[TGS 2007] No More Heroes - Provato  3

Suda 51 dopo il discusso Killer 7 torna sui nostri schermi con un nuovo titolo in esclusiva per Wii.

[TGS 2007] No More Heroes - Provato

Il sistema di controllo non si lancia in particolari sperimentazioni, lasciando allo stick analogico il movimento dell’eroe, al tasto B i calci, allo Z il targeting e al tasto A il colpo di spada. Sì perchè il personaggio protagonista di questa demo è dotato di una specie di spada laser, fondamentale strumento per farsi strada salvando la pellaccia all’interno di una specie di magazzino abbandonato; il livello di energia di quest’ultima va tenuto alto caricandola di tanto in tanto con la pressione del tasto 1. L’elemento di spicco all’interno del sistema di combattimento va ricercato nella necessità, in occasione della comparsa di grosse frecce su schermo, di spostare il wiimote nella direzione suggerita per dar vita ad un colpo speciale di particolare efficacia. I circa di 10 minuti della versione portata in fiera si concludevano con lo scontro con un coriaceo boss, capace di lanciare raggi laser, scatenare terremoti e volare. La brevità della demo non ci hanno permesso di poterci costruire una solida opinione sulla fatica di Grasshopper, ma la sensazione è che sia necessario lo sviluppo di un gameplay altrimenti troppo semplicistico tramite l’inclusione di altre armi, abilità e aumentando la profondità dei combattimenti, che troppo spesso di risolvono in un continuo premere A. La componente grafica invece, anche stavolta in cel shading, conferma il gusto artistico del creativo Suda 51; No More Heroes è certamente un gioco sotto questo punto di vista originale ed interessante, e le sequenze non giocabili lo confermavano ampiamente. Certo va detto che la ricerca di un look stilizzato e minimalista ha portato alla creazione di ambientazioni molto spoglie, se non addirittura sconfortanti in certi scorci. Malgrado quindi non possiamo certo affermare di essere rimasti favorevolmente impressionati da questo No More Heroes, allo stesso tempo ci sentiamo di mantenere alta l’attenzione nei confronti della produzione Marvelous Interactive. La qualità c’è e si vede, bisogna però sperare che tutti i pezzi vengano messi al posto giusto in tempo per l’uscita prevista entro il primo quarto del 2008.

No More Heroes sarà disponibile per Wii.

[TGS 2007] No More Heroes - Provato

L’atteso nuovo progetto di Suda 51, proseguimento spirituale del discusso e discutibile Killer 7, è tornato a fare la sua comparsa anche a questo Tokyo Game Show. E così se l’anno scorso tutto si era risolto in alcune criptiche sequenze filmate, ad un anno di distanza abbiamo ritrovato No More Heroes in una situazione decisamente più limpida. Le quattro postazioni dello stand di Marvelous Interactive hanno infatti messo a disposizione del pubblico una demo giocabile capace di chiarire finalmente in via definitiva cosa sia questa nuova fatica di Grasshopper Manufacture. A differenza dello stranissimo e tutt’altro che mainstream Killer 7, in questo caso ci siamo trovati di fronte ad un action game abbastanza classico, che affianca quindi uno stile grafico originale ad una meccanica che lo è molto meno. In sintesi si tratta di muovere il proprio personaggio all’interno di vaste e piuttosto spoglie e semplicistiche ambientazioni 3d, gettandosi nell’esplorazione (poca) e nel combattimento (tanto) dei numerosi nemici presenti.