Star Fox 64 3DDo a barrel roll...again! 

Fra l'artiglieria pesante messa in campo da Nintendo per rilanciare la line-up di 3DS non poteva mancare l'atteso remake di Star Fox 64

Do a barrel roll...again! Annunciato in concomitanza alla presentazione di 3DS, Star Fox 64 3D ha condiviso il destino di tutte le grandi serie di proprietà di Nintendo, mancando (volutamente?) i primi mesi di uscita della console. Ora però che si avvicina il fatidico giorno del suo arrivo nei negozi, ci siamo lanciati con estremo piacere in una prova sul campo di quello che ci attenderà a Settembre: dire che si tratta di un territorio familiare è quasi un eufemismo, ma le nuove caratteristiche offerte dalle potenzialità dell'hardware sono comunque interessanti...

Ma lo sa che lei è proprio un bel...volpino?

Sono passati la bellezza di 14 anni da quando l'originale Star Fox 64 usciva su Nintendo 64 portando con sé la straordinaria innovazione del Rumble Pack ed un gameplay che, prendendo le mosse dal capostipite per SNES datato 1993, entrò nel cuore degli appassionati per non uscirne mai più. Forse proprio per non intaccare il meraviglioso ricordo lasciato dal titolo, Nintendo non ha mai rilasciato dei seguiti ufficiali, limitandosi a qualche spin-off (invero poco riuscito) e ad una riproposizione del gioco sulla Virtual Console di Wii. E' dunque con affetto che la comunità legata alla grande N ha accolto l'annuncio di questo Star Fox 64 3D il quale, rispettosamente, non ha osato variare nemmeno di una virgola la struttura ludica dell'originale. Per tutti quelli che, come chi vi scrive, hanno letteralmente sviscerato l'avventura di Fox McCloud e compagni, rimettersi a bordo dell'AirWing su Nintendo 3DS è come andare in bicicletta: il sistema di controllo è rimasto completamente inalterato, con la differenza che l'ottimo stick analogico della console consente un controllo ancora più accurato sul velivolo e, conseguentemente, sul mirino. A dirla tutta, in questa nuova versione è contemplata anche la possibilità di spostare la navicella sfruttando il giroscopio, muovendo quindi l'handheld nella direzione desiderata: una scelta però francamente opinabile, che riduce sensibilmente la precisione e soprattutto stride un po' con l'attivazione dell'effetto 3D che -come ben sappiamo- si perde non appena si inclina lo schermo anche solo leggermente da un lato. Per questo motivo, Nintendo consiglia di usare questa funzione solo per dirigere l'AirWing in su o in giù, ma il sistema di controllo classico funziona talmente bene che non se ne sente davvero la necessità. A parte questo lieve conflitto di interessi, la visualizzazione tridimensionale dà veramente al gioco quel tocco di fascino in più, collaborando attivamente con una grafica rimessa a nuovo apposta per l'occasione. Do a barrel roll...again! Il touchscreen inferiore, invece, sembra destinato ad ospitare semplicemente alcune informazioni come le finestre di dialogo o i dati relativi alla partita in corso, ma attualmente non è chiaro se avrà altre funzioni. La demo messa a disposizione sullo showfloor consentiva di provare solo tre dei livelli della campagna (identica in tutto e per tutto all'originale, per buona pace dei puristi), ma sono stati comunque sufficienti per notare il corposo upgrade cosmetico che ha coinvolto la complessità poligonale, la qualità degli effetti speciali e la fluidità del frame rate. Non è ancora chiaro se ci saranno delle modalità parallele per quanto riguarda il single player, mentre grosse novità sono attese per la parte multiplayer, anch'essa presente in versione dimostrativa. Qui sarà possibile sfidare avversari umani tramite collegamento Wi-Fi all'interno di arene realizzate appositamente per il dogfight: non solo, una simpatica opzione consentirà alla fotocamera frontale di Nintendo 3DS di riprendere il volto dell'utente e di visualizzarlo su un riquadro posto al di sopra del velivolo, aggiungendo un pizzico di fattore social (che non guasta mai) alla convenzionale azione di gioco. Tutti questi elementi messi assieme, più eventuali altri che non sono stati ancora rivelati, rendono Star Fox 64 3D un pacchetto decisamente completo, che farà gola sia ai fan dell'originale sia a nuovi utenti alla ricerca di uno shooter spaziale di prima categoria.

Certezze

  • Gameplay fedele all'originale
  • Grafica e controlli migliorati
  • Interessante componente multiplayer

Dubbi

  • Sistema di controllo tilt in conflitto col 3D