A Tutto ModA Tutto Mod Vol.12 

Ultimo appuntamento dell'anno con A Tutto Mod, a cavallo tra prequel di glorie recenti e basi lunari dedicate a glorie di un passato nemmeno troppo lontano.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Hollow Moon


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Hollow Moon Team
Mod per: Unreal Tournament 2004
Pagina del Download: Link

Unreal Tournament 2004 dispone di una grande quantità di mod ma molto raramente di lavori con una forte connotazione artistica e sperimentale, prediligendo la funzionalità e l'aggiunta di mappe e modalità. In questo caso la storia non si ripete e Hollow Moon rappresenta una buonissima variante ai soliti sparatutto, mantenendo la visuale in prima persona e l'uso delle armi, ma trasportando il tutto su una luna colonizzata mai così vuota e inquietante e utilizzando la sola scala cromatica dei grigi, risultando molto personale e riuscendo nell'intento di diventare ancora più cupo. La storia si incastona nel classico insieme di stilemi sci-fi, con il buon protagonista che arriva sul satellite della Terra per lavorare come operaio e si trova al cospetto di un'enorme stazione completamente vuota, almeno all'apparenza, capendo immediatamente di dover indagare sui fatti che hanno portato a questa poco rassicurante situazione. Il gameplay è un misto di esplorazione e mattanza dei nemici, con l'impellenza sempre pressante di trovare le prese della corrente sparse per le aree di gioco e atte alla ricarica delle proprie armi. Il complesso che si viene a creare è divertente per quanto soffra di un ritmo a tratti troppo blando, mentre delude la longevità, essendo necessaria poco più di un'ora per completare l'esperienza. Un download comunque consigliato.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Sporedum's Mods


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Sporedum
Mod per: Spore
Pagina del Download: Link

Spore è disponibile oramai da qualche tempo ma ancora sembra mancare un forte interessamento da parte dei modder, probabilmente o anche a causa dell'imponente editor già inserito nel pacchetto e della particolarissima struttura adottata dal gioco, molto innovativa e definita nelle sue cinque parti e perciò difficile da modificare in modo sensato. Alcune piccole aggiunte si possono però trovare e sono quasi sempre rivolte al miglioramento del gameplay, bilanciandolo in modo diverso rispetto all'originale o aggiungendo piccole caratteristiche. In questa sede il pacchetto disponibile al download offre quattro aggiunte, dal differente peso specifico ma tutte pensate per regalare qualche spunto di rigiocabilità. Si passa dall'indicatore di complessità, grazie al quale decidere quanto pesanti risultino le modifiche fatte alla propria specie nell'economia del gioco, fino a una sorta di livello di difficoltà supplementare per i giocatori più esperti, passando dalla possibilità di trasportare fino a 9999 unità dello stesso oggetto e alla maggiore distanza percorribile dalle astronavi nel corso della quinta fase evolutiva. Nulla di rivoluzionario o imperdibile quindi, solo dei piccoli ritocchi che anche per le modeste dimensioni del download potrebbero essere tenuti da parte nel caso venga lo sfizio.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Amazon: Total War


Tipo: Recensione
Sviluppatore: SubRosa
Mod per: Rome: Total War
Pagina del Download: Link

Il prossimo febbraio verrà lanciato Empire: Total War e allora, ancora una volta, si potrà gridare al miracolo per le nuove prodezze tecniche offerte da una serie che si è imposta nel corso degli anni come uno dei capisaldi della strategia su PC, conoscendo grande popolarità anche e forse soprattutto con il secondo capitolo, Rome: Total War, di cui questo paragrafo analizza un'interessante partial conversion. Amazon: Total War aggiunge tre nuove fazioni al gioco – Amazonia, New Amazonia e Gorgons – ciascuna dotata di un apparato unico di unità e generali inediti, oltre a tutta una serie di abilità e tecnologie ispirate alla tradizione e alle leggende di questi popoli, risultando credibile e curato sotto ogni possibile punto di vista. Non mancano comunque nuovi territori su cui esercitare il proprio potere, in totale ventinove, così da poter vivere una serie di partite completamente inedite. Se quindi i contenuti non mancano, le dinamiche create convincono senza stupire, mostrando il fianco a qualche problema di bilanciamento e risultando davvero appetibili solo per i fan più accaniti, diventando presto noiose per i giocatori più occasionali che potranno comunque godere di una buona realizzazione tecnica, dalle nuove superfici ai bei modelli poligonali.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Freelancer Discovery


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Discovery Team
Mod per: Freelancer
Pagina del Download: Link

