Star Wars Battlefront III - Tracce del gioco nel disco di Operation Raccoon City  10

Una strana storia

Si torna a parlare del discusso Star Wars Battlefront III, titolo che torna periodicamente in auge tra le voci di corridoio videoludiche, questa volta in un frangente piuttosto particolare.

Sembra infatti che alcuni files che rimandano ad un gioco di Star Wars, probabilmente proprio al terzo capitolo della serie in questione, siano stati trovati all'interno del disco di Resident Evil: Operation Raccoon City. La discussione si è scatenata sul solito NeoGAF, a partire da alcune immagini statiche di caricamento che sembrano proprio riferirsi alla battaglia su Hoth e altri contenuti. "E' la mattina dell'assalto imperiale alla base ribelle su Hoth", pare sia scritto su questi documenti, come descrizione del livello, "il relitto di una Star Destroyer di classe Victory fa da scenario per una delle prime battaglie presso la Echo Base e il futuro della Ribellione è appeso a un filo".

Nel disco pare ci siano anche texture riferite al personaggio di Luke Skywalker con la tuta da pilota di A-Wing tipica, proprio all'interno di una directory chiamata "Luke". Ora, cosa ci starebbe a fare il materiale di Star Wars Battlefront III all'interno di un gioco Capcom? Un collegamento potrebbe essere dato dal fatto che Slant Six Games, autori di Resident Evil: Operation Raccoon City, erano al lavoro sul gioco di Star Wars, secondo alcune voci del 2010. Trattandosi in entrambi i casi di sparatutto in terza persona, si potrebbe pensare che parte della tecnologia potrebbe essere stata reimpiegata per il gioco Capcom, con rimasugli nascosti del genere. Ora, le nuove voci affidano il gioco a Spark Unlimited, ma la questione è ancora estremamente vaga. Poi c'è, ovviamente, la questione del primo aprile: siamo al giorno dopo ma non possiamo essere certi di stare ancora al sicuro da scherzi particolarmente ben congegnati.

Fonte: NeoGAF