FTR #93 - Console ecocompatibili  4

La difesa dell'ambiente è una cosa seria.

Se mi era sembrato che l'immagine di Tanya Byron fosse inquietante non molte settimane fa, devo dire che questa attività di Greenpeace è molto molto più agghiacciante.
Il Wii non è ecocompatibile perchè Nintendo è formata da monaci shaolin che vivono su di un monte e concedono molto di rado ai comuni mortali la possibilità di visitarli. Mha... secondo me è un discorso che va oltre i videogiochi e le aziende coinvolte perché mi lascia un po' perplesso che Greenpeace stili una classifica delle aziende ecocompatibili sulla base di quanto queste stesse aziende considerino Greenpeace importante. Mi sembra un po' un cane che si morde la coda e poi dà l'impressione che alla fine l'unico che possa guadagnarci o perderci sia Greenpeace stesso che intanto si assurge sua sponte a garante e censore dell'ecocompatibilà delle aziende.
Ripeto, però, questo discorso va oltre i videogiochi, decisamente oltre, quindi non vorrei parlarne tanto.
Dell'attivista di Greenpeace di cui la nostra strip invece ci sarebbe da parlarne. Possibilimente con uno bravo...

Venite alla tana! Da noi addirittura i conigli girano liberi. Liberi di impiastricciare pure le vecchie strippe.

Console ecocompatibili

[C]

FTR #93 - Console ecocompatibili
Clicca illuminando di meno

[/C]