E3 2003Conferenza Microsoft 

Ad aprire le danze dell'E3 2003 e' Microsoft, con la conferenza dedicata a Xbox e al suo futuro. Tante novita' in vista su Live, con un curioso programma musicale, e la conferma che Doom III verra' convertito per la console verdecrociata. E in piu' i nuovi progetti Rare e un 'giochino' chiamato Halo 2...

Conferenza Microsoft Conferenza Microsoft

Xbox is here to stay
Xbox è la scommessa di Microsoft nel campo delle console, il tentativo di entrare in un mercato retto da sempre da equilibri e regole inintelligibili, lasciando un segno importante. La carta da giocare, per diversificare l’offerta da tutta la concorrenza e per cercare di legare ad un brand utenti fedeli è quella del Live e MS la gioca con forza, incentrandovi tutti gli sforzi maggiori e le novità più interessanti. Il primo degli annunci è stata l’ufficializzazione di Doom 3 per Xbox Live ed anche se la voce girava nell’aria da un po’ di tempo, averne la conferma ha dato la scossa a tutti i presenti. Stesse sensazioni le ha suscitate il lungo video di Project Gotham 2, che non sembra neanche parente del precedente episodio. I modelli delle macchine e gli effetti sono strabilianti. Altra sorpresa è un titolo inedito e Live da Lucas: Star Wars: Republic Commandos, un fps del quale si è visto solo un FMV, ma che sembra molto intrigante. Le vere sorprese sono state i due titoli inediti di Rare, oltre a Kameo: Grabbed by the Ghoulies e Conker - Live and Uncut, e soprattutto quest’ultimo, nonostante fosse rappresentato solo da un breve FMV, ha suscitato una vera e propria standing ovation. Grabbed by the Ghoulies sembra essere un beat’em up con qualche elemento adventure, caratterizzato da un design davvero accattivante con sfumature in cel shading e situazioni ironiche e ai confini della realtà. Sedie lanciate ogni dove, tavoli da biliardo usati come armi improprie (!) e zombie che si attaccano arti precedentemente divelti per proseguire a camminare. Altrettanto notevole BreakDown della Namco, un fps con sfumature beat’em up data la grandissima attenzione dedicata dai programmatori alla gestione degli attacchi a mani nude. Il design è ottimo, con citazioni dalle migliori produzioni anime nipponiche e la realizzazione tecnica sembra essere notevolissima. Il resto del materiale mostrato era appartenente a giochi che già si conoscevano, ma che si son mostrati in ottima salute, con una particolare menzione per True Fantasy Live Online che ci ha davvero colpito. Nei prossimi giorni le hands-on ci daranno la possibilità di approfondire questi e le altre decine di titoli che han mostrato Xbox davvero in forma, a prescindere dalla mancanza di novità eclatanti.

Conferenza Microsoft Conferenza Microsoft

Xbox Live si rinnova
Le novità per il Live sono davvero tante ed alcune notevoli. La prima è l’annuncio di Xbox Music Mixer, un programma dai contorni in vero ancora un po’ nebulosi, che permetterà di mixare le proprie canzoni e di creare video musicali su Xbox, con la possibilità di scambiarsi e mostrare le proprie performance agli amici e di lanciarsi in interminabili sessioni di karaoke. Da qui ad un anno sarà disponibile, inoltre, la chat vocale live anche al di fuori delle sessioni di gioco e sarà disponibile il Live Alert, che consentirà di ricevere messaggi di sfida da altri utenti live e gli aggiornamenti delle classifiche mondiali dei diversi titoli su qualsiasi apparecchio compatibile con MSN, dai PC ai cellulari più avanzati. L’annuncio più importante è, però, la nascita del portale interattivo sportivo XSN, che verra' per primo sfruttato da NFL Fever. I titoli legati a questa serie consentiranno di dar vita ad intere stagioni online, a campionati e coppe, complete di turni e di squadre personalizzate. Non più solo sfide singole, ma intere stagioni sportive, che gruppi di amici potranno decidere di giocare insieme ed online. Con la possibilità di crearsi i team, prelevando a piene mani dalle formazioni realmente esistenti e con le statistiche continuamente aggiornate in rete.

Conferenza Microsoft Conferenza Microsoft

Impressionati? Abbastanza...
Halo 2 da solo vale i sogni e le speranze di qualsiasi giocatore, tanto è bello e promettente, e la line up di Xbox non finisce certo qui. I titoli Rare, Fable, Starcraft: Ghost e Star Wars: KOTOR cattureranno l’attenzione di qualsiasi utente Microsoft e l’invidia dei giocatori GameCube e PS2. Le nuove funzionalità del Live e i titoli connessi, Project Gotham 2, Amped 2 e Doom 3 promettono di far sì che Xbox lasci un bel segno nella storia dei videogiochi di questo inizio millennio e queste impressioni le devono aver provate molte delle centinaia di giornalisti che affollavano la conferenza e che davanti ad alcuni dei giochi si sono letteralmente esaltati. Passato però l’entusiasmo dei primi istanti ci sono alcuni aspetti da registrare. A parte BreakDown, True Fantasy Live Online, i giochi Tecmo e Dino Crisis 3, Microsoft non pare essere riuscita ad assicurarsi altre grandi esclusive dagli sviluppatori orientali e la line up Xbox si presenta ottima, ma a matrice decisamente occidentale. C’è da segnalare, inoltre, l’apparente allontanarsi delle strade di Sega e Microsoft. Laddove fino ad un anno fa sembrava che la casa di Sonic destinasse alla console MS tutte le novità e le esclusive più interessanti, lo storico brand nipponico apparirà in esclusiva solo per Sega GT Online, mentre sarà molto più presente su Cubo e PlayStation 2. Nessun progetto inatteso e nessuna traccia di Shen Mue 3; visti gli ultimi dati di vendita dei titoli Sega, può anche darsi che non sia una grande perdita, ma è un’inversione di rotta da segnalare ugualmente. Un inizio caldo, ma non torrido per Microsoft, quindi, anche se la vera temperatura la daranno le prove su strada dei tantissimi titoli presenti allo showfloor e la speranza di qualche sorpresa dell’ultimo istante.

Conferenza Microsoft Conferenza Microsoft
Conferenza Microsoft Conferenza Microsoft
Conferenza Microsoft

E ora largo ai filmati!

DooM 3 Project Gotham Racing 2 Star Wars: Republic Commandos Grabbed by the Ghoulies Halo 2 Breakdown

Oggi è ufficialmente cominciato l’E3 per Multiplayer.it e quindi anche per tutti i nostri lettori. Una parte della nostra truppa si è intrufolata dentro la fiera a porte chiuse, permettendoci di sbirciare alcuni dei titoli più attesi (troverete presto un articolo con tutte le foto in esclusiva e i filmati) e le sorprese non sono certo mancate. Il primo atto ufficiale ad inaugurare la kermesse di quest’anno è però la conferenza di Microsoft che è servita a fare il punto della situazione su Xbox, ad introdurre alcune novità nella line up della console e a mostrare alcuni dei giochi più attesi per il prossimo anno. A tenere banco J. Allard, Ed Fries e Robbie Bach, che si sono alternati sul palco, introducendo i diversi filmati e tenendo vivo l’interesse dei tanti presenti.

TI POTREBBE INTERESSARE