MultyChristmas 2000: tutti i regali da chiedere a Babbo Natale per PlayStation 2!

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Il tennis è rappresentato in maniera egregia da due produzioni sviluppate da Namco e Sega, vale a dire Smash Court Tennis Pro Tournament e Virtua Tennis 2, il primo maggiormente incentrato sull’aspetto simulativo, il secondo conversione da Dreamcast del titolo in assoluto più amato dagli estimatori delle simulazioni tennistiche, devastante soprattutto in doppio o in quattro giocatori.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

I racing game possono contare su una folta schiera di presenze, che riescono a coprire la maggior parte delle diverse sfaccettature del genere.
A cominciare da Moto Gp 2, rappresentante della categoria motociclistica e dotato della licenza ufficiale per i piloti e le scuderie della classe regina, fino ad arrivare ai frenetici Burnout 2: Point of Impact (migliorato in ogni aspetto rispetto al prequel) e Need for Speed: Hot Pursuit 2, che porta finalmente la serie di Need for Speed ad un livello elevato.
Come non citare poi l’ultima incarnazione di Gran Turismo, versione Concept, e le tante simulazioni di F1, tra le quali spiccano Grand Prix Challange e Formula One 2002.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Il Rally annovera tra le proprie file diversi titoli, come Colin Mc Rae Rally 3.0 e World Rally Championship 2, il primo che si lascia apprezzare come un sequel senza troppe innovazioni della gloriosa saga, il secondo invece come una simulazione molto completa che riesce a correggere la maggior parte dei difetti che avevano afflitto il proprio predecessore.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Chiudiamo la rassegna dei titoli sportivi segnalando le meno famose (almeno in Italia) serie di basket (NBA 2k2 da Sega, NBA Live da Electronic Arts), football (con Madden in prima posizione) e hockey (NHL), nonché quella degli sport estremi, rappresentati in misura maggiore da Aggressive Inline e da Mx Superfly Feat. Ricky Carmicheal, tanto per fare due nomi recenti.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Saltando da una piattaforma all’altra

I platform nel senso più aderente del termine propongono Jak and Daxter: The Precursor Legacy e Ratchet & Clank, due ottimi esponenti del genere dotati di un comparto grafico di prim’ordine e di una buona giocabilità, senza dimenticare poi Harry Potter e la Camera dei Segreti, ottimamente ispirato al secondo romanzo/film con protagonista il maghetto anglosassone. Come non segnalare poi Ico, platform old style con diversi elementi puzzle (Prince of Persia è il primo nome che ci viene in mente pensando a questo gioco) dove l’attenzione per il dettaglio, la scelta della palette grafica, la realizzazione del castello dove si svolgerà gran parte dell’avventura rendono il gioco un’esperienza unica e appagante. Per gli appassionati del genere non ci dimentichiamo poi di Chi è PK?, offerto a un interessante prezzo budget.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Saltando da una piattaforma all’altra

Passando in maniera indolore alla schiera degli action/adventure, non possiamo non menzionare l’ampiamente discusso Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty.
Criticato aspramente per la scarsa interattività in relazione ai filmati ed ai dialoghi presenti, l’ultima fatica di Hideo Kojima ha tanti punti a proprio favore, proponendo una figura di Solid Snake ancora più carismatica e forte. Se non siete spaventati da una forte trama che talvolta prende il sopravvento sul gioco vero e proprio, MGS2 risulta essere un acquisto quantomai obbligato, anche in virtù della splendida colonna sonora che fa da supporto.
Un “clone” di MGS2 passato invero un po’ in sordina è Headhunter, adventure 3D proveniente direttamente da Dreamcast che si segnala per la possibilità di guidare una moto e per l’azione molto valida ed immediata.

Se abbiamo un feeling particolare con demoni e personaggi misteriosi, possiamo dirigerci verso Onimusha 2, ottimo action con fondali 2d superbamente realizzati che vi stupirà per l’immediatezza e per il divertimento procurato senza troppi fronzoli.
Se amate invece l’horror, Project Zero può rivelarsi una scelta azzeccata, grazie all’interpretazione visionaria di fantasmi e creature dell’oscurità ad opera di Tecmo.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Saltando da una piattaforma all’altra

Per dare quattro calci senza badare troppo alla storia, abbiamo invece Maximo: Ghosts to Glory, seguito ideale di Ghost'n'Goblins di Capcom. Siete amanti del fantasy? Il Signore degli Anelli: Le Due Torri, promette di farvi mazzuolare orde di orchi e goblin assetati del vostro sangue.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Saltando da una piattaforma all’altra

Per i classici picchiaduro uno contro uno abbiamo solo l’imbarazzo della scelta.
A partire dal quarto episodio della popolare saga di Tekken (dotato di un comparto grafico di alto livello) passando per il bellissimo Virtua Fighter 4, fino ad arrivare a classici 2d come Marvel VS Capcom 2 e Guilty Gear X, i possessori Ps2 non hanno di che lamentarsi.

Volare è un po' sparare...

I giochi aerei vengono rappresentati su Ps2 da Dropship: United Peace Force e da Ace Combat: Distant Thunder, il primo dalla meccanica di gioco più complessa e alla lunga appagante, il secondo invece è un’ottimo arcade che vi permetterà di sfrecciare tra i cieli a bordo del vostro caccia nel tentativo di colpire gli obbiettivi nemici.

Anche il genere dei First Person Shooter annovera ottimi titoli, come il serioso Medal of Honor: Frontline ( ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale) e il divertentissimo (soprattutto in multiplayer) Timesplitters 2, che regalerà ore di (in)sano divertimento.
Per chi invece desidera qualcosa di più strategico è da considerare l'acquisto di Tom Clancy's: Ghost Recon di Ubi Soft, sparatutto che metterà anche a dura prova la vostra capacità di elaborare complesse strategie per affrontare le varie missioni.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Volare è un po' sparare...

RPG mon amour!

Il genere dei giochi di ruolo alla Giapponese, dopo aver regalato tante perle su PsOne, comincia finalmente ad ingranare anche su Ps2, prova ne sono i numerosi Rpg sviluppati in Giappone che arriveranno in futuro (più o meno immediato) anche sul mercato Pal.
Fino ad ora, i due massimi esponenti della categoria rimangono Final Fantasy X e Kingdom Hearts, entrambi partoriti dalla Square e dotati di un’atmosfera e di un design davvero senza paragoni. Kingdom Hearts è inoltre ambientato nei mondi Disney, quindi cade proprio a pennello per questo periodo natalizio, come sempre caratterizzato in campo cinematografico da una o più pellicole Disneyane. Menzione infine va fatta per Grandia 2, dotato di uno dei migliori sistemi di combattimento mai apparsi in un Rpg.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

RPG mon amour!

Musica maestro!

Il genere dei Rhytm Games non è molto popolare presso il pubblico europeo, ma è in assoluto uno dei più adrenalinici e divertenti.
Per fortuna anche su Ps2 possiamo annoverare qualche buon esponente del genere (Samba de Amigo, quanti ricordi…).

Tra i più apprezzati abbiamo Space Channel 5, geniale Rhytm Game nel quale bisogna sincronizzare i movimenti dei tasti del pad con le movenze dei personaggi che compaiono a video, e Rez, visionario sparatutto che si gioca a ritmo di musica.

Campioni di incassi...

Non potevamo che dedicare un trafiletto a parte per il “fenomeno” Grand Theft Auto 3 che, assieme al suo spin-off GTA3: Vice City, ha venduto oltre 10 milioni di copie in tutto il mondo grazie ad un misto di cruenza, libertà d'azione e divertimento raramente riscontrati in un videogioco, unito ad una longevità praticamente infinita.
Su un binario parallelo segue The Getaway che, in sviluppo da oltre due anni da parte del team Soho, propone una storia ambientata in una Londra riprodotta fedelmente e dominata da gang mafiose in lotta per il territorio.
Non il capolavoro annunciato che tutti si aspettavano, ma un prodotto assolutamente di rilievo e da prendere in seria considerazione.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

Campioni di incassi...

Uno sguardo all’import

In futuro ci attendono tanti bei titoli e imponenti sequel: fare una lista completa sarebbe troppo lungo e noioso, ma titoli come Devil May Cry 2, Z.O.E. 2, Primal, nonché la lista corposa di Rpg (in uscita PAL giusto a gennaio c'è l'interessante Wild Arms 3) che faranno capolino nel nostro mercato nel prossimo semestre, assicureranno ancora una buona longevità alla ludoteca del monolite nero di casa Sony.
Che Santa Claus con le sue renne possa vegliare su di voi…

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

A very Merry Christmas and a happy new Year…Natale si avvicina, le nostre finanze aumentano a dismisura per poi essere immediatamente dilapidate tra regali ed acquisti personali.
Quale migliore occasione quindi che farsi e fare regali inerenti i videogiochi?
In questo breve articolo, e in maniera assolutamente sparsa, cercheremo di ripercorrere i titoli più meritevoli apparsi su Ps2 questa stagione accompagnati da una breve descrizione, con una strizzatina d’occhio inoltre al mercato di importazione, dal quale arriveranno molti dei titoli futuri.

Partendo a tamburo battente possiamo dirigerci verso i titoli sportivi, mercato sicuramente trainante di queste vacanze natalizie, e degnamente rappresentato nella maggior parte dei suoi generi (manca soltanto una simulazione di Cricket…)
Lo sport più amato dagli Italiani vede primeggiare Pro Evolution Soccer 2, simulazione calcistica per eccellenza che assicurerà tantissime partite tra amici e una riproduzione della partita quantomai realistica. Se cercate meno fronzoli e più immediatezza potrete sempre ripiegare su Fifa 2003 e This is Football 2003, che rappresentano una discreta alternativa ma che non si avvicinano purtroppo al capolavoro Konami.