Periferiche DSLa polizia giapponese arresta uno spacciatore di R4 

In Giappone sono illegali

La polizia giapponese ha arrestato un uomo che vendeva le cartucce R4, nonostante la loro messa al bando sul territorio nipponico. Per chi non le conoscesse, le R4 permettono di fare un sacco di cose con Nintendo DS, ma il loro uso più comune e diffuso è sicuramente la pirateria.

Si tratta del primo arresto di questo tipo, nonostante le R4 siano state dichiarate illegali da ormai tre anni. Finora i rivenditori di R4 non erano mai stati arrestati, ma a Dicembre è stato emanato l'Unfair Competition Prevention Act che rende un crimine più grave vendere le suddette.

Certo, fa specie la lentezza della legge, che arriva a colpire quando ormai il Nintendo DS è alla fine del suo ciclo vitale, con le vendite sono in continuo calo. Fa anche strano sapere che la vendita delle arcinote cartucce sia stata in un certo senso equiparata a reati ben più gravi.

Vi ricordiamo che le R4 non sono state bandite solo in Giappone, ma anche in UK dal Luglio del 2010.

Fonte: eurogamer.net

TI POTREBBE INTERESSARE