Lionheart: Legacy of the CrusaderLionheart - Parte 1 

Inizia con questo capitolo uno speciale in tre parti che ci porta direttamente nel periodo più buio del Medioevo: a cavallo fra crociate e inquisizione, in bilico fra fantasia e realtà storica, per scoprire questo intrigante RPG.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

Cronache di AarnaK – Cavaliere del Sacro Ordine dei Templari

Un consigliere vicino a Riccardo suggerì di compiere un rito religioso attraverso l'esposizione di numerose reliquie sacre per poter dar forza all'esercito dei crociati e quindi annientare una buona volta le armate infedeli capeggiate da Saladino. Il rito si decise di farlo nella città di Acre, si organizzarono i preparativi fra fervore religioso e una gran volontà di riportare nel grembo della cristianità il regno sacro di Palestina.
Inutile dire come andarono veramente le cose, chi non ha imparato questa storia ancor prima di compiere i primi vagiti, chi non sussurra il nome della Disjunction con malcelato odio oppure con rassegnazione oppure con gioia come se fosse l'avvento della liberazione. Chi non ha sentito dello squarcio creatosi fra il nostro mondo e il mondo degli spiriti e dei demoni che il rito causò, le numerose schiere di orrori innominabili che ne uscirono portarono sgomento e morte fra le fila dei crociati e dei mussulmani, cambiando per sempre la nostra storia e la nostra geografia.
Nonostante le pesanti perdite i due giurati nemici: Riccardo e Saladino decisero che le loro dispute fossero sciocche e inutili di fronte all'orrore che avevano di fronte e così combatterono insieme, fianco a fianco, cristiani e mussulmani insieme riuscirono a far breccia fra le orde demoniache e si scoprì che il consigliere di Riccardo, colui che aveva suggerito e organizzato il rito era in verità un potente mago che con il raggiro e la menzogna aveva convinto il re inglese a compiere l'ignobile gesto. Il mago venne ferito, ma riuscì a fuggire con un piccolo gruppo di demoni, la sua fuga però permise ai due condottieri di chiudere finalmente la breccia creatasi fra i due mondi e interrompere così l'empio passaggio delle creature immonde.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

Tempi di crociate

Negli anni successivi alla Disjunction il mondo cambiò faccia, l'Inghilterra venne spaccata il 15 diverse isole da un devastante terremoto, intanto in ogni dove gli spiriti liberati dallo squarcio si fondevano con le persone e con gli animali e come se non bastasse autentici orrori uscirono dallo squarcio per conquistare e devastare.
La situazione era disperata, la terra devastata e ovunque le fusioni fra spiriti e uomini portavano il sorgere di nuovi poteri politici e militari grazie alla magia il cui utilizzo era ora appannaggio degli uomini toccati dagli spiriti. Nel 1231 venne istituito l'ordine dell'Inquisizione per portare ordine nei regni cristiani d'occidente attraverso la preservazione della purezza del sangue.
L'Inquisizione compì sicuramente una grande opera portando certezze e ordine in mezzo alla confusione e all'incertezza che regnava sovrana in ogni dove.
Molte altre crociate si compirono in quegli anni, la quarta crociata dal 1194 al 1243 contro lo Storm Dragon rivide insieme cristiani e mussulmani combattere contro un'empia e mostruosa creatura uscita dallo squarcio e che portava morte e distruzione ovunque. La quinta crociata invece è molto più recente e si tenne dal 1418 al 1449 contro l'ordine corrotto dei Negromanti, coloro che imbevuti dei poteri degli spiriti minacciavano la stabilità dell'intero occidente.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

Tempi di crociate

Le cronache – L'orda d'oro dei Mongoli Nessuna minaccia però fu più pericolosa e distruttiva dell'orda d'oro dei Mongoli di Batu Khan. Nel 1241 lo spirito Weichi si fuse con il morente Grande Khan Ogedei, la vita così preservata del Grande Khan permise la continuazione dell'avanzata dell'armata di Batu Khan.
L'Orda D'oro era costituita oltre che dai formidabili guerrieri mongoli anche dai Goblin, aberrazioni della natura nati dalla fusione di spiriti e uomini.
Piccoli, agili e cattivi i Goblin arricchirono la potenza devastante dell'orda permettendo a Batu Khan di travolgere ogni cosa. Nel 1244 alla fine della quarta crociata le forze d'occidente che avevano combattuto aiutando i mussulmani contro lo Strom Dragon tornarono in Europa per fermare l'orda d'oro, ma a nulla servì, l'orda come un fuoco divoratrice passò oltre giungendo al saccheggio dell'Italia nel 1249.
Ma nel 1250 al momento di entrare in Spagna e continuare l'invasione fino all'oceano le forze coalizzate dei regni d'occidente e oriente riuscirono a fermare l'avanzata di Batu Khan che nel 1251 venne richiamato in Mongolia dopo l'assassinio del Grande Khan Ogedei.
L'Europa venne salvata grazie alla affilata lama di un assassino.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

La Reconquista contro i Wielders

Ho accennato al fatto che la fusione di spirito e corpo umano portava ad una sorta di trasfigurazione dell'uomo permettendogli l'accesso ad arcani e magici poteri. Questi uomini così trasfigurati vennero chiamati Wielders ed hanno una notevole importanza nella storia dell'uomo post-Disjunction.
Già nel 1201 Riccardo e Saladino compresero l'importanza di tali esseri umani portatori di poteri molto interessanti e utili in battaglia, nacque così l'abitudine di portare in guerra i Wielders per poterne sfruttare i devastanti poteri, poteri che tralatro di certo non mancavano alle orde demoniache fuoriuscite dallo squarcio.
Nel corso dei secoli l'importanza dei Wielders cresceva sempre di più, soprattutto in battaglia e soprattutto con l'ordine dell'Inquisizione così indebolito dalla invasione mongola da non potersi opporre alla loro presenza fra le schiere della coalizione dei regni d'oriente e occidente.
Ma con la fine dell'invasione Mongola l'Inquisizione riprese le redini e invocò una crociata in nome della purezza di sangue contro i contaminati Wielders che sempre più presenti e sempre più potenti si erano organizzati in una serie di ducati finendo per porre sotto il loro controllo un quarto della Spagna e parte della Francia.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

La Reconquista contro i Wielders

La Reconquista da parte dei puri di sangue contro i contaminati Wielders si tenne dal 1269 al 1275 e vide il mio ordine, quello dei Templari rinnegare i Wielders fedeli che avevano combattuto nelle guerre dell'ordine. La Reconquista avvenne, ma fu foriera di sempre nuovi attriti e problemi.
L'Inquisizione, forte del controllo che era riuscita a ristabilire sul territorio proclamò nel 1343 un editto che dichiarava che l'unione di un uomo con un qualsiasi spirito era un offesa eretica, questo di fatto dichiarava eretici tutti i Wielders facendone degli oggetti di persecuzione, imprigionamento e morte.
I Wielders così perseguitati nelle terre sotto il controllo dell'Inquisizione, anche coloro che erano rimasti fedeli ai Templari, scapparono in Inghilterra dove le leggi contro l'uso della magia erano molto meno severe.
In questo modo il passato si riallaccia al presente, poiché ogni evento che si verifica oggi ha radici lontane. Eccomi dunque nel 1588 ad ammirare nel porto della bella Barcellona l'immensa Invincibile Armada pronta a far vela verso la troppo tollerante Inghilterra.

La Storia delle Fazion

Inquisizione : Nel 1231 venne stipulato un accordo fra i regnanti d'occidente e il papato per l'istituzione di una organizzazione che preservasse l'identità dei puri di sangue contro le contaminazioni degli spiriti demoniaci fuoriusciti dopo la Disjunction.
Tale ordine venne chiamato Inquisizione, con sede a Barcellona.
L'inquisizione è un'organizzazione di religiosi che si occupano di preservare la purezza del sangue attraverso l'investigazione di coloro che sono stati toccati dagli spiriti e proponendo piani di controllo e prevenzione in larga scala per il controllo del territorio e della popolazione.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

La Storia delle Fazion

Cavalieri Templari : Se l'inquisizione è la mente, l'ordine dei cavalieri Templari è il braccio esecutore per la preservazione dell'ordine dei puri di sangue nei regni occidentali.
Ordine cavalleresco derivato dai crociati prima della Disjunction si è coperto di onore durante le crociate contro lo Storm Dragon e contro i Necromanti.
La Reconquista ha però messo in difficoltà l'ordine dei Templari, divisi fra la fedeltà ai propri Wielders combattenti nelle proprie fila e il decreto che dichiarava eretico qualunque praticante di magia.
Nonostante questo l'ordine dei Templari è rimasto fedele al decreto dell'Inquisizione continuando nella sua lotta contro il disordine e l'eresia per la preservazione della pace nei regni d'occidente.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

La Storia delle Fazion

Ordine di Saladino : L'ordine di Saladino è l'equivalente orientale dell'ordine dei Templari. Nato durante i primi anni dopo la Disjunction si è con il tempo rivelato un ordine sempre fedeli agli antichi compagni Templari d'Occidente anche se la propria simpatia verso i Wielders combattenti nelle proprie fila e in generale una certa tolleranza verso le forme di magia volte al bene ne hanno fatto degli alleati a malapena tollerati dall'Inquisizione che non ne sopporta neppure la presenza nella città d'Occidente.

Lionheart - Parte 1 Lionheart - Parte 1

La Storia delle Fazion

Wielders : Sono definiti Wielders gli esseri umani fusi con gli spiriti fuoriusciti dallo squarcio. All'inizio queste persone si distinsero per i loro poteri magici acquisiti dalla fusione e vennero rispettati e accettati nelle fila dei combattenti Templari e dell'ordine di Saladino come validi e insostituibili alleati.
Con il passare delle generazioni divenne sempre più visibile la diversità fra puri di sangue e Wielders, non solo nelle capacità magiche ma anche nell'aspetto fisico. Si distinsero allora diverse tipologie di Wielders: Sylvants : umani fusi con gli spiriti del fuoco e della terra, i loro poteri sono il controllo degli elementi naturali. Feralkins : fusione di umani con spiriti bestiali, la loro forza fisica e la loro robustezza sono sorprendenti. Demokins : fusione di umani con spiriti demoniaci, i più odiati e maggiormente perseguitati dall'Inquisizione.

Infine…

Così termina la mia prima parte delle cronache, nelle prossime giornate parlerò del sistema con cui viene determinato il mio cammino e di come interagisco con le persone che mi circondano, oltre naturalmente a come combatto i nemici dell'ordine con cui ho intrecciato il mio destino in quel di Barcellona nell'anno del signore 1588.

Cronache di AarnaK – Cavaliere del Sacro Ordine dei Templari

Cronache di AarnaK – Cavaliere del Sacro Ordine dei Templari La mia storia ha inizio molto tempo fa, quando mi risvegliai in una specie di cortile di una puzzolente prigione. Due persone stavano parlando di me nell'alto di un torrione, poi un ordine venne dato e un nugolo di frecce si riversò su di me.
Caddi svenuto e tutta la mia vita da quel momento cambiò. Prima di continuare le mie cronache è meglio dire che in verità tutto incominciò più di tre secoli fa in una terra lontana e remota.
Era il 1192 l'anno della terza crociata. Per chi non si ricordasse al quel tempo si combattevano delle guerre per il possesso di una città santa per molte religioni, ebraica, mussulmana e naturalmente cristiana. Pare strano oggi che si combatta per motivi religiosi e che i cavalieri inglesi di Riccardo Cuor di Leone si fossero imbarcati in una traversata così perigliosa, pur di poter adorare il sacro sepolcro dove morì il figlio di Dio allora in mano agli infedeli mussulmani.
Pare strano perché prima che Riccardo potesse avvicinarsi alla città santa di Gerusalemme si compì un rito arcano dagli effetti futuri imprevisti e devastanti che cambiarono la faccia del mondo, le credenze degli uomini e la vita stessa di tutte le genti.

TI POTREBBE INTERESSARE