martoriata da una censura fin troppo invadente, cosa che per fortuna non si ripeterà. In attesa che No More Heroes 2: Desperate Struggle arrivi sugli scaffali potete placare la vostra curiosità con la nostra recensione già in archivio.

LEGO Harry Potter: Anni 1-4

Il gioco
In uscita il 28 maggio

Prendete due dei brand attualmente più seguiti della storia e metteteli assieme. Il cocktail ha un potenziale che definire esplosivo è dire poco. Traveller's Tales Games è veterana nello sviluppo della serie di giochi "Lego" che in questi anni ha coinvolto molti marchi popolari in modo sempre dignitoso.

Alcuni dei punti di forza di questi giochi sono l'alto numero di personaggi giocabili (qui si parla di addirittura cento), della loro cooperazione e di uno scenario piuttosto interattivo che permette di distruggere ogni cosa per raccogliere mattoncini. Per la prima volta nella serie i personaggi acquisiranno nuove abilità durante la partita e le magie che Potter e i suoi potranno evocare aumenteranno ora dopo ora. Come suggerisce il titolo nel gioco ripercorreremo i primi 4 anni di Harry Potter a Hogwarts. Il gioco offre a due giocatori la possibilità di partecipare alla partita contemporaneamente per mezzo dello schermo condiviso già introdotto in Indy (anche online nelle versione PS3 e 360). Lego Harry Potter: Anni 1-4 sarà di sicuro l'orgoglio degli appassionati del maghetto della Rowling, ma se i Traveller's giocheranno bene le loro carte il gioco potrebbe ambire anche a qualcosina di più.

Samurai Warriors 3

Il gioco
In uscita il 28 maggio

Il terzo capitolo della serie Samurai Warriors, pubblicato in esclusiva per Wii proprio da Nintendo ha diverse caratteristiche interessanti per gli appassionati della saga realizzata da Koei. Prima di tutto il gioco permette la modalità cooperativa per due giocatori sia offline che online, inoltre propone diverse modalità di gioco.

Ovviamente la trama è completamente nuova e anche il sistema di combattimento dovrebbe introdurre qualche novità. Il titolo che ha esordito su PS2 come spin-off di Dinasty Warriors, consiste nell'affettare orde di nemici in livelli progressivi, controllando un folto numero di personaggi con le proprie caratteristiche e la propria storia. Il genere action/slasher su Wii non è tra quelli di maggiore successo, e questo Samurai Warriors 3 potrebbe stuzzicare più di un palato. Bilanciare e realizzare un gioco del genere però non è facile per nulla, vedremo quindi in sede di recensione se sarà il caso di prestargli la dovuta attenzione.

Altri giochi in uscita

Iron Man 2 - 7 maggio

Nintendo DS

Per quanto riguarda il Nintendo DS maggio invece è poco interessante, ma intanto cominciamo dicendovi che Dementium II di cui abbiamo parlato il mese scorso pare sia stato spostato ai primi giorni di maggio. Gli altri nomi sarebbero anche famosi ma purtroppo abbiamo poco o nulla da dire. Parliamo delle versioni portatili dei giochi che abbiamo già visto per Wii ovvero di Iron Man 2, di Prince of Persia: Le Sabbie Dimenticate e Lego Harry Potter Anni 1-4, tutti previsti e annunciati per Nintendo DS, ma di cui non è stato mostrato neanche uno screenshot. Si vede che ci puntano. Se non fosse per il titolo qua in basso avremmo avuto una sezione completamente vuota!

Jam with the Band

Il gioco
In uscita il 28 maggio

Jam with the Band non è altro che la versione europea di quel Daigasso! Band Brother che uscì in Giappone nel 2004 e incuriosì molte persone agli esordi del Nintendo DS. Finalmente il gioco è pronto anche per l'occidente e le caratteristiche sembrano infinite. Con questo titolo è possibile sia giocare che comporre musica, partendo anche da uno dei 50 famosi brani inseriti nella cartuccia (altri 50 sono pronti per il download gratuito). Le vostre composizioni oltre ad essere ascoltate possono essere anche giocate come in un classico rithm game. La cartuccia offre la possibilità di giocare fino in 8 con una sola copia del software, e inoltre collegando il Nintendo DS al Wii è possibile ascoltare le canzoni dagli altoparlanti della TV. E' possibile anche fare Karaoke grazie al microfono della console e scaricare un canale apposito su Wii dove potremo interagire con le creazioni degli altri utenti e caricare le nostre. Tanta roba insomma, ma sarà accessibile per tutti?