Formiche giganti... di nuovo  14

Amanti della fantascienza bmovie, ecco il seguito che stavate aspettando!

Versione testata: Xbox 360

Earth Defence Force 2017 è uno di quei giochi che non ti spieghi. Uscito a prezzo budget in mezzo mondo, aveva una grafica talmente scadente che era difficile riuscire a prenderlo sul serio, uscito com'era sull'onda del nascere di Xbox 360. Però, era divertente. Inspiegabilmente divertente, tanto che anche Multiplayer.it gli aveva affibbiato un bel 7.6 nel lontano 2007. Cosa che, credetemi, viste le premesse appariva alquanto improbabile.

Alla GDC 2011 abbiamo avuto occasione di provare Earth Defense Force: Insect Armageddon che, più che un seguito, si pone come una specie di spin off, ambientato in una futuristica Detroit, con ancora le milizie agghindate sulla falsa riga dei Power Rangers e tutte intente a respingere ondate su ondate di formiche mastodontiche e alieni improbabili, con mezzi da guidare e palazzi da far saltare per aria. Tutto, di nuovo, all'insegna dello sci-fi più trash e divertente.

Focus multiplayer

La parola d'ordine, per questo sequel, è giocare insieme agli amici, sia in locale che in rete. Proprio le modalità online, o la loro assenza, erano uno dei principali difetti imputati al primo episodio, cosa che è stata evidentemente risolta con Earth Defense Force: Insect Armageddon, visto che non solo esistono modalità online apposite come un Survival Mode, ma anche una vera e propria campagna da giocare in rete. La storia è ovviamente un pretesto, ma permette fino a tre giocatori, anche in locale, di affrontare una trama divisa in tre capitoli, ognuno composto di cinque missioni.

A disposizione di ogni giocatore ci sono quattro classi, differenziate per il tipo di armatura indossata che hanno ognuna potenziamenti, fino a otto livelli, e set d'armi completamente diversi. Per citarne due, la Jet Armor consente al giocatore di volare e di muoversi più velocemente sulle mappe, offrendo una protezione minore e la Tactical Armor che permette di posizionare torrette difensive sul terreno di gioco. Ci sono tre livelli di difficoltà, che vanno dal normale a difficile fino a infernale. Giocando, si accumulano punti esperienza e si sale di livello, diventando così sempre più forti. Gli altri giocatori possono unirsi a noi in qualsiasi missione della campagna, sta all'host decidere di scendere di livello di difficoltà, perdendo eventuali potenziamenti ottenuti, pur di rendere soddisfacente la partita anche per gli amici che ancora non abbiano raggiunto lo stesso livello di sviluppo del proprio personaggio.

Distruzione totale

Per giocare, il team ci ha gettato insieme ad altri tre giornalisti in pieno survival mode, che consiste nel resistere ad ondate crescenti di nemici, mantenendo la stessa classe almeno fino alla fine di un assalto. Quando un giocatore muore, deve aspettare un certo numero di secondi prima di poter rinascere sul campo di battaglia e il turno termina solo quando tutti i giocatori sono morti o quando si finisce l'ondata. Al termine di questa, l'energia completamente rigenerata.

E' stata inserita anche la ricarica veloce, sulla falsa riga di quella di Gears of War, con un indicatore che scorre da sinistra a destra e che, se si riesce a premere X in un determinato intervallo di tempo, si interrompe più rapidamente di quanto accadrebbe normalmente. I comandi, anche in questo secondo capitolo, sono molto precisi e resta quell'aria scanzonata e senza troppe pretese che permette di giocare spensieratamente per lunghi periodi di tempo, soprattutto ora che è possibile giocare in rete con amici. Earth Defense Force: Insect Armageddon, a differenza, del primo capitolo uscirà anche su PlayStation 3, oltre che su Xbox 360, e, se da un lato continua ad avere una cosmesi che non è certo all'avanguardia, dall'altro continua a proporsi ad un prezzo budget che potrebbe essere l'ideale per chi cerca uno shooter con cui passare del tempo in compagnia di palazzi da distruggere, mezzi pesanti con cui cannoneggiare e insetti giganti da cui scappare, tra capriole e salti rocamboleschi. A Luglio, potrebbero essere in diversi a farci un pensierino.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

CERTEZZE

  • Divertente
  • Economico
  • Finalmente online

DUBBI

  • Reparto tecnico non pervenuto
  • Saprà reggere sulla lunga distanza?