Prima volta in questa rubrica, Freelancer è stato nel 2003 un titolo assolutamente ben fatto e sotto certi punti di vista innovativo, offrendo una profonda azione spaziale con diversi elementi presi dal mondo dei giochi di ruolo. Tanto tempo è passato ma per quei pochi che ancora lo avessero a disposizione – o addirittura installato – vale la pena segnalare l'ultima versione di Discovery, enorme mod paragonabile a un'espansione, sia per la quantità che per la qualità dei contenuti inseriti: la storia avrà una sua credibile e ben scritta prosecuzione, con nuove missioni e sviluppi, mentre oltre 150 sono le astronavi inedite e completamente personalizzabili grazie ai moltissimi potenziamenti già disponibili e a quelli inseriti per l'occasione. A tutto ciò si aggiungono decine di nuovi sistemi solari e un miglioramento del comportato tecnico incentrato sul raffinamento dell'intelligenza artificiale e l'eliminazione di una serie di bug piuttosto fastidiosi, oltre al ribilanciamento generale dei combattimenti, ora più difficili ma in grado di dare maggiori soddisfazioni. Un ottimo mod per un titolo che per ambientazione e genere è oramai una rarità, un'occasione per riprenderlo e goderselo ancora e ancora.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Dal mod al gioco

A Tutto Mod Vol.12 Il prossimo anno Atari pubblicherà Demigod, strategico con forti connotazioni da gioco di ruolo d'azione – o il contrario, lo si capirà provandolo a fondo – che Gas Powered Games sta sviluppando partendo da una solida base, non un prequel o qualche illustre prodotto rilasciato in passato, ma un mod. Si tratta di Defence of the Ancients, creato partendo da WarCraft III ma basato su uno scenario preso da StarCraft, nel quale i giocatori impersonano degli Eroi dotati di speciali e differenti poteri con la possibilità di aumentare le proprie statistiche e la necessità di raggiungere la base nemica e quindi distruggerla, attraversando tutta la mappa. La popolarità di questo straordinario mod è stata talmente elevata da essere stato utilizzato per diversi tornei, anche promossi da Blizzard, e la sua qualità gli è valsa numerosi premi.

Il Natale è alle porte e dopo mille spese, crisi economiche mondiali e recessioni varie ed eventuali, potrebbero non rimanere i soldi – o la voglia di spenderli - per comprare tutti i giochi che ci si era prefissati, lasciando così l'unica possibilità di spolparsi a dovere quelli già in casa e magari scaricarsi qualche buon mod per allungare la minestra del solito Half-Life 2 e famiglia, oltre che di altri comunque illustri prodotti.
Sul fronte novità basterebbe dire che Left 4 Dead ha raggiunto i negozi. Il nuovo titolo Valve non solo è il miglior sparatutto cooperativo in circolazione, ma su PC potrà godere del motore Source e della mole sterminata di total conversion che grazie a esso sarà possibile realizzare, aumentando ulteriormente la longevità e aggiungendo altre campagne, magari ispirate a qualche celebre film dell'orrore. Tra i progetti attualmente in lavorazione più interessanti vale la pena di segnalare Dead Before Dawn, che offrirà il mitico centro commerciale retaggio de La Notte dei Morti Viventi di Romero. Scaldate le armi e passatevi qualche antidolorifico.
Restiamo nella spirale della software house di Seattle con Neotokyo, mod per Half-Life 2 incredibilmente promettente e quasi pronto alla distribuzione. Il tempo è il futuro mentre il dove è la capitale giapponese, epurata dalla democrazia e sotto il controllo di uno stato autoritario e onnisciente. La solita lotta per la libertà, vero, ma incredibilmente bella da vedere e con un sistema di combattimento che promette meraviglie per quanto riguarda realismo e varietà.
Infine Experience WW2, partial conversion per Battlefield 2 che non crea un nuovo mondo ma sconvolge quello già esistente cambiandone molte regole e spostando i pezzi in modo tale da raggiungere un nuovo livello di credibilità e tasso di sfida: la fisica è stata bilanciata da zero, mentre le armi e i veicoli sono stati modificati per essere più vicini a quelli reali, mentre un nuovo set di texture dovrebbe garantire una ventata d'aria fresca agli occhi.

A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12 A Tutto Mod Vol.12

Portal Prelude


Tipo: Recensione
Sviluppatore: Joe Mckernan
Mod per: Portal
Pagina del Download: Link

Il Natale 2007 verrà ricordato anche e forse soprattutto per l'uscita di The Orange Box, immenso contenitore delle ultime produzioni Valve e, tra le altre, scrigno del meraviglioso tesoro di originalità e freschezza che si è rivelato Portal. Subito e come prevedibile sono nati i primi mod ma ancora nessuno aveva provato a sviluppare da quelle basi qualcosa di concretamente grandioso. Portal Prelude colma questa lacuna raccontando, in modo ovviamente non ufficiale, una delle possibili versioni della storia che sta alle spalle del prodotto, portando i giocatori all'interno di una Aperture Science non ancora del tutto robotizzata e dando la possibilità di impersonare una delle primissime cavie a essere sottoposte alle crudeltà del laboratorio di ricerca.
In totale vengono offerti diciannove schemi più uno finale, tanti da tenere occupati per diverse ore e generalmente di buona fattura. Le linee guida per i puzzle inseriti sono ovviamente quelle già viste e di spunti originali non se ne contano a decine, facendo comunque apparire il complesso ben bilanciato e avvincente e introducendo alcune ambientazioni inedite ma in grado di tenere testa alle originali. Aspettando il già annunciato prequel ufficiale, il download di questo Prelude è molto più che consigliato.

TI POTREBBE INTERESSARE