Google nega un cambio di policy per lo store Android  4

Google ha risposto al report di Reuters relativo alle presunte minacce ricevute dai sviluppatori in merito a un cambio forzato delle politiche di pagamento per le applicazioni distribuite su Google Play (ex Android Market).

Secondo Reuters molti sviluppatori che usano Paypal, Zong e Boku come tramite finanziario hanno ricevuto una mail che intimerebbe loro di adottare Google Wallet entro 30 giorni. In caso contrario le loro applicazioni saranno sospese dall'Android Market. Anche Todd Hooper, chief executive di Zipline Games, ha parlato di cambiamenti in corso per le politiche di pagamento e ha aggiunto che è ingenuto per gli sviluppatori pensare di poter usare servizi di pagamento esterni ancora a lungo.

Comunque, tornando al nocciolo della notizia, Google ha negato di aver effettuato cambiamenti con la trasformazione dello store Android e ha affermato che l'accordo di distribuzione firmato dagli sviluppatori Android ha sempre incluso il vincolo a Google Wallet.

Fonte: BBC



La redazione sceglie Motorola RAZR per utilizzare il sistema Android