FableProject Ego 

A sei mesi dall'uscita ufficiale del titolo, ecco apparire sulle pagine di Xbox Italia l'anteprima di Project Ego, uno dei titoli con il maggior livello di attesa, in sviluppo sulla console Microsoft (purtroppo bisognerà attendere fino al 2003), curata in tutti i suoi particolari da Claudio Serio.

Project Ego Project Ego

L'RPG Definitivo?

Oramai Project Ego si è conquistato il nome di RPG definitivo tra molti degli appassionati possessori di Xbox. Purtroppo è ancora presto per dare simili giudizi, ma è mia intenzione mostrarvi il perchè di tutta questa crescente e impressionante fama.
La storia di Project Ego sarà per buona parte sotto i nostri comandi: saremo noi i fautori del nostro destino e potremo, con il compiersi di eroiche azioni, modificare il corso degli eventi. La libertà in Project Ego si preannunncia veramente impressionante; il giocatore prenderà il controllo di un incapace e inesperto avventuriero fin dalla giovane età e lo potrà trasformare nell'eroe più potente di tutti i tempi (oppure nel più terribile dei demoni).

Project Ego Project Ego

La nascita di una leggenda

Come scritto in precedenza, in Project Ego prenderemo il controllo di un giovane avventuriero, ma questa volta egli sarà il nostro alter ego sotto tutti gli aspetti.
La libertà che ci viene data nella modifica del personaggio è veramente strabiliante e innovativa rispetto a qualsiasi titolo finora uscito. In Project Ego si potrà modificare ogni singolo aspetto del personaggio, un pratico esempio è la possibilità di tatuarne il corpo, così da modificarne perennemente l'aspetto durante il corso del gioco.
Alcune modifiche apportabili però saranno fuori dal nostro controllo, in quanto il tempo stesso lascerà i segni della crescita sulla pelle del nostro eroe. Anche la muscolatura potrà cambiare durante il corso degli eventi, se diventeremo degli abili guerrieri i nostri muscoli cresceranno così da renderci più forti, mentre se intraprenderemo la via della magia il potere sarà nelle nostre vene.
Oltre alle modifiche fisiche, il gioco ci consentirà di modificare anche l'aspetto interiore del personaggio, così da renderlo audace e coraggioso o spietato e crudele.
Spetterà a voi, e solo a voi, decidere come procedere nella storia di Project Ego: se dare vita ad una leggenda o se invece guadagnarvi il rispetto altrui, fondato sul terrore delle vostre orrende gesta.

Project Ego Project Ego

Project Ego o Fable???

Oramai da mesi si vocifera sulla possibile "trasformazione" del nome Project Ego in Fable, e finalmente, proprio in questi giorni, sembra essere arrivata la decisione finale. Il 12 Giugno sulle pagine di Xbox Italia è stata riportata una news che, con grandi probabilità, ha finalmente dato risposta all'assillante quesito. Project Ego sempre più vicino a Fable diceva la news.
La notizia ha lasciato stranamente scontenti i fan del gioco, ma a mio parere non è il nome che trasforma in capolavoro un progetto e pur cambiando aspetto, l'anima di Project Ego (o Fable, che dir si voglia) rimarrà sempre quella.

Project Ego Project Ego

Graficamente parlando

Le immagini di Project ego parlano da sole: grafica sublime, pulizia dell'immagine molto elevata e paesaggi stupendi. Purtroppo non abbiamo ancora avuto modo di visionare molti filmati che raffigurano il gioco in movimento, ma da quel poco che ho avuto la possibilità di vedere, posso affermare con sicurezza che la grafica di Project Ego non ci deluderà e saprà portar fede alle promesse fatte da questi screenshots.

Project Ego Project Ego

Conclusioni

E' certo ormai che il livello di hype generato da questo titolo è alle stelle, e che tutte le informazioni in nostro possesso lasciano presagire un futuro più che roseo. Purtroppo manca ancora molto all'uscita del gioco in Europa e l'unico titolo che, a mio parere, può ridurre il livello di attesa di Project ego offrendo una mole di contenuti da capogiro, è Morrowind, che invece uscirà molto prima: il 30 agosto.
Quale di questi due titoli prenderà il predominio sul mercato europeo come migliore RPG? Questo spetta a voi deciderlo...
Materiali: Screenshots Trailer

Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego Project Ego
Project Ego

Chi è Big Blue Box?

Big Blue Box è una software house con sede a Guilford, fondata nel 1999 dalle menti di tre ex sviluppatori di Lionhead Studios, ovvero da Simon Carter, Dene Carter e Ian Lovett. Fondamentale è la presenza 'virtuale' di Peter Molyneux, sempre in costante contatto con il gruppo, per garantire la perfetta evoluzione dei nuovi titoli (tra cui lo stesso Project Ego) in progettazione. Nel 2000 Big Blue Box è riuscito a firmare un accordo per diventare sviluppatore principale di Microsoft.
Ora Big Blue Box è all'opera sulla realizzazione di quello che già si preannuncia come l'RPG definitivo. Project Ego: il gioco che tutti aspettano!!!

TI POTREBBE INTERESSARE