NHL Hitz ProNHL Hitz Pro 

Ghiaccio scalfito da affilate lame, giocatori in armatura e grinta da vendere. Questo è l'hockey, riproposto da Midway nella versione 2004 di NHL Hitz, per l'occasione dotata del suffisso Pro che è tutto un programma. L'abbiamo provato per voi, continuate a leggere.

NHL Hitz Pro NHL Hitz Pro

National Hockey League

Questa nuova incarnazione di uno degli sport più “maschi” in assoluto ha portato Midway ad optare per alcuni, radicali, cambiamenti rispetto ai predecessori. Innanzi tutto il gioco si lascerà alle spalle la discutibile, e poco reale, forma del tre contro tre, optando per un maggiormente adeguato cinque contro cinque. La versione a noi pervenuta mostra sostanzialmente il solito menù di gioco, che vedrà le consuete modalità Exibition e Season oltre alle più caratteristiche della serie Pick Up e School, passando per l’ambizioso Franchise Mode. Quest’ultimo pone il giocatore a capo di un fittizio team del quale saranno selezionabili il simbolo, importantissimo per gli americani, e le uniformi; a capo di questa squadra sarà necessario partire da zero e tentare la scalata, fino ad arrivare alla vittoria della NHL. Entrando sul campo di gioco, quell’enorme lastra di ghiaccio con linee e simboli in quantità industriali, i primi fattori a destare interesse sono sicuramente la frenesia dell’azione ed il sistema di controlli, che si dimostra sin dalle prime battute di facile fruizione. Configurati di default i controlli vedono sui quattro tasti frontali le principali azioni offensive se in possesso del disco e difensive, ovviamente, se sarà l’avversario ad avere in mano il pallino del gioco. Ai dorsali sono stati invece attribuiti il comando di accelerazione, rappresentata su schermo da una barra che decrescerà ad ogni suo utilizzo, e quello del lob. Il tasto bianco del pad Microsoft sarà invece adibito all’attivazione della barra on-fire. Quest’interessante peculiarità consiste nell’accumulare punti, racimolabili grazie a determinate azioni difensive ed offensive, al fine di ”spenderli” una volta caricata la rispettiva barra per scatenare tutto l’agonismo dei propri giocatori, che andranno in una sorta di trance agonistica. Alterando i loro status, i giocatori diventeranno per qualche secondo quasi invincibili, non dovendo pagare dazio all’uso del turbo ed alle cariche degli avversari. Come già accennato in precedenza, l’hockey su ghiaccio risulata tanto spettacolare quanto violento. Nella realtà questa violenza spesso esce dai ranghi sfogandosi in risse furiose; poteva Midway non includere un gioco nel gioco raffigurante una bella scazzottata fra due avversari? Certo che no. Infatti nel corso di una partita sarà possibile, magari dopo uno scontro impetuoso, assistere a scene d’intermezzo che vedranno due contendenti buttare a terra le mazze, togliersi i guanti e darsele di santa ragione. Finita la cut-scene entra in azione il giocatore, che, in perfetto stile picchiaduro, dovrà fare le veci del proprio giocatore schiacciando rapidamente il tasto A al fine di mettere KO l’avversario. NHL Hitz Pro trae grande giovamento da questa miscela tra arcade e realismo, prefiggendosi di essere al contempo un buon diversivo per gli irriducibili di questo sport ed un mezzo d’avvicinamento per i neofiti.

NHL Hitz Pro NHL Hitz Pro

Cazzotti e poligoni

Anche tecnicamente il titolo Midway risulta curato ed in perfetta linea con la spettacolarità di questo popolare sport americano. La realizzazione dei palazzetti risulta imponente, con il campo da gioco che riflette in tempo reale ogni sagoma e la riproduzione della cornice di pubblico decisamente sbalorditiva, soprattutto per le animazioni, che fanno solo da comparse se paragonate alle strutture poligonali degli stadi. I modelli dei giocatori, dal canto loro, non sfigurano di certo, presentando un buon livello di textures e poligoni in discreta dose oltre ad animazioni sempre fluide e realistiche. Alti e bassi invece per ciò che concerne il frame rate, che, se durante l’azione di gioco risulta pressochè impeccabile, crolla decisamente ogni qual volta si presenterà un replay.

NHL Hitz Pro NHL Hitz Pro

In conclusione

NHL Hitz Pro appare, sin dalle prime fasi di gioco, un prodotto ben confezionato. Le qualità principali derivano da un sistema di controlli intuitivo ed il preciso mix fra arcade e simulazione. La mira principale di Midway è avvicinare al suo lavoro quanta più gente possibile, dalla più alla meno esigente. L’obbiettivo sembra decisamente raggiunto, anche se, per un giudizio definitivo, dovremo logicamente attendere la versione definitiva. State sintonizzati dunque.

NHL Hitz Pro NHL Hitz Pro
NHL Hitz Pro NHL Hitz Pro

L’avvento dell’autunno è sempre portatore di titoli sportivi di ogni genere che proiettano il giocatore verso l’anno venturo, con rose aggiornate tassativamente sotto licenza che seguono fedelmente l’andamento del mercato estivo. Midway, casa statunitense creatrice del mitico brand Mortal Kombat, ha più volte sfidato i colossi sportivi quali EA e Sega nell’ambito dei giochi sportivi di stampo americano, basket e hockey su ghiacco nello specifico, riuscendo spesse volte quantomeno a non sfigurare al loro cospetto. Anno nuovo gioco nuovo dunque, ed ecco arrivare NHL Hitz Pro a smorzare la fiamma che arde tutti i giocatori appassionati di hockey su ghiaccio americani e, nel nostro caso, italiani. Questo genere di sport non è molto praticato nel nostro bel paese, subissato senza ombra di dubbio da altri tipi di competizione, ma nutre sempre un notevole interesse videoludico soprattutto in virtù dell’aspetto prettamente violento. Addentriamoci dunque nel NHL con il nostro hands on.