Scudetto 01/02 (Championship Manager 01/02)Championship Manager 01/02 

Eidos torna in campo con il gioco manageriale più amato. Questa volta toccherà ad XBox accogliere ed istruire i futuri allenatori e dirigenti dei grandi club. Siete pronti a sedervi in panchina?

Championship Manager 01/02 Championship Manager 01/02
Championship Manager 01/02 Championship Manager 01/02

Qualche numero...

Championship Manager 01/02 è mostruoso! Questa è l'impressione che ho avuto giocando la prima volta la versione beta. La mole di dati inseriti nel gioco è davvero incredibile, del resto sembra che ben 500 persone abbiano collaborato per raccogliere e costruire i profili di 100.000 tra calciatori, allenatori e dirigenti. C'è parecchia carne al fuoco e non mancano le novità rispetto alle precedenti versioni. La nostra carriera di allenatore/manager può iniziare da uno qualunque dei 26 campionati disponibili, scelti tra i più conosciuti in Europa e nel resto del mondo. Per il nostro paese sono presenti seria A, B e addirittura le serie C1 e C2. Potete quindi immaginare la gioia provata nel trovare la squadra della mia città nel girone A della C1. Non mancano neanche tutte le più importanti competizioni internazionali per club e squadre nazionali, e questa volta anche le formazioni under 21 e le seconde squadre trovano posto nel gioco. Per quanto riguarda la gestione vera e propria delle rose, ci sono a disposizione un'infinità di opzioni che cercano di simulare qualsiasi evento che possa capitare in una squadra reale. Ci si può occupare dell'allenamento, della preparazione atletica e psicologica del giocatori, della rieducazione e del recupero dagli infortuni. La parte più vasta è comunque quella riguardante la cessione e l'acquisto di altri calciatori. Vi ritroverete così a proporre rinnovi di contratto, a punire giocatori poco utili alla squadra o addirittura a cederli nel caso in cui non siano abbastanza motivati. In questo caso urgeranno dei rinforzi in grado di sostituire i partenti. Gli osservatori, sparsi in tutto il mondo, vi aiuteranno a scovare giovani talenti, ma nella maggiore parte dei casi sarà impossibile resistere alla tentazione di strappare qualche stella alle squadre più famose del continente. Spenderete sicuramente di più ma il risultato sarà "quasi" assicurato.

Championship Manager 01/02 Championship Manager 01/02
Championship Manager 01/02 Championship Manager 01/02

Prossimamente in campo

Come spesso accade con i titoli di questo genere, anche Championship Manager 01/02 è un gioco da amare o da odiare. Evitando di entrare in competizione con i più acclamati titoli simulativi usciti su altre console, la Sport Interactive ha scelto di puntare in modo deciso verso il lato gestionale e il risultato promette anche questa volta di essere molto convincente. I maniaci dello sport del pallone troveranno sicuramente pane per i loro denti e non è da escludere che tra questi non si nascondano i grandi dirigenti del futuro. Per altri invece il livello di attrattiva potrebbe essere minore ma mi chiedo chi, almeno una volta, non vorrebbe provare a ripercorrere le orme di Luciano Moggi o ad applicare le filosofie di gioco di Capello e Lippi.
Come ho già puntualizzato in apertura di articolo, Championship Manager 01/02 farà parte dei titoli che approderanno su Xbox il giorno del lancio e sono pronto a scommettere che il Vecchio Continente, patria del calcio, non sarà insensibile al fascino esercitato da un gioco atipico, ma di grande spessore. Oltre all'assaggio che abbiamo voluto offrivi con questa anteprima, contiamo di proporvi al più presto un'approfondita recensione del gioco che tra un mese ci trasformerà tutti in allenatori.

La Bibbia del calcio

Tra tutti i pubblicizzatissimi titoli previsti per il lancio, ce n'è uno in particolare che pare non aver alcun collegamento con gli altri e, anzi, sembra capitato per caso su una piattaforma di gioco che fa della potenza il suo cavallo di battaglia. Si tratta di Championship Manager 01/02, da noi noto con il nome di Scudetto, ennesima edizione del gioco manageriale di calcio più famoso del pianeta. Credete che per l'occasione il gioco della Sports Interactive si sia rifatto il look? Milioni di poligoni, effetti di luce e texture ad alta risoluzione? Niente di più sbagliato, del resto Championship Manager non ha certo bisogno di simili "ritocchi" per attirare i possessori di XBox. I punti di forza del titolo prodotto dalla Eidos sono infatti ben altri e vanno ricercati nella completezza delle opzioni disponibili e nello sconfinato database che è alla base del gioco.

TI POTREBBE INTERESSARE