Follow the RabbitFTR #53 - La latenza 

Il tormentone dell'estate!

La parte più integralista del coniglio non approva che si faccia discendere il nostro umorismo dal monte Atos della geekitudine per calarlo nella cultura popolare più prosaica, ma ogni tanto è bello essere prosaici ed essere compresi da un 10% di persone in più.
In verità per poter effettivamente apprezzare la qui presente battuta bisogna aver vissuto l'esperienza in qualche MMORPG di quando la connessione inizia a singhiozzare e ostacola la tua missione più di quanto sia riuscito a fare fino a quel momento il troll delle montagne di 48esimo livello. E' il lag, o meglio, il laaaaaaaaaaaaaaaaaaag, l'urlo di dolore di ogni giocatore incallito.
Ma se siete italiani, se siete scemi, se semplicemente non volete più avere una vita sociale nemmeno virtuale potete provare, quando vi grippa la ADSL, a cantare la latenza.
A richiesta il testo completo della canzone che custodiamo gelosamente nella tana e che vi potrebbe essere utile per canticchiare qualcosa mentre sfogliate le vecchie strippe.

FTR #53 - La latenza