SviluppatorePer Will Wright i produttori di hardware sono in preda al panico per come si sta evolvendo il mercato 

Non sanno nemmeno loro come devono muoversi

Il fatto che l'industria dei videogiochi sia in un momento di confusione e cambiamento è ormai sotto gli occhi di tutti. Lo conferma anche Will Wright, il papà di SimCity e The Sims, che afferma come i grandi prodotturi di console (Microsoft, Sony e Nintendo), siano in preda al panico.

Il problema non sarebbe l'hardware, ma il mercato stesso che è cambiato in modo repentino sotto il loro naso. Free2play, mobile gaming e anche il cloud gaming sono novità che le tre aziende storiche del settore non sono riuscite a capire per tempo.

Wright vede un futuro roseo soprattutto per il cloud gaming, che permetterà agli utenti di accedere ai loro giochi con qualsiasi apparecchio, allargando l'utenza rispetto a quella dell'hardware dedicato.

Anche dal lato dello sviluppo ci saranno dei vantaggi, con le produzioni che costeranno di meno, saranno gestibili da team più piccoli e comporteranno meno rischi. Per ora si tratta ancora di nicchie, ma presto il cloud gaming crescerà esponenzialmente (lo dimostra anche l'acquisizione di Gaikai da parte di Sony) dando molte opportunità di business.

Ovviamente anche i giocatori se ne avvantaggeranno, potendo provare molti giochi senza dover sborsare per forza 60€. Insomma, i nuovi modelli di business rischiano seriamente di soppiantare quelli vecchi nel lungo periodo... non così lungo come si potrebbe credere.

Fonte: VG247

TI POTREBBE INTERESSARE