ArchivioI giochi per iPod pt.1 

Cosa succede se il lettore musicale più venduto al mondo diventa anche una console portatile? Scopritelo con noi...

I giochi per iPod pt.1

Bejeweled

Produttore: PopCap Games
Chi non conosce Bejeweled o uno dei suoi innumerevoli cloni? Si tratta di un semplice puzzle game, semplicissimo da comprendere ma da cui è davvero difficile staccarsi. In estrema sintesi, all’interno di una griglia sono sparse una serie di gemme diverse; lo scopo è invertire la posizione di due gemme attigue per creare file di almeno 3 uguali, per farle quindi scomparire dallo schermo ed essere rimpiazzate da altre. Ad ogni gruppo di gemme eliminate si ottengono dei punti, che permettono così di raggiungere la cifra stabilita per concludere il livello. Una meccanica quindi estremamente semplice, che si sposa però in maniera non molto convincente con la click wheel di iPod; facendo scivolare il dito sulla stessa si sposta infatti il cursore sulla gemma scelta, e toccando (non premendo) una delle 4 “direzioni”, ovvero i tasti play, avanti, indietro e menu, se ne inverte la posizione. Il problema è che la continua rotazione del pollice per "scrollare" verso le gemme con cui si vuole interagire diventa presto stancante, penalizzando l'esperienza complessiva. Dal punto di vista grafico invece il risultato è molto piacevole, soprattutto per i fondali definiti e piuttosto numerosi, che si avvicendano con un sorprendente effetto speciale nel passaggio da un livello all’altro. La possibilità di salvare in ogni momento rappresenta una scelta assolutamente gradita.

Voto: 6,5

I giochi per iPod pt.1

Minigolf

Produttore: Electronic Arts
Avete letto bene, EA fa parte delle poche software house che hanno avuto l’onore e l’onere di realizzare i primissimi giochi per iPod. Il colosso americano ha dato il suo contributo con questo Minigolf; come facilmente sospettabile, il prodotto in questione si basa sul popolare sport “da vacanza”, offrendo ben 3 percorsi da 18 buche l’uno. La grafica, utilizzando una visuale dall’alto e uno stile fumettoso, va a costituire a conti fatti uno degli aspetti di maggior pregio. Anche la giocabilità non è comunque da sottovalutare, pur poggiando -come d’altra parte la maggior parte dei titoli per iPod disponibili- su meccaniche estremamente classiche. In sintesi, con la click wheel è possibile spostare la traiettoria del colpo, mentre la pressione del tasto centrale determina la forza impressa allo stesso. A dare brio ai percorsi ci pensano tutta una serie di elementi di disturbo, come trappole, serpenti, mulini a vento e così via, da tenere ben in considerazione per non andare sopra al par. Oltre alla modalità di gioco in singolo, Minigolf di EA offre una semplice sezione multiplayer in cui sfidare un amico sulle stesse buche giocando a turno e passandosi quindi l’iPod. Gradevole il sonoro.

Voto: 7

I giochi per iPod pt.1

Pac-man

Produttore: Namco
E’ davvero necessario descrivere Pac-man? Sicuramente no, ma senza dubbio è necessario averlo nella propria offerta di giochi disponibili per poter meritare un minimo rispetto in campo videoludico. IPod non fa eccezione, ed ecco quindi la versione fedele del classico coin-op che da 25 anni colleziona fan in tutto il mondo. La conversione è convincente, nonostante una parte francamente eccessiva dello schermo sia stata sacrificata per il punteggio e poco altro. Il controllo del protagonista è affidato al tocco -ancora, come con bejeweled, non alla pressione- delle 4 “direzioni” della click wheel, una soluzione questa che dopo un minimo di pratica si rivela sufficentemente precisa e funzionale. Tutto il resto è perfettamente al suo posto, 256 livelli, effetti sonori e “wacka wacka” compresi. Un prodotto per nostalgici che trova senso all’interno del lettore di casa Apple, anche se non si può certo etichettare come il gioco più interessante per iPod.

Voto: 6,5

I giochi per iPod pt.1

Zuma

Produttore: PopCap Games
Così come Bejeweled, anche Zuma è un puzzle game di grande successo che ha conosciuto decine di imitazioni nel corso degli anni. Scopo del gioco è eliminare l’avanzata di una carovana di palline colorate sparandone di simili tramite una specie di rana gigante, creando la classica sequenza di 3 dello stesso colore per vederle scomparire dallo schermo. Tutto questo prima che le palline raggiungano la fine del binario, se non si vuole perdere una delle preziose vite a disposizione. Non mancano bonus dagli effetti particolari, per esempio per rallentare l’avanzata delle palline o aumentare la precisione di sparo. La struttura di gioco “circolare” si adatta particolarmente bene all’interfaccia di iPod; tramite la ghiera è possibile ruotare su sè stessa la rana e quindi la direzione di sparo, mentre premendo il tasto centrale si lancia effettivamente la biglia colorata. Zuma è quindi un piacevole puzzle game, a cui sembra però mancare quel pizzico di pepe in più per renderlo davvero un classico. Così com’è resta un gioco valido, ma che purtroppo tende ad esaurire la sua attrattiva piuttosto velocemente.

Voto: 7

I giochi per iPod pt.1

Zuma




Appuntamento alla prossima settimana per il test dei restanti 5 giochi.

Chi appartiene alla grande “famiglia” Apple, sa bene che ogni conferenza di Steve Jobs rappresenta un evento a cui non si può mancare. Nell’oretta in cui il CEO della azienda di Cupertino sale sul palco, i cuori a forma di mela battono nell’attesa di qualche annuncio, qualche dichiarazione o presentazione di nuovi prodotti, per confermare o smentire voci e rumors della vigilia e allungare così la sempre corposa lista della spesa. In occasione dello special event “It’s Showtime” dello scorso 13 settembre, Jobs ha introdotto una serie di novità di grande peso, una delle quali riguarda da vicino il mondo dei videogiochi. Ci riferiamo ovviamente alla distribuzione dei primi 9 giochi per iPod di quinta generazione, un avvenimento questo dal potenziale a dir poco enorme. Il lettore digitale di Apple è infatti uno degli oggetti tecnologici di maggior successo degli ultimi anni, un autentico fenomeno di massa che ha contagiato milioni di persone; queste stesse milioni di persone possono oggi utilizzare iPod non solo per ascoltare musica o vedere video e foto, ma anche per giocare. Certo, il limite di una interfaccia studiata non certo per questo fine per forza di cose non permette di avventurarsi in esperienze particolarmente complesse, ma probabilmente non sarebbe nemmeno il caso; il mobile gaming su cellulare ci ha insegnato che a funzionare sono soprattutto i giochi immediati e semplici, per riempire le pause della giornata magari tra un appuntamento e l’altro, o in attesa dell’autobus, e via dicendo. Senza dubbio un punto a favore va ricercato nell’ottima resa dello schermo da 2,5” di iPod, luminoso, brillante e leggibile in ogni situazione di luce. Inoltre, ovviamente dal lettore musicale più famoso al mondo non ci si poteva che aspettare una implementazione della propria collezione di brani, ed infatti in tutti i giochi l’accompagnamento sonoro può essere rimpiazzato dalle proprie canzoni preferite. A conti fatti quindi, i giochi per il gioiellino di Apple ci hanno nel complesso convinto, dando forza alla convinzione che la parte ludica possa acquistare importanza all’interno dell’economia di iPod senza apparire come una pura e semplice operazione commerciale. Con due speciali, faremo quindi una carrellata sui 9 titoli disponibili a 4,99 euro l’uno sull’ iTunes Store, per suggerirvi se valga o meno la pena di procedere con il download...

TI POTREBBE INTERESSARE