Diario del CapitanoDiario del Capitano 

Diario del Capitano

Domenica, sole alto e giornata splendida; e io sono in ufficio per la consueta dose di aggiornamenti inderogabili.
Oggi parliamo di Microsoft e del polverone che ha suscitato l'annuncio del suo prossimo sistema operativo. Siamo stati sempre abutuati e release il cui nome era un sequel del precedente, 95, 98, 2000 ecc; questa volta lo zio Bil ha cambiato drasticamente, battezzando la sua nuova creatura, Windows XP.
Stando alle varie voci che circolano in rete, la sigla XP dovrebbe essere l'acronimo di eXPerienced. La cosa che ha innescato la polemica, soprattutto da parte della acerrima rivale Apple, risiede nel fatto che questo nuovo sistema operativo ha molto in comune con il nuovo SO della società della mela che verrà presentato al mondo tra breve. Su praticamente tutti i forum dedicati al computer della mela si leggono post inneggianti una serie di presunte similarità tra Windows XP e Mac OS X.
Il cuore del sistema operativo è quello di Windows 2000, come era facilmente intuibile. Qualche perplessità invece, la desta la nuova interfaccia che effettivamente, per la scelta dei colori di base, per la forma delle icone, delle finestre e dei pulsanti, e per qualche altro dettaglio, ricorda l'interfaccia di Mac OS X. Non siamo certo qui per sindacare l'originalità delle produzioni Microsoft, speriamo almeno che supporti pienamente i software di nostro interesse, i videogames.