Il ritorno del Killer  0

Si era perso nei meandri dei sequel più attesi di questi anni, ma ancor prima di essere annunciato ecco apparire un primo teaser trailer che mostra il prossimo Hitman Absolution!

Agente 47 in fuga

L'ultima apparizione dell'Agente 47, tralasciando la buona trasposizione cinematografica, fu nell'ormai lontano 2006 con Hitman: Blood Money, ottimo titolo stealth-action ad opera dei danesi di IO Interactive che poco dopo si buttarono a capofitto nella loro nuova serie Kane & Lynch, ambientata nello stesso universo di Hitman tra altro. Seguendo l'ultima moda di "annunciare un annuncio", per tutto l'anno si sono susseguite voci sulla presunta presentazione del nuovo titolo dedicato all'Agente 47, senza però mai concretizzarsi. In realtà lo sviluppatore mantiene ancora il più stretto riserbo attorno alla sua ultima creatura, lasciando probabilmente da parte la presentazione ufficiale e le prime fasi di gameplay per l'ormai vicinissimo E3 di Los Angeles (i nostri inviati sono già pronti!). In cambio di informazioni, il publisher ha però appena pubblicato un interessante teaser trailer dove compaiono forse informazioni volutamente nascoste.

Indizi sparsi

Nel video si intravede l'Agente 47 posizionare il silenziatore sulla propria pistola, poi una schermata con un serpente a sonagli abbracciato ad un'arma, per poi concludersi con un sibillino codice a barre. Sibillino perchè i più attenti avranno sicuramente notato che prima di sfumare sul nero i numeri associati al codice diventano rossi, rivelando una data: 11-07-06. Un indizio ci viene fornito proprio dal tatuaggio di Agente 47, quello dietro il collo, che scritto come 640509 indicava il suo compleanno del 5 Settembre 1964.

In base a questo possiamo tranquillamente affermare che 110706 non equivale all'americano 6 Luglio, bensì al 7 Giugno 2011 in pratica, giorno di chiusura del lavori all'E3 americano. Voci di corridoio vogliono la trama principale basata sul tradimento della propria agenzia ed il protagonista in fuga per mezzo mondo inseguito dai servizi segreti più potenti. IO Interactive ha annunciato che per Hitman: Absolution, questo il titolo confermato, utilizzerà il nuovo motore grafico Glacier2, evoluzione di quel Glacier1 già visto in Kane & Lynch 2 su Xbox 360, PC e PlayStation 3, piattaforme per le quali è prevista l'uscita anche di questo Hitman: Absolution. Tore Blystad, direttore del progetto, ha dichiarato che gli amanti della serie troveranno il prossimo capitolo "familiare ma allo stesso tempo significativamente diverso da ogni altro gioco di Hitman". Cosa avesse inteso, ancora, non ci è dato precisamente a saperlo. A dispetto del nome, IO Interactive ha rivelato che il loro prossimo motore grafico Glacier2 sarà interamente riscritto da zero, e non rappresenterà quindi una sorta di potenziamento di quanto già visto in Kane & Lynch 2. La fase di transizione di questa generazione ha permesso di creare un motore 3D altamente performante e pronto per tutte le future produzioni di IO, comprese quelle in programma per le future console.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Rumors e indiscrezioni

A proposito del cuore del gioco, Square Enix ha fatto qualche dichiarazione, scrivendo che Hitman: Absolution "avrà una modo di raccontare la storia molto cinematografico, un'art direction molto particolare e distinta, unita ad un game design originale e mai visto per la serie, combinando il classico gameplay di Hitman con feature completamente nuove e inedite per il franchise". Tore Blystad aggiunge che per la prima volta vestiremo i panni dell'Agente 47 in modo originale, potendo esplorare parti dell'universo di Hitman ancora mai viste. Tutto ciò che questo significhi è ancora abbastanza misterioso, in ogni caso. In una delle immagini rilasciate si intravede la famosa Toronto's CN Tower, che farebbe pensare ad un'ambientazione Canadese (almeno in parte) per il setting del gioco. Di sicuro il plot non ricalcherà quello del prossimo sequel cinematografico, bensì costituirà una sorta di storia parallela che si intreccerà con il film e ne completerà la trama. Di seguito alcune indiscrezioni ormai confermate da interviste e annunci: Diana Burnwood, addestratrice di Agente 47, avrà uno "stretto rapporto con lui" durante il gioco (sulla natura di questo, però, non c'è nulla al riguardo.

Anche se conoscendo la natura da playboy di Agente 47 ci aspettiamo di tutto); il nemico principale del protagonista sarà Blake Dexter, un personaggio totalmente inedito la cui voce sarà donata da Keith Carradine (Cowboy e Alieni), mentre Diana Burnwood avrà la voce di Marsha Thomason (White Collar); le location della storia saranno, oltre al Canada, gli Stati Uniti e nello specifico Chicago. Quello che sarà sicuro è che Square Enix vuole un'impronta fortemente hollywoodiana al gioco, attraverso una grafica al passo con i tempi, un taglio di regia cinematografico ed effetti speciali all'altezza. Hollywood Reporter, oltre a rivelare il cast di voci di assoluto primo piano, scrive anche che una dozzina di attori americani hanno prestato le proprie movenze alla nuova tecnologia di motion capture utilizzata dalla produzione hollywoodiana Giant Studios, che ha per altro collaborato alle animazioni del Signore degli Anelli e Avatar, giusto per citarne alcuni. La direzione artistica ha disegnato un gioco decisamente più cupo, dark e serio dei precedenti capitoli di Hitman, e la speranza del direttore della serie Blystad è che una volta uscito il film questi due "parlino lo stesso linguaggio" visivo. Hitman: Absolution verrà presentato all'E3 di Los Angeles e la sua uscita è prevista tra il Natale 2011 ed i primi mesi del 2012. Non ci resta che attendere per avere ancora più informazioni, stay tuned!

CERTEZZE

  • Il primo Hitman veramente "next-gen"
  • Un'ambientazione più cupa e dark
  • Il taglio cinematografico

DUBBI

  • Non si è ancora visto niente del motore 3D Glacier2
  • Manca ancora molto all'uscita