Warcraft III: Reign of ChaosWarcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri 

Terzo giorno del nostro coverage dedicato a Warcraft 3: questa volta ci occupiamo degli Elfi Oscuri. Pprecursori di ogni razza, gli esseri millenari custodi dell'equilibrio della natura, gli elfi oscuri vegliano sulla Natura e si aggirano per i boschi a caccia di deturpatori sacrileghi del suolo erboso: portatori di fascino e mistero, ma implacabili esecutori di coloro che torceranno un ramo ad un albero qualsiasi, sono forse la razza che più ha incuriosito gli appassionati durante questi due anni di sviluppo. O siete tra quelli che preferiscono Orchi e Umani ? Se ancora non avete fatto una scelta, ascoltate le parole di Simone Pesenti Gritti.

Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri

UNITA' ED EDIFICI

Le unità di base degli elfi prediligono gli attacchi a distanza, come le leggiadre arciere dalla voce sensuale dotate di archi dalla mira infallibile, delle quali fa parte anche l'eroina a cavalcioni di una tigre bianca, in grado di tirare frecce di fuoco, mandare il gufo che ha sulla spalla in avanscoperta e causare una letale tempesta di raggi viola su un gruppo di nemici.
Il saggio e imponente Keeper of the Grove, il centauro mezzo cervo e mezzo uomo per intenderci, è il custode della natura, in grado di manipolarla creando dagli alberi fermi un esercito di temibili Treant, o uomini-albero pronti a combattere, o a dare vita alle radici per avvinghiare i nemici. Ancora, circondare sé e i suoi alleati di spine per danneggiare ulteriormente in corpo a corpo gli avversari, e guarire completamente con un enorme sforzo tutte le unità amiche presenti sullo schermo. Indubbiamente l'eroe più affascinante del gioco, finora.
Non dimentichiamoci del Demonhunter, un elfo campione del combattimento ravvicinato dotato di due lame enormi, che può schivare i colpi, immolarsi in un sacro ardore battagliero aumentando i propri danni o ancora risucchiare il mana avversario. Al quinto livello poi, può letteralmente trasformarsi in un demonio della natura, pronto a mietere vittime.
Non dimentichiamoci che gli elfi possono contare su un buon numero di creature mitiche, come gli ippogrifi o le terribili chimere, capaci di spazzare una città già in un ristretto gruppo d'attacco.
Le strutture elfiche non sono dei veri e propri stabili, ma sono delle creature viventi loro stesse, i cosiddetti anziani delle foreste, che evocheranno le unità compiendo mistiche gestualità.
Tutto parte dall'albero della vita, che genera gli spiriti delle foreste. Egli può addirittura alzarsi dalla propria posizione per spostarsi.
Edifici dal fascino tutto particolare, dovranno essere difesi con cura, in quanto parziali esseri viventi, circondando con sentinelle arboree il limitare della radura.

Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri

GIOCARE CON LORO

Giocare con gli elfi oscuri è un esperienza inizialmente spiazzante. Non occorre mandare nessuno in miniera: l'albero della vita provvederà da solo ad estrarre l'oro, mentre gli spiriti potranno ricavare il legname dall'essenza degli alberi, senza tagliare nemmeno un tronco.
Essi poi, si trasformeranno nell edificio evocato, e quindi comprendete come sia necessario sì preparare gli eserciti, ma anche difendere un patrimonio "forestale" di indubbio valore.
Il punto forte degli Elfi per quel che ho potuto vedere è l'attacco a distanza, con la possibilità di tenere a bada il nemico prima che possa raggiungervi.
Date un ippogrifo ad una delle vostre arciere, e avrete un'unità di tutto rispetto.
Ritenuto da alcuni giocatori di battle.net troppo forte, il Keeper of the Grove è il vero jolly dell'esercito elfico. Da solo è in grado di evocare un gruppo di treant e dare un vero e proprio "boost" numerico alle unità elfiche anche se, da ricordare, i treant dopo un po' svaniranno, per evitare che qualcuno possa accumularne uno sproposito.
L'eroina sulla tigre, o Sacerdotessa della luna, aggiunge precisione e cura alle frecce dei tiratori, completando un temibile esercito che colpisce molto bene anche di notte, dato che gli elfi possono ottenere l'abilità di vedere a distanze impensabili per le altre razze anche nell'oscurità più totale.
Attenti invasori, la foresta vive, la natura reclama il tributo per il suo eterno ciclo di vita...

Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri
Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri
Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri Warcraft 3 beta - Day Three: Elfi Oscuri

ELFI OSCURI

Abitanti delle foreste dai tempi più antichi, creature sapienti e leggiadre ma anche ferme e decise in battaglia.
Questo sono gli elfi oscuri, un tuttuno armonico con la natura che circonda il mondo di Warcraft.
E proprio nel nome dell'equilibrio della natura gli elfi combattono la loro guerra, per preservare ciò che i profanatori vogliono distruggere, per ristabilire le sorti di un mondo sempre più in balia del caos più frenentico.
Non un ramo verrà spezzato, non un filo d'erba verrà calpestato, senza che un fauno o una driade ci osservino nella notte tra le chiome fruscianti delle foreste, tramando la giusta punizione.
Già solo per questo motivo gli Elfi si aggiudicano il premio del carisma e del fascino, da sempre appannaggio della razza dalle orecchie a punta, in tutta la tradizione fantasy che si rispetti.

TI POTREBBE INTERESSARE