Diario del CapitanoStrange days 

2007 è storia. 2008 è adesso.

Strange days Strange days Strange days

Sul fronte web il 2008 sarà l'anno del restyling completo di Multiplayer.it e della rinascita di Movieplayer.it. Del primo ho già preannunciato più e più volte, quindi oggi mi limiterò a ripetere che cambierà completamente il sito, in ogni sua componente. Quindi più che di restyling sarebbe il caso di parlare di rivoluzione. Di Movieplayer.it invece sarà una rinascita dovuta alla fusione con i contenuti di Castlerock.it. Grafica nuova, contenuti abbondanti, servizi esclusivi. La "sudditanza" dell'argomento cinema al videogioco viene meno, e quindi anche i contenuti cinema mescolati a quelli videoludici cesseranno. Gli utenti di Multiplayer.it che vorranno continuare a seguire le novità cintematografiche, televisive e delle serie TV non dovranno fare altro che digitare www.movieplayer.it. Da febbraio ovviamente.

Ci sono altre cose in serbo, ma del resto siamo ancora nel 2007. Chiudo questo editoriale di mezzo con una profezia: mi aspetto che il 2008 sia l'anno delle conferme, in primis dei videogiochi. Se ne parlerà ovunque, del fatto che i videogiochi sono entrati nelle vite di tutti. I primi saremo noi, con l'operazione "No al protezionismo"... ma questa è una cosa che vi dirò il prossimo anno.

Questo editoriale è un omaggio ad un vecchio film di Kathryn Bigelow, girato nell'ormai lontano 1995, in cui si immaginava un passaggio d'anno tra il 1999 e il 2000 piuttosto travagliato. Quel film racchiudeva in sé tutte le speranze e tutte le paure del cambio di millennio (la fine tecnologica del mondo, il travaglio della società moderna, l'evasione dalla squallida realtà in una virtuale). Poi, come sappiamo, niente è successo, anzi è stato un capodanno anche più banale del solito. I computer hanno continuato a funzionare, il millennium bug e tutti i suoi specialisti si sono vaporizzati alle prime luci dell'alba del 2000.
Oggi mi trovo qui, all'ultimo raggio di sole del 2007, per tirare le somme di questo anno. Come ogni volta che devo scrivere qualcosa di solenne, sono andato a rileggermi il mio editoriale di dodici mesi fa. C'erano tante promesse, e ho notato con piacere che sono state quasi tutte mantenute. Il che mi stimola positivamente a rifare la stessa cosa questa volta. Racconterò per sommi capi le novità che vi attendono nell'universo Multiplayer.it. E non parlo ovviamente dei videogiochi most wanted, perché di quelli trovate già un ampissimo speciale a cura della redazione.

Sul fronte cartaceo (Multiplayer.it Edizioni), una serie di guide strategiche ufficiali nuove di zecca vedranno la luce. Le prime a partire saranno, il 7 gennaio, World of Warcraft: Dungeon Companion 2, in primavera Grand Theft Auto IV. Sempre entro i primi mesi dell'anno uscirà un nuovo libro, Power Up: Come i videogiochi giapponesi hanno dato al mondo una vita extra. E' un bel racconto sulla nascita dei videogiochi in Giappone e di come da lì si sono propagati negli Stati Uniti e in Europa, cambiando per sempre il nostro modo di divertirci. In pentola bollono una serie di licenze molto goduriose, ma di cui ancora non posso dire. Del resto i videogiochi in uscita nel 2008 li sapete, perciò l'immaginazione non dovrebbe andare troppo lontano...
Sul fronte Giochi per cellulare chi è stato a Napoli, durante il GameCon, ha già scoperto la novità che presenteremo nelle prossime settimane. Una linea inedita di giochi in confezione DVD dedicata ai migliori giochi per cellulare, appunto. Nella prima ondata di uscite ci sono glorie vecchie e nuove, tra cui: Silent Hill,PES Mobile, Call of Duty 4, Tomb Raider Anniversary, Pang, Devil May Cry mobile, Street Fighter 2, Resident Evil The Missions, Metal Slug 3, Prince Of Persia Classic, Assassin's Creed.

TI POTREBBE INTERESSARE