Baldur's Gate: Dark Alliance  0

Chiunque abbia un PC a casa non può non sobbalzare dalla sedia alla pronuncia di Baldur's Gate! Dopo che la saga si è esaurita su PC, una nuova avventura si appresta ad arrivare sulla console di casa Microsoft! Riuscirà la nuova trama associata ad un gameplay completamente rinnovato rispetto agli episodi precedenti, a catturare l'attenzione del popolo dei possessori di XBox? Scopritelo insieme a Claudio Serio nella sua anteprima!

Una trama semplice e ben articolata!

La storia che sta alla base di Dark Alliance è molto semplice, anche se sicuramente durante la successione degli eventi e lo svolgersi della trama, troveremo sul nostro cammino complicazioni e colpi di scena di ogni genere.
Una forza maligna minaccia da vicino Baldur's Gate. I cittadini trovano quotidianamente cadaveri per le vie della città e quasi nessuno vuole più uscire dalla propria casa. E' in questa devastata situazione che il nostro eroe fa la sua comparsa, armato solo del suo coraggio e della sua fortuna, ad eccezione dell'unica arma materiale in suo possesso, la fida spada. Questi si ritroverà a vivere una delle storie più belle e difficili che Baldur's Gate e la stessa costa della spada, abbiano mai visto.
Avremo 3 atti a disposizione dove fare nuove conoscenze, potenziarci e giungere finalmente alla tanto ricercata verità.

Uno stile di gioco diverso dal solito

Per chi si aspettasse un gameplay simile a quello dei precedenti episodi della serie di Baldur's Gate, posso solo dire che probabilmente rimarrà deluso di sapere che il gioco in realtà abbandona la via del gameplay rilassante e tranquillo tipico di un RPG, per trasformarsi in un Action/RPG più simile a Diablo.
Punto di forza di questo gioco è la possibilità di intraprendere l'intera avventura con tre personaggi differenti e completamente editabili a nostro piacimento. Inoltre il gioco ci garantirà di usufruire di una vasta gamma di incantesimi e abilità, da sfruttare nel singleplayer mode, oppure nell'innovativa modalità a 2 giocatori, ovvero quella multiplayer.
Come detto prima il gioco abbandona la strada del puro RPG, ma non perde le caratteristiche base di quest'ultimo dato che potremo sempre aumentare il livello del nostro personaggio e vestirlo con abiti a nostra scelta e con armi più o meno adatte al suo stile di combattimento.

Graficamente parlando...

Graficamente il titolo pur non essendo esaltante rimane all'interno degli standard medi.
Gli effetti di luce delle magie invece sono realizzati molto bene e, come è possibile vedere dai numerosi filmati trovati nei giorni scorsi in home page, anche tutti gli altri effetti dei combattimenti sono stati realizzati con molta cura. La visuale dall'alto consente un'ampia visione della zona, ed è probabilmente la migliore opzione per un gioco improntato su questo genere.

Conclusioni

Il gioco si presenta sicuramente come un titolo che si aspetta ampi consensi dalla critica, anche se purtroppo dovremo aspettare ancora un po' per vederlo sugli scaffali dei negozi.
Resta il fatto che il titolo Baldur's Gate potrebbe ingannare molte persone, quindi bisogna tenere ben presente che il gioco non sarà assolutamente simile agli episodi precedenti (per alcuni può essere un difetto per altri un pregio). Il gioco ha tutte le carte in regola per divenire un sicuro acquisto per tutti gli amanti del genere, a patto però che la sua release avvenga in un periodo propizio.
Personalmente dovendo scegliere fra questo gioco e titoli del calibro di Project Ego, Shenmue 2, o altri grandi nomi previsti per fine anno, opterei sicuramente per questi ultimi, anche se Dark Alliance non è sicuramente da meno.
Quindi, a mio parere, molto del successo di questo gioco dipenderà dal momento in cui verrà commercializzato, così da evitare lo scontro con altri "must have" e quest'inverno, credetemi, ce ne sono molti pronti a darsi battaglia!


Baldur's Gate... la storia continua...

La storia di Baldur's Gate nasce tempo addietro su PC con l'omonimo titolo ed è continuata fino ai giorni nostri con tantissime produzioni videoludiche dotate di una storia che si riallacciava ogni volta a quella dell'episodio precedente, per proseguirla e portare così avanti quello che oggi è considerato un mito. Con Baldur's Gate 2: Trone Of Bhall però la saga si è conclusa lasciando così spazio al futuro per la creazione di nuovi personaggi e nuove avventure.
Dark Alliance, per l'appunto, non prosegue nè modifica la storia dei precedenti capitoli, ma ne crea una nuova, cambiando oltre a questa anche lo stile di gioco, trasformando il tutto da un puro RPG ad un più veloce Action/RPG.