Dopo la prima puntata riguardante i giochi del mese di Novembre, è giunto il momento di dare un'occhiata alle uscite Ps2 dei prossimi trenta giorni con il nostro speciale. Cominciate a preparare i vostri portafogli!

Ghosthunter

Ne avevamo già parlato un mese fa, all'ultimo momento purtroppo l'uscita del gioco è slittata di una settimana (presumiamo per qualche piccolo problema distributivo) e pertanto abbiamo deciso di riproporvi il pezzo dedicato al nuovo adventure di casa Sony. Non tutti gli esseri umani hanno la capacità di vedere i fantasmi, così come non tutti gli spiriti sono in grado di comunicare con gli esseri viventi, ciononostante la terra è piena di forze soprannaturali ancora tutte da scoprire. Questo è grossomodo il concetto che sta dietro alla realizzazione di Ghosthunter, titolo prodotto da Sony Europe. Un gruppo di ricerche militari, ha infatti scoperto l'esistenza degli spiriti soprannaturali ed ha creato un gruppo di Ghosthunters con lo scopo di studiare queste creature dopo averle catturate. Ovviamente, per catturare queste presenze soprannaturali sono stati creati anche dei gadget appositi come ad esempio delle granate speciali e gli occhiali di protezione spettrale. Ghosthunter, guarda caso, significa "cacciatore di fantasmi" ed è proprio in questo ruolo che il giocatore dovrà affrontare l'avventura. Non è certamente nostra intenzione svelare i tratti essenziali della trama, pertanto vi basti sapere che ci troviamo innanzi ad un classico (si fa per dire) adventure, simile per struttura sia ai vari silent hill che agli inflazionati Resident Evil. Una trama originale, un po' di azione, un pizzico di angoscia e anche tanta strategia sono gli elementi fondamentali di un'avventura che può fregiarsi di un impatto grafico di primissimo ordine. I gadget messi a disposizione dai ricercatori militari, vi accompagneranno per tutta la durata del gioco che dovrebbe essere farcito di un umorismo irriverente ed anche un po' macabro. A parole, sembra un altro di quei titoli da tenere d'occhio, purtroppo il genere a cui appartiene ultimamente è un po' inflazionato e ad una quantità crescente di titoli non è corrisposto un aumento della qualità. La nostra recensione è imminente, la data di uscita del gioco è fissata per il giorno 3 dicembre.

Un mese di giochi: Dicembre 2003

Max Payne 2: The Fall of Max Payne

Un seguito eccellente che, stando alle impressioni di chi lo ha già giocato su Personal Computer, pare essere in grado di lasciare il segno e non fare rimpiangere il predecessore. Un paio d'anni fa Max Payne, per i più disattenti programmato dai Rockstar, aveva colpito positivamente gli addetti ai lavori grazie all'alto livello di spettacolarità, l'ottima giocabilità, una storia apprezzabile ed un comparto tecnico da urlo. Nonostante la conversione Playstation 2 si fosse rivelata inferiore alle altre proprio a causa della grafica, il gioco riscosse un notevole successo da parte di critica e pubblico. Dopo il drammatico epilogo del primo capitolo della saga, il nostro poliziotto e protagonista Max Payne (bel nome, non c'è che dire...) è tornato alla sua vita da detective della polizia di New York. La storia, ancora una volta narrata per mezzo di fumetti dalle tinte cupe, legherà gli eventi e le diverse locazioni del gioco: colpi di scena ed una love story, stando alle parole degli sviluppatori, dovrebbero stupire anche i giocatori più esigenti. Scopo del gioco, inutile a dirsi, sarà districarsi tra le centinaia di nemici che cercheranno di farci fuori per i motivi più disparati. Un marchio di fabbrica di Max Payne è indubbiamente il ricorso al cosiddetto "bullet time", ripresentato e rinnovato in questo nuovo episodio: i fratelli Wachowski han fatto storia e il nostro Max, così come l'eletto della matrice, è in grado di schivare i proiettili scaricati contro di lui come se il tempo, in un certo senso, rallentasse. Il taglio cinematografico del gioco non è in discussione, dovremmo infatti trovarci di fronte al più classico dei seguiti, discepolo della filosofia classica del "more of the same". Il gioco dovrebbe uscire il 5 Dicembre: speriamo che la conversione sia all'altezza e che il valore del gioco rispecchi le aspettative dei giocatori.

Un mese di giochi: Dicembre 2003 Un mese di giochi: Dicembre 2003

The Sims: Fuori Tutti

Merita senza dubbio un accenno nella nostra rubrica il secondo titolo per home console dedicato alla fortunata saga dei Sims. Fuori Tutti aggiunge diverse varianti al gameplay del gioco uscito circa un anno fa: dieci nuove carriere, cento oggetti e sedici locazioni da visitare all'esterno della nostra casa, dovrebbero garantire una lunga vita al titolo Maxis. Lo abbiamo già provato per voi e nei prossimi giorni sarete in grado di leggere la nostra anteprima. L'uscita del gioco è fissata per il giorno 19 Dicembre.

Un mese di giochi: Dicembre 2003 Un mese di giochi: Dicembre 2003

Di tutto di più

Ovviamente altri titoli, oltre a quelli di cui vi abbiamo già parlato, usciranno nel corso del mese. Cominciamo con il nuovo titolo ispirato alle vicende del maghetto più famoso del mondo: Harry Potter and the Philosopher Stone: Next Generation (titolo breve, come potete notare) allieterà le giornate di grandi e piccini a partire dal giorno 12. Lo stesso giorno arriveranno sul nostro monolite oltre a Battlestar Galactica anche due concorrenti della categoria "giochi manageriali calcistici": Total Club Manager 2004 della linea EA Sports e Premier Manager 2003-2004. Il giorno 5 arriveranno nei negozi diversi giochi d'azione, oltre a Max Payne 2 è il turno di S.W.A.T.: Global Strike Team e Mission Impossible: Operation Sturma, nuovo capitolo ispirato al famoso serial-serie cinematografica. Concludiamo citando rapidamente tre titoli che per un motivo o per l'altro non giungeranno nelle nostre case nell'anno in corso: Castlevania Lament of Innocence, Sonic Heroes, Mafia. Questi tre giochi, nonostante le promesse fatte dai rispettivi sviluppatori, non usciranno prima del 2004: peccato, tre possibili regali in meno da mettere sotto l'albero.

Novembre è stato un mese che ha alleggerito parecchio i portafogli dei possessori di Playstation 2: numerosi sono infatti i giochi rivelatisi meritevoli di acquisto. Dicembre storicamente non ha mai offerto una quantità di titoli pari a quella del mese che lo precede e, permetteteci di sbilanciarci, il 2003 non sarà certamente l'anno che farà eccezione. Le festività (ed i regali) natalizie sono alle porte e le software house hanno pronte per noi gli ultimi botti, in uscita proprio nel periodo più caldo per gli acquisti